BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA / Mondiali atletica 2017 Londra streaming video-tv, orario: trionfo britannico! Medagliere (oggi)

Diretta Mondiali atletica 2017 Londra streaming video e tv, orario: medagliere, le finali in programma. Sette titoli da assegnare in questa nona giornata (oggi sabato 12 agosto)

Diretta Mondiali atletica: Mo Farah (LaPresse) Diretta Mondiali atletica: Mo Farah (LaPresse)

Si chiude il sabato sera dei Mondiali di Atletica 2017 con la finale della 4x100 maschile. Grande attesa per l'ultima apparizione di Usain Bolt, che ha dovuto alzare bandiera bianca durante la corsa per una brutta caduta. Trionfa la Gran Bretagna, che è campione del mondo con 37?47. Al secondo posto gli Usa in 37?52, terzo il Giappone in 38?04. Vittoria inglese più che meritata, con Mitchell-Blake che ha sconitto Coleman. Si riprende domani mattina per le due 50km, poi nel pomeriggio l'Italia si giocherà le residue speranze di medaglia nella marcia femminile. Chiusura amara per Bolt, che ha concluso nel peggiore dei modi la competizione. (Aggiornamento di Jacopo D'Antuono) CLICCA QUI PER SEGUIRE IN DIRETTA STREAMING VIDEO RAI I MONDIALI DI ATLETICA 2017

SALTO IN ALTO

Ormai nel vivo una grande serata ai Mondiali di atletica 2017 a Londra, che ci proporrà ben sette finali. In questo momento è in corso solamente quella del salto in alto femminile: avrebbe potuto essere uno dei momenti forti per la spedizione italiana, ma purtroppo Alessia Trost ha fallito la qualificazione e dunque anche in questo caso non ci saranno azzurri in gara, fatto al quale purtroppo siamo ormai tristemente abituati. Fino a questo momento è stata perfetta la grande favorita Maria Lasitskene, che ha saltato tutte le misure al primo tentativo: la gara però non è ancora entrata del tutto nel vivo e di conseguenza sono tante le atlete che per il momento possono puntare ad insidiare la russa - che come tutti i suoi connazionali ammessi a partecipare, lo fa a titolo individuale sotto la sigla ANA (atleti neutrali autorizzati). Fra poco inizieranno anche le finali in pista: la prima sarà quella dei 100 ostacoli, naturalmente femminili - gli uomini gareggiano sulla distanza di 110 metri, in attesa delle due grandi stelle Mo Farah e Usain Bolt, protagonisti oggi come alle Olimpiadi 2012 in questo stesso stadio. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza) 

LA SESSIONE SERALE

Stiamo per vivere una serata stellare ai Mondiali di atletica 2017 a Londra, dal momento che in programma ci saranno la bellezza di sette finali, che vedranno in pista e in pedana alcune delle stelle più luminose dell’atletica contemporanea, in particolare Mo Farah nei 5000 metri e naturalmente Usain Bolt, che con il quartetto della Giamaica proverà a vincere in chiusura di serata la staffetta 4x100, che sarà preceduta dall’identica gara al femminile. Purtroppo nel salto in alto femminile non ci sarà Alessia Trost, una delle poche punte della anonima atletica italiana di questi anni, dunque non ci sarà nemmeno un azzurro in gara in questa serata stellare. La sessione serale a dire il vero è già cominciata con il lancio del giavellotto del decathlon, nona e penultima prova della gara più massacrante del mondo, che si concluderà proprio questa sera. La parola dunque va allo stadio Olimpico di Londra: le emozioni certamente non mancheranno! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL PUNTO SUL DECATHLON

Definitivamente archiviata la sessione mattutina e in attesa di quella serale con sette finali ai Mondiali di atletica 2017 a Londra, facciamo il punto sul decathlon, che ha ormai vissuto ben otto delle sue dieci prove complessive. Infatti, alle cinque già disputate ieri si sono aggiunti i 110 ostacoli, il lancio del disco e il salto con l’asta e di conseguenza la classifica della gara che incorona l’atleta più completo del mondo sta assumendo un aspetto sempre più significativo. Al comando troviamo il francese Kevin Mayer con 7237 punti, davanti ai due tedeschi Rico Freimuth e Kai Kazmirek, rispettivamente secondo con 7121 punti e terzo a quota 7021. Nel salto con l’asta è stato nettamente il migliore Pau Tonnesen, ma lo spagnolo è solamente nono, mentre Mayer con la quinta migliore misura ha allungato il proprio margine di vantaggio su Freimuth, solamente undicesimo. Mancano a questo punto solamente le due prove che si svolgeranno nella sessione serale di oggi, cioè il lancio del giavellotto e i 1500 metri, al termine dei quali sapremo chi sarà il campione del Mondo del decathlon. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

