BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA / Chelsea Arsenal (risultato finale 0-0) streaming video e tv: pareggio giusto

Diretta Chelsea-Arsenal: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Premier League si gioca domenica 17 settembre 2017 alle ore 14:30

Diretta Chelsea-Arsenal (LAPRESSE)Diretta Chelsea-Arsenal (LAPRESSE)

CHELSEA-ARSENAL (RISULTATO FINALE 0-0): PAREGGIO GIUSTO

Arriva il triplice fischio finale dell'arbitro allo Stamford Bridge. Termina zero a zero la sfida tra Chelsea e Arsenal, dopo novanta minuti intensi e ricchi di occasioni da gol da entrambe le parti. I gunners hanno colpito un legno con Ramsey, mentre i blues si mangiano le mani per l'incredibile opportunità sciupata da Pedro in un a tu per tu con Cech. Nel finale c'è stata anche l'espulsione di Luiz, che ha rimediato un rosso a pochi minuti dalla fine. Chelsea e Arsenal, dunque, si  dividono la posta in palio. Nessun vincitore allo Stamford Bridge, tutto sommato è giusto così in quante le due squadre si sono equivalse nell'arco dei novanta minuti. (aggiornamento Jacopo D'Antuono)

EQUILIBRIO

Quando siamo giunti oltre il settantesimo minuto della partita, il risultato tra Chelsea Arsenal è ancora fermo sullo zero a zero. La ripresa si accende con un guizzo di Willian, che conclude centralmente verso Cech. Al sessantesimo, il sudamericano riceve una bella palla in buona posizione ma sciupa tutto con un tiro sballato. Il Chelsea riordina le idee con la spinta del proprio pubblico, che adesso si fa sentire a gran voce. Al sessantaseiesimo prima sostituzione per Wenger: Lacazette lascia il campo, al suo posto entra Sanchez. Poco dopo spazio ad Hazard nel Chelsea, che subentra a Willian. (aggiornamento Jacopo D'Antuono)

INTERVALLO

Cala il sipario sul primo tempo di Chelsea Arsenal. Risultato stranamente fermo sullo zero a zero, dopo tante occasioni importanti allo Stamford Bridge nei primi quarantacinque minuti di gioco. Entrambe le squadre stanno giocando una buona partita: il primo quarto d'ora ha messo in evidenza la verve offensiva dei blues, che poi hanno lasciato iniziativa all'Arsenal che ha avuto un'occasione incredibile al quarantunesimo, con una conclusione di Ramsey che si è stampata sul palo. Squadre ora negli spogliatoi per l'intervallo, tra poco si riparte con il secondo tempo. Nella ripresa ci aspettiamo sicuramente qualche gol e tanto spettacolo, lo stesso che le formazioni hanno garantito nel primo tempo. (aggiornamento Jacopo D'Antuono)

COURTOIS SALVA

Circa venti minuti dal fischio di inizio di Chelsea Arsenal e risultato ancora inchiodato sullo zero a zero. Partita fin da subito vibrante, coi rispettivi attacchi che provano a sfondare il muro difensivo avversario. Attorno al quarto d'ora primo squillo della formazione ospite: triangolazione perfetta tra Iwobi e Bellerin, con quest'ultimoche trova il fondo e suggerisce per Wellbeck, la cui conclusione finisce fuori di pochissimo. L'Arsenal insiste e si ripropone in avanti con Bellerin, che confeziona un cross al bacio per Lacazette, la cui girata viene neutralizzata da un attento Courtois. Ottima parata da parte del portiere dei blues. (aggiornamento Jacopo D'Antuono)

FORMAZIONI UFFICIALI! 

Si avvicina il fischio d’inizio della partita tra Chelsea e Arsenal: prima di dare la parola al campo, dove stanno per fare il proprio ingresso le due formazioni, la concediamo a Wenger, che ha presentato ai giornalisti la sfida a Stanford Bridge. In questi giorni si sta discutendo dei recenti cambiamenti tattici da parte del manager francese, che ultimamente ha impiegato anche la difesa a tre dopo aver sempre puntato su una linea a quattro. Questo il parere del diretto interessato: “Voglio usare entrambi i sistemi di gioco, quando ne avremo bisogno o quando saremo chiamati a farlo. Avendo giocato per lungo tempo con una linea difensiva a quattro, sarà facile tornare a questo schieramento pur partendo da una difesa a tre”. Relativamente al turnover di coppa, Wenger ha aggiunto: Ho una squadra con 25 giocatori di alto livello. Se i giocatori hanno bisogno di competizione, schiererò alcuni in una partita e altri in quella dopo, ma non esiste una reale gerarchia. I ragazzi lottano per tutti i posti in campo”. Il francese ha poi confermato che le condizioni di Alexis Sanchez rimangono da valutare, ma che l’attaccante cileno sarà sicuramente tra i convocati. Vediamo ora le formazioni ufficiali di Chelsea-Arsenal prima di dare spazio al match: CHELSEA: Courtois, Azpilicueta, David Luiz, Cahill, Moses, Kante, Fabregas, Alonso, Willian, Morata, Pedro. All. Conte ARSENAL: Cech, Mustafi, Koscielny, Monreal, Bellerin, Xhaka, Ramsey, Kolasinac, Iwobi, Welbeck, Lacazette. All. Wenger (aggiornamento di Carlo Necchi)

