BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA / Chievo Atalanta (risultato finale 1-1) streaming video e tv: pareggio di Gomez dal dischetto!

Diretta Chievo Atalanta: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita del Bentegodi per la quarta giornata di Serie A

Diretta Chievo-Atalanta (LAPRESSE)Diretta Chievo-Atalanta (LAPRESSE)

DIRETTA CHIEVO ATALANTA (RISULTATO FINALE 1-1): GOMEZ TRASFORMA UN RIGORE ALL'85°

Altra sostituzione per Maran: esce tra gli applausi del Bentegodi Birsa, entra al suo posto De Paoli. All'80esimo il Chievo ha un'ottima chance per raddoppiare. Castro allarga per Inglese, che opta per la soluzione di precisione: piattone destro sul quale si fa trovare pronto Gollini, che smanaccia. All'83esimo Masiello sfiora il gol. Destro al volo a botta sicura, Depaoli si immola e compie un salvataggio decisivo nei pressi della linea di porta. Poco dopo VAR ancora protagonista: Mariani dopo aver consultato in prima persona il replay dal monitor assegna all'Atalanta un penalty per un intervento scomposto di Tomovic su Orsolini. Gomez spiazza Sorrentino e trova il suo primo gol in campionato. Il Papu cerca ancora il gol qualche istante dopo. Gómez vince il duello in velocità con Gamberini, trascinandosi però il pallone oltre la linea di fondo. Nei minuti di recupero le due squadre non riescono a costruire azioni e il match termina in parità.

GASPERINI EFFETTUA DIVERSE SOSTITUZIONI

Ilicic prova a scuotere i suoi compagni. Cross basso e teso di Kurtic, inserimento sul primo palo di Ilicic che ci prova di destro, trovando il riflesso straordinario di Sorrentino che respinge da pochi passi. Anche Birsa ci prova. Insidioso tiro dalla distanza, la palla rimbalza pericolosamente davanti a Gollini, bravo a respingere in corner. Tra le fila dell'Atalanta esce Fereuler ed entra Cristante. L'ex Milan si mette subito in mostra. Controllo e tiro insidioso dai 25 metri. La palla termina fuori ma non di molto. Il Papu Gomez al 70esimo rincara la dose. Serpentina dell'argentino che poi apre il piattone, Sorrentino si distende e neutralizza la sua conclusione. Gasperini manda in campo Orsolini per Castagne mentre Maran sostituisce Hetemaj con De Paoli. Al 76esimo cross di Kurtic, Orsolini si avvita e colpisce di testa, spedendo alto. Il guardalinee ravvisa comunque la posizione irregolare dell'ex Ascoli.

GOL DI BASTIEN AL 53°

 Nessuna sostituzione durante l'intervallo. Tornano in campo gli stessi 22 del primo tempo. Hateboer combina bene con Ilicic, sbagliando però il tocco verticale per Kurtic. Poco dopo Birsa sfiora il gol. Sinistro dal limite, sbilanciato l'ex Milan colpisce male al momento dell'impatto, conclusione altissima. Gasperini effetttua la prima sostituzione del match al 52esimo. Esce Petagna, entra Gomez. Un minuto dopo arriva il gol che (questa volta) sblocca (davvero) il risultato. Appoggio a rimorchio di Inglese per Bastien, che prende la mira e con un destro da fuori infila il pallone nell'angolino, dove Gollini non può arrivare. Maran effettua subito un cambio: esce Gobbi ed entra Gamberini. L'Atalanta prova a reagire. 

