BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA / Juve Stabia Trapani (risultato finale 1-3) streaming video Sportube: colpo esterno dei siciliani

Diretta Juve Stabia-Trapani: info streaming video Sportube, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita in programma per la 4^ giornata di Serie C

Diretta Juve Stabia-Trapani, LaPresseDiretta Juve Stabia-Trapani, LaPresse

Il Trapani vince in trasferta contro la Juve Stabia e porta a casa tre punti pesantissimi. La vittoria è netta: i siciliani sconfiggono i gialloblu tre a uno, dopo aver giocato un'ottima gara, ma soprattutto una fantastica ripresa. Primo tempo che premia la verve offensiva dei locali, che la sbloccano al ventottesimo minuto con una giocata di Simeri. Nella ripresa si concretizza la reazione del Trapani, che pareggia i conti con Pagliarulo, autore della doppietta che vale persino il sorpasso. La Juve Stabia prova a regaire, ma i siciliani sono in palla e al settantatreesimo la chiudono con il nuovo entrato Murano. Finisce qui, gioisce la squadra ospite.   (aggiornamento Jacopo D'Antuono)

TRAPANI AVANTI

Quando siamo giunti oltre il settantesimo minuto di gioco, il risultato tra Juve Stabia Trapani vede i siciliani in vantaggio due a uno. Dopo la rete di Simeri al ventottesimo del primo tempo, la compagine ospite è tornata in campo con tanta voglia di riscattare la prima frazione di gioco. E la scossa del mister dei trapanesi ha dato subito i suoi frutti, con Pagliarulo che acciuffa il pareggio al cinquantacinquesimo minuto e fissa il due a uno tre minuti dopo con un bellissimo colpo di testa. Anche la prima rete del giocatore del Trapani è stata notevole: con una spaccata da dentro l'area ha superato tutta la difesa gialloblu, non lasciando scampo al portiere di casa. Ottimo momento per il Trapani, Juve Stabia sotto di un gol.  (aggiornamento Jacopo D'Antuono)

SI RIPARTE!

Riparte il secondo tempo di Juve Stabia Trapani, col risultato fermo sull'uno a zero in favore della formazione di casa. I primi quarantacinque minuti di gioco sono stati decisi dalla marcatura di Simeri, messa a segno attorno al ventottesimo grazie ad un calcio di rigore. Nella ripresa subito un doppio cambio, uno per parte: nel Trapani entra Murano al posto di Ferretti. Mentre tra le fila dei locali, Redolfi lascia il posto ad Allievi. Ci aspettiamo una reazione da parte dei siciliani, che nel primo tempo non hanno sicuramente sfigurato, ma dopo il gol non sono più riusciti a scuotersi.  Vedremo invece se la Juve Stabia avrà il coraggio di cercare la rete del raddoppio o se proverà a gestirla. (aggiornamento Jacopo D'Antuono)

LA SBLOCCA SIMERI

Quando siamo giunti oltre il trentacinquesimo minuto del primo tempo, il risultato tra Juve Stabia e Trapani è fermo sull'uno a zero in favore della formazione campana. Fino al gol del vantaggio dei padroni di casa, la gara era molto equilibrata. Squadre ben messe in campo e molto abbottonate sul fronte difensivo. Tanto che per lo squillo al momento decisivo, bisogna aspettare il ventiseiesimo, quando Silvestri atterra in area da rigore Simeri, che dagli undici metri insacca con una esecuzione di precisione. Vediamo se il Trapani riuscirà a scuotersi dopo il vantaggio messo a segno dalla formazione locale. Uno a zero a pochi minuti dall'intervallo. (aggiornamento Jacopo D'Antuono)

POCHE EMOZIONI

Juve Stabia e Trapani sono in campo da oltre quindici minuti di gioco e il risultato è ancora fermo sullo zero a zero. Inizio di gara abbastanza lento, ritmi bassi e squadre che si stanno studiando. I padroni di casa indossano la classica tenuta giallablu a righe, con calzoncini e calzettoni blu con rifiniture gialle. Il Trapani risponde con la sua divisa da trasferta, completamente bianca. In queste prime battute, l'unico squillo arriva dopo quattro giri di lancetta: Ferretti avanza in area da rigore con un bel dribbling e lascia partire una conclusione a giro sul secondo palo che finisce sul fondo di pochissimo. Le due difese giocano con prudenza, reparti attenti a non concedere spazi. (aggiornamento Jacopo D'Antuono)

SI COMINCIA

Tra pochi minuti comincerà la sfida di Serie C tra Juve Stabia Trapani, valida per la quarta giornata di campionato. Alla vigilia della partita contro i campani, ha parlato il tecnico dei siciliani, Calori, che si è così espresso sulla delicata sfida odierna: "Cerchiamo di portare dei correttivi. La nostra squadra è stata costruita con parametri ben precisi, ma come sappiamo il calcio è un gioco dinamico. Dobbiamo trovare il giusto equilibrio per fare il salto di qualità". Calori non fa drammi per il pareggio di sabato scorso contro la Sicula Leonzio: "Ci sono grandi aspettative. Lo sappiamo bene, ma non dobbiamo avere fretta. Agire in questo modo porterebbe negatività, io penso che dobbiamo calarci tutti nella mentalità di questa categoria. Abbiamo creato questo gruppo in sinergia. Siamo pronti ma serve unità di intenti per raggiungere il nostro obiettivo". 

