BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA / Foggia Palermo (risultato finale 1-1) streaming video e tv: parità allo Zaccheria

Diretta Foggia-Palermo: info streaming video e diretta tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Serie B si gioca sabato 16 settembre 2017 alle ore 15

Diretta Foggia-Palermo (LAPRESSE)Diretta Foggia-Palermo (LAPRESSE)

FOGGIA PALERMO (RISULTATO FINALE 1-1): PARITA' ALLO ZACCHERIA

Alla fine non arrivano altri gol, e il pareggio di Murawski per il Palermo fissa sull’uno a uno il risultato tra i rosanero ed il Foggia padrone di casa. Due pari casalinghi e due sconfitte esterne finora per gli uomini di Stroppa, che anche in questo match hanno prodotto grandi fiammate di gioco offensivo, ma si sono accesi solamente ad intermittenza, mentre al contrario il Palermo è stato più costante, anche se un po’ sprecone in fase offensiva. Sono ben sette i minuti di recupero, ma per le occasioni da gol non c’è più tempo. A 5 minuti dal 90’ il Foggia protesta per un tocco di mano di Struna che non viene sanzionato dal direttore di gara Chiffi, quindi ci prova Rispoli con un diagonale che finisce non lontano dalla porta difesa da Guarna. Coronado prova fino alla fine ad accendere il gioco dei rosanero, mentre l’ultima occasione della gara è una conclusione dalla lunghissima distanza per il Foggia che non impensierisce Posavec. Foggia-Palermo finisce 1-1. (agg. di Fabio Belli)

FOGGIA PALERMO (RISULTATO LIVE 1-1): PAREGGIO DI MURAWSKI!

Al 35’ del secondo tempo, dopo diversi tentativi, il Palermo trova il pareggio grazie al neo entrato Murawski, che al 31’ del secondo tempo aveva sostituito Jajalo. Un pareggio meritato per i rosanero alla luce delle tante occasioni da gol create nel corso della partita, soprattutto nella fase iniziale del secondo tempo. I cambi hanno finito per spezzettare il ritmo-gara nella ripresa, anche se Coronado ha costantemente provato ad accendere la luce tra le fila rosanero. Dentro Embalo per Trajkovski per il Palermo, mentre il Foggia ha sostituito Agnelli con Agazzi, con Loiacono che ha rimediato un cartellino giallo per un fallo su Aleesami, sempre insidioso con le sue progressioni sulla fascia. Quindi, il gol del pari della squadra di Tedino, con Gnahoré che è stato abile nel pescare Muravski, che ha trovato lo spiraglio giusto dal limite dell’area, concludendo a rete senza pensarci due volte e senza lasciare scampo a Guarna. A 10’ dal novantesimo, 1-1 tra Foggia e Palermo. (agg. di Fabio Belli)

FOGGIA PALERMO (RISULTATO LIVE 1-0): SICILIANI VICINI AL PARI

Nessun cambio dopo l’intervallo e sfida ripresa un po’ al piccolo trotto tra Foggia e Palermo allo stadio Zaccheria, con i padroni di casa che hanno trovato il vantaggio poco prima della fine del primo tempo grazie a Nicastro. Il primo tentativo del secondo tempo dopo 2’ è di Fedato, che cerca di sorprendere Posavec dalla lunga distanza, ma il pallone finisce per sorvolare la traversa. Il Palermo prova ad alzare i ritmi per trovare il prima possibile il pareggio e al 5’ Camporese è provvidenziale per il Foggia nell’anticipare Nestorovski in area di rigore. Subito dopo, doppia occasione per i rosanero, prima con Gnahoré che non sfrutta d’un soffio un’ottima ripartenza, calciando a lato, quindi con Nestorovski che impegna severamente Guarna su assist del solito Coronado, sempre più mente offensiva del gioco dei siciliani. Al 9’ prima sostituzione nel Foggia con Cirichò che prendere il posto dell’autore del vantaggio Nicastro, quindi al 12’ un tentativo di Trajkovski non centra il bersaglio. (agg. di Fabio Belli)

FOGGIA PALERMO (RISULTATO LIVE 1-0): LA SBLOCCA NICASTRO!

