BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta / Juventus Lazio (risultato finale 2-3) streaming video Rai: trionfo biancoceleste! (Supercoppa 2017)

Diretta Juventus-Lazio: streaming video e tv, probabili formazioni, orario, risultato live. La finale della Supercoppa Italiana 2017 si gioca domenica 13 agosto all'Olimpico alle ore 20:45

Diretta Juventus Lazio - LaPresse Diretta Juventus Lazio - LaPresse

DIRETTA JUVENTUS-LAZIO (RISULTATO FINALE 2-3): INCREDIBILE FINALE, INZAGHI SOTTO LA CURVA!

Juventus-Lazio termina 2-3 dopo una partita bellissima, pazzesca per il suo finale, tutta da raccontare! Da non credere cosa è successo tra l'85° ed il 93°: prima una doppietta clamorosa di Dybala, che entra in partita con un briciolo di ritardo (!) ma è incontenibile, un talento puro e spettacolare. Punizione perfetta all'angolino e rigore realizzato allo scadere del 90° dalla Joya, con psicodramma laziale, dopo la convinzione maturata di una vittoria senza discussioni. Al terzo minuto di recupero, però, l'ultimo tra i neoentrati biancocelesti, Murgia - prodotto delle giovanili laziali - insacca con il tiro che vale la Supercoppa su assist di Lukaku e manda in visibilio la sua panchina e la metà stadio della Lazio, impazzito di gioia! Trovate tutto il racconto della partita nella cronaca, minuto per minuto, qui sotto. Sicuramente, vista da amanti del calcio e osservatori imparziali, non ci potevamo aspettare un avvio di stagione più bello e avvincente di questo!

JUVENTUS-LAZIO, RIVIVI LA SUPERCOPPA CON LA NOSTRA CRONACA!

Juventus-Lazio 0-2 quando siamo entrati nell'ultimo spicchio di match all'Olimpico e la squadra di Allegri sta producendo il massimo sforzo per riaprire la partita: dentro anche Bernardeschi per Mandzukic, tentativo di assedio a pieno organico ma nessun vero pericolo per Strakosha, insidiato da Douglas Costa con i suoi palloni tagliati dalla fascia destra e da qualche conclusione di Pjanic. Senza il bisogno tuttavia di altri miracoli, dopo quello di inizio gara su Cuadrado. Dall'altra parte in campo Marusic e Lukaku, fuori Basta e Lulic; cambio di esterni per il tecnico laziale, per non perdere intensità e corsa sulle corsie. Scintille tra Immobile e Pjanic poco fa, con ammonizione per lo juventino, dopo un accenno di reazione sul mattatore del match. E' proprio lui il trascinatore di questa squadra, il leader che - dopo il forfait... di mercato di Keita - ha preso in mano la Lazio portandola verso un risultato abbastanza inatteso. Ma c'è ancora un gran finale tutto da vivere insieme, con la Juventus all'assalto!

La sfida tra Juventus e Lazio è ripartita nel secondo tempo senza sostituzioni immediate da parte di Allegri e Simone Inzaghi, con i biancocelesti che - sull'onda della buona prima frazione disputata - hanno ripreso in mano il gioco e pressano alti, per togliere sicurezza e idee al centrocampo bianconero. Qualche segnale di risveglio per la Juve è arrivato dal tentativo di combinazione Higuain-Dybala, stoppati in area laziale dal buon intervento di de Vrij, tra i migliori in campo; resta confusionario nelle sue iniziartive Cuadrado, vivace ma non disciplinato tatticamente e che ha rischiato di avviare un paio di contropiede letali della Lazio, con palloni persi banalmente nella propria metà campo. Nel compleso continua a ben impressionare la squadra di Inzaghi e il gol del raddoppio di Ciro Immobile, al minuto 54, ha fatto esplodere la parte biancoceleste dell'Olimpico: cross perfetto per lui, colpo di testa a sovrastare Barzagli e palla all'angolino! Corre ai ripari Allegri, subito dentro Douglas Costa e De Sciglio.

