BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Shakhtar Donetsk Napoli Youth League 2017/ Primavera, info streaming video e diretta tv: azzurri vittoriosi!

Shakhtar Donetsk Napoli Youth League 2017 Primavera, info streaming video e diretta tv, risultato live. Quest’oggi in campo i giovani calciatori del club partenopeo, impegnati in Ucraina

Un pallone da calcio - LaPresse Un pallone da calcio - LaPresse

E’ terminata pochi istanti fa la sfida fra lo Shakhtar di Donetsk e il Napoli, primo appuntamento degli azzurrini con la Youth League 2017, la Champions riservata ai giovani calciatori. La compagine campana ha vinto con il risultato finale di due a uno, dopo essere andata in vantaggio nel primo tempo, aver subito il pareggio, e quindi aver trovato la rete del successo. Il secondo tempo è iniziato bene per il Napoli, con un bel cross di Zerbin per Basit, che però spreca in area colpendo male. Al 53esimo ancora Napoli, con Basit che riceve nuovamente una grande palla da Schiavi, ma il giocatore si fa chiudere dal portiere avversario. Passano meno di venti minuti e lo Shakhtar trova il gol del pareggio con un bel tiro: gli azzurri che devono rifare tutto. Di lì a due minuti esatti di orologio, i partenopei si riportano in vantaggio con Zerbin, che sfrutta un erroraccio del portiere avversario, segnando col petto. Napoli che finirà la partita in nove per doppia espulsione di Palmieri e Esposito (doppia ammonizione per lui). Da segnalare un gol annullato allo Shakhtar per fuorigioco dubbio al 76esimo, e un miracolo di Schaeper all’82esimo. Il Napoli è l'unica delle tre italiane impegnate nella Youth League (l'Inter si trova nel girone Domestic), ad aver vinto.

FINITO IL PRIMO TEMPO

E’ terminato pochi minuti fa il primo tempo fra lo Shakhtar di Donetsk e il Napoli, match valevole per la seconda giornata del primo turno della Youth League 2017. Andiamo prima di tutto a vedere la formazione ufficiale del club partenopeo, in campo con un 4-3-3 composto da Schaeper; Schiavi, Esposito, Senese, Scarf; Abdallah, Otranto, Micillo; Mezzoni, Gaetano, Zerbin. L’inizio di gara ha visto il Napoli con il palino del gioco, ma è degli ucraini il primo squillo del match, precisamente al 22esimo: cross svirgolato di Topalov, con palla che finisce sul palo a portiere battuto. Un’occasione decisamente fortunosa dello Shakhtar ma che rischiava di fare male al Napoli. La partita prosegue tranquilla fino al 40esimo quando i campani hanno la prima vera occasione: Geatano per Mezzoni, con quest’ultimo che però sbaglia al momento del tiro. Passano cinque minuti e il Napoli trova il vantaggio: questa volta sale in cattedra Gaetano, che da fuori area fa partire un gran destro che trafigge il portiere dello Shakhtar. Si chiude così il primo tempo con i partenopei in vantaggio uno a zero.

INIZIATO IL MATCH

Ancora qualche minuto, precisamente alle ore 13:00, poi prenderà il via la sfida fra lo Shakhtar di Donetsk e il Napoli, primo appuntamento dei giovani azzurri con la Youth League 2017. In diretta da Metalist, in Ucraina, la compagine di Saurini cercherà di iniziare con il piede giusto questa edizione 2017-2018 della Champions League dei giovani. Obiettivo, cercare di fare meglio rispetto alla passata edizione, quando il Napoli non riuscì nemmeno a superare il girone, non qualificandosi quindi per i sedicesimi di finale. Fra gli elementi di maggior spicco della squadra campana, vi è senza dubbio il centrocampista Gianluca Gaetano, classe 2000 (appena 17enne), che dovrebbe andare ad occupare l’interno di sinistra del reparto di mezzo, completato dal regista Otranto e dall’altra mezz’ala, Basit. Attenzione anche all’esterno d’attacco classe 1998, Russo, altro elemento da tenere d’occhio.

