BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta / Akragas-Paganese (risultato finale 2-0) streaming video Sportube: la decidono Longhi e Franchi

Diretta Akragas-Paganese: info streaming video Sportube, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita in programma per la 4^ giornata di Serie C

Diretta Akragas-Paganese, LaPresseDiretta Akragas-Paganese, LaPresse

Arriva il triplice  fischio finale. L'Akragas batte due a zero la Paganese, coi gol di Longo e Franchi. Primo successo in campionato per l'Akagas, che ha disputato una buona partita, giocata per diverso tempo in superiorità numerica. La Paganese ha fatto fatica a reagire dopo il gol subito, anche se ha dovuto fare i conti con un po' di sfortuna e qualche episodio non proprio favorevole. L'uomo in meno ha pesato non poco sull'andamento della gara, che alla fine vede trionfare con merito i locali. L'Akragas agguanta la Paganese a quota quattro punti in classifica e si avvicina al centro della graduatoria. (aggiornamento Jacopo D'Antuono)

CI PROVA TALAMO

Quando siamo giunti oltre il settantesimo minuto della partita tra  Akragas Paganese, il risultato è sempre fermo sull'uno a zero in favore della formazione di casa. Il vantaggio lo ha siglato Longo attorno al trentanovesimo minuto della partita, grazie ad un calcio di rigore. Durante la ripresa i padroni di casa hanno costruito altre tre potenziali occasioni da rete, ma senza riuscire a concretizzare. Al sessantesimo miracolo di Gomis sulla conclusione insidiosa di Salvemini. Da lì a poco tante sostituzioni da una parte e dall'altra, poi si fa male Sepe, che esce zoppicando. La Paganese prende coraggio e ci prova con Talamo, nessun pericolo però per la squadra di casa. (aggiornamento Jacopo D'Antuono)

LONGO DAL DISCHETTO

Si è concluso da alcuni istanti  il primo tempo di Akragas Paganese, sul risultato di uno a zero in favore dei padroni di casa. Abbiamo assistito ad una partita piacevole, con diverse occasioni da una parte e dall'altra. A spezzare l'equilibrio in favore dell'Akragas ci ha pensato Longo, che già nei primi minuti di gioco si era reso protagonista con due giocate importanti. Il vantaggio dei locali si concretizza sugli sviluppi di un calcio d'angolo, quando l'arbitro assegna un calcio di rigore all'Akragas. Per la Paganese danno e beffa, dato che Piana viene espulso per doppia ammonizione. Dagli undici metri si presenta Longo, che non sbaglia. Esecuzione perfetta e palla in rete. Paganese sotto all'intervallo.  (aggiornamento Jacopo D'Antuono)

PARTENZA VIBRANTE

Circa un quarto d'ora dal fischio di inizio di Akragas-Paganese e risultato ancora fermo sullo zero a zero. Bella partenza, con tante occasioni che hanno movimentato il match. Il primo squillo arriva dopo appena tre minuti di gioco, con Longo che prova la giocata col mancino: palla fuori dallo specchio della porta. All'undicesimo si rifanno vivi i padroni di casa, ancora con Longo, che questa volta colpisce dalla distanza: Gomis respinge coi pugni. La risposta della Paganese non si fa attendere e arriva dopo pochi istanti: prima ci prova Cesaretti di potenza, poi Carini chiama Vono alla parata sul suo colpo di testa non troppo angolato. (aggiornamento Jacopo D'Antuono)

LE DICHIARAZIONI

La quarta giornata di Serie C vede confrontarsi Akragas e Paganese. I padroni di casa si presentano all'appuntamento con tanta fame di vittoria, dopo il pareggio ottenuto contro il Monopoli in trasferta. Stesso bottino per la Paganese, che ha pareggiato uno a uno contro la Reggina. Sul match tra Akragas Paganese si è espresso il tecnico Vincenzo Feola, attualmente senza squadra, nonchè ex allenatore della formazione siciliana. "L'Akragas, a prescindere dal fatto che ha una squadra molto giovane, ogni anno riesce sempre ad estrarre qualcosa fuori dal cilindro - ha dichiarato durante un'intervista -  sabato scorso ha pareggiato a Monopoli una partita che poteva anche vincere. Alcuni giovani sono interessanti, è una squadra ben allenata ed organizzata, non sarà facile per nessuno vincere lì". Sulla Paganese, invece: "Ha fatto due risultati importanti, vorrà continuare su questa strada ma dico che l'Akragas se vuole salvarsi deve iniziare a vincere". 