Juventus-Lazio 0-1 a fine primo tempo, decide fin qui il calcio di rigore realizzato da Immobile al minuto 32! Vi avevamo segnalato la crescita impetuosa dei biancocelesti, dopo un avvio tutto bianconero; il momento di svolta è arrivato subito dopo la mezzora, con una palla persa dalla Juve, punita dalla percussione centrale di Immobile, steso da Buffon in uscita. Ammonito il capitano della Juventus e della Nazionale, dagli 11 metri implacabile lo stesso bomber, cresciuto tra l'altro nelle giovanili bianconere... Subito dopo, poi, clamorosa doppia occasione per gli uomini di Inzaghi, per il bis immediato: prima Basta e poi Lucas Leiva impegnano Buffon, in una doppia respinta molto complicata ma fondamentale per non far crollare i campioni d'Italia. Nel finale ancora Lazio in avanti e potenzialmente pericolosa, ammonito Lucas Leiva al 41° per un fallo su Cuadrado in ripartenza e preoccupato Allegri per la mancanza di reazione (in termini di occasioni da gol) dei suoi. Si prevede un intervallo movimentato, c'è curiosità per le eventuali contromosse del tecnico livornese nella ripresa!

Alla mezzora del primo tempo, non si sblocca la finale di Supercoppa Italiana 2017: Juventus e Lazio sono sullo 0-0 e - dopo un inizio di match nettamente favorevole ai bianconeri - adesso la sfida è equilibrata e avvincente! Con il passare dei minuti la squadra di Simone Inzaghi ha preso fiducia ed avanzato il proprio baricentro, arrivando a calciare verso la porta di Buffon con Luis Alberto (palla alta) e poi entrando pericolosamente in area con Milinkovic-Savic: al minuto 18 proteste per un tocco di mano di Benatia sul tentativo di rovesciata del serbo, giusto in ogni caso non concedere il penalty, vista la carambola con il volto del francese. Per la Juve qualche difficoltà in più nel trovare le proprie punte ed un po' di sorpresa per il "ritorno" della Lazio, passata da pugile suonato a leone in gabbia... Anche il pubblico si fa sentire ora, clima incandescente e match tutto da seguire!

Juventus-Lazio è partita con i bianconeri arrembanti in attacco e subito ad un passo dal vantaggio! Minuto 3, buco clamoroso della Lazio sulla fascia destra difensiva con Basta colto di sorpresa dall'affondo di Alex Sandro, assist del brasiliano per Cuadrado e parata miracolosa di Strakosha sul tocco del colombiano, da meno di due metri. Sulla serie di calci d'angolo nati da questa deviazione dell'estremo difensore, poi, ancora occasioni assortite per Dybala e Higuain, con Strakosha sempre presente e bravo ad allontanare ogni pericolo. Dal punto di vista tattico Juve che difende con un 3-4-3 ed attacca con il consueto 4-2-3-1: tutto dipende dalle posizioni di Cuadrado e Barzagli sulla destra. La Lazio dopo un avvio a dir poco affannoso sta cercando ora di gestire maggiormente il possesso palla; per Immobile e compagni, in ogni caso, ancora nessuna azione d'attacco efficace. Si resta dunque sul pari senza gol, match interessante all'Olimpico!

Pochi minuti al fischio d’inizio di Juventus-Lazio: allo stadio Olimpico si assegna stasera la Supercoppa Italiana 2017, primo atto ufficiale della nuova stagione. La Juventus si presenta sulla carta favorita, anche in virtù della tradizione recente contro la Lazio, che contro i bianconeri ha infilato una brutta serie di sconfitte, ma è anche vero che l’estate fino a questo momento ha sorriso più a Simone Inzaghi piuttosto che a Massimiliano Allegri. Al 13 agosto non tutto va come vorrebbe la carta, inoltre il fatto che si giochi all’Olimpico potrebbe costituire per la Lazio un piccolo vantaggio, anche se così non fu a maggio, in occasione della finale di Coppa Italia. Adesso però è giunto il momento di esaminare le formazioni ufficiali scelte dai due allenatori e poi di far parlare il campo: Juventus-Lazio comincia! JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Barzagli, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain. A disp. Szczesny, Pinsoglio, De Sciglio, Rugani, Lichtsteiner, Asamoah, Bentancur, Sturaro, Marchisio, Douglas Costa, Bernardeschi, Kean. All. Massimiliano Allegri LAZIO (3-5-2): Strakosha; Wallace, de Vrij, Radu; Basta, Parolo, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Milinkovic, Immobile. A disp. Vargic, Guerrieri, Hoedt, Luiz Felipe, Patric, Lukaku, Marusic, Di Gennaro, Murgia, Felipe Anderson, Palombi, Caicedo. All. Simone Inzaghi

