BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA / Bari Cremonese (risultato finale 2-1) streaming video e tv: festa Bari

Diretta Bari Cremonese:info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita valida per il 3^ turno di Coppa Italia 2017.

Diretta Bari Cremonese (LaPresse)Diretta Bari Cremonese (LaPresse)

DIRETTA BARI CREMONESE (RISULTATO FINALE 2-1): FESTA BARI

Brighenti semina il panico nell’area di rigore del Bari. Tello perde il pallone, piccola amnesia nella retroguardia biancorossa, ma Micai se la cava riuscendo a respingere la sfera. Cambio per il Bari: esce Furlan, entra Brienza. Tiro senza pretese, nel frattempo, per la Cremonese con Croce. Cambio prt il Bari: esce Furlan, entra Brienza. Tiro senza pretese, nel frattempo, per la Cremonese con Croce. Cross di Brienza dalla destra: il pallone taglia il campo e sul lato opposto ci prova al volo Improta, tiro fuori. Siamo nella fase finale della partita. Brivido Bari nel finale! Cremonese vicino al gol. In area Micai devia in angolo una insidiosa conclusione di Scappini. Non succede nulla dagli sviluppi del successivo corner. L'arbitro fischia la fine del match! Festa Bari per il passaggio del turno. (agg. Umberto Tessier)

IL BARI SFIORA IL TRIS

Inizia il secondo tempo con il Bari in vantaggio dopo una bella rimonta. Incursione in area di Furlan al 49' assist al centro per Nenè. Il tiro del brasiliano a botta sicura è bloccato da Ravaglia, portiere della Cremonese. Che pericolo per gli ospiti! Al 7' punizione dal limite dell’area per la Cremonese. Ammoniti Basha e Capradossi. Pericolo per la Cremonese! Punizione dal limite dell’area dei lombardi con Salviato. Tiro deviato dalla barriera biancorossa, la sfera capita sui piedi di Arini, ma il suo tiro a pochi passi da Micai viene prontamente ribattuto dal portiere mantovano. Il Bari sta sfiorando più volte il tris in questo inizio di secondo tempo. I galletti stanno legittimando il vantaggio con una prestazione di qualità. (agg. Umberto Tessier)

NENE' CAPOVOLGE IL MATCH!

Un’altra incursione di Mokulu regala alla Cremonese un corner. Il cross in area dell’ex Castrovilli viene spazzato via dall’area di rigore dei biancorossi. Sul capovolgimento di fronte il tiro di Improta da fuori area è ribattuto dalla difesa della Cremonese. Al 22' grande occasione per il Bari, cross dalla destra di Fiamozzi in area di rigore, Nenè manca di poco il pallone. Pareggia il Bari! Dagli sviluppi di un calcio d’angolo Salzano intercetta la sfera e la insacca alle spalle di Ravaglia da pochi passi. Cross su corner di Fiamozzi. Contropiede del Bari tre minuti dopo, scatto di Improta fino al limite dell’area di rigore, tiro fuori di un soffio. Gioca bene ora il Bari. La squadra di casa può siglare la rete del vantaggio da un momento all'altro.  Calcio d’angolo battuto da sinistra da Furlan, mischia in area e pallone che capita sui piedi di Nenè. Il brasiliano non sbaglia davanti a Ravaglia. 2-1.  Pubblico in delirio!  (agg. Umberto Tessier)

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DEI RISULTATI DI COPPA ITALIA

LA SBLOCCA BRIGHENTI!

Bari in completa divisa bianca che attacca da destra verso sinistra rispetto alle panchine. Ci prova subito la Cremonese: cross di Brighenti in area, Micai respinge. Tiro da fuori di Pesce che tenta il pallonetto, conclusione troppo alta. Al 7' incursione in area di Improta, ma il pallone viene respinto in corner. Il successivo cross in area di Salzano viene allontanato dalla retroguardia dei lombardi. Passa in vantaggio la Cremonese! Mokulu è devastante sulla fascia di competenza. Il suo assist in area è ottimo per Brighenti che supera Capradossi ed insacca la sfera a pochi passi da Micai. Vantaggio a sorpresa della Cremonese. Aveva iniziato meglio il Bari il match ma Mokulu ha fatto davvero una grandissima azione. Il suo assist è stato davvero pregevole per Brighenti. (agg. Umberto Tessier)

 

