BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta / Carrarese Olbia (risultato finale 3-0) streaming video Sportube: Ciccio Tavano! Finisce qua

Diretta Carrarese Olbia, streaming video e diretta Sportube: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la quarta giornata del girone A di Serie C

Diretta Carrarese Olbia, Serie C girone A (Foto LaPresse) Diretta Carrarese Olbia, Serie C girone A (Foto LaPresse)

DIRETTA CARRARESE OLBIA (RISULTATO FINALE 3-0): TAVANO CHIUDE TUTTO ALL'85°

L'Olbia non vuole mollare. Ci prova anche Geroni, con un sinistro che però è sostanzialmente fine a sè stesso. Terzo ammonito in casa Olbia: a far le spese del cartellino è Muroni. Cambio in casa Carrarese: tra gli applausi scroscianti del "Dei Marmi" esce Coralli ed entra Cais. Poco dopo Agyei prende il posto dell'ottimo Cardoselli. All'86esimo la Carrarese chiude i conti trovando il terzo gol. Una gran giocata di Cais manda a rete Tavano, che da pochi metri beffa Aresti. Calcio d'angolo in favore dell'Olbia, ma i sardi non riescono a calciare verso la porta. Per la standing ovation finale, esce Tavano, che fa spazio a Vassallo. Nei minuti di recupero Bentivegna lascia il posto ad Andrei.

ALTRO GOL DI CORALLI AL 70°

L'Olbia sfiora subito il gol del pari. Gran giocata di Ragatzu, che di sinistro imbecca Ogunseye. Colpo di testa che costringe Moschin al miracolo, ma sulla respinta arriva Pisano che si divora il gol del pareggio. Al 61esimo Aresti si deve superare per evitare che i padroni di casa raddoppino. In contropiede Bentivegna riesce ad allargare sulla destra per Biasci, che fa partire un sinistro insidioso respinto dal portiere con un colpo di reni. Poco dopo arriva il primo cambio di mister Mereu: Murgia è richiamato in panchina, al suo posto entra Senesi. Al 70esimo la Carrarese trova la rete del raddoppio. Veloce rimessa di Rosaia verso Tavano, che trova Coralli in area. L'esperto attaccante non sbaglia trafiggendo nuovamente Aresti. Opta per il secondo cambio mister Mereu, che manda Arras nella mischia. Gli fa spazio Ogunseye, già ammonito. Proprio il neo entrato Arras, servito da Ragatzu, sfiora di testa la rete, sfruttando una disattenzione offensiva degli avversari.

RETE DI CORALLI AL 54°

Nessuna sostituzione effettuata dai due tecnici durante l'intervallo. Scatta il cartellino giallo anche per Ogunseye: gioco pericoloso. Ci prova l'Olbia. Azione ben congeniata da Ragatzu, che con un cucchiaio imbecca Ogunseye che fa partire il tiro che termina però tra le braccia di Moschin: questa la sua prima parata della gara. Poco dopo a provarci è Muroni. Il tiro del centrocampiasta termina alto, oltre la traversa. Arriva al 51esimo il primo cambio della gara, con mister Baldini che opta per l'inserimento di Biasci. Fuori Piscopo. Rischia molto Cason subito dopo, guadagnandosi un'ammonizione per aver atterrayo Ragatzu al limite dell'area e fermando così fallosamente una chiara occasione da rete. Al 54esimo la Carrarese passa in vantaggio. Biasci si inserisce in area e viene servito. L'attaccante supera il diretto avversario ed effettua un tiro cross che Coralli deve solo spingere in rete.

