BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Video/ Milan Shkendija (6-0): gol e highlights. Bonucci: che emozione! (Europa League)

Video Milan Shkendija (risultato finale 6-0): gli highlights e i gol della partita che è stata valida per l'andata dei playoff di Europa League, giocata a San Siro giovedì 17 agosto

Video Milan Shkendija, Europa League (Foto LaPresse) Video Milan Shkendija, Europa League (Foto LaPresse)

La sfida di ieri sera tra Milan e Shkendija per i play off di Europa League è stata anche l’occasione dell’esordio ufficiale a San Siro di uno dei volti nuovi della rosa di Montella  e tra i colpi di mercato più chiacchierati, ovvero Leonardo Bonucci, investito anche della fascia di capitano. Al termine della gara lo stesso difensore, ex bianconero ha dichiarato a proposito del suo esordio come della prestazione dei rossoneri: “È stata una bellissima emozione soprattutto nei primi minuti, ci ho messo un po’ a romperla ma poi grazie alla squadra che ha fatto un grandissimo lavoro abbiamo ottenuto una vittoria importante, che ci fa guardare al futuro con serenità e ottimismo. Dobbiamo rivedere qualcosa nella fase di non possesso, prendiamoci quanto fatto di buono ma consapevoli che c’è da migliorare. Cosa ho detto ai compagni prima del match? Che non ci sono avversari facili e bisogna sempre scendere in campo per vincere”. (agg Michela Colombo)

MONTELLA: ALLA VIGILIA NON ME LO SAREI ASPETTATO

Messo in cassaforte il risultato di 6-0 nel match di andata di Europa League, il Milan pare affatto preoccupato della partita di ritorno in terra macedone contro lo Shkendija il prossimo 24 agosto 2017. A preoccupare lo spogliatoio rossonero è più il fitto calendario dei prossimi giorni. Oltre al torneo continentale infatti al formazione di Montella dovrà giocare le prime due giornate del campionato di serie A, con la dichiarata ambizione di raggiungere fin da subito grandi diritti. Su questo argomento è tornato anche Vincenzo Montella nella conferenza stampa del post match: “ogni partita va presa seriamente ed è un’opportunità per crescere: ovviamente questo è un risultato che mi piace molto. Alla vigilia non me lo aspettavo e mi darà la possibilità di poter scegliere tra più giocatori anche nel far crescere fisicamente più calciatori in questa fase della stagione perché ancora dobbiamo ultimare la preparazione. Ci sarò una gestione oculata in questo senso, ovviamente. Ci sono nuovi giocatori che si devono integrare, il nostro campionato poi per alcuni aspetti è più difficile e se vogliamo inseguire traguardi primari, dobbiamo lavorare tanto”. (agg Michela colombo) CLICCA QUI PER IL VIDEO CON LE PAROLE DI MONTELLA  

ANTONELLI: I TIFOSI MERITANO GRANDI SODDISFAZIONI

 Tra i protagonisti forse inattesi nel match tra Milan e Shkendija, andata dei play off di Europa League è stato anche  il terzino Luca Antonelli, autore di una bellissima rete al 23 del secondo tempo. lo stesso difensore rossonero, al termine della partita è stato fermato dai microfoni a cui ha dichiarato: “il mercato? Non ho detto nulla a nessuna squadra e non so di nessuna trattativa. Io sono contento di restare qui, tifo Milan, giocare qua per me è il massimo. Sta a noi continuare ad alimentare questo entusiasmo, i tifosi meritano delle grosse soddisfazioni dopo gli ultimi anni bui: stiamo lavorando anche per questo. Bonucci? Leo è un campione e ci darà una grossissima mano in campo e fuori e siamo contenti he sia dalla nostra parte”.(agg Michela colombo) CLICCA QUI PER IL VIDEO CON LE PAROLE DI ANTONELL

MONTELLA: ANDRE' SILVA CI PUO' DARE ANCHE DI PIU'

 Tra i grandi protagonisti attesi ieri sera a San Siro nella partita di Europa League tra Milan e Shkedija è stata anche il volto nuovo della formazione di Vincenzo Montella Andrè Silva, autore oltre di un’ottima prestazione anche di una bellissima doppietta. Al termine del match in conferenza stampa il tecnico rossonero ha detto sull’ex Porto: “E’ stata una partita ben interpretata fin dai primi minuti, come spirito e atteggiamento e questo mi è piaciuto molto. Poi la partita si è messa su binari più facili e diciamo che sicuramente abbiamo avuto delle pause, specialmente nel primo tempo sui cui dobbiamo lavorare per  raggiungere i nostri obbiettivi. In linea di massima è stata una serata molto positiva. Si sono pure divertiti a un certo punto i ragazzi. Andrè Silva? ma sta crescendo diamogli tempo, può dare ancora molto di più, fortunatamente è un calciatore molto adeguato alla nostra squadra”. (agg michela colombo) CLICCA QUI PER IL VIDEO CON LE PAROLE DI MONTELLA  

