BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Lipsia-Monaco (risultato finale 1-1) streaming video e tv: Sfida decisa nel primo tempo

Diretta Lipsia-Monaco: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita in programma per la 1^ giornata di Champions League

Diretta Lipsia-Monaco, LaPresseDiretta Lipsia-Monaco, LaPresse

DIRETTA LIPSIA-MONACO (1-1) CHAMPIONS LEAGUE: TRIPLICE FISCHIO

All'RB Arena il Lipsia viene fermato sull'1 a 1 dai campioni di Francia del Monaco. Succede praticamente tutto nel primo tempo quando, dopo una ventina di minuti di nulla totale, Werner non sfrutta una buona occasione colta invece da Forsberg per il vantaggio del 32'. Il pareggio arriva praticamente subito con la rete di Tielemans al 34'.

FASE FINALE DEL MATCH

Manca ormai solamente una decina di minuti al novantesimo ed il risultato tra Lipsia e Monaco è ancora di 1 a 1. Gara decisamente deludente fino a questo momento specialmente nella ripresa con gli ospiti francesi a cercare di conquistare il successo in trasferta nonostante le buone seppur sterili iniziative dei tedeschi.

E' INIZIATA LA RIPRESA

Giunti al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Lipsia e Monaco è sempre di 1 a 1. Nel corso di questi primi istanti del secondo tempo sembra ripetersi il copione visto in precedenza con ancora Werner incapace di sfruttare una buona occasione al 52'. Nessuno dei due allenatore ha fin qui utilizzato sostituzioni per cambiare qualcosa.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Lipsia e Monaco sono da poco rientrate negli spogliatoi per l'intervallo sull'1 a 1. La gara inizia con venti minuti di nulla totale per poi impennarsi con l'occasione non sfruttata da Werner al 24' per i padroni di casa, bravi a portarsi in vantaggio con Forsberg al 32'. Tuttavia, immediatamente al 34' gli ospiti pareggiano ribadendo in rete il colpo di testa dello stesso Tielemans.

SCOCCA LA MEZZ'ORA

Arrivati alla mezz'ora del primo tempo, il risultato tra Lispia e Monaco è di 1 a 0. La gara si dimostra spenta anche col passare dei minuti ma i tedeschi crescono e mettono i brividi mancando la porta di un soffio al 24' con Werner. Il vantaggio dei padroni di casa arriva al 32' con la bella cavalcata sulla corsia mancina di Forsberg, bravo a fare tutto da solo seppur mal controllato dalla difesa avversaria.

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Germania la partita tra Lipsia e Monaco è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. In queste fasi iniziali della sfida nessuna delle due squadre regala particolari emozioni con i campioni di Francia a dettare legge. I tedeschi però sembrano crescere lentamente prendendo le misure e guadagnando campo.

FORMAZIONI UFFICIALI

Eccoci al via di Lipsia Monaco. Da calciatore, Ralph Hasenhuttl ha vinto per quattro volte il campionato d'Austria e da attaccante ha militato per due anni in Belgio e sei stagioni in Germania. Ritiratosi dall'attività nel 2004, Hasenhuttl ha preso il tesserino per allenare facendosi le ossa sulla panchina dell'Ingolstadt per poi approdare al Lipsia nell'estate 2016, trascinando la squadra neopromossa al secondo posto nell'ultima Bundesliga, ultima squadra ad arrendersi al Bayern Monaco di Ancelotti. Leonardo Jardim ha giocato solamente a livello amatoriale senza mai diventare professionista, a 24 anni divenne il più giovane tecnico portoghese a ottenere la licenza UEFA per allenare. Prima del Monaco ci sono state Braga, Olympiacos e Sporting Lisbona, nel 2014 sostituisce Claudio Ranieri sulla panchina del Monaco che riporterà ai vertici del calcio europeo facendole rivincere la Ligue 1 interrompendo così l'egemonia del Paris Saint Germain. LIPSIA (4-4-2): 32 Gulacsi; 16 Klostermann, 4 Orban, 5 Upamecano, 23 Halstenberg; 7 Sabitzer, 31 Demme, 13 Ilsanker, 10 Forsberg; 9 Y. Poulsen, 11 Werner. Allenatore: Ralph Hasenhuttl MONACO (4-2-3-1): 1 Benaglio; 38 A. Touré, 25 Glik, 5 Jemerson, 6 Jorge; 2 Fabinho, 8 Joao Moutinho; 19 Sidibé, 17 Tielemans, 15 Diakhaby; 9 R. Falcao. Allenatore: Leonardo Jardim (agg. di Stefano Belli)