STREAMING VIDEO E TV: DOVE VEDERE IN DIRETTA CHELSEA ARSENAL

Chelsea-Arsenal sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Sport 3 HD, il numero 203: telecronaca dalle ore 14:30. I clienti Sky abbonati al pacchetto Sport potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite l’applicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone.

PARLA CONTE

Nella conferenza stampa in vista di Chelsea-Arsenal, l’allenatore dei Blues Antonio Conte ha espresso la sua opinione sui prossimi avversari: “L’Arsenal è una delle 6 squadre più forti d’Inghilterra. Hanno una squadra molto competitiva e la possibilità di combattere per il titolo. La posta in palio è enorme per noi, è sempre così quando giochi contro l’Arsenal così come contro il Manchester City, lo United, il Liverpool e il Tottenham”. Quanto al possibile andamento della partita, l’ex commissario tecnico dell’Italia ha aggiunto di potersi aspettare qualsiasi cosa: “Dobbiamo combattere contro una rivale. Ho guardato la loro partita giovedì e hanno ruotato i giocatori, preservandone diversi per la sfida contro di noi, quindi non penso che aver giocato due giorni dopo possa essere uno svantaggio per loro”. Conte ha poi parlato di Eden Hazard affermando che il belga è ormai vicino alla forma migliore: potrebbe quindi far parte dell’undici titolare, altrimenti pronto Willian. (aggiornamento di Carlo Necchi)

I PRECEDENTI

Chelsea ed Arsenal si sono già affrontate in questa stagione, nel Community Shield disputato il 6 agosto scorso. Dopo l’1-1 di tempi regolamentari e supplementari (reti di Moses e Kolasinac), i Gunners hanno avuto la meglio ai rigori sfruttando gli errori di Morata e del portiere Courtois. Il bilancio degli ultimi 84 precedenti pende dalla parte dell’Arsenal, che ha vinto 34 volte contro le 26 del Chelsea (24 i pareggi). Chelsea-Arsenal è stata anche la finale dell’ultima FA Cup, conquistata ancora dai Gunners che hanno così impedito ai concittadini di centrare il double; alla rete di Sanchez in avvio (4’) ha risposto Diego Costa al 76’, ma l’ultima parola l’ha avuta Aaron Ramsey andato a segno al 79’. Nel campionato scorso invece 3-0 per l’Arsenal in data 24 settembre 2016, marcatori Sanchez, Walcott e Ozil, e 3-1 Chelsea nel return match del 4 febbraio: in gol per i Blues Marcos Alonso, Hazard e Fabregas prima della rete della bandiera biancorossa firmata da Giroud. Didier Droga risulta il miglior marcatore di questa sfida avendo segnato ben 13 volte all’Arsenal, mentre Thierry Henry ha rifilato 10 reti al Chelsea. (aggiornamento di Carlo Necchi) 