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Tra poco è atteso il fischio d’inizio del match tra Bari e Cremonese, che ora metteremo di nuovo a confronto dal punto di vista tattico. A livello tattico restano gli stessi i moduli di riferimento delle due squadre, 4-3-3 per il Bari di Fabio Grosso, arrivato ad allenare il sodalizio pugliese dopo l'esperienza come allenatore della Primavera della Juventus, e 4-3-1-2 per la Cremonese di Tesser, che ha confermato il tecnico dopo la strepitosa rimonta nel girone A di Lega Pro della scorsa stagione, che ha permesso ai grigiorossi di strappare all'Alessandria una promozione in cadetteria che sembrava ormai acquisita. Il pronostico comunque vede avanti i galletti per fattore campo, motivazioni, stagione estiva e specialmente una maggior solidità societaria che negli anni ha permesso anche alcuni acquisti importanti negli ultimi anni trascorsi tra Serie A e Serie B, mentre la Cremonese si trovava costantemente in Lega Pro. Tutto è pronto, di seguito le formazioni ufficiali: si comincia! BARI (4-3-3): Micai; Fiamozzi, Tonucci, Capradossi, D'Elia; Tello, Basha, Salzano; F.Furlan, Nenè, Improta. Panchina: De Lucia, Scalera, Morleo, Moras, Di Noia, Busellato, Greco, Brienza, Iocolano, Galano, Montini, Raicevic. Allenatore: Grosso. CREMONESE (4-3-1-2): Ravaglia; Salviato, Canini, Claiton, Renzetti; Arini, Pesce, Croce; Castrovilli; Mokulu, Brighenti. Panchina: Ujkani, Procopio, Belingheri, Cavion, Maiorino, Zecca, Porcari, Scappini, Perrulli, Scarsella, Forni. Allenatore: Tesser. (aggiornamento di Michele Colombo)

 

L'ARBITRO

Bari Cremonese verrà diretta dal fischietto di Napoli Fabio Maresca che per questa partita di coppa Italia al San Nicola verrà assistito nella direzione da Fiorito e Del Giovane, on Di Paolo quale quarto uomo selezionato. Il direttore di gara napoletano non ha ancora dato inizio alla sua stagione 2017-2018:lo farà questa sera con quella che sarà in tutto la sua 140 direzione in carriera, ove tra l’altro si contano anche 6 incontri diretti in Coppa Italia. Proprio in questa competizione vale la pena di ricordare che Maresca ha messo a bilancio 25 ammonizioni, 4 espulsioni per rosso diretto e 2 calci dal dischetto concessi. Nella sua carriera il fischietto campano ha avuto modo di incontrare il Bari in tutto 9 volte, avendo concesso ai galletti fino ad oggi 28 cartellini gialli, 4 espulsioni in totale e 2 calci di rigore. Solo due a bilancio i testa a testa tra Maresca e la Cremonese: ai grigio rossi sono stati date solo 7 ammonizioni in tutto.

GLI ALLENATORI

Esperienza ben diverse in curriculum per gli allenatori di Bari e Cremonese. Il nuovo tecnico dei pugliesi è Fabio Grosso, che i calciofili (e forse non solo) assoceranno sempre ai Mondiali 2006 vinti dalla nazionale azzurra in Germania; da giocatore Grosso si è costruito anche un’importante carriera nei club, partendo dalla provincia (Renato Curi, Chieti, Teramo) ed affermandosi in Serie A con il Perugia. Poi Palermo, Inter, Olympique Lione e Juventus. Proprio dai bianconeri ha cominciato il percorso del Fabio Grosso allenatore: dal 2013 l’ex terzino sinistro ha lavorato come vice e poi come mister in prima della formazione Primavera, vincendo il Torneo di Viareggio 2016. Attilio Tesser ha vent’anni in più (59 contro i 39 di Grosso) e da giocatore ha vestito le maglie di Montebelluna, Treviso, Napoli, Udinese, Perugia, Catania e Trento (tra il 1974 e il 1990, per lui anche 5 presenze con l’Italia Under 21). Nel 1992 Tesser ha cominciato ad allenare e da allora ha guidato 13 squadre (2 giovanili, Udinese e Venezia ad inizio carriera), ultima delle quali la Cremonese condotta al ritorno in B dopo la sofferta stagione scorsa. Di lui si ricorda in particolare il doppio salto di categoria con il Novara, con cui il mister trevigiano salì dalla Lega Pro alla Serie A in due stagioni consecutive (2009-2010 e 2010-2011). (aggiornamento di Carlo Necchi)

