BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Video/ Inter Spal (2-0): highlights e gol della partita. Il commento di Domenichini (Serie A 3^ giornata)

Video Inter Spal (risultato finale 2-0): i gol e gli highlights della partita di San Siro per la terza giornata del campionato di Serie A, decisa dai gol di Icardi (rigore) e Perisic

Video Inter Spal 2-0 (Foto LaPresse) Video Inter Spal 2-0 (Foto LaPresse)

Alle interviste post-gara di Inter-Spal si è presentato il secondo allenatore, Domenichini. Luciano Spalletti non aveva infatti più voce, persa durante la gara di ieri di San Siro nonostante la squadra nerazzurra abbia dato vita ad una prova più che sufficiente. Intervistato dai microfoni della tv di casa, Inter Channel, il vice di Luciano Spalletti ha spiegato: «E’ stata una buona partita, abbiamo giocato per certi tratti bene; abbiamo avuto delle difficoltà ma questo è dovuto anche all’avversario, una squadra messa bene in campo, che gioca un buon calcio, difficile da superare visto che si difendono, con un allenatore buono, quindi dobbiamo essere contenti, e poi il discorso della settimana un po’ particolare può creare qualche problema». Per vedere e ascoltare le dichiarazioni integrali di Domenichini a Inter Channel, il video qui sotto. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

RIVEDIAMO LA SPLENDIDA RETE DI PERISIC

Nuova vittoria dell’Inter, che in casa, allo stadio San Siro, supera la Spal con il risultato di due reti a zero, ottenendo quindi nove punti sui nove disponibili. Grande protagonista del match, tanto per cambiare, è Ivan Perisic. L’esterno d’attacco della nazionale croata ha chiuso il match con la sua rete, quella del due a zero. Un gol davvero spettacolare, che vi vogliamo descrivere: cross dalla destra del terzino D’Ambrosio, con l’ex Wolfsburg che appostato in area non ci pensa due volte a colpire il pallone al volo di sinistro, con la sfera che si insacca in rete. Un gol davvero magico per un inizio di stagione fantastico di Perisic; l’esterno d’attacco sembrava prossimo all’addio all’Inter dopo aver salutato i tifosi durante l’ultimo incontro della scorsa stagione, ma alla fine il calciatore dell’est Europa ha deciso di rimanere a Milano: forse ha fatto bene. Di seguito il video con il gol di Perisic. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

IL COMMENTO DI GAGLIARDINI

Importante vittoria dell’Inter, che fra le mura domestiche dello stadio San Siro, abbatte la Spal con il risultato di due a zero. Tre punti importanti che permettono ai nerazzurri di rimanere in vetta alla classifica, al pari di Juventus e Napoli. A fine gara ha parlato Gagliardini, autore senza dubbio di una prestazione positiva. Ecco le sue parole ai microfoni di Premium Sport: «E’ uno spettacolo giocare con tutta questa gente, ti da una carica che ti permette di fare prestazioni come quella che abbiamo fatto oggi. Non era una partita semplice, la Spal è una squadra molto organizzata, ma siamo riusciti con l’atteggiamento giusto a portare a casa tre punti molto importanti. Icardi e Perisic sono importantissimi per noi, ci danno una grossa mano, ma penso che tutta la squadra sia composta da giocatori forti che possono dare il loro contributo sia giocando da titolari che subentrando dalla panchina». Per vedere il video con le dichiarazioni integrali di Gagliardini, basta andare qui sotto. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

IL VIDEO DI INTER SPAL

L'Inter supera la Spal con il risultato finale di 2-0 e si gode momentaneamente il primo posto al pari della Juventus. Nel tabellino dei marcatori ci sono Icardi e Perisic, sempre loro a far impazzire di gioia i sostenitori nerazzurri. L'argentino ha trovato il suo quinto centro stagionale trasformando un calcio di rigore assegnato da Gavillucci per fallo di Vicari su Joao Mario. L'arbitro ha chiesto aiuto alla VAR, anche se il fallo del difensore ospite sembrava plateale in area già a occhio nudo. In ogni caso, dagli undici metri Icardi ha spiazzato Gomis per il vantaggio interista dopo 26' di gioco. Perisic ha invece chiuso i conti all'89' con uno splendido sinistro al volo su assist di D'Ambrosio dalla destra. In mezzo ci sono state diverse occasioni, da una parte e dall'altra. L'Inter si è fatta notare con Gagliardini e Candreva nel primo tempo: l'ex Atalanta ha mancato il bersaglio grosso per una manciata di millimetri, mentre l'esterno è stato stoppato da un miracoloso Gomis. La Spal ha invece avuto due chance, entrambe capitate a Paloschi: l'attaccante si è prima visto parare la sua girata da Handanovic, poi ha ciccato un bell'assist di Schiattarella. 

IL SECONDO TEMPO

Nel secondo tempo Salamon ha ben schiacciato di testa un suggerimento di Viviani in seguito agli sviluppi di un calcio di punizione: pallone fuori di un soffio. La risposta dell'Inter è nella traversa colpita da Skriniar, autore di un gran tiro dalla lunga distanza. Nel finale, dopo il raddoppio targato Perisic, Eder ha sfiorato il tris, mentre Bonazzoli è andato vicino al più classico dei gol dell'ex a tempo ormai scaduto. Per completare il quadro andiamo a dare un'occhiata alle statistiche della sfida, partendo con il possesso palla che ha premiato l'Inter (63,9% contro il 39,1% avversario). Sono invece stati 19 i tiri complessivi degli uomini di Spalletti, 7 nello specchio: la Spal si è fermata a 9, uno soltanto verso Handanovic.

LE DICHIARAZIONI

Inter-Spal è terminata con il risultato di 2-0 per effetto dei gol di Icardi e Perisic. Tra i migliori in campo c'è sicuramente Gagliardini, che ha così parlato ai microfoni di Mediaset Premium al termine del match: "E’ uno spettacolo giocare con questa gente che ti dà questa carica. Non è stata una partita semplice ma con l’atteggiamento giusto l’abbiamo portata a casa. Il nostro obiettivo è quello di entrare fra le prime quattro poi a marzo vedremo dove saremo”. Queste invece le considerazioni del tecnico della Spal, Leonardo Semplici a Sky: "Dispiace perdere ma abbiamo fatto una buona partita. L'Inter è molto forte, avevo chiesto di giocare con personalità e ci siamo riusciti. Faccio comunque i complimenti ai miei ragazzi".

© Riproduzione Riservata.