Era cresciuto molto il Foggia col passare dei minuti nel primo tempo, e a 3’ dall’intervallo è arrivato il meritato gol del vantaggio dei rossoneri: abile Rubin nel pescare Nicastro, che di prima intenzione non ha lasciato scampo a Posavec. Una rete arrivata come detto dopo una pressione che si era fatta crescente e una presenza sempre più costante da parte dei foggiani nella metà campo avversaria. Ma poco prima del gol dei pugliesi, al 40’, era stato il Palermo ad avere una grande chance, con Coronado, sempre capace di portare fantasia e grandi invenzioni in attacco, perfetto nell’imbeccare Nestorovski che conclude quasi a botta sicura, trovando però la grande opposizione di Guarna che si è opposto sventando il vantaggio dei siciliani. Dopo il gol di Nicastro l’arbitro ha segnalato tre minuti di recupero e c’è stato il tempo per un tentativo di Trajkovski bloccato comunque senza troppi problemi da Guarna. All’intervallo, Foggia-Palermo 1-0. (agg. di Fabio Belli)

FOGGIA PALERMO (RISULTATO LIVE 0-0): TRAVERSA DI MAZZEO!

Regna ancora sovrano l’equilibrio allo stadio Zaccheria di Foggia, ma ad andare maggiormente vicini al gol del vantaggio sono stati finora i padroni di casa, con Mazzeo che al 26’ ha visto il suo tiro andarsi a stampare sulla traversa. Continua l’ottima intesa tra Fedato e Mazzeo nell’attacco rossonero, su un’imbeccata di quest’ultimo il pallone ha colpito il legno con Posavec che non avrebbe potuto fare nulla. Un monito per il Palermo che non riesce a trovare concretezza nelle sue folate offensive, spesso bloccato dalla trappola del fuorigioco ben orchestrata dalla squadra di Stroppa. I rosanero stanno aspettando il Foggia per provare a trovare maggiori spazi, il Foggia però insiste con una conclusione di Agnelli al 34’, sempre su sponda dell’attivissimo Mazzeo, che si spegne sul fondo senza trovare la giusta potenza. Si va verso l’intervallo ancora a reti bianche, al 35’ del primo tempo 0-0 tra Foggia e Palermo (agg. di Fabio Belli)

FOGGIA PALERMO (RISULTATO LIVE 0-0): PRIMI BOTTA E RISPOSTA

Scontro fra due regine del Sud fra Foggia e Palermo: primi botta e risposta tra le due formazioni, col Palermo che ha cercato di arginare l’inizio vivace del Foggia, che cerca riscatto davanti ai propri tifosi dopo la sconfitta shock sul campo dell’Avellino, un 1-5 che peraltro fa il paio con quello subito dai rossoneri nel turno d’esordio sul campo del Pescara. La prima grande occasione della partita è di marca rosanero al quarto d’ora, con un eccezionale slalom del brasiliano Coronado che si incunea nell’area dei Satanelli e conclude con un diagonale sul quale ci vuole tutta l’abilità del portiere foggiano Bardi per evitare il vantaggio ospite. Prima ancora dopo 8’ era stato il Foggia a rendersi pericoloso con uno scambio tra Mazzeo e Fedato con la conclusione neutralizzata dal portiere rosanero Posavec. Al 10’ buon inserimento di Trajkovski ma il suo tentativo si spegne sull’esterno della rete: ancora 0-0 tra Foggia e Palermo allo stadio Zaccheria. (agg. di Fabio Belli)

