BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pronostici Europa League/ Scommesse e quote, partite della 1^ giornata: l'esordio del Nizza (oggi)

Pronostici Europa League: le scommesse sulle partite della prima giornata. Si gioca giovedì 14 settembre: tre italiane in campo, i gironi sono 12 per 24 gare che vivremo stasera

Pronostici Europa League, 1^ giornata (Foto LaPresse) Pronostici Europa League, 1^ giornata (Foto LaPresse)

Oltre ad essere una partita interessante in questa Europa League, Zulte Waregem Nizza è anche una sfida che ci riguarda da vicino, perchè le due squadre fanno parte del girone K che è quello della Lazio. Sarà dunque importante capire in che modo i francesi di Lucien Favre, reduci dalla sconfitta nel playoff di Champions League, approcceranno una competizione che lo scorso anno li ha visti eliminati al primo turno: un passo falso in Belgio sarebbe infatti una bella notizia per i biancocelesti che hanno in questa squadra la principale avversaria per il primo posto nel girone. Un Nizza che in estate ha perso giocatori importanti come Dalbert ed Eysseric, ma che ha guadagnato Wesley Sneijder: sicuramente si tratta di un club che può provare ad arrivare fino in fondo in questa competizione, ma già oggi dovrà stare attento. Intanto la Snai non ha il minimo dubbio: il Nizza è favorito per la vittoria, anche se ci aspettavamo che le quote fossero più nette e definite. Invece per il segno 2 siamo a 2,25 mentre per il segno 1 (vittoria dello Zulte Waregem) la quota è di 3,15: tutto sommato la differenza non è troppa e questo ci fa capire che la squadra belga può giocarsi le sue carte. Per il pareggio, identificato dal segno X, si vincerebbe 3,40 volte la somma che si sarà messa sul piatto. (agg. di Claudio Franceschini)

QUOTE PER RIJEKA AEK ATENE

Rijeka Aek Atene è una partita interessante nella prima giornata di Europa League: le due squadre sono inserite nel girone D che è quello del Milan, ed entrambe hanno ambizioni di superare il turno insieme ai rossoneri che sono grandi favoriti. La sfida dunque assume un contorno ancor più importante: se l’Aek Atene dovesse fare il colpo esterno prenderebbe un vantaggio non indifferente in termini di classifica, a prescindere da quello che le due squadre riusciranno a fare contro l’Austria Vienna che è allo stesso modo in corsa per la qualificazione ai sedicesimi del torneo. Il segno 2 per la vittoria della squadra greca è quotato 3,45 volte la posta mentre il segno 1 che identifica l’affermazione del Rijeka vale 2,30: i croati insomma sono favoriti secondo l’agenzia di scommesse Snai, che ci dice anche come il pareggio (segno X naturalmente) valga 3,05 e sia dunque “nei ranghi” di una scommessa media. Per quanto riguarda il risultato esatto, si può provare a puntare su uno 0-2: la vittoria dell’Aek Atene con questo risultato vi permetterebbe di guadagnare 15,00 volte la posta che avrete messo sul piatto per questa partita. Lo stesso risultato a favore del Rijeka vale 9,25 mentre per il 3-0 interno la valutazione sale addirittura fino a 20,00. (agg. di Claudio Franceschini)

QUOTE PER APOLLON LIONE

Sarà anche una partita scontata, ma Apollon Lione interessa molto da vicino l’Italia in questa Europa League perchè le due squadre sono inserite nel girone D che è lo stesso dell’Atalanta, e dunque il risultato che maturerà a Limassol sarà molto importante per i destini della Dea che lotta per un posto nei sedicesimi di finale. Ovviamente qui il Lione è super favorito: quota di 1,55 per il segno 2 contro il 6,25 per il segno 1 (il pareggio vale 4,00 volte la posta). Lione che lo scorso anno ha centrato la semifinale di Europa League, e stava per eliminare l’Ajax con una grande rimonta al ritorno cui è mancato soltanto un gol per portare la doppia sfida ai tempi supplementari; possiamo andare ad ampliare il nostro discorso e guardare qualche quota sul risultato esatto. Per la Snai vale poco (6,00) lo 0-1 mentre con lo 0-2 (7,00) e lo 0-3 quotato 11,00 iniziamo a salire; dobbiamo però andare su risultati più ampi per avere le vincite interessanti, per esempio il 22,00 per lo 0-4. Se invece andiamo a vedere quello che succederebbe con una vittoria dell’Apollon, scopriamo che un 1-0 vale 14,00 mentre arriviamo a 18,00 con un “semplice” 2-1, mentre il 2-0 vi farebbe guadagnare 30,00 volte quello che avrete investito. (agg. di Claudio Franceschini)

