BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

INFORTUNIO KHEDIRA/ Juventus, tedesco ancora assente: i tempi di recupero

Infortunio Khedira: il centrocampista della Juventus non ha ancora smaltito il problema al ginocchio procuratosi in ritiro con la Germania, i tempi di recupero

Khedira (Foto: Lapresse)Khedira (Foto: Lapresse)

Assomiglia ad un calvario senza fine quello di Sami Khedira, infortunatosi al ginocchio con la Germania durante l'ultima sosta per le Nazionali. Tutto era iniziato in sordina, con il tedesco che per motivi non meglio precisati non si era presentato all'allenamento mattutino con i compagni di Nazionale. Poco dopo gli esami strumentali effettuati dallo staff medico teutonico avevano fatto tirare un sospiro di sollievo al popolo bianconero, denotando soltanto un'infiammazione guaribile in pochi giorni. Da allora, però, sono già trascorse più di due settimane e di Khedira tra i convocati per la partita di domani contro il Sassuolo non c'è neanche l'ombra. E dire che era stato lo stesso ex Real Madrid ad illudersi di poter tornare in campo in temp brevi: cosa che, alla luce dei fatti, non si è ancora avverata.

I TEMPI DI RECUPERO

Ma per quanto tempo ancora la Juventus di Max Allegri dovrà fare a meno dell'infortunato Khedira. A tentare di riportare un po' di chiarezza sulle condizioni della mezzala bianconera è stato il quotidiano Tuttosport, sottolineando come il tedesco dovrebbe essere costretto a saltare le prossime due partite contro Sassuolo e Fiorentina. Nel migliore degli scenari, Khedira potrebbe tornare fra i disponibili per il derby di campionato contro il Torino del 23 settembre, ma anche in quel caso Allegri potrebbe decidere di preservarlo utilizzandolo con il contagocce. Più probabile un impiego di Khedira contro l'Olympiacos in Champions League per il 27 settembre. Spetterà ad Allegri tamponare l'emorragia di centrocampisti visti i problemi al ginocchio che stanno assilanndo anche Claudio Marchisio. 

© Riproduzione Riservata.