LE FORMAZIONI

Il Foggia ospita l'ambizioso Palermo nel quarto turno del campionato di Serie B. Allo stadio Pino Zaccheria si affrontano due squadre nobili del nostro calcio, a caccia di punti pesanti per inseguire i propri obiettivi. I rossoneri vogliono far bene davanti al proprio pubblico, attenzione però alle qualità tecniche della compagine siciliana. Le due squadre stanno per completare la fase di riscaldamento, mentre i due tecnici hanno sciolto gli ultimi dubbi relativi alle formazioni. Andiamo dunque a scoprire come si schierano Foggia e Palermo nella partita che avrà inizio a breve. Partiamo con gli undici titolari dei padroni di casa: FOGGIA: 1 Guarna; 6 Loiacono, 14 Martinelli, 31 Camporese, 23 Rubin; 4 Agnelli (cap.), 5 Vacca, 30 Fedele; 17 Nicastro, 19 Mazzeo, 8 Fedato. A disposizione: 22 Pelizzoli, 3 Figliomeni, 7 Chiricò, 9 Beretta, 18 Deli, 21 Coletti, 24 Calderini, 25 Gerbo, 26 Agazzi, 27 Floriano, 28 Celli, 29 Ramè. Allenatore: Giovanni Stroppa. Ecco invece gli undici protagonisti ospiti: PALERMO: 12 Posavec; 15 Cionek, 6 Struna, 2 Bellusci; 3 Rispoli, 13 Gnahoré, 8 Jajalo, 19 Aleesami; 10 Coronado, 7 Trajkovski; 30 Nestorovski (cap.). A disposizione: 1 Maniero, 22 Pomini, 4 Accardi, 11 Embalo, 17 Morganella, 18 Chochev, 20 La Gumina, 21 Fiordilino, 24 Szyminski, 28 Dawidowicz, 35 Murawski. Allenatore: Bruno Tedino. RISULTATI SERIE B, 4^ GIORNATA

LE STATISTICHE

Il Foggia ospita il forte Palermo per la 4^ giornata di campionato: eccovi le statistiche maturate dalle due formazioni nelle prime tre uscite nel nuovo campionato di Serie B. I pugliesi hanno avuto una partenza non esaltante con un solo punto conquistato, per effetto di tre gol fatti e ben undici incassati - un disastro in difesa - mentre il Palermo di punti ne ha ottenuti 5, con altrettanti gol messi a segno e tre subiti. Il Foggia nell’unico turno interno di questa annata ha impattato per 1-1 contro l’Entella dimostrando comunque un ottimo gioco che ha permesso di calciare 12 volte, di cui cinque nello specchio: è in trasferta che il bilancio dei pugliesi si fa disastroso. Il Palermo invece nella trasferta di Brescia ha pareggiato per 0-0, dimostrando compattezza difensiva ma al tempo stesso una certa difficoltà nel trovare la porta avversaria, avendo effettuato una sola conclusione nello specchio. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza) 

I BOMBER

Parlando dei possibili bomber in vista di Foggia-Palermo, fra i padroni di casa il campionato di Serie B sicuramente non è iniziato benissimo, con appena tre gol all’attivo, che diventano pochissimi se ne subisci invece ben 11. Fabio Mazzeo può essere identificato come il bomber del Foggia avendo segnato due di questi tre gol, di cui uno su calcio di rigore; l’altra rete dei rossoneri pugliesi è stata invece segnata da Alberto Gerbo, ma la verità è che al momento non si può parlare di bomber. Nessun marcatore di spicco nemmeno per il Palermo, perché i rosanero siciliani hanno segnato finora cinque gol, ma con altrettanti marcatori diversi, dunque si può caso mai lodare l’ampia distribuzione della produzione offensiva. Hanno già timbrato il cartellino Aleksandar Trajkovski e Ilija Nestorovski contro lo Spezia, mentre nel pirotecnico 3-3 contro l’Empoli ecco i gol di Thiago Cionek, Igor Coronado ed Eddy Gnahoré. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza) 

L'ARBITRO

Foggia e Palermo si sfidano per la 4^ giornata del campionato di Serie B in un incontro per il quale è stato designato il signor Daniele Chiffi, della sezione arbitrale di Padova. Al suo fianco ci saranno gli assistenti di linea Cecconi e Baccini oltre al quarto uomo Valiante. Chiffi è nato a Padova nel 1984, ha esordito ai massimi livelli nel 2014 ed in questa stagione ha messo già da parte due presenze in competizioni ufficiali. La prima è arrivata in Coppa Italia con la gara dei primi di agosto tra il Pordenone ed il Lecce, terminata sul 3-2 e nella quale Chiffi ha assegnato un calcio di rigore. L’arbitro padovano è stato protagonista anche nella seconda giornata di Serie B e per la precisione nel match Empoli-Bari 3-2, dove ha tirato fuori dal proprio taschino ben sei cartellini di colore giallo. In carriera questa sarà la 71esima presenza nel campionato cadetto per Chiffi, arbitro dunque d’esperienza e di sicuro affidamento. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza) 