I CONVOCATI DEL NAPOLI

Esordio del Napoli Primavera nella Youth League 2017. Alle ore 13:00 di oggi, sul campo di allenamento del Metalist, in Ucraina, la compagine allenata dal tecnico Saurino sfiderà i padroni di casa dello Shakhtar di Donetsk. Sono stati resi noti i convocati partenopei per la gara in questione. Ecco di seguito l’elenco completo: Abdallah, Calvano, Coglitore, D'Andrea, Energe, Esposito Giuseppe, Gaetano, Manzi, Mezzoni, Micillo, Otranto, Palmieri, Scarf, Schaeper, Schiavi, Senese, Sgarbi, Zerbin. Fra i convocati mancano due giocatori dei partenopei, e precisamente Leandrinho e Delly Marie Sainte. Entrambi non sono stati chiamati dal tecnico visto che il regolamento della Youth League prevede che si possano convocare solamente tre fuoriquota classe 1998, e questi debbano essere tesserati da almeno due anni con la stessa società. Il Napoli aveva già occupato i due slot disponibili con Otranto e Schiavi e di conseguenza Saurini ha dovuto lasciare fuori i due suddetti.

SHAKHTAR DONETSK-NAPOLI, YOUTH LEAGUE 2017

Inizia quest’oggi la Youth League 2017 per il Napoli Primavera. Alle ore 13:00, subito dopo pranzo, la compagine partenopea volerà in Ucraina, precisamente al Metalist Training Ground di Vysokiy, per sfidare i padroni di casa dello Shakhtar di Donetsk. Il Napoli è stato inserito nel girone F, quello completato dagli olandesi del Feyenoord e dagli inglesi del Manchester City, che invece scenderanno in campo alle 15:00. Andiamo a vedere brevemente la situazione di Shakhtar e Napoli

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, DOVE VEDERE LA PARTITA

Come tutte le altre partite della Youth League, la sfida fra lo Shakhtar di Donetsk e il Napoli, sarà visibile in diretta tv in esclusiva su Premium Sport. La tv meneghina ha infatti acquistato i diritti della manifestazione in questione, e per vedere il match dei ragazzi partenopei bisognerà quindi essere un abbonato al digitale terrestre. Vi ricordiamo anche Premium Play, l’app dedicata di Mediaset Premium per vedere la gara in diretta streaming via pc, tablet o smartphone, e infine, il sito dell’Uefa, it.uefa.com/youthleague, anche in questo caso per la diretta streaming.

SHAKHTAR DONETSK-NAPOLI, LA SITUAZIONE

La Youth League 2016-2017 di casa Napoli non è stata senza dubbio da ricordare. La squadra partenopea non è infatti neanche riuscita a superare la fase a gironi, perdendo due volte contro la finalista Benfica (sia all’andata che al ritorno), contro la Dinamo Kiev in casa e fuori, e riuscendo a superare solo i turchi del Besiktas al ritorno (0 a 1 per gli azzurri, dopo il 2 a 2 di Napoli dell’andata). Un Napoli che cercherà quindi il riscatto questo pomeriggio, cercando di dimenticare il prima possibile il torneo di un anno fa. Gli azzurrini allenati da Giampaolo Saurini, hanno comunque iniziato bene il campionato di Primavera 2017-2018, battendo il Genoa in casa con il risultato di due reti a uno, grazie ad una bella doppietta di Ciro Palmieri. Lo Shakhtar di Donetsk, invece, non ha partecipato alla scorsa edizione della Champions League per i giovani, competendo però nell’edizione del 2015-2016. In quell’annata, gli ucraini, così come il Napoli, non riuscirono a superare il proprio girone. Un Gruppo non proprio fortunato per la squadra di Donetsk, che comprendeva al suo interno i colossi Real Madrid e Paris Saint Germain, con l’aggiunta degli svedesi del Malmoe. In totale lo Shakhtar incasso 25 gol in sei gare, fra cui 10 dal Real, 9 dal PSG e 6 dal Malmoe. Due squadre quindi che cercheranno il riscatto, provando a guadagnare un po’ di credibilità anche a livello internazionale.

© Riproduzione Riservata.