IL VAR SEGNALA UN OFF-SIDE CHE NEGA IL GOL A ILICIC

 Alla mezzora altra conclusione di controbalzo di De Roon, Sorrentino respinge alla sua destra, dove Ilicic insacca con un chirurgico tiro a giro. I giocatori nerazzurri esultano per il primo gol con la maglia dell'Atalanta dell'ex viola ma il VAR certifica che lo sloveno era in posizione di fuorigioco. Tutto giusto. Rete annullata. Poco dopo Hateboer interviene in ritardo su Hetemaj, stendendolo con uno sgambetto. Calcio di punizione per il Chievo. Birsa tocca invece corto per Gobbi, il cui cross è una telefonata per Gollini, che fa sua la sfera. Al 37esimo altra azione del Chievo da corner. Come accaduto in precedenza la palla finisce sui piedi di Castro che anche in questa situazione non riesce a trovare lo specchio. Qualche istante dopo Palomino salva il risultato su una precisa incornata di Inglese. Ammonito Cesar per fallo su Petagna. Poco dopo anche il belga Bastien finisce sul taccuino di Mariani.

RISULTATO IN BILICO

 Atalanta pericolosa al decimo minuto. Traversone rasoterra di Castagne, sul lato opposto sbuca Kurtic che colpisce di prima con il sinistro; sfera che termina alta non di molto.  Petagna prova a sfondare sfruttando il fisico su Cacciatore, bravo a proteggere la sfera, appoggiandosi a Sorrentino. Poco dopo spicca un'ottima lettura di Masiello, che intuisce le intenzioni di Inglese, sradicandogli il pallone dai piedi. Chievo pericoloso al 16esimo. Castro trova spazio sulla destra e propone un cross basso e teso sul quale per poco non si avventa Inglese. Che spavento per i nerazzurri. Angolo per il Chievo. Sul cross dalla bandierina la palla sfila lunga e Castro di petto addomestica e tira trovando però solo l'esterno della rete. Altra buona transizione del Chievo: Castro appoggia per Inglese, pescato questa volta in posizione di offside. Qualche istante dopo combinano bene nello stretto gli attaccanti clivensi, il sinistro dal limite di Birsa viene però murato dalla retroguardia nerazzurra. Risponde l'Atalanta. Sugli sviluppi di un corner la palla torna verso il centrocampo ma trova de Roon che calcia con potenza. Sorrentino bravissimo a deviare in angolo.

DIRETTA CHIEVO ATALANTA (RISULTATO LIVE 0-0): INIZIO GARA

 Chievo in campo con il 4-3-2-1. Tra i pali Sorrentino, in difesa Cacciatore, Tomovic, Cesar e Gobbi. In mediana spazio a Bastien, Radovanovic e Hetemaj mentre in zona offensiva troviamo Castro e Birsa in supporto di Inglese, unica punta. L'Atalanta risponde con il 4-3-1-2. In porta Gollini, linea difensiva composta da Masiello, Caldara, Palomino e Hateboer. In mediana spazio a Freuler, de Roon e Castagne. In avanti Gasperini si affida a Kurtic tra le linee e a Petagna e Ilicic in avanti. Arbitra il signor Mariani. Radovanovic prova subito a sventagliare per Gobbi, che si impegna per mantenere in campo il pallone, senza però riuscire ad agganciarlo. L'Atalanta manovra la sfera senza fretta, alla ricerca di un varco per affondare. Al quarto minuto Hetemaj gira di testa su un traversone di Cacciatore, il pallone termina ampiamente sopra la traversa. Poco dopo Mariani concede un rigore agli ospiti per un dubbio intervento di Hetemaj su Ilicic. Grazie all'ausilio del Var il direttore di gara torna sui suoi passi vautando una rimessa laterale non concessa precedente il dubbio contatto.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Chievo Atalanta sta per cominciare: parliamo allora dei due allenatori, che hanno già scelto le formazioni ufficiali. Rolando Maran e Gian Piero Gasperini si sono già sfidati dalle panchine in 11 occasioni: il bilancio registra 3 successi per Maran, 6 di Gasperini e 2 pareggi. Nato a Trento il 14 luglio 1963, Maran è stato un simbolo del Chievo anche da giocatore: in qualità di difensore ha infatti vestito la casacca gialloblu per ben 9 stagioni, dal 1986 al 1995, totalizzando oltre 250 presenze ufficiali (11 i gol). Proprio dal Chievo inoltre è cominciata la parabola del Maran allenatore: nel campionato 1997-1998 il mister era il vice di Silvio Baldini. Gian Piero Gasperini è nato a Grugliasco (provincia di Torino) il 26 gennaio 1958 ed stato un centrocampista: cresciuto nelle giovanili della Juventus ha poi giocato con Reggiana, Palermo, Cavese, Pistoiese, Pescara (160 presenze dal 1985 al 1990), Salernitana e infine Vis Pesaro. Dalle giovanili della Juventus è partita anche la carriera di allenatore per Gasperini, che si è affermato in particolare con il Genoa raggiungendo l’Europa League al termine dell’annata 2008-2009. Per lui anche una negativa parentesi all’Inter nel 2011. Eccovi dunque le formazioni ufficiali di Chievo-Atalanta: parola al campo! CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino, Cacciatore, Tomovic, Cesar, Gobbi; Bastien, Radovanovic, Hetemaj; Castro; Birsa, Inglese. A disposizione: Seculin, Confente, Dainelli, Gamberini, Jaroszynski, Depaoli, Rigoni, Garritano, Pucciarelli, Leris, Pellissier, Stepinski. Allenatore: Rolando Maran. ATALANTA (3-5-2): Gollini; Masiello, Palomino, Caldara; Hateboer, De Roon, Freuler, Castegne, Kurtic; Ilicic, Petagna. A disposizione: Berisha, Rossi, Gosens, Mancini, Melegoni, Bastoni, Haas, Cristante, Vido, Gomez, Orsolini. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