GLI IMPEGNI EUROPEI

Sia il Chelsea che l’Arsenal sono scese in campo in settimana per i rispettivi impegni nelle coppe europee. Il Chelsea ha affrontato in casa gli azeri del Qarabag e la partita non ha avuto storia: ad aprire le marcature ha provveduto lo spagnolo Pedro dopo appena 5 minuti, mentre alla mezz’ora è andato in scena il Davide Zappacosta show. Il difensore ex Torino, arrivato nel finale del mercato per 28 milioni di euro, è stato protagonista di uno slalom gigante lungo 70 metri e concluso da un tiro-cross nell’angolo opposto, che ha sorpreso il portiere avversario Sehic. Un momento davvero indimenticabile per Zappacosta, che ha ricevuto anche il primo coro ad hoc da parte di Stamford Bridge. Nel secondo tempo il Chelseaha proseguito a macinare gioco e al 55’ ha trovato il terzo gol con un altro difensore, lo spagnolo Cesar Azpilicueta. Al 71’ è andato a segno un altro degli acquisti estivi, il centrocampista francese Tiemoué Bakayoko, mentre nel finale si è preso la scena il belga Michy Batshuayi, titolare al posto di Morata: il centravanti belga ha insaccato il punto del 5-0 al 76’ e poi causato l’autorete del difensore avversario Medvedev (82’). L’Arsenal ha invece battuto il Colonia per 3-1 nel match di giovedì, valido per il girone H di Europa League: avvio in salita per i Gunners che al 9’ minuto hanno incassato il gol dello svantaggio da parte del centravanti avversario Jhon Cordoba. In avvio di ripresa il bosniaco Sead Kolasinac, accostato anche alla Juventus prima di scegliere l’Arsenal, ha ristabilito la parità (49)’, poi Alexis Sanchez ha trovato la rete del sorpasso (67’); nel finale Hector Pellerin ci ha messo una pietra sopra (82’) fissando il risultato sul definitivo 3-1. Nel prossimo turno europeo il Chelsea farà visita all’Atletico Madrid (mercoledì 27 settembre) mentre l’Arsenal giocherà sul campo del BATE Borisov (giovedì 28). (aggiornamento di Carlo Necchi)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Il derby londinese tra Chelsea ed Arsenal è una delle partite in programma per la quinta giornata della Premier League 20178-2018: appuntamento domenica 17 settembre a Stamford Bridge, calcio d’inizio alle ore 14:30.  In questa stagione, il Chelsea di Antonio Conte cercherà di difendere il titolo di campione d’Inghilterra conquistato l’anno scorso. La partenza nel nuovo campionato è stata tutto sommato positiva: dopo l’inaspettato ko iniziale in casa contro il Burnley (2-3), i Blues hanno ottenuto e vittorie consecutive mettendo in riga Tottenham (1-2), Everton (2-0) e Leicester (1-2). Ora l’Arsenal, che lo scorso 6 agosto ha scippato al Chelsea il Community Shield prevalendo ai calci di rigore per 5-2.

Il calendario ha riservato un avvio tortuoso per la squadra di Conte, che a fine mese (sabato 30 settembre) riceverà il Manchester City di Guardiola mentre settimana prossima farà visita allo Stoke (sabato 23). Martedì intanto il Chelsea ha esordito in grande stile nella fase a gironi di Champions League, spazzando via gli azeri di Qarabag con un tennistico 6-0. L’Arsenal invece ha raccolto 6 punti nei primi 4 turni di Premier, battendo Leicester (4-3) e Bournemouth (3-0) ma cadendo contro Stoke (1-0) e Liverpool (4-0).

Anche i Gunners sono stati protagonisti in infrasettimanale, inaugurando la prima fase di Europa League con un successo per 3-1 sui tedeschi del Colonia. Nel frattempo persistono i dubbi di tifoseria e critica su Arsene Wenger, che anche quest’anno sembra non aver assemblato una squadra abbastanza forte per vincere il campionato (l’ultima Premier conquistata risale ormai al 2004); inoltre non si placano le chiacchiere relative al futuro di alcuni giocatori cardine, come Mezul Ozil e Alexis Sanchez entrambi in scadenza di contratto nel prossimo giugno.

PROBABILI FORMAZIONI

Per il Chelsea tutti a disposizione eccezion fatta per il centrocampista Drinkwater, ancora infortunato. Il difensore Gary Cahill invece rientra dopo la squalifica e dovrebbe comporre il pacchetto arretrato assieme a David Luiz, Azpilicueta e al portiere Courtois. Linea di centrocampo a quattro con Victor Moses sulla fascia destra, Fabregas e Kanté per vie centrali e Marcos Alonso a sinistra; nel reparto offensivo invece Hazard e Pedro sopporteranno il centravanti Morata. Da non escludere la conferma nell’undici titolare di Davide Zappacosta, autore di una gran prestazione -con tanto di eurogol- nel match di Champions League. Nell’Arsenal da valutare le condizioni di Ramsey e Ozil, ma entrambi dovrebbero essere della partita. Wenger dovrebbe riproporre il modulo 3-4-3 con Cech tra i pali e Mustafi, Koscielny e Monreal in difesa. In mezzo al campo Granit Xhaka e Ramsey (o in alternativa Wilshere), sulle fasce Bellerin (destra) e Kolasinac (sinistra) e davanti il tridente con Walcott e Sanchez ai fianchi di Lacazette.

QUOTE E SCOMMESSE: IL PRONOSTICO SULLA PARTITA

Le principali agenzie di scommesse puntano sui padroni di casa, che sembrano aver ben metabolizzato il ko casalingo nel turno d’apertura. Sul portale snai.it troviamo il segno 1 per la vittoria del Chelsea a quota 1,77, poi il segno X per il pareggio a 3,85 e il segno 2 per il successo esterno dell’Arsenal a 4,25. Opzione Under quotata 2,25, Over 1,60, Gol 1,53 e NoGol 2,35.

© Riproduzione Riservata.