BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Video/ Teramo Fondi (3-0): highlights e gol della partita (Coppa Italia Serie C)

Video Teramo Fondi (risultato finale 3-0): gli highlights e i gol della partita valida per il secondo turno della Coppa Italia Serie C 2017-2018, vinta dai padroni di casa.

Video Teramo Fondi (LaPresse) Video Teramo Fondi (LaPresse)

VIDEO TERAMO FONDI (3-0): HIGHLIGHTS E I GOL DELLA PARTITA (COPPA ITALIA SERIE C) -  Il Teramo vince 3-0 contro il Racing Fondi, match valido per la fase a gruppi della Coppa Italia Serie C. La squadra di Asti sbriga la pratica nel primo tempo, più precisamente nei primi 17 minuti. Decidono il match la doppietta di Tulli e il gol di Ilari. Prova positiva per gli abruzzesi mentre Giannini ha ancora qualcosa da rivedere prima dell’inizio del campionato. La gara è iniziata con mezzora di ritardo, causa problemi tecnici al pullman degli ospiti.

SINTESI PRIMO TEMPO - Antonino Asta schiera il Teramo con il 4-2-3-1. Lewandowski in porta, retroguardia formata da Ventola, Speranza, Caidi e Pietrantonio. In mediana Ilari e De Grazia mentre in avanti troviamo Varas, Tulli e Fratangelo pronti a supportare Foggia, unica punta. Fondi in campo con il 4-4-2. Montaperto tra i pali, linea difensiva composta da Galasso, De Leidi, Vastola e Pompei. In zona nevralgica Quaini e De Martino, sulle fasce Ricciardi e Utzeri mentre in attacco troviamo De Sousa e Ciotola. Dopo pochi minuti Tulli ci prova dalla distanza. Tiro sporco che per poco non beffa Montaperto, indeciso nella respinta. Poco dopo ci riprova l'11 del Teramo. Stavolta Montaperto è bravo nella respinta. Il terzo tentativo è quello buono: Tulli se ne va per vie centrali, scambia con Fratangelo e conclude sicuro sull'angolino basso più lontano. Teramo in vantaggio. Il gol subito sembra minare le sicurezze degli ospiti. Al 14esimo arriva il raddoppio degli abruzzesi. Dalla sinistra cross in area per Foggia. La punta con astuzia offre un assist delizioso a liberare Tulli che solo davanti a Montaperto non sbaglia nemmeno questa volta: 2-0 Teramo. Il Racing Fondi non riesce a costruire granchè collezionando troppi errori. Al 17esimo arriva il tris. Una splendida azione condita da tocchi di prima proietta 5 giocatori del Teramo. La difesa del Fondi si sbilancia sulla destra e a sinistra sbuca Ilari servito da Tulli. Il centrocampista si fa respingere la prima conclusione ma è lesto a replicare insaccando. Il Fondi prova a risollevarsi. Al 22esimo tiro di Utzeri, Lewandoski respinge e De Sousa da posizione angolata conclude a botta sicura ma svirgola. Respinge sulla linea Speranza. Poco dopo Giannini effettua un cambio. Esce Utzeri, entra Corticchia. Dopo il 3-0 il Teramo prova ad abbassare il ritmo lasciando volentieri il possesso del pallone agli avversari. Il Fondi ci prova ma non sembra essere in giornata. Gli abruzzesi vanno vicino al poker poco dopo. Varas scatta in profondità sulla destra e crossa in area. Il traversone è però troppo potente per Foggia che non riesce a coordinarsi per il colpo di testa. Qualche istante dopo Tulli con una magia libera Fratangelo sulla sinistra. L'esterno mancino va a botta sicura ma Vastola s'immola e devia favorendo la presa di Montaperto. Squillo del Fondi al 38esimo. Quaini trova Ciotola tra le linee. Con un ottimo gesto tecnico l'attaccante si libera di Speranza e calcia dal limite. Lewandowski non si fa sorprendere deviando in angolo. Al 42esimo Foggia ci prova da fuori area. Tentativo sbilenco, la palla schizza in curva. Nel finale di primo tempo il Teramo controlla il gioco senza particolari problemi. Ammonito De Grazia prima del duplice fischio.

SINTESI SECONDO TEMPO - Non ci sono sostituzioni a inizio secondo tempo. Tornano in campo gli stessi 22 del primo tempo. Il Fondi prova a pressare tutto campo evitando di subire le lunghe trame di possesso dei biancorossi. Problemi per Tulli al 47esimo. Il giocatore romano resta a terra qualche minuto ma si rialza senza particolari conseguenze. Ilari nel frattempo prova a mettere ordine a centrocampo. Lancio morbido a servire l'inserimento di Fratangelo in area. La difesa ospite rimedia concedendo però un corner. Sugli sviluppi Tulli crossa dolce in area ma nessun compagno riesce a impattare verso la porta. La difesa ospite spazza. Ciotola in attacco si impegna molto, guadagnando tanti falli. L'attaccante del Fondi però difficilmente riceve palloni in area non riuscendo dunque a esprimersi al meglio. Al 54esimo Ricciardi cerca un'idea dalla destra. Il suo tentativo viene respinto dalla difesa del Teramo. Cambio per il Teramo: esce Varas, entra Paolucci. Il Teramo prova ad arrotondare ulteriormente il vantaggio. Iniziativa personale di Foggia che chiama 3 uomini a sè. Serie di finte e tiro improvviso. La palla termina alta. Gli abruzzesi provano ad addormentare il match. Nel frattempo Giannini effettua la seconda sostituzioni: esce Quaini ed entra Mastropietro. Per i rossoblù ci prova subito dopo De Martino. L'ex giovane promessa della Roma va al tiro dai 25 metri. Conclusione facilmente bloccata da Lewandowski. Al 70esimo i padroni di casa sfiorano il poker. Paolucci trova lo spazio per il tiro dal limite. Il suo tentativo è potente e ben angolato ma si stampa sul palo. Ammonizione per Corticchia. Il Fondi prova a costruire qualcosa ma la sua manovra risulta lenta e prevedibile. Al 74esimo Ilari perde palla a centrocampo. De Sousa avanza verso la porta e ci prova dal limite. Conclusione murata da Caidi. Terzo e ultimo cambio effettuato da Giannini: esce De Martino, entra il giovane 2000 Domenico Rocchino. Ci prova intanto Speranza. Il difensore-capitano del Teramo svetta in area sfornando un colpo di testa interessante. La palla esce alta di pochissimo. Anche Tulli ci prova mentre il Fondi ormai sventola bandiera bianca. Il tiro dell'11 biancorosso termina lontano dai pali. Poco dopo Asta concede la standing ovation a Tulli, migliore in campo questa sera. Al suo posto entra Mattia Altobelli. Ammonito Ricciardi poco dopo. All'86esimo Paolucci fa tutto da solo riuscendo a sbucare in area avversaria. Il centrocampista ex Pescara arriva però stanco al tiro non riuscendo ad angolare. Nei minuti finali il ritmo cala vistosamente. Il Fondi prova a fare possesso ma non mostra idee dalla cintola in su. Al Bonolis finisce 3-0 per il Teramo. Nel gruppo G ora ci sono Teramo e Fermana a 3 punti mentre il Fondi è fermo a quota 0.

 

© Riproduzione Riservata.