4X400, AZZURRE ELIMINATE

Staffetta 4x400 italiana eliminata con il nono tempo nelle batterie ai Mondiali di atletica 2017 a Londra: la nostra spedizione non è di certo fra le migliori, ma bisogna anche dire che la fortuna a volte non aiuta. Le nostre ragazze infatti hanno ottenuto il nono tempo in 3’27”81 e sono state dunque le prime delle escluse, a due decimi dalla Francia che invece ha conquistato l’ottavo posto, ultimo utile per accedere alla finale di domani. Le otto staffette qualificate sono dunque quelle degli Stati Uniti (miglior tempo in 3’21”66) e poi Giamaica, Gran Bretagna, Nigeria, Germania, Polonia, Botswana e appunto Francia. Completate anche le batterie della 4x400 maschile, in questo caso senza l’Italia: pure fra gli uomini il miglior tempo è stato quello degli Usa, in 2’59”23. Due batterie squilibrate, i cinque migliori tempi sono arrivati tutti dalla seconda: dietro gli americani, Trinidad e Tobago, Belgio, Gran Bretagna e Francia, mentre dalla prima si sono qualificate Spagna, Polonia e Cuba. Sessione mattutina finita, escluso il decathlon che ci farà compagnia per quasi tutta la giornata: per il resto, appuntamento alle ore 20.00! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

BOLT E GATLIN AVANTI NELLA 4X100

Primi risultati di giornata dai Mondiali di atletica 2017 a Londra: concentriamo la nostra attenzione sulle batterie della staffetta 4x100, sia al maschile sia al femminile. Fra le donne il miglior tempo è stato ottenuto dagli Stati Uniti in 41”84, di pochi centesimi meglio della Gran Bretagna padrona di casa (41”93). Si qualificano anche Germania, l’ottima Svizzera, Giamaica - attesa a un miglioramento stasera in finale per lottare per il podio -, l’Olanda di Dafne Schippers, Brasile e Trinidad e Tobago, che mette fuori la Francia per un solo centesimo. Anche fra gli uomini i migliori due tempi sono stati di Usa e Gran Bretagna, rispettivamente 37”70 e 37”76, mentre la Giamaica ha vinto l’altra batteria ma con il tempo di 37”95. Da notare che gli Usa hanno schierato subito Justin Gatlin e Christian Coleman, come ha fatto la Giamaica con Usain Bolt. Qualificate per la finale anche Francia, Cina, Giappone, Turchia e Canada: le medaglie saranno assegnate già stasera. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA SESSIONE MATTUTINA

Sta per cominciare la sessione mattutina ai Mondiali di atletica 2017 a Londra, dunque andiamo a descrivere che cosa ci attenderà nelle prossime ore. Protagonisti assoluti saranno gli atleti del decathlon, che devono affrontare nel giro di poche ore ben tre prove della loro multipla fatica: 110 metri ostacoli, lancio del disco e salto con l’asta. Sarà dunque per loro una mattina importantissima, perché la classifica - cinque prove sono già state disputate ieri - si delineerà sempre di più. Per il resto, sarà una mattina tutta dedicata alle staffette, dal momento che ci saranno le batterie sia delle due 4x100 che prevederanno le finali già stasera, sia delle due 4x400, le cui finali saranno però domani. Attesa soprattutto per Usain Bolt, che la Giamaica schiererà già nelle batterie della 4x100, sia per la 4x400 femminile italiana, l’unica staffetta azzurra presente in questi Mondiali, in batteria alle ore 12.32 con Chigbolu, Spacca, Grenot e Folorunso. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MEDAGLIERE: DOMINIO USA