TESTA A TESTA

Lipsia-Monaco rappresenta una sfida inedita nel panorama della Champions League, e non potrebbe essere altrimenti visto che il club tedesco non ha alcuna esperienza in campo internazionale e solamente grazie agli ingenti investimenti della Red Bull ha potuto fare il suo debutto in ambito internazionale, diventando così la dodicesima squadra a rappresentare la Germania in una competizione europea. Grazie al secondo posto nell'ultima Bundesliga il Lipsia ha acquisito il diritto di accedere direttamente ai gironi e saranno i campioni di Francia del Monaco a tenere il battesimo di fuoco, i monegaschi sono stati la sorpresa della scorsa stagione arrivando a un passo dalla finale venendo eliminati dalla Juventus, quest'anno in Ligue 1 dopo le prime quattro vittorie gli uomini di Jardim sono stati fermati dal Nizza, mentre il Lipsia vanta 6 punti nelle prime 3 giornate di campionato.

LE STATISTICHE

In vista di Lipsia Monaco, partita che questa sera si disputa per la Champions League, vediamo alcuni numeri sull’inizio della stagione delle due squadre nei rispettivi campionati. I tedeschi nelle prime tre giornate di Bundesliga hanno raccolto due vittorie e una sconfitta, la differenza reti è di + 3 perché il Lipsia ha segnato sei gol e ne ha invece subiti tre: buon inizio dunque, anche se per confermarsi ai vertici la strada è lunga. I monegaschi invece in Ligue 1 hanno raccolto quattro vittorie e una sconfitta in cinque giornate, anche se il k.o. è arrivato proprio nel weekend e ha lanciato la fuga dei rivali del Psg. I gol segnati sono 14 e la differenza reti + 6, ma sono abbastanza pesanti le 8 reti al passivo - di cui quattro in un sol colpo contro il Nizza. Numeri ancora in divenire, la Champions League chiarirà ulteriormente come le rispettive stagioni potrebbero delinearsi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ARBITRA OLIVER

L'inglese Michael Oliver sarà l'arbitro della sfida Red Bull Lipsia-Monaco e i suoi assistenti saranno Stuart Burt e Simon Bennett. Il quarto uomo sarà Harry Lennard e gli addizionali saranno invece Andre Marriner e Robert Madley. L'inglese è nato ad Ashington il 20 febbraio del 1985. E' uno dei giovani che propone questa competizione, ma nonostante abbia appena trentadue anni è un fischietto che nutre di grande considerazione. Ha dimostrato comunque di avere le qualità per diventare tra i migliori. Dal 2007 al 2010 ha diretto nella Football League, mentre nel 2010 è arrivata la promozione in Premier League. Nel 2012 è diventato arbitro internazionale iniziando a dirigere gare in giro per l'Europa. E' un arbitro molto moderno ovviamente, fa correre il gioco prediligendo il far giocare la palla e non il fermare sempre per fischiare calci di punizione. Staremo a vedere se sarà all'altezza dell'occasione in questione. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI GIOCA ALLE 20:45

Lipsia-Monaco, diretta dall'arbitro inglese Michael Oliver, è in programma alla Red Bull mercoledì 13 settembre 2017 alle ore 20.45, l'incontro completa il tabellone della prima giornata dei gironi di Champions League 2017-18.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Appuntamento sul canale 386 del digitale terrestre per la diretta tv di Lipsia-Monaco, la diretta streaming video è disponibile su Premium Play attivando senza costi aggiuntivi l'applicazione Premium Play su dispositivi mobili come tablet e smartphone.