I TESTA A TESTA

Bella sfida a Castellammare fra Juve Stabia e Trapani, proviamo a inquadrarla con le statistiche delle due squadre nelle prime uscite di questa nuova stagione di Serie C. I padroni di casa hanno ottenuto due pareggi in due partite giocate e vogliono la prima vittoria stagionale per dare una scossa a questo andamento lento. Le vespe hanno realizzato tre gol e ne hanno subiti evidentemente altrettanti; le due gare giocate sono terminate una con l'over e l'altra con l'under. Il Trapani invece ha vinto la prima, per poi perdere la seconda e pareggiare la terza. Nelle tre gare giocate i siciliani hanno segnato due reti e ne hanno prese altrettante, realizzando un over alla seconda giornate e due under. Numeri molto equilibrati per entrambe: indizio di un pareggio? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

Sulla carta si tratta di un match di alta classifica quello fra Juve Stabia e Trapani, anche considerando il blasone elevato di queste due formazioni. Nessuna delle due squadre vuole perdere quello che sembra uno scontro diretto in chiave playoff, confrontiamo dunque in un testa a testa queste due formazioni di spicco del girone C. Inizio non dei migliori per entrambe, ma c'è tempo per recuperare anche considerando gli uomini che costituiscono le due rose. Gli unici due precedenti recenti tra queste due squadre risalgono alla serie B 2013/2014 ed in entrambe le occasioni furono i siciliani ad imporsi. Soprattutto furono in grado di segnare tre gol in entrambe le sfide, oggi dunque gli stabiesi andranno a caccia della rivincita per sfatare un tabù. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA SFIDA DEL MENTI

Juve Stabia-Trapani, diretta dal signor Prontera di Bologna, sabato 16 settembre 2017 alle ore 16.30, sarà una delle sfide di cartello del programma della quarta giornata nel girone C del campionato di Serie C. Juve Stabia e Trapani sulla carta sono due delle grandi in grado di giocarsi il salto in Serie B in questo girone meridionale di Serie C, ma la partenza delle due squadre non è stata all'altezza delle aspettative. Due finora le partite disputate dalle Vespe in campionato, con altrettanti pareggi. Dopo il rocambolesco e spettacolare tre a tre in casa dell'Andria, la Juve Stabia non è andata sabato scorso oltre lo zero a zero in casa del Catanzaro.

Manca ai gialloblu quel guizzo in più per riuscire a portarsi avanti rispetto agli avversari, e quando è la difesa a funzionare, è l'attacco a perdere incisività. Dopo aver esordito in campionato con la vittoria interna contro il Siracusa, il Trapani di Calori è incappato nella sconfitta in casa del Lecce. Ko che non è stato riscattato nel successivo impegno interno, visto che i granata non sono andati oltre il pari senza reti contro la matricola Sicula Leonzio. Per puntare davvero in alto, le due squadre dovranno alzare i ritmi da subito.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, DOVE VEDERE LA PARTITA DI SERIE C

Per il match di Castellammare di Stabia non è prevista diretta tv su nessun canale pay o in chiaro, ma gli abbonati al sito sportube.tv, o tutti coloro che acquisteranno il singolo evento sul portale, potranno seguire il match in diretta streaming video via internet.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Le probabili formazioni della sfida che andrà in scena allo stadio Menti di Castellammare di Stabia. La Juve Stabia scenderà in campo con Branduani a difesa della porta, Dentice schierato in posizione di terzino destro e Crialese schierato in posizione di terzino sinistro, mentre l'argentino Morero e Redolfi saranno i due difensori centrali. A centrocampo spazio per il camerunese Matute, per Simeri e per Mastalli, mentre in attacco giocheranno Capece, Lisi e il sammarinese Filippo Berardi, titolari nel tridente offensivo. Risponderà il Trapani con Furlan estremo difensore, Fazio sull'out difensivo di destra e Visconti sull'out difensivo di sinistra, mentre i centrali di difesa saranno Pagliarulo e Silvestri. A centrocampo il francese Taugourdeau sarà affiancato nel terzetto titolare da Palumbo e Maracchi, mentre nel tridente offensivo partiranno dal primo minuto Ferretti, Marras e Murano. 

LA CHIAVE TATTICA

Le Vespe allenate da Fabio Caserta scenderanno in campo con il 4-3-3, stesso modulo scelto dai granata di Alessandro Calori. Le due squadre non si affrontano in un incontro ufficiale di campionato dalla Serie B 2013/14. Nel match giocato a Castellammare il Trapani ha vinto con un rocambolesco tre a due, andando a segno nel primo tempo con una doppietta di Mancosu e un gol di Nizzetto, mentre alla Juve Stabia non servirono i gol di Doukara e Sowe. Al ritorno in Sicilia, tre a zero per il Trapani con le reti di Basso, Mancosu e Ciaramitaro.

QUOTE E SCOMMESSE

Le quote sulla partita rilasciate dai bookmaker tendono ad evidenziare il grande equilibrio previsto tra le due formazioni. Vittoria interna delle Vespe quotata 2.70 da Betclic, mentre Bet365 offre a 3.50 la quota relativa all'eventuale pareggio e Paddy Power propone invece a 2.50 la quota per il successo esterni dei siciliani, leggermente favoriti dunque nonostante il fattore campo avverso. L'under 2.5 viene quotato 1.72 da Unibet, l'over 2.5 viene quotato 2.15 da Bet365.

© Riproduzione Riservata.