BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MEMORIAL PANTANI 2017/ Streaming video e diretta tv: vince Zamparella, beffato Ulissi (Cesenatico-Cesenatico)

Diretta Memorial Pantani 2017: Cesenatico-Cesenatico, Viviani, Colbrelli e altri big del ciclismo italiano cercano la vittoria nella corsa dedicata al Pirata valida per la Ciclismo Cup.

Ciclismo (Foto: Lapresse) Ciclismo (Foto: Lapresse)

Vittoria a sorpresa al Memorial Pantani 2017, ad alzare le braccia al cielo è stato a sorpresa Marco Zamparella, della Amore & Vita, impostosi allo sprint su corridori sulla carta ben più quotati come Ulissi, Bernal e Cattaneo. Per Zamparella quella realizzata a Cesenatico è la vittoria più bella e importante della carriera, ottenuta peraltro dopo essere stato praticamente sempre in fuga. Il corridore di San Miniato, infatti, insieme a Schonberger (poi staccato in salita) ha animato la corsa dedicata al Pirata fin da inizio giornata, arrivando ad accumulare un vantaggio di poco superiore ai 4' rispetto al resto del gruppo prima di essere raggiunto da un terzetto di contrattaccanti. Si conferma dunque la "maledizione del bis" al Memorial Pantani 2017: nessuno, infatti, è ancora riuscito a vincere a Cesenatico per più di una volta. C'è andato vicinissimo oggi Ulissi, che nel 2015 aveva già trionfato sulle strade del "Panta".

ULTIMO GIRO

Rischia di arrivare all'arrivo il drappello di 4 uomini all'attacco al Memorial Pantani 2017. I fuggitivi hanno ancora un margine di poco superiore al minuto quando mancano 5 km al traguardo e resta da completare l'ultimo dei 4 giri previsti nel circuito di Cesenativo, città d'origine dello scalatore cui è dedicata la manifestazione odierna, facente parte del calendario della Ciclismo Cup. A giocarsi il successo potrebbero essere dunque Ulissi, Bernal, Cattaneo e Zamparella, con la Fortuneo e le altre squadre dei velocisti che non hanno avuto la forza di chiudere sui fuggitivi mancando di fatto una grossa occasione. Nello sprint ristretto l'uomo da battere dovrebbe essere Diego Ulissi, dotato di un ottimo spunto veloce: da capire se l'uomo che oggi veste la maglia della Nazionale di Cassani riuscirà a trovare la freschezza e la lucidità necessarie per ritrovare un successo che manca ormai da diverso tempo. 

FUGA A 4, PRESENTE ULISSI

Quando mancano meno meno di 60 km al traguardo, in testa al Memorial Pantani 2017 si è formato un quartetto composto da Ulissi, Cattaneo, Bernal e Zamparella. Del gruppetto di fuggitivi i primi 3 sono contrattaccanti, se è vero che Zamparella ad inizio giornata si era avvantaggiato sul resto del plotone con Schonberger, arrivando a gestire al massimo un gap di poco superiore ai 4 minuti. Non si può essere ancora certi che a giocarsi la vittoria finale della corsa dedicata a Marco Pantani siano questi 4 corridori, dal momento che il vantaggio sul gruppo è soltanto di una 50ina di secondi e c'è ancora da affrontare per la terza e ultima volta il Gpm di Montevecchio. La presenza di un gruppetto di fuggitivi al comando, al contrario potrebbe scoraggiare nuovi attacchi, consentendo alle squadre dei velocisti di tenere un'andatura costante e non sfiancare gli sprinter nel tentativo di ricompattare i ranghi. 