FINE PRIMO TEMPO

Nella sua prima fase la partita rimane bloccata. Tante interruzioni, gioco concentrato soprattutto a centrocampo. Alla mezzora scatta il primo giallo del match, dovuto a un fallo che Iotti commette ai danni di Tentoni: calcio del difensore all'avversario proprio al limite dell'aria. La Carrarese gestisce meglio il possesso del pallone appoggiandosi spesso sull'esterno. Nonostante ciò le occasioni latitano. Dall'altra parte infatti i sardi sfoggiano un'organizzazione e un'attenzione costante. Rischia intanto Dametto, che in fase di impostazione si fa rubare palla da Tavano, che si invola immediatamente in area, ma con tutta la potenza fisica che ha, il difensore gioca in recupero e non permette all'attaccante di perfezionare il tiro sinistro che esce di poco.
  

INIZIO PARTITA

Silvio Baldini schiera la Carrarese con il 4-2-3-1. Tra i pali Moschin, in difesa da destra verso sinistra Cason, Benedetti, Possenti e Tentoni. In mediana Rosaia e Cardaselli mentre in attacco Piscopo, Bentivegna e Ciccio Tavano in supporto di Coralli, unica punta. L'Olbia risponde con il 4-4-2. Tra i pali Aresti, linea difensiva composta da Pisano, Dametto, Iotti e Cotali. A centrocampo da destra verso sinistra Muroni, Geroni, Feola e Murgia mentre in attacco troviamo Ogunseye e Ragatzu. Padroni di casa subito pericolosi. Buon pallone per Coralli, che incespica però in area anche a seguito della pressione dei difensori sardi. L'Olbia è ben organizzata come squadra e al 12esimo dopo aver addormentato il match prova a colpire. Grande azione orchestrata dalla destra, nata da un pallone perso da Rosaia che permette a Geroni di mandare verso la porta Ragatzu: L'ex Cagliari è bravo a crossare sul lato opposto in direzione di Ogunseye, che spedisce di poco a lato. Inizio equilibrato.

SI GIOCA

La sorprendente Carrarese affronterà in casa l'Olbia nel quarto turno della Serie C: diamo un occhio a qualche statistica a confronto in attesa del fischio d’inizio. I toscani hanno cominciato la stagione nel girone A con due vittorie di misura, perdendo alla terza giornata con un risultato rocambolesco contro la Viterbese per 4-3, scendendo così alla quinta piazza della classifica. Lo score dei giallazzurri è di cinque gol fatti e quattro subiti, che hanno prodotto due partite da under e una sola da over. L'Olbia invece ha ottenuto due vittorie (maturate già nel corso della prima frazione di gioco) contro Pisa e Gavorrano e un pareggio fino ad ora, fissato sul 1-1 con il  Piacenza. I sardi hanno realizzato quattro reti e ne hanno subite due, realizzando due segni under e una sola volta il segno over. (agg Michela Colombo)

TESTA A TESTA

Si avvicina il match tra Carrarese e Olbia, sfida che non risulta inedita visto che anche nella scorsa stagione di serie C le due formazioni sono state protagoniste nel girone A. Tanti gol nelle sfide che si sono giocate negli ultimi anni: facendo conto della precedente stagione della Lega Pro si contano un pareggio e una vittoria della squadra gialloblu toscana. L'ultima sfida giocata a Carrara (risalente al 16^ turno della stagione scorsa) finì per 4-1 in favore dei gialloblu: decisivi i gol di Floriano, Tutino, Del Nero e Miracoli mentre Kouko realizzò la rete della bandiera per il Pontedera. Nello stesso campionato, ma nel girone di ritorno, il tabellone venne firmato in Sardegna sull’1-1 dalle reti di Cristini per gli ospiti e Kouko per i padroni di casa. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Carrarese-Olbia, che sarà diretta da Michele Di Cairano, è una delle sfide più interessanti della quarta giornata di Serie C 2017-2018, Girone A. Il fischio d'inizio è fissato alle ore 14.30 di domenica 17 settembre. Un appuntamento imperdibile per tutti coloro che seguono da vicino le sorti del girone A, visto che si affrontano due delle sorprese più piacevoli di questo avvio di stagione. La Carrarese in classifica è quinta. Dopo aver vinto le prime due partite, ha perso sul campo della capolista Viterbese. 