IL CONTESTO

La squadra tedesca, di proprietà della Red Bull (che per aggirare i divieti sulle sponsorizzazioni ha ribattezzato la squadra RasenBallsport Lipsia, potendo comunque utilizzare le proprie iniziali), il giorno che è salita in Bundesliga non si sarebbe mai aspettata di poter giocare, l'annata successiva, in Champions League: e invece la formazione di Hasenhuttl è stata l'unica a tenere testa (o quantomeno a provarci) al Bayern Monaco e pur cedendo nel finale il Lipsia ha chiuso al secondo posto, garantendosi l'accesso diretto ai gironi. Ora tutti gli occhi sono puntati su di loro, attesi alla riconferma e un ulteriore salto di qualità per competere anche in Europa, dopo lo scivolone alla prima giornata in casa dello Schalke 04 il Lipsia si è ripreso vincendo contro Friburgo e Amburgo, rimettendosi subito in carreggiata e rincuorando i tifosi che temevano di trovarsi di fronte un'annata problematica. In un girone con Porto e Besiktas, gli uomini di Hasenhuttl possono puntare tranquillamente al secondo posto e accedere agli ottavi di finale, ma dovranno sudarsi la qualificazione.

Nonostante alcune partenze eccellenti (su tutte quelle di Kylian Mbappé approdato al PSG per la cifra monstre di 180 milioni di euro) il Monaco rimane una squadra temibile dal potenziale offensivo enorme, soprattutto se Radamel Falcao dovesse dimostrare di essere tornato definitivamente ai massimi livelli. Negli ultimi giorni di mercato è inoltre arrivato dalla Lazio anche Keita Balde Diao, un elemento in grado di fare la differenza e vincere le partite da solo quando gli gira tutto alla perfezione, senza dimenticarci di Tielemans che ha contribuito al trionfo dell'Anderlecht in Juliper League. Dopo la partenza sprint in Ligue 1 con le vittorie ai danni di Tolosa, Dijon, Metz e Marsiglia, i monegaschi sono stati bruscamente fermati dal Nizza che si è imposto per 4 a 0 nel derby della Costa Azzurra e dunque hanno perso contatto dal PSG che invece non ha rallentato ed è l'unica squadra rimasta ancora a punteggio pieno. La squadra di Jardim cercherà di ripetere l'exploit dello scorso anno quando si spinse fino in semifinale, sfruttando anche l'effetto sorpresa che ora per forza di cose viene a mancare, tuttavia il Monaco non dovrebbe problemi a superare almeno la fase a gironi.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Andiamo a vedere quelle che potrebbero essere le probabili formazioni: il Lipsia si presenterà in campo con un 4-4-2, in porta ci sarà Gulacsi che davanti a sè si troverà la linea difensiva composta dai centrali Orban e Upamecano e dai terzini Halstenberg e Schmitz; a centrocampo Diego Demme e Naby Keita si posizioneranno dietro agli esterni Bruma e Sabitzer, con Augustin e l'astro nascente Timo Werner che formeranno un'interessantissima coppia d'attacco.

Il Monaco di Jardim potrebbe rispondere con un 4-4-2, ancora da verificare se in porta ci sarà il titolare Subasic oppure il dodicesimo Benaglio; di sicuro al centro della difesa ci saranno Glik e Jemerson (o Raggi in alternativa), sulle corsie esterne si posizioneranno Jorge e Sidibé; Fabinho avrà le chiavi del centrocampo e potrà contare sull'appporto di Tielemans, Joao Moutinho e Traoré; sarà difficile vedere in campo almeno dall'inizio Keita vista la concorrenza che si ritrova in squadra, Falcao è inamovibile e come suo partner d'attacco i candidati oltre al senegalese sono Diakhaby, Lemar, Jovetic e Ghezzal.

QUOTE E SCOMMESSE

Molto interessanti le quote dei bookmaker che puntano sul Lipsia nonostante il maggior blasone del Monaco: l'1 dei padroni di casa viene dato a 2,20 su WilliamHill, con la quota dell'X che su Bet365 si aggira intorno a 3,40 mentre per la vittoria esterna del Monaco Bwin propone una vincita di 3,10. Il Monaco ha un attacco devastante e anche il Lipsia vanta un potenziale offensivo niente male, motivo per cui su PaddyPower la quota dell'Over (1,72) è più bassa rispetto all'Under (2,05). Su Betclic il risulato esatto di 2-2 viene dato a 11,50. 

© Riproduzione Riservata.