BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA/ Maribor Spartak Mosca (risultato finale 1-1) streaming video e tv: Pareggio di Bohar!

Diretta Maribor-Spartak Mosca: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita in programma per la 1^ giornata di Champions League

Diretta Maribor-Spartak Mosca, LaPresse Diretta Maribor-Spartak Mosca, LaPresse

Allo Stadion Ljudski vrt il Maribor raggiunge un pareggio per 1 a 1 in casa con lo Spartak Mosca. Nel primo tempo le due squadre si rispondono a ritmi serratissimi con i russi orfani anche dell'infortunato Glushakov dal 29', rimpiazzato da Samedov. Nella ripresa è proprio il subentrato Samedov a portare in vantaggio i biancorossi all'ora di gioco ma gli sloveni segnano la rete del pari con Bohar all'85', ispirato dal compagno Kramaric.

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca solamente una decina di minuti al novantesimo, il punteggio tra Maribor e Spartak Mosca è sempre di 0 a 1. I padroni di casa sostituiscono Bajde, Ahmedi e Vrhovec rimpiazzandoli rispettivamente con Kramaric, Mesanovic e Pihler senza però ottenere il successo sperato.

E' INIZIATA LA RIPRESA

Giunti al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Maribor e Spartak Mosca è cambiato ed è ora di 0 a 1. In questo inizio di secondo tempo i russi di mister Carrera riescono a spuntarla portandosi in vantaggio intorno all'ora di gioco con il subentrato Samedov, bravo a ribadire alle spalle del portiere avversario il tiro di un suo compagno ribattuto corto da Handanovic.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine dei primi quaranticinque minuti di gioco le formazioni di Maribor e Spartak Mosca sono da poco rientrate negli spogliatoi per l'intervallo sullo 0 a 0. Ritmi molto alti tra sloveni e russi che si rispondono colpo su colpo nonostante l'arbitro avesse pure interrotto l'incontro per 3 minuti dal 20' per un fumogeno arrivato in campo. Peccato per la squadra dell'ex juventino Carrera che perdere per infortunio Glushakov al 29', rimpiazzato da Samedov.

SCOCCA LA MEZZ'ORA

Giunti alla mezz'ora del primo tempo, il punteggio tra Maribor e Spartak Mosca è ancora di 0 a 0. Gli sloveni confermano quanto fatto vedere in apertura ma l'arbitro ferma il match per 3 minuti a causa di un fumogeno lanciato in campo. Alla ripresa i russi sostituiscono l'infortunato Glushakov con Samedov al 29' dopo averci provato con Provedes ed Eschenko.

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Slovenia la partita tra Maribor e Spartak Mosca è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. I padroni di casa cercano di partire forte in queste fasi iniziali del match provando a colpire con Milec, il cui tiro viene parato al 1', e Vrhovec, più impreciso al 2'. Sul fronte opposto anche gli ex milanisti Pasalic e Luiz Adriano mancano lo specchio al 5' ed al 6'. Gli uomini di Milanic insistono con Ahmedi, Suler e Rajcevic mentre non riesce a far meglio Kombarov al 14'.

FORMAZIONI UFFICIALI

Maribor Spartak Mosca sta per iniziare. Darko Milanic è un nome sicuramente poco familiare per i tifosi e gli appassionati di calcio italiani, in effetti la sua carriera da calciatore si è sviluppata nel Partizan Belgrado e nello Strum Graz, ritiratosi nel 2000 con 42 presenze nalla nazionale slovena, Milanic divenne allenatore sedendo sulle panchine di Izola, Primorje, Gorica, Sturm Graz e Leeds United, ma è al Maribor che vanta il maggior numero di presenze come tecnico, riportandolo al successo nel campionato nazionale nel 2017. Massimo Carrera è stato tra i difensori più rappresentativi nell'Italia degli anni novanta, come non dimenticare le sue performance con la maglie di Bari, Juventus e Atalanta. Nel club biaconero era l'assistente di Antonio Conte che ha brillantemente sostituito quando venne squalificato per lo scandalo scommesse, e ricoprì lo stesso ruolo anche nella nazionale italiana, nel 2016 con l'abbandono di Conte decide di mettersi in proprio allenando lo Spartak Mosca che porterà al successo in patria l'anno successivo, con il conseguente accesso alla Champions League. MARIBOR (4-2-3-1): 33 J. Handanovic; 22 Milec, 26 Rajcevic, 4 Suler, 28 Viler; 8 Kabha, 5 Vrhovec; 20 Bajde, 7 Ahmedi, 39 Bohar; 9 M. Tavares. Allenatore: Darko Milanic SPARTAK MOSCA (3-5-2): 32 A. Rebrov; 16 Bocchetti, 29 Kutepov, 14 Dzhikiya; 38 Eschenko, 50 Pasalic, 11 Fernando, 8 Glushakov, 23 Kombarov; 12 Luiz Adriano, 10 Promes. Allenatore: Massimo Carrera (agg. di Stefano Belli)