STATISTICHE E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA

Ecco il video dei gol e gli highlights di Milan-Shkedija. La superiorità del Milan è stata semplicemente imbarazzante, basta guardare le statistiche relative al match (valido per l'andata dei play-off di Europa League 2017-18) per rendersene conto: nell'arco dei novanta minuti i rossoneri sono andati al tiro per ben 34 volte inquadrando in 12 occasioni lo specchio della porta, 11 conclusioni sono state respinte dalla retroguardia avversaria che ha anche concesso 13 calci d'angolo alla formazione di Montella alla quale il risultato di 6-0 sta anche stretto, se avesse vinto con uno scarto ancora più ampio non avrebbe rubato certamente nulla. Gli ospiti hanno trovato la porta solamente in un frangente con il colpo di testa di Radeski che non ha di certo impensierito Donnarumma. La squadra di Osmani ha battuto 4 tiri dalla bandierina e ogni volta la difesa del Milan ha saputo disimpegnarsi bene allontanando il pallone dall'area piccola. Impietoso anche il dato sul possesso palla con il 67% dei rossoneri che hanno tenuto in mano le redini del gioco dall'inizio alla fine. Si sapeva che il club meneghino era il favorito d'obbligo ma l'esito non era così scontato come può sembrare, i giocatori del Milan sono stati bravia a trovare relativamente presto la via del gol e a incanalare il match sui binari, l'undici dello Shkendija si è sciolto col passare dei minuti spianando la strada al larghissimo successo del Milan che tra una settimana in Macedonia si farà una scampagnata e Montella può anche permettersi un ampissimo turn-over facendo riposare i titolari in vista dei prossimi impegni di campionato.

LE DICHIARAZIONI DEI ROSSONERI

Al termine della gara il capitano del Milan, Leonardo Bonucci, è intervenuto ai microfoni di Canale 5 parlando già come leader dello spogliatoio: "Bellissima emozione giocare con la fascia di capitano qui al Meazza, abbiamo impiegato un po' di tempo a sbloccare la contes ma nei minuti successivi abbiamo compiuto un grandissimo lavoro mantenendo alta la concentrazione e ipotecando la qualificazione ai gironi. Ci sono ancora migliorie da apportare ma la strada imboccata è quella giusta: prendiamo quello che c'è di buono perfezionando gli aspetti dove siamo ancora rivedibili. Ai miei nuovi compagni non ho detto nulla di nuovo, lo sanno benissimo da soli che devono scendere in campo con un solo obiettivo, vincere, tuttavia per arrivare al livello della Juve dovremo ancora lavorare parecchio". Le parole di Luca Antonelli, autore di uno dei sei gol, all'interno della trasmissione YouPremium: "Siamo stati bravi dal primo minuto a chiudere gli avversari nella loro metà campo e a segnare più gol possibili, era importante chiudere il discorso già oggi per potersi concentrare al match di campionato contro il Crotone. È sempre bello segnare, ancor di più in campo internazionale".

L'allenatore del Milan, Vincenzo Montella, ai microfoni di Premium Sport non può che essere soddisfatto per il verdetto del campo: "Il 6-0 è un grande risultato, complimenti ai ragazzi per l'approccio iniziale che ha indubbiamente facilitato le cose, non mi sono piaciute le pause mentali qua e là ma siamo ancora a inizio stagione e su questo aspetto possiamo solamente migliorare, sono contentissimo per i gol di Antonelli e Montolivo. Ho visto un pubblico molto partecipativo, è stata una serata decisamente positiva, peccato per l'infortunio di Bonaventura di cui avremo più ragguagli nelle prossime ore, speriamo non sia nulla di grave, ho cercato di preservarlo ma purtroppo non è bastato. André Silva ha disputato un'ottima partita e secondo me può ancora crescere parecchio perché ha delle potenzialità immense, aspettiamo a giudicarlo perché siamo ancora a metà agosto. Bonucci è un giocatore di rottura in grado di spezzare le iniziative degli avversari, il suo discorso motivazionale? Oggi è toccato a lui ma in precedenza ci avevano pensato Montolivo e Abate a spronare i compagni. Abbiamo parlato tantissimo di mercato e non mi va di farlo stasera, lasciamo lavorare la società da qui al 31 agosto".

Il video di Milan Shkendija: i gol e gli highlights

 

© Riproduzione Riservata.