BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Video/ Crotone Piacenza (2-1): highlights e gol della partita (Coppa Italia 2017)

Video Crotone Piacenza (risultato finale 2-1): gli highlights e i gol della partita valida per il terzo turno preliminare della Coppa Italia 2017-2018. 

Video Crotone Piacenza (LaPresse)Video Crotone Piacenza (LaPresse)

VIDEO CROTONE PIACENZA (2-1): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (COPPA ITALIA 2017) - All'Ezio Scida si sono affrontate Crotone e Piacenza nel match valido per il terzo turno preliminare di Coppa Italia 2017-2018. Doveva essere quasi una formalità per la squadra di Nicola che invece ha sofferto più del previsto contro una squadra che pur militando in Serie C non si è di certo fatta intimorire al cospetto di un'altra che invece milita nella massima categoria. Nella prima frazione di gioco assistiamo a un autentico monologo dei padroni di casa che sbloccano la contesa con Budimir dopo che Barberis in precedenza aveva colpito la traversa sul provvidenziale intervento di Fumagalli che aveva deviato la sfera sul legno.

 Nei minuti successivi il Crotone va a caccia del raddoppio per archiviare la pratica nel più breve tempo possibile, ma il portiere Fumagalli con una serie di parate salvifiche tiene a galla la squadra di Franzini che nel corso della ripresa troverà inaspettatamente il modo di pareggiare i conti con Bini che ristabilisce gli equilibri. I giocatori del Crotone non si scompongono e a cinque minuti dai supplementari tornano in vantaggio con Ceccherini che devia il pallone in rete sugli sviluppi di una punizione battuta da Barberis. In panchina il tecnico Nicola può tirare un sospiro di sollievo, il pass per il 4^ turno preliminare è salvo, il prossimo avversario del club calabrese nella coppa nazionale sarà la vincente di Genoa-Cesena che si giocherà domenica.

LE DICHIARAZIONI – Al termine della partita Mister Franzini allenatore dei biancorossi ha raccontato in conferenza stampa: “Siamo soddisfatti di aver messo in difficoltà il Crotone, sono contento della prestazione, non del risultato. La partita è stata tutto sommato in equilibrio fino alla fine, sapevamo che sarebbe stato molto difficile contro questa squadra e non speravamo di riuscire a fare una prestazione così buona che ci ha permesso di tenere la gara in bilico fino alla fine. Adesso dobbiamo tornare alla nostra dimensione, giocare contro il Novara e contro il Crotone ci ha permesso di metterci alla prova, perché abbiamo potuto confrontarci con avversari di categoria superiore, ma ora dobbiamo pensare alla serie C perché il campionato è un'altra cosa e noi abbiamo ancora tanto da lavorare“. 

 

© Riproduzione Riservata.