In attesa del via della penultima giornata dei Mondiali di atletica 2017 a Londra, facciamo il punto sul medagliere aggiornato con le quattro finali di ieri sera. Sempre più nettamente al comando gli Stati Uniti con otto medaglie d’oro, altrettante d’argento e sette di bronzo, anche grazie alla clamorosa doppietta Coburn-Frerichs nei 3000 siepi, gara tradizionalmente dominata dalle africane - senza dimenticare che ieri è arrivato anche l’oro della Reese nel salto in lungo, con Bartoletta terza. Serata memorabile anche per la Polonia, che con l’oro di Fajdek e il bronzo di Nowicki nel lancio del martello sale al terzo posto del medagliere con 2-2-2, alle spalle solamente degli Usa e del Kenya (3-1-4). Dafne Schippers, vincendo i 200 (doppietta bianca sul mezzo giro di pista dopo Ramil Guliyev al maschile), ha invece regalato il primo oro all’Olanda, che sale al nono posto agganciando una Giamaica in calo rispetto ai fasti del recente passato. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MONDIALI DI ATLETICA LONDRA 2017

Oggi, sabato 12 agosto, ai Mondiali di atletica Londra 2017 si arriva alla nona e penultima giornata di gare: siamo ormai all’ultimo weekend della kermesse iridata che riunisce il meglio dell’atletica mondiale, si intensifica il programma delle finali e il medagliere assume un aspetto che sarà sempre più simile a quello definitivo. Ci sarà anche la sessione mattutina, tuttavia solamente nella sessione serale ci saranno titoli da assegnare. Per la precisione, saranno ben sette le finali odierne, dunque il programma sarà decisamente ricco: andiamo di conseguenza ora a descrivere meglio che cosa ci attenderà in questa nuova giornata allo stadio Olimpico dei Giochi 2012.

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA

Cominciamo dal decathlon, che oggi come già ieri ci accompagnerà per tutta la giornata con le ultime cinque fatiche per gli atleti più completi del mondo: al mattino ecco 110 metri ostacoli, lancio del disco e salto con l’asta, alla sera lancio del giavellotto e infine i 1500 metri (dalle ore 21.45 italiane) che determineranno la classifica finale e dunque chi sarà il campione del Mondo. Fra le altre sei finali, la prima ad avere inizio sarà quella del salto in alto femminile alle ore 20.05 italiane, purtroppo senza la nostra Alessia Trost che non è riuscita ad ottenere la qualificazione fra le migliori 12 della specialità.

Alle ore 21.05 l’appuntamento sarà invece con i 100 ostacoli femminili, specialità che abbina velocità e coordinazione ai massimi livelli; si proseguirà a gran ritmo con una raffica di finali perché alle ore 21.15 prenderà il via il lancio del giavellotto maschile, mentre alle ore 21.20 è in programma la partenza dei 5000 metri maschili con l’idolo di casa Mo Farah. A seguire ci saranno i già ricordati 1500 metri del decathlon, per poi dare spazio al gran finale con le due staffette 4x100: le donne scenderanno in pista alle ore 22.30 per la loro finale, quella maschile sarà invece alle ore 22.50, ultimo atto della carriera di un certo Usain Bolt - ipotizzando che le qualificazioni mattutine saranno una formalità per la Giamaica. Insomma, è sufficiente questo sintetico elenco per capire che sarà una giornata emozionante, tutta da vivere.

DOVE VEDERE I MONDIALI DI ATLETICA

Per quanto riguarda la diretta tv dei Mondiali di atletica 2017 a Londra, essa sarà garantita sia dalla Rai sia da Eurosport. In chiaro l’appuntamento sarà su Rai Sport + per quanto riguarda la sessione mattutina e anche la prima parte della sessione serale, dalle ore 18.30 e fino alle ore 21.05, quando si passerà su Rai Due, mentre l’intera giornata sarà visibile su Eurosport 1 sia dagli abbonati Sky sia da quelli di Mediaset Premium. Questo significa che la diretta streaming video sarà garantita sia dal sito www.raiplay.it, disponibile a tutti, sia ai vari abbonati tramite le applicazioni Eurosport Player, Sky Go e Premium Play. Punto di riferimento fondamentale sarà naturalmente anche il sito Internet ufficiale dei Mondiali, www.iaaf.org/competitions/iaaf-world-championships. CLICCA QUI PER SEGUIRE IN DIRETTA STREAMING VIDEO RAI I MONDIALI DI ATLETICA 2017

© Riproduzione Riservata.