DOVE VEDERLA IN DIRETTA TV RAI E STREAMING VIDEO

Juventus-Lazio, domenica 13 agosto 2017 alle ore 20.45, valevole per la finale della Supercoppa Italiana, sarà trasmessa in diretta tv in chiaro per tutti su Rai 1, il primo canale della Rai che sarà visibile anche in HD al numero 501 del digitale terrestre. La partita si potrà seguire anche in diretta streaming video via internet collegandosi sul sito raiplay.it, gratuito e accessibile a tutti. 

LA CHIAVE TATTICA

Per quanto riguarda le scelte tattiche dei due allenatori in vista di Juventus-Lazio, con la partenza di Leonardo Bonucci l’allenatore bianconero Massimiliano Allegri opterà quasi sicuramente in questa Supercoppa Italiana per il 4-2-3-1, con la collaudata coppia formata da Andrea Barzagli e Giorgio Chiellini al centro della difesa. A centrocampo potrebbe essere sacrificato Sami Khedira, sul fronte offensivo Juan Cuadrado, anche se i due giocatori resteranno in ballottaggio fino all'ultimo con Claudio Marchisio e Douglas Costa. In casa Lazio, il tecnico Simone Inzaghi ha lavorato tutta l'estate sulla difesa a tre e il suo modulo 3-5-2 si presenterà dunque già collaudato: la serie di sconfitte contro la Juventus (peraltro in quattro finali disputate in quattro anni) comincia a dire il vero ad essere pesante, ma il tecnico sa che la sua squadra dovrà compiere un'impresa per cambiare la storia. (Agg. di Mauro Mantegazza)

L'ALBO D'ORO

In avvicinamento alla Supercoppa Italiana 2017 in palio stasera fra Juventus e Lazio, è doveroso parlare dell’albo d’oro della manifestazione istituita nel 1988 per mettere di fronte i vincitori di scudetto e Coppa Italia della stagione precedente. La Juventus è al primo posto dell’albo d’oro a pari merito con il Milan, vantando entrambe sette vittorie - quelle dei bianconeri ottenute nel 1995, 1997, 2002, 2003, 2012, 2013 e 2015. La Juventus è anche al primo posto per numero di partecipazioni (12), dal momento che vanno considerate anche cinque finali perse, l’ultima l’anno scorso. La Lazio invece vanta tre trionfi e altrettante finali perse: le vittorie biancocelesti risalgono al 1998, 2000 e 2009, ma le ultime due partecipazioni si sono chiuse con altrettante sconfitte e sempre contro la bestia nera Juventus, nel 2013 e nel 2015. Per la Lazio quarto posto nell’albo d’oro, alle spalle dell’Inter che vanta cinque Supercoppe nella propria bacheca. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA SUPERCOPPA 2017

Juventus-Lazio, che sarà diretta dall’arbitro Davide Massa questa sera, domenica 13 agosto 2017 alle ore 20.45, sarà il primo atto ufficiale della stagione, sfida che vedrà in palio la Supercoppa Italiana 2017. Primo trofeo tra i bianconeri che per il terzo anno consecutivo hanno centrato l'accoppiata Scudetto-Coppa Italia e i biancocelesti che, in quanto finalisti di Tim Cup, si giocheranno la finale tra le mura amiche dello Stadio Olimpico, sede unica delle finali di Coppa con lo stadio diviso a metà tra le due tifoserie. La Juventus riparte dopo un'estate un po' agitata, segnata soprattutto dalla partenza di Bonucci, giocatore cardine del gruppo bianconero che ha voltuo cambiare aria passando peraltro in un'acerrima rivale come il Milan. Dopo sei scudetti consecutivi alla Juventus resta il pallino della Champions League perduta a Cardiff, ma iniziare la nuova stagione alzando al cielo l'ennesimo trofeo sarebbe il viatico migliore in attesa di completare la squadra sul mercato, col francese Matuidi segnalato in arrivo a centrocampo. 