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE IN DIRETTA CARRARESE OLBIA

Carrarese Olbia non sarà trasmessa in diretta tv; tuttavia, come per tutte le partite nella stagione di Serie C (anche quelle di Coppa Italia), ci sarà la possibilità di seguire la sfida in diretta streaming video, sottoscrivendo un abbonamento al portale Sportube.tv che ha l’esclusiva per le partite della terza divisione.

IL CONTESTO

I padroni di casa laziali hanno avuto la meglio con un pirotecnico 4-3, a testimonianza di come la partita sia stata molto combattuta da ambodue le parti. L'Olbia ha fatto ancora meglio, piazzandosi al secondo posto dopo le prime tre giornate di campionato. I sardi si sono resi protagonisti di un avvio sprint, condito da due vittorie (una di prestigio contro il Pisa) ed un pareggio, in casa domenica scorsa contro il brillante Piacenza. Il distacco dalla vetta è di sole due lunghezze per l'Olbia, che è in seconda posizione a quota 7 punti insieme soltanto al Siena. Prima in classifica la Viterbese, che fin qui viaggia a punteggio pieno e con il vento in poppa.

QUI CARRARESE: FORMAZIONI E TATTICA

Nell'ultima partita di campionato, la Carrarrese ha perso 4-3 in trasferta sul campo della capolista Viterbese. Il match si era messo da subito in salita per la Carrarese, che aveva chiuso il primo tempo sotto di 3 reti. La Viterbese si era dimostrata fin lì impeccabile, ma ecco arrivare la timida reazione dei toscani con la rete del 3-1 firmata da Biasci. Al 67' Ngissah riportava il risultato sul 4-1, poi Piscopo e 'Ciccio' Tavano accorciavano il risultato nel finale fino al 4-3. Negli ultimi 10 minuti il risultato non cambia più, con la Carrarese che è uscita comunque a testa altissima dal confronto con la Viterbese prima della classe. L'uomo in più per la Carrarese, una volta di più, si è confermato essere Francesco Tavano, che vanta esperienze importanti in Serie A e all'estero. Per Tavano, 38 anni di Caserta, forse questa sarà l'ultima stagione a così alti livelli, prima di pensare a chiudere la propria carriera in Campania e lasciare per sempre il calcio giocato. Fin quando però riesce a fornire prestazioni importanti come quella sul campo della Viterbese, Tavano rimane uno dei bomber più pericolosi di tutto il campionato della Lega Pro. E questo per la Carrarese non può che essere motivo di orgoglio e fiducia nell'immediato futuro.

QUI OLBIA: FORMAZIONI E TATTICA

Piccola fermata per l'Olbia di Bernardo Mereu, che pareggia in casa davanti al proprio pubblico contro un Piacenza mai domo. I sardi avevano subito la rete di svantaggio nel corso del primo tempo, rimediando però al gol subito con l'ennesima marcatura di Daniele Ragatzu. Per quest'ultimo, ex giovane promessa della Primavera del Cagliari e con qualche gettone di presenza in Serie A con la maglia rossoblu, può essere fatto lo stesso discorso che abbiamo in precedenza fatto per Tavano. Con una sottile differenza però: Ragatzu all'età di 25 anni è nel pieno della maturità calcistica e davanti a sé ha ancora gli anni migliori della sua carriera. Quella di quest'anno potrebbe realmente essere la stagione della definitiva esplosione per un giocatore di talento come lui, che contro il Piacenza ha segnato il suo secondo gol in tre partite disputate. 

QUOTE E SCOMMESSE: IL PRONOSTICO SULLA PARTITA

Per Carrarese Olbia, partita valida per la quarta giornata in Serie C 2017-2018 (girone B), l’agenzia di scommesse Snai ha previsto le seguenti quote: il segno 1 (vittoria Carrarese) vale 2,20; il segno X (pareggio) è quotato 3,10 mentre il segno 2 (vittoria Olbia) vi permetterebbe di vincere 3,10 volte la quota che avrete deciso di mettere sul piatto.

© Riproduzione Riservata.