BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

VIDEO/ Roma Siviglia (1-2): highlights e gol. Defrel: dobbiamo essere più pericolosi (amichevole)

Video Roma Siviglia (risultato finale 1-2): gli highlights e i gol della partita amichevole che si è giocata allo Stadio Sanchez-Pizjuan, ieri 10 agosto 2017.

Video Roma Siviglia (LaPresse) Video Roma Siviglia (LaPresse)

VIDEO ROMA SIVIGLIA (1-2): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (AMICHEVOLE) DEFREL: DOBBIAMO ESSERE PIU' PERICOLOSI -  Tra i protagonisti ieri in campo per la partita amichevole tra Roma e Siviglia si è fatto vedere anche il volto nuovo della formazione giallorossa Gregoire Defrel, che la termine della partita ha dichiarato ai microfoni di Sky Sport: “stasera mi è piacenza come abbiamo giocato di squadra, siamo stati corti come ha chiesto il mister. Poi davanti però dobbiamo ancora essere più concreti son la palla essere più veloci per poter mettere gli avversari in difficoltà. Il Siviglia l’ho visto bene, è una bella squadra e ha giocato bene: penso che anche in difesa abbiamo fatto bene. Peccato per i due gol presi ora vedremo dove abbiamo sbagliato, forse siamo ancora stanchi dalla preparazione. Dobbiamo continuare a lavorare per essere pericolosi per tutti i novanta minuti. (agg Michela colombo) CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO CON LE PAROLE DI DEFREL (da video sky)

VIDEO ROMA SIVIGLIA (1-2): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (AMICHEVOLE) DI FRANCESCO: APPREZZO L'ABNEGAZIONE DI RADJA - Al termine del match tra Roma e Siviglia, il tecnico giallorosso Eusebio di Francesco, dopo aver lodato alcuni aspetti positivi nella prestazione dei suoi si è lasciato andare, incalzato dalle domande, a qualche opinione sulle prestazioni dei singoli giocatori. Su Nianggolan per esempio il tecnico della Roma ha dichiarato: “chi di fianco a Manolas? Cedo che ci siano giocatori ma è sbagliato parlare di titolari secondo me, dobbiamo inserire più giocatori possibili in questa squadre che possono essere competitive assieme. Sono molto contento della partita di Manolas per come l’ha interpretata, per come ha giocato e questa valutazione poi comunque la faremo più avanti. Nianggolan? mi è piaciuta la sua abnegazione, come ha giocato con la squadra. Forse è partito in sordina ma poi è stato decisivo: spesso potrebbe cambiare ruolo e  sta ritrovando la voglia di correre anche all’indietro. Radja è un centrocampista  e deve fare le due fasi allo stesso modo: sta lavorando per essere completo”. (agg Michela colobmo) CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO CON LE PAROLE DI DI FRANCESCO (da video sky)

VIDEO ROMA SIVIGLIA (1-2): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (AMICHEVOLE) DI FRANCESCO: PRESTO PER GIUDICARE - Il primo test match della Roma in terra spagnola non è andato come molti si aspettavano: una sconfitta per 2-1 contro il Siviglia nel penultimo test match ufficiale prima dell’inizio sella stagione non lascia certo tranquilli molti tifosi, che sperano ancora un qualche colpo importante dal mercato. Di Francesco però non pare essere troppo turbato dal tabellone finale e nel post mach ha dichiarato: “Io non sono frettoloso nel dare giudizi, che siano positivo o negativi. È cambiato l’allenatore, stiamo cercando di dare un’identità alla nostra squadra. Il Siviglia deve fare i preliminari e la sua preparazione è sicuramente più veloce della nostra. Dopo i 15 minuti iniziali la squadra è venuta fuori bene, ha creato diverse situazioni di gioco buone grazie a un palleggio efficace. Siamo a dieci giorni dal campionato e mi auguro che la condizione possa crescere di più. Manca ancora un po’ ma sono contento. Abbiamo creato tanto e questo è un aspetto positivo. Oggi ha vinto la squadra che l’ha buttata dentro di più, cercheremo di sbagliare meno la prossima”. (agg Michela Colombo)

VIDEO ROMA SIVIGLIA (1-2): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (AMICHEVOLE) - Il Siviglia si aggiudica la nona edizione del Trofeo Puerta battendo la Roma per 2 a 1. Serata di grandi emozioni allo stadio Ramon Sanchez Pizjuan, prima del calcio d'inizio i capitani delle due squadre, Pareja e De Rossi, hanno accompagnato il figlio di Antonio Puerta a deporre una corona di fiori nel punto esatto del campo in cui l'esterno si è accasciato a terra il 25 agosto 2007 durante il match contro il Getafe, stroncato da un malore. Nella prima frazione di gioco nessuna delle due squadre troverà la via del gol, Correa prova a sorprendere Alisson con un pallonetto, l'estremo difensore brasiliano se la cava senza problemi; Montoya in almeno un paio di occasioni sfonda sulla fascia sinistra cercando la porta col destro, Alisson fa buona guardia in mezzo ai pali. Prima dell'intervallo ci prova anche la Roma con Kolarov che direttamente da calcio di punizione impegna Sergio Rico che poco dopo avrà vita decisamente più facile con il sinistro centrale e poco potente di Strootman. Nella ripresa le due squadre alzano i ritmi di gioco, Nolito serve Muriel che spedisce il pallone a lato mentre Defrel sugli sviluppi di un calcio d'angolo scheggia il palo; dall'altra parte del campo Krohn-Dehli di testa chiama al dovere Alisson, Manolas si immola murando con il corpo il tap-in di Nolito. 

Prova a salire in cattedra anche Dzeko che un attimo prima di cercare la porta viene anticipato da Lenglet che per poco non rischia un clamoroso autogol mettendo in seria difficoltà il portiere Sorio (che nel frattempo ha preso il posto di Sergio Rico) che riesce comunque a cavarsela. Al 68' Perotti batte un calcio di punizione, la palla non si abbassa in tempo e termina sopra la traversa, cinque minuti più tardi il Siviglia trova finalmente la via del gol con Escudero che si inserisce in area con i tempi giusti approfittando di un buco difensivo dei giallorossi, nulla da fare per Alisson. La Roma sfiorerà il pari prima con Manolas che dalla lunga distanza manca il bersaglio grosso, poi con Dzeko che viene murato e infine con Nainggolan che sbaglia il tap-in. Gli uomini di Di Francesco si sbilanciano troppo in avanti e in contropiede arriva il colpo di grazia del Siviglia che raddoppia con Nolito, Fazio non chiude bene la marcatura su di lui e l'attaccante spagnolo trafigge Alisson. Nel recupero Dzeko accorcia le distanze e dimezza lo svantaggio ma ormai è troppo tardi per tentare una clamorosa rimonta, il triplice fischio dell'arbitro sancisce il successo degli andalusi. Roma che deve rivedere qualcosa in fase difensiva dove si concede qualche distrazione di troppo, in attacco Dzeko ha ancora le polveri bagnate così come Perotti e Nainggolan.

CLICCA QUI PER IL VIDEO ROMA SIVIGLIA (1-2): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (AMICHEVOLE) (da video sky)

© Riproduzione Riservata.