IL PERCORSO

Prenderà il via tra poco il Memorial Pantani 2017, 14esima edizione ciclistica dedicata al Pirata, scomparso il 14 febbraio 2004 in una stanza del residence Le Rose di Rimini. Una corsa giunta ormai alla sua 14esima edizione, entrata di diritto nel calendario come una delle gare più attese del panorama italiano. E trattandosi di Memorial Pantani, non si poteva fare a meno di svolgerla sulle vie che il Pirata ha percorso in bici migliaia e migliaia di volte. Partenza e arrivo sono dunque a Cesenatico, luogo di nascita dello scalatore venuto dal mare, che vedrà i corridori affrontare un circuito di 189 km. Uno dei punti chiave della corsa potrebbe arrivare al bivio Carpineta, quando avrà inizio un circuito di 35,600 chilometri da ripetere per tre volte che prevede la salita di Montevecchio, 5 km di ascesa caratterizzati da una pendenza media del 6-8%, con picchi del 14%. Dopo una lunga discesa e il passaggio anche davanti casa Pantani, i corridori transiteranno una prima volta sulla linea d'arrivo dando inizio al circuito finale da 5,3 km, che sarà affrontato 4 volte. Per quanto la gara sia dedicata ad uno degli scalatori più forte di tutti i tempi, il Memorial Pantani 2017 difficilmente si deciderà in salita. Le ascese, infatti, sono troppo lontane dall'arrivo per pensare ad un assolo di un corridore in particolare. Le ruote veloci che riusciranno a scollinare nel gruppo principale, con ogni probabilità riusciranno a giocarsi la vittoria allo sprint.

I FAVORITI

Al Memorial Pantani 2017 sono presenti due formazioni della categoria WorldTour quali Bahrain–Merida e Bora–Hansgrohe, a conferma che il livello della gara sarà particolarmente elevato. Inoltre è presente al via anche una rappresentativa dell'Italia di Davide Cassani, che su un percorso non dissimile da quello del Mondiale di Bergen in Norvegia, cercherà di saggiare la condizione di alcuni interpreti e di oliare alcuni automatismi di squadra. E chissà che non arrivi proprio dalla Nazionale l'acuto al Memorial Pantani 2017: un corridore come Elia Viviani ha già dimostrato di poter superare senza troppi affanni delle salite non lunghissime e se arrivasse in buona posizione allo sprint avrebbe pochi rivali. Della squadra azzurra attenzione anche a Daniele Bennati e Alberto Bettiol, dotati di spunto veloce (in particolare il primo) in caso di sprint in un gruppo ristretto. Per quanto riguarda le altre squadre un candidato alla vittoria è Sonny Colbrelli della Bahrain-Merida, che nell'eventualità di un arrivo in volata tenterà probabilmente di sfruttare la scia di Viviani. Possibili outsider Francesco Gavazzi (Androni – Sidermec),  Marco Canola (NIPPO – Vini Fantini), Armindo Fonseca (Fortuneo – Vital Concept), Simone Ponzi (CCC Sprandi Polkowice) ed il corridore di casa Manuel Belletti (Wilier – Selle Italia). 

LA GARA IN STREAMING VIDEO E DIRETTA TV

C'è una particolarità che riguarda il Memorial Pantani: nessun corridore, dalla sua fondazione, è ancora riuscito a imporsi per più di una volta. La sensazione, però, è che quest'anno sia quello buono per diversi protagonisti della gara di trovare il bis. L'anno scorso ad alzare le braccia al cielo fu Francesco Gavazzi. Prima di lui lo hanno fatto corridori del calibro di Diego Ulissi, Sonny Colbrelli, Sacha Modolo ed Elia Viviani: alcuni di loro sono in gara anche oggi e cercheranno di scrivere nuovamente il loro nome nell'albo d'oro. La diretta tv del Memorial Pantani 2017 non sarà trasmessa da alcuna emittente. La corsa, che fa parte della Ciclismo Cup, cosi come avvenuto per la Coppa Agostoni e per la Coppa Bernocchi, verrà trasmessa sul sito di SportMediaset in differita dalle 17 alle 17:50. Per quanti vorranno seguire la corsa dedicata al Pirata in tv, l'alternativa è rappresentata da Rai Sport, che trasmetterà l'evento a partire dalla stessa ora sempre in differita. 

© Riproduzione Riservata.