I TESTA A TESTA

Maribor e Spartak Mosca non si sono mai incontrate prima d'ora, almeno non in una gara ufficiale organizzata dalla UEFA, sarà dunque la prima volta che le due squadre si incrociano. Per i campioni di Slovenia (sesto titolo nazionale in sette anni) in carica si tratta della terza partecipazione alla fase a gironi di Champions League, in precedenza si erano qualificate nel 1999 e nel 2014 venendo però eliminate dopo la prima fase. Dodici mesi fa il Maribor non andò oltre i play-off di Europa League cadendo sul campo del Gabala, quest'anno invece sono riuscite a entrare tra le top 32 d'Europa dopo aver eliminato nei turni preliminari Zrinjski, Hafnarfjordur e Hapoel Beer Sheva. Lo Spartak Mosca - allenato da un tecnico italiano, Massimo Carrera - mancava dalla stagione 2012-13 quando si ritrovò nel girone con Barcellona, Benfica e Celtic venendo subito eliminato; è dal 2001 che il club russo -  non si qualifica agli ottavi di finale. (agg Stefano Belli)

LE STATISTICHE

Vediamo i numeri in campionato con i quali Maribor e Spartak Mosca arrivano al debutto nella fase a gironi della nuova Champions League. Per il Maribor la grande impresa è stata quella di arrivare fin qui, un’avventura nei preliminari di Champions League che forse ha un po’ distratto dal campionato, dove comunqiue il Maribor è secondo con cinque vittorie e tre pareggi in otto giornate finora giocate e due lunghezze di ritardo dalla capolista Olimpia Lubiana. I gol segnati sono finora 13, quelli subiti 5 e di conseguenza la differenza reti in campionato è di + 8. Lo Spartak mosca è campione di Russia in carica, ma quest’anno sta incontrando difficoltà non da poco, tanto che gli uomini di Massimo Carrera sono solamente ottavi dopo le prime nove giornate con 12 punti, frutto di un cammino con tre vittorie e altrettanti pareggi e sconfitte, poco per lottare per le migliori posizioni. La differenza reti è addirittura negativa (-1), con 12 gol all’attivo a fronte delle 13 reti al passivo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ARBITRA AYTEKIN

La gara Maribor Spartak Mosca sarà diretta dall'arbitro tedesco Deniz Aytekin che sarà coadiuvato dai suoi assistenti Guido Kleve e Mark Borsch. Il quarto uomo sarà invece Eduard Beitinger mentre gli addizionali saranno Marco Fritz e Benjamin Brand. L'arbitro tedesco è nato a Norimberga il 21 luglio del 1978. E' diventato un arbitro della DFB nel 2004 dopo che ha compiuto la sua gavetta nei campionati tedeschi minori. Arriva nella ''Serie B'' tedesca nel 2006 per arrivare alla Bundesliga nel 2008. Diventa internazionale invece nel 2011. Nel 2012 fa il suo esordio nella gara Bosnia Erzegovina-Lettona valida per le qualificazioni al Mondiale del 2014 che poi si giocherà in Brasile. Ha partecipato agli Europei del 2012 che si sono giocati in Polonia ed Ucraina. E' stato però in quell'occasione arbitro di porta non dirigendo gare, nella squadra di Wolfgang Stark. (agg. di Matteo Fantozzi)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Maribor-Spartak Mosca, diretta dall'arbitro tedesco Deniz Aytekin, si disputerà allo stadio Ljudksi vrt mercoledì 13 settembre 2017, il kickoff del match valido per la prima giornata del girone E di Champions League 2017-2018 è previsto per le ore 20.45.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Maribor-Spartak Mosca sarà visibile solamente in diretta streaming video, Mediaset Premium infatti non ha gli slot sufficienti per trasmettere in contemporanea sui suoi canali televisivi gli otto incontri della fase a gironi di Champions League, quindi niente diretta tv.