LE QUOTE PER VITORIA GUIMARAES SALISBURGO

Una delle partite più interessanti nella prima giornata di Europa League è quella tra Vitoria Guimaraes e Salisburgo. Due squadre che sono state impegnate nelle coppe negli ultimi anni: il Salisburgo in particolare ha segnato un record, perchè è stata l’unica squadra - da quando esiste l’Europa League - a vincere per due volte il girone a punteggio pieno. Peccato che poi gli austriaci non siano mai riusciti a fare troppa strada, raggiungendo al massimo gli ottavi; e dunque c’è la possibilità per il Vitoria Guimaraes di andare a prendersi una vittoria importante sfruttando il fattore campo. Cosa dice la Snai per questa partita? La celebre agenzia di scommesse dice che il Salisburgo parte comunque favorito: siamo infatti a 2,15 per la quota sulla sua vittoria (segno 2) mentre per la vittoria del Guimaraes, per la quale dovrete ovviamente giocare il segno 1, la vincita è di 3,35 volte la somma messa sul piatto. Il pareggio, indicato dal segno X, è la scommessa “fissa” e secca che vale di più: indovinandolo, portereste a casa 3,40 volte quello che avrete giocato. (agg. di Claudio Franceschini)

LE PARTITE DEL GIOVEDì

E’ tempo di esplorare i pronostici per la prima giornata dei gironi di Europa League 2017-2018: giovedì 14 settembre scatta finalmente la competizione internazionale che vede coinvolte tre squadre italiane, con ottime possibilità di passare il turno (almeno per due di loro) e anche di arrivare in fondo. Italia che non vince l’Europa League da… sempre, nel senso che il Parma ha festeggiato per ultimo nel 1999 e si trattava ancora di Coppa Uefa. Quali sono le possibilità delle nostre squadre? Intanto possiamo andare a scoprire i pronostici per le loro prime partite, che saranno già indicative e importanti. 

AUSTRIA VIENNA MILAN (girone D, ore 19)

Dopo tre anni di assenza, il Milan torna a giocare le coppe: sembra assurdo, e invece tanto hanno dovuto aspettare i rossoneri per tornare in Europa. L’Europa League deve essere un traguardo minimo: il club punta alla Champions, da vincere nei quattro anni profetizzati da Vincenzo Montella o comunque da onorare al meglio negli anni a venire. Intanto il Milan gioca sul campo dell’Austria Vienna, che l’anno scorso aveva incrociato la Roma; squadra coriacea e che ha in Thorsten Fink un allenatore capace e abituato ai palcoscenici internazionali. Anche messa in questo modo tuttavia il pronostico non può che essere a favore del Milan, anche perchè i rossoneri hanno l'obbligo di riscattare la netta sconfitta sul campo della Lazio: diciamo dunque segno 2 senza indugi.

ATALANTA EVERTON (girone E, ore 19)

L’Atalanta mancava all’Europa da quasi 30 anni, e torna con una sfida affascinante: l’Everton non sarà più la squadra di un tempo, ma resta una grande d’Europa per il blasone e la sua storia, e rappresenta dunque un avversario da onorare nel migliore dei modi. La partita di Bergamo somiglia molto all’apertura del Sassuolo un anno fa: i neroverdi avevano ospitato l’Athletic Bilbao, e si ricorderà che li avevano travolti con un netto 4-0. Sarà così anche per l’Atalanta? Chissà: intanto possiamo dire che a essere favoriti sono i Toffees per ovvie ragioni, ma Gian Piero Gasperini ha voglia di stupire e ha una squadra che per questo esordio interno potrebbe prendersi un risultato di prestigio. Diciamo allora che all’Atleti Azzurri d’Italia potrebbe finire pari: scommettiamo sul segno X, sperando che l’Atalanta faccia magari anche meglio. 

VITESSE LAZIO (ore 21:05, girone K)

La Lazio torna in Europa League dopo due anni: all’epoca in panchina c’era Stefano Pioli e la stagione fu difficile, perchè la squadra non riuscì a reggere le fatiche del doppio impegno. Oggi Simone Inzaghi sa di avere in mano un gruppo che, da lui plasmato, può togliersi tanti sfizi; intanto ha vinto la Supercoppa ed è partito benissimo in campionato, in ambito internazionale ha pescato tutto sommato bene nel suo girone anche se questa partita in Olanda nasconde qualche insidia. Il Vitesse è squadra che gioca bene e che nel suo reparto offensivo ha giocatori in grado di fare la differenza; la Lazio è comunque superiore nella sua rosa, anche considerando che Inzaghi questa sera dovrebbe aprire al turnover. Per il nostro pronostico puntiamo allora sulla vittoria esterna dei biancocelesti, segno 2 senza troppi timori. 

ARSENAL COLONIA (ore 21:05, girone H)

Non potevamo non citare l’Arsenal, che dopo aver fatto il record per partecipazioni consecutive alla Champions League inizia una nuova avventura. La rosa è costruita per vincere tutto: quella Premier League che manca da ormai 13 anni e un titolo internazionale che sublimi gli oltre 20 anni di Arsène Wenger in panchina. L’inizio non è dei migliori: il Colonia è una squadra tignosa al netto del passato glorioso, con tanti campioni che sono passati da queste parti (da Bodo Illgner a Pierre Littbarski passando per Thomas Hassler e, di recente, Lukas Podolski). Arsenal comunque favorito: magari l’Europa League non sarà il principale obiettivo nella stagione di Wenger e dei Gunners, ma i valori della rosa obbligano la squadra a provarci. Dunque, per questo esordio interno andiamo sul sicuro e per i nostri pronostici diamo la vittoria all’Arsenal, segno 1.

© Riproduzione Riservata.