LE PROBABILI FORMAZIONI

Queste le probabili formazioni dell'incontro: la Juventus dovrebbe scendere in campo con Buffon in porta e una difesa a quattro, con lo svizzero Lichtsteiner che dovrebbe vincere il ballottaggio con De Sciglio sulla fascia destra, Barzagli e Chiellini difensori centrali e il brasiliano Alex Sandro sul versante mancino. Il bosniaco Pjanic e Claudio Marchisio dovrebbero essere i playmaker di certocampo, alle spalle dell'altro brasiliano Douglas Costa, dell'argentino Dybala e del croato Mandzukic che giocheranno a sostegno del bomber argentino Higuain.

Risponderà la Lazio con il portiere albanese Strakosha tra i pali e una difesa a tre composta dall'olandese De Vrij, dal romeno Radu e dal brasiliano Wallace. A centrocampo, gli esterni di fascia saranno il serbo Basta e il bosniaco Lulic, rispettivamente sulla fascia destra e sulla fascia sinistra, mentre al centro l'altro brasiliano Lucas Leiva e Marco Parolo copriranno le spalle all'altro serbo Sergej Milinkovic-Savic, che giocherà in posizione più avanzata. A centrocampo, coppia formata dal senegalese Keita e dall'attaccante della Nazionale, Ciro Immobile.

L'ARBITRO DI SUPERCOPPA: LE CURIOSITA'

Juventus-Lazio sarà diretta, come abbiamo già detto, dall’arbitro Davide Massa della sezione Aia di Imperia, che dunque è stato designato per questa Supercoppa Italiana 2017, nella cui direzione sarà coadiuvato dai guardalinee Filippo Meli e Andrea Crispo e dal quarto uomo Michael Fabbri, mentre i due arbitri addizionali d’area saranno Massimiliano Irrati e Antonio Damato. Nato a Imperia il 15 luglio 1981, Davide Massa nel corso del campionato 2010-2011 ha debuttato prima in Serie B e pochi mesi dopo anche in Serie A, ottenendo a partire dal 1° gennaio 2014 anche la qualifica di arbitro internazionale Fifa. A questo proposito, va ricordato che martedì sera Massa è stato arbitro addizionale per la Supercoppa Europea, dunque questa settimana per il fischietto ligure sarà difficile da dimenticare. Nella sua carriera Massa ha già diretto 89 partite di Serie A, con 411 ammonizioni, 19 espulsioni e 32 calci di rigori assegnati. (Agg. di Mauro Mantegazza)

L’UOMO CONTESO

Per la Lazio il mercato non ha portato grandissimi stravolgimenti in entrata, anche se in uscita Simone Inzaghi ha perso un giocatore cardine per il suo gioco come Lucas Biglia. Per questo il tecnico sta rinunciando alla figura del regista, mentre per la Supercoppa dovrà fare i conti con la tegola Felipe Anderson, col brasiliano alle prese con un problema muscolare che non ne permetterà l'impiego. Giocherà proprio quel Keita che da tutta l'estate si segnala in orbita Juventus, con il senegalese che non vuole rinnovare il contratto: sarà lui la sorpresa della partita o strizzerà l'occhio alla sua futura squadra?

PRONOSTICO E QUOTE

La Juventus ha vinto gli ultimi dieci precedenti disputati contro la Lazio tra campionato, Coppa Italia e Supercoppa Italiana. Una vera e propria bestia (bianco)nera per i biancazzurri ed i bookmaker non possono che adeguarsi a questa tradizione e ai rapporti di forza, quotando 1.85 con Bet365 la vittoria della squadra di Allegri. Il pareggio al termine dei tempi regolamentari viene proposto a una quota di 3.60 da Bwin, mentre la possibilità che la Lazio possa spezzare il tabù viene quotata 4.80 da William Hill. 

JUVENTUS-LAZIO, STREAMING VIDEO RAI TV

© Riproduzione Riservata.