BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Video / Spal Renate (1-0): highlights e gol della partita (Coppa Italia 2017)

Video Spal Renate (risultato finale 1-0): highlights e gol della partita valida per il terzo turno preliminare della Coppa Italia 2017-2018, giocata allo Stadio Paolo Mazza.

Video Spal Renate (LaPresse)Video Spal Renate (LaPresse)

VIDEO SPAL RENATE (1-0): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (COPPA ITALIA 2017) - Una squadra di Serie A opposta ad una formazione di Serie C. Tanto bastava per far pensare a una sfida potenzialmente scontata fra gli estensi e i brianzoli, che sono riusciti invece ad uscire a testa altissima dal confronto. Certo, va detto che l’1-0 finale sta piuttosto stretto alla squadra di Semplici, passata al 28’ del primo tempo grazie a una rete messa a segno da Vicari. La Spal ha sprecato molto, soprattutto nel primo tempo e nella parte finale della ripresa, in cui l’estremo difensore del Renate, Di Gregorio, è stato quasi miracoloso nel negare il gol prima a Viviani e poi ad Antenucci. Ma per il Renate non sono mancate un paio di occasioni molto interessanti, che se concretizzare nell’economia generale del match sarebbero comunque state una beffa per la Spal, come testimoniato anche dal conto dei calci d’angolo, 11-3 per i padroni di casa. Alla fine, la qualificazione al quarto turno ad eliminazione diretta di Tim Cup per gli emiliani è più che meritata. 

LE DICHIARAZIONI – Al termine della partita il tecnico degli spallini Mister Semplici ha dichiarato nel post match, analizzando la prestazione vista in campo da parte dei suoi: “di sicuro sotto l’aspetto della manovra non abbiamo fatto passi in avanti: occorre maggiore velocità nella gestione della palla. Sappiamo che quando giochiamo queste partite abbiamo tutto da perdere e niente da guadagnare, quindi servono maggior determinazione ed attenzione, oltre che una mentalità differente. Occorre crescere in fretta sotto tanti aspetti: manca una settimana all’esordio e cercheremo di prepararci al meglio. Oggi qualcosa abbiamo concesso e occorre maggiore attenzione, secondo me è un fatto di mentalità, concentrazione e condizione fisica: loro potevano essere più brillanti di noi. Le scusanti lasciano il tempo che trovano e i primi a migliorare dobbiamo essere noi”. 

 

© Riproduzione Riservata.