SI GIOCA ALLE ORE 15

Foggia-Palermo sarà diretta dall’arbitro Daniele Chiffi, trentaduenne della sezione di Padova: ad assisterlo i guardalinee Cecconi e Baccini e il quarto uomo Valiante. La partita è valida per la quarta giornata del campionato di Serie B 2017-2018 e si gioca sabato 16 settembre allo stadio Pino Zaccheria di Foggia: fischio d’inizio in programma per le ore 15:00. Sfida tra una delle squadre neopromosse dalla ex Lega Pro e una delle tre retrocesse dalla Serie A.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE FOGGIA PALERMO

La partita di Serie B tra Foggia e Palermo sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Calcio 2 HD, il numero 252: telecronaca dalle ore 15:00. I clienti Sky abbonati al pacchetto Calcio potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite l’applicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone; i non abbonati al pacchetto Calcio potranno acquistare la sfida in pay-per-view con il codice 407443.

LA SITUAZIONE

Test già delicato per il Foggia di mister Giovanni Stroppa, che nelle prime 3 giornate di campionato ha raccolto 1 punto ed incassato 11 gol (più di tutti prima del quarto turno). Nell’esordio di fine agosto i satanelli sono stati travolti a Pescara per 5-1, e con lo stesso punteggio hanno perso anche ad Avellino una settimana fa; in mezzo il prezioso pareggio casalingo con la Virtus Entella (1-1) che ha sbloccato la casella dei punti. Nella quarta giornata il Foggia riceve un cliente difficile come il Palermo, candidato ad un torneo di vertice anche se reduce da 2 pareggi consecutivi. L’ultimo è stato particolarmente amaro: sabato scorso, in casa con l’Empoli, i ragazzi allenati da Bruno Tedino si sono portati avanti per due volte, prima sul 2-0 e poi sul 3-3, venendo sempre recuperati dai toscani che in pieno recupero (94’) hanno strozzato in gola l’urlo del Barbera, grazie al gol di Caputo su calcio di rigore. Nel primo tempo l’uno-due firmato da Cionek e Coronado aveva illuso il Palermo, che poi dopo la rimonta empolese era tornato in vantaggio con la prima rete rosanero di Gnahoré. Nei primi due turni invece i siciliani hanno battuto lo Spezia (2-0) e pareggiato a reti bianche sul campo del Brescia (0-0).

PROBABILI FORMAZIONI

Sabato scorso, il mister rossonero Giovanni Stroppa ha provato il modulo 3-5-2 al posto del più abituale 4-3-3; per il match con il Palermo il tecnico potrebbe tornare al primo schieramento allargando Beretta nel ruolo di punta esterna, oppure inserendo un laterale di ruolo. Previsti Guarna in porta, Camporese e Coletti al centro della difesa, Gerbo e Rubin terzini poi Agazzi, Fedele e Vacca a centrocampo e Mazzeo nel ruolo di centravanti, con Nicastro e uno tra Beretta e Fedato come esterni alti. Il Palermo di Bruno Tedino dovrebbe rispondere con il 3-5-2: a comporre il pacchetto arretrato saranno il portiere croato Posavec e i difensori Struna, Bellusci e Cionek. Sulla fascia destra Rispoli, dalla parte opposta lo svizzero Aleesami mentre per vie centrali si muoveranno il bulgaro Chochev, il francese Gnahoré e l’altro croato Jajalo. Tandem d’attacco affidato all’estro del brasiliano Coronado e alla vena realizzativa del macedone Nestorovski.

QUOTE E SCOMMESSE: IL PRONOSTICO SULLA PARTITA

Pronostici estremamente equilibrati da parte delle agenzie di scommesse. Su snai.it troviamo a quota 2,65 sia il segno 1 per la vittoria del Foggia che il segno 2 per il successo esterno del Palermo, mentre il segno X per il pareggio finale è fissato a 3,20. Dalla lavagna SNAI riportiamo anche le quote per le opzioni Under (2,00), Over (1,70), Gol (1,53) e NoGol (2,30).

© Riproduzione Riservata.