LE STATISTICHE

L'Akragas ospiterà in Sicilia la Paganese: vediamo le statistiche delle due formazioni in vista dell’odierno match di Serie C. I padroni di casa sono ancora in attesa della prima vittoria stagionale, avendo raccolto un solo punto frutto di un pareggio e due sconfitte. I bianco-azzurri hanno messo a segno due reti e ne hanno incassate quattro, la differenza reti dunque è negativa. Delle tre sfide giocate due sono terminate con l'under e una con l'over, dato che può servire a chi scommette. La Paganese, dopo una sconfitta, è riuscita a pareggiare una partita e a vincerne un'altra, dunque il rendimento appare in crescita; i campani sono andati a segno tre volte e in altrettante occasioni hanno subito gol, dunque bilancio equilibrato in tutti i sensi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TESTA A TESTA

Akragas Paganese è una partita tra due squadre che sono state caratterizzate da un andamento molto altalenante in questa prima fase della stagione nel girone C di Serie C. Facendo un paragone relativo al bilancio storico fra le due formazioni, negli ultimi cinque precedenti l'Akragas ha vinto per tre volte mentre sono due le vittorie degli azzurrostellati, curiosamente dunque non ci sono pareggi. L’Akragas vuole conquistare la prima vittoria della sua stagione anche per allontanare qualsiasi pericolo retrocessione. La Paganese può guardare ai playoff anche considerando una rosa di assoluto livello, che sembra far dormire sonni tranquilli ai tifosi, ma naturalmente è presto per trarre i bilanci. Ci sono tutte le carte in regola per assistere ad una gara di assoluto livello e molto divertente. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA PARTITA DELL'ESSENETO

Akragas-Paganese, diretta dal signor D'Ascanio di Ancona, sabato 16 settembre 2017 alle ore 14.30, sarà una sfida valevole per la quarta giornata di campionato nel girone C di Serie C.  Ad Agrigento andrà in scena una sfida ricca di spunti, tra due squadre che non partono certo con ambizioni esagerate in questa stagione, ma che hanno già dimostrato di poter dire la loro nei precedenti incontri. Seppur in uno scenario di grave crisi, con la squadra iscritta per il rotto della cuffia al campionato di Serie C e ancora alle prese con i problemi di messa a norma dello stadio Esseneto, l'Akragas ha strappato un importante zero a zero sul campo della capolista Monopoli domenica scorsa, primo punto della stagione per la squadra di Di Napoli e soprattutto prima prova solida da parte di una difesa che aveva traballato molto nei precedenti impegni.

Dopo la brillante vittoria di Cosenza, la Paganese ha dato continuità al suo buon momento pareggiando uno a uno in casa contro la Reggina. L'arrivo del nuovo tecnico Favo sembra aver giovato ai campani, che già l'anno scorso partendo 'da diesel' hanno ottenuto lo straordinario risultato della partecipazione ai play off per la Serie B. L'Akragas in questo impegno casalingo dovrà però dimostrare di essere competitivo per la salvezza e di poter soprattutto essere incisivo sia in attacco sia in difesa: complicato contro una squadra molto equilibrata come la Paganese.

STREAMING VIDEO E TV, DOVE VEDERE AKRAGAS PAGANESE

Il match non sarà trasmesso in diretta tv, ma solo in diretta streaming video via internet per tutti coloro che si abboneranno sul sito sportube.tv (partita acquistabile anche come evento singolo).

LE PROBABILI FORMAZIONI

Le probabili formazioni del match allo stadio Esseneto di Agrigento. Padroni di casa in campo con Vono in porta alle spalle della difesa a tre con Mileto, Danese e Genny Russo titolari dal primo minuto. Il brasiliano Leonardo sarà affiancato da Carrotta nella zona centrale di centrocampo, mentre Saitta sarà l'esterno laterale di destra e Sepe l'esterno laterale di sinistra. In attacco Longo e Salvemini saranno i due trequartisti, in posizione avanzata di supporto all'unica punta di ruolo dei biancazzurri, Parigi. Risponderà la Paganese con il senegalese Gomis in porta alle spalle di una difesa a quattro schierata dalla corsia laterale di destra alla corsia laterale di sinistra con Antonio Negro (in sostituzione di Picone espulso contro la Reggina), Meroni, Carini e Della Corte. A centrocampo spazio a Baccolo, Tascone e Carcione, mentre Talamo giocherà sull'out di destra e Cesaretti sarà l'asterno di fascia mancino. Unica punta sul fronte offensivo, Regolanti.

LA CHIAVE TATTICA

Il tecnico dell'Akragas, Di Napoli, confermerà il 3-4-2-1 sul quale la squadra ha lavorato nelle ultime settimane, mentre l'allenatore della Paganese subentrato a Matrecano, Favo, insisterà sul 4-4-2. Il 9 aprile del 2017, nell'ultimo precedente ad Agrigento, la Paganese ha battuto due a uno l'Akragas grazie a una doppietta del brasiliano Reginaldo. L'ultima vittoria in casa contro la Paganese dei siciliani risale al 28 febbraio 2016, uno a zero con rete decisiva firmata da Di Piazza.

QUOTE E SCOMMESSE

I bookmaker puntano sugli agrigentini, ancora a caccia del primo successo in questo campionato, con vittoria siciliana quotata 2.30 da betclic, mentre Paddy Power moltiplica per 3.00 quanto investito sul successo esterno campano. L'eventuale pareggio viene quotato 3.30 da Bet365, che offre a 2.30 la quota per l'over 2.5, meno probabile rispetto a una partita tirata e con pochi gol, con l'under 2.5 quotato 1.62 da Unibet.

© Riproduzione Riservata.