BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Video/ Pordenone Lecce (3-2): highlights e gol della partita (Coppa Italia 2017)

Video Pordenone Lecce (risultato finale 3-2): gli highlights, i  gol e il tabellino della partita valida per il terzo turno della Coppa Italia 2017-2018 vinta dai neroverdi

Video Pordenone Lecce (LaPresse) Video Pordenone Lecce (LaPresse)

VIDEO PORDENONE LECCE (RISULTATO FINALE 3-2): HIGHLIGHTS E  GOL DELLA PARTITA (COPPA ITALIA 2017-2018) - Partita non adatta ai deboli di cuore quella andata in scena al Bottecchia tra Pordenone e Lecce, due squadre di Serie C che da qualche anno si stanno attrezzando per l'agognato salto di categoria. Si impongono i ramarri con il punteggio di 3 a 2 che accedono così al quarto turno preliminare di Coppa Italia 2017-18, ma i lupi salentini devono solamente mangiarsi le mani per aver dilapidato il doppio vantaggio maturato a inizio ripresa. Nella prima frazione di gioco gli ospiti sbloccano la contesa con Di Piazza che batte Perilli e porta in vantaggio la squadra di Rizzo, a inizio ripresa sarà ancora Di Piazza a firmare con la doppietta personale la rete del raddoppio che sembra lanciare il Lecce alla fase successiva del torneo. Invece sullo 0-2 arriva la reazione veemente dei padroni di casa che prima si vedono annullare un gol a Pietribiasi e poi accorciano le distanze con Raffini che approfitta di uno svarione della difesa avversaria per dimezzare lo svantaggio. A dieci minuti dal novantesimo il Pordenone pareggia i conti con Burrai che trasforma un calcio di rigore provocato da Marino che ha ingenuamente atterrato Misuraca all'interno dell'area, quando i supplementari sono dietro l'angolo arriva il colpo di scena con il terzo gol dei ramarri che porta la firma di Parodi. Missione compiuta per gli uomini di Colucci che mandano in estasi il Bottecchia.

IL TABELLINO - Pordenone-Lecce 3-2 GOL: 6' pt Di Piazza; 3' st Di Piazza, 34' Raffini. 38' Burrai (rig.), 45' Parodi.

 PORDENONE (4-3-2-1): Perilli; Formiconi, Stefani, Parodi, De Agostini; Misuraca, Burrai, Lulli (32' st Raffini); Ciurria (47' st Boniotti), Buratto (8' st Pietribiasi); Gerardi. A disp.: Meneghetti, Pellegrini, Silvestro, Facchinutti. All. Colucci.

 LECCE (4-3-3): Perucchini; Ciancio, Cosenza, Marino, Di Matteo (30' st Drudi); Lepore, Arrigoni, Mancosu; Di Piazza (22' st Megelaitis), Caturano, Torromino. A disp.: Chironi, Vicino, Riccardi, Valeri, Monaco, Tsonev, Gambardella. All. Rizzo.

ARBITRO: Chiffi di Padova. Assistenti: Scatragli e Pagliardini di Arezzo. Quarto ufficiale: Zanonato di Vicenza. NOTE: ammoniti Misuraca, Perucchini, De Agostini, Di Piazza, Formiconi e Caturano. Angoli 5-3. Recupero: pt 2'; st 4'. 1.600 spettatori, incasso 13.800 euro.

 

© Riproduzione Riservata.