QUI MARIBOR

Dopo due anni di assenza la squadra slovena allenata da Darko Milanic fa il suo ritorno tra le 32 grandi d'Europa, in particolare dodici mesi fa il Maribor rimase fuori anche dai gironi di Europa League perdendo lo spareggio contro gli azeri del Gabala. Nei precedenti turni preliminari il Maribor ha eliminato prima lo Zrinjski e poi gli islandesi dell'Hafnarfjordur, affrontando infine l'Hapoel Beer Sheva nei playoff avendo la meglio grazie all'1 a 0 dell'andata e allo 0-0 del ritorno. Nella Prva Liga slovena il Maribor si trova in testa alla classifica dopo le prime otto giornate, anche se il Ljubljana ha un punto di ritardo e una gara in meno e può ancora scavalcarlo. Ben poche speranze di passare il turno, considerando la presenza di Liverpool e Siviglia, a questo punto quello contro lo Spartak Mosca diventa immediatamente uno scontro diretto per il terzo posto che dà diritto ai sedicesimi di Europa League.

QUI SPARTAK MOSCA

La scorsa stagione Massimo Carrera ha compiuto un vero capolavoro facendo riconquistare il titolo russo allo Spartak Mosca che in questa maniera è tornato a disputare i gironi di Champions League entrando dalla porta principale e saltando tutta la trafila dei turni preliminari che comunque i cugini del CSKA hanno affrontato uscendone indenni. Quest'anno in campionato le cose non sembrano essersi messe benissimo, nella Russian Premier League infatti dopo le prime nove giornate lo Spartak è solamente settimo in classifica a pari merito con l'Akhmat Grozny (che inoltre ha una gara in meno), probabilmente l'impegno europeo sta distraendo e non poco gli uomini di Carrera che ci tengono tantissimo a fare bella figura in Europa, in un girone proibitivo con Liverpool e Siviglia favorite d'obbligo per il passaggio del turno lo Spartak Mosca sembra comunque avere qualche chance in più rispetto al Maribor per chiudere al terzo posto e proseguire così l'avventura continentale in Europa League.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Per la gara contro lo Spartak Mosca, Darko Milanic ha in mente di usare il modulo 4-2-3-1 con in porta il 39enne Jasmin Handanovic; Suler, Rajcevic, Viler e Milec completeranno la linea difensiva a quattro; Vrhovec e Kabha i due mediani dietro ai trequartisti Ahmedi, Kramaric e Vokic con Mesanovic unica punta.
3-5-2, invece, per Carrera che tra i pali schiererà Artem Rebrov, davanti lui i tre centrali di difesa che dovrebbero essere Bocchetti, Jikla e Kutepov; Eshchenko e Tigiev i due terzini che scaleranno a centrocampo per fornire un adeguato supporto ai mediani Fernando, Pasalic e Glushakov con Luiz Adriano e Promes che formeranno la coppia d'attacco.

QUOTE E SCOMMESSE

Sebbene giochi in trasferta lo Spartak Mosca viene dato per favorito, il 2 dei russi è dato a 1,91 su WilliamHill; Bwin offre una vincita pari a 3,60 volte la posta in palio per il risultato di parità con l'1 del Maribor che Betclic quota a 4,50. Le due squadre non sono formidabili macchine da gol e potrebbero risentire l'emozione di giocare in Champions, per questo PaddyPower propone una quota di 1,62 per l'Under e di 2,25 per l'Over. Il risultato esatto più probabile secondo Betclic è l'1-1. 

© Riproduzione Riservata.