I PRECEDENTI

Dalla stagione 1950-1951 si contano 28 precedenti ufficiali tra il Bari e la Cremonese. Il primo fu vinto dai grigiorossi per 5-2 in data 17 dicembre 1950. Non si tratta della vittoria più larga ottenuta dai lombardi, che nella Serie A 1995-1996 furono capaci d’imporsi addirittura per 7-1 allo stadio Giovanni Zini. Quel giorno andarono a segno 5 marcatori diversi per la Cremonese (più l’autorete d’apertura): Luigi Gualco, Matjaz Florjancic, Marko Perovic (doppietta), John Aloisi e Andrea Tentoni, mentre a firmare la rete della bandiera barese fu il centravanti svedese Kenneth Andersson. In quell’annata sia la Cremonese che il Bari terminarono con la retrocessione in Serie B. La goleada appena descritta resta l’unico successo grigiorosso negli ultimi 8 confronti. Quello più recente risale alla cadetteria 2005-2006: il 2 aprile allo Zini le due formazioni impattarono sull’1-1, con Marco Carparelli a rispondere al barese Massimo Ganci. Il computo totale dei precedenti registra 5 successi per la Cremonese, 9 del Bari e 14 pareggi. (aggiornamento di Carlo Necchi)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Bari Cremonese, diretta dall’arbitro Maresca, è la partita in programma oggi sabato 12 agosto alle ore 21.00 presso lo stadio San Nicola e valida per il terzo turno della Coppa Italia 2017 2018.  La partita di questa sera vedrà le due formazioni, impegnate nel prossimo campionato di Serie B, scendere di nuovo in campo nel terzo turno ad eliminazione diretta di Coppa Italia, dopo le due partite vittoriose nei precedenti turni. Il Bari infatti ha esordito con una sfida difficile e combattuta in casa contro il Parma, ritrovandosi sotto nel punteggio ma poi vincendo due a uno grazie alla doppietta di Galano. 

La Cremonese, tornata dopo oltre dieci anni sul palcoscenico della cadetteria, ha invece espugnato il campo della Virtus Entella grazie ad una rete messa a segno da Pesce nel recupero della prima frazione di gioco. Le due squadre partiranno ovviamente con obiettivi differenti nel prossimo campionato di Serie B: il Bari cercherà un salto di qualità mancato nelle ultime due stagioni, con la squadra biancorossa l'anno scorso in difficoltà anche nel cercare di agguantare i play off, in mancanza di continuità proprio nel momento decisivo della stagione. Per la Cremonese invece si tratterà di un nuovo inizio in una categoria che rappresentava il minimo sindacale nei gloriosi anni ottanta e novanta del club grigiorosso, poi persosi a lungo nei meandri della terza serie.

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, DOVE VEDERE LA PARTITA

Va infine ricordato che purtroppo la partita tra Bari e Cremonese non verrà trasmessa in diretta tv, e di conseguenza non sono state rese note informazioni riguardanti un’eventuale diretta streaming video della partita. Suggeriamo pertanto di consultare i siti ufficiali delle due squadre oltre che i profili social collegati per rimanere aggiornati sull’andamento e il risultato live della partita. 

PROBABILI FORMAZIONI E MODULI

Vediamo ora le probabili formazioni che si troveranno di fronte allo stadio San Nicola di Bari: i padroni di casa si dovrebbero presentare in campo con Micai tra i pali e una difesa a quattro schierata dalla fascia destra alla fascia sinistra con Tello, Capradossi, Tonucci e Morleo. A centrocampo il terzetto titolare sarà composto da Busellato, dall'albanese Basha e da Salzano,  e in attacco al fianco del brasiliano Nené ci saranno Galano (decisivo nella sfida contro il Parma) ed Improta. La Cremonese risponderà con l'esterno difensore kosovaro Ujkani alle spalle di Almici schierato in posizione di terzino destro, Renzetti schierato in posizione di terzino sinistro e Claiton e Canini difensori centrali (mancherà Marconi, espulso nel match di Chiavari). A centrocampo spazio a Croce, Cavion e Pesce, mentre Castrovilli si muoverà da trequartista alle spalle del capitano Brighenti e del belga Mokulu, in coppia sul fronte offensivo. 

QUOTE E SCOMMESSE, SU CHI PUNTARE? 

Per il pronostico della partita va detto che la vittoria pugliese è stata quotata al raddoppio da Bet365, mentre Paddy Power fissa a 3.20 la quota del pareggio che porterebbe le due squadre a giocarsi la qualificazione ai tempi supplementari ed eventualmente ai calci di rigore, mentre la vittoria dei grigiorossi in trasferta viene quotata 3.95 da Unibet.

© Riproduzione Riservata.