I BOMBER

Chievo-Atalanta sarà il primo dei due posticipi in programma questa domenica per la quarta giornata del campionato di Serie A 2017-2018. Scorriamo le formazioni e cerchiamo di capire quali sono i bomber su cui puntare per la sfida dello stadio Bentegodi di Verona. Partiamo dai padroni di casa, i gialloblu allenati da mister Maran. La nostra prima scelta ricade su Valter Birsa, trequartista intoccabile della squadra scaligera, attualmente a quota un gol in tre giornate. Bene anche i due compagni di reparto, gli attaccanti Pucciarelli e Inglese, anche loro fermi ad una marcatura in180 minuti. Fra le fila bergamasche, invece, la prima scelta d’obbligo ricade sul Papu Gomez, scatenato in Europa League contro l’Everton, e ancora a secco in campionato. Attenzione anche al compagno di reparto Petagna (una rete in tre gare) e al centrocampista Bryan Cristante, anch’egli a quota uno, e reduce come l’argentino da una prestazione superlativa in coppa contro gli inglesi di Liverpool.

LE STATISTICHE

Il Chievo sfida l’Atalanta allo stadio Bentegodi di Verona, eccovi i numeri salienti nelle prime uscite della nuova Serie A per le due squadre che si affrontano oggi. I clivensi allenati da Rolando Maran sono partiti in questa stagione mettendo da parte 3 punti, con altrettanti gol fatti e 6 incassati, bilancio simile a quello degli orobici che ugualmente hanno 3 punti in classifica, ed uno score di altrettante reti realizzate e 5 subite. I padroni di casa del Chievo sino ad oggi sono andati maggiormente alla conclusione, con 35 tiri complessivi di cui 14 nello specchio delle porte avversarie, mentre l’Atalanta ha tirato 31 volte ma con più precisione (21 nello specchio). Entrambe le compagini sfruttano molto i cross in area di rigore (47 dei veneti contro i 43 dei lombardi) e sul piano della corsa il Chievo vanta una media di 109.5 km percorsi a gara, contro i 108 dell’Atalanta. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L'ARBITRO

La gara dello stadio Bentegodi tra il Chievo e l’Atalanta sarà diretta dal signor Maurizio Mariani, che fa parte della sezione Aia di Aprilia. Insieme a lui ci saranno gli assistenti di linea Zappatore e Gori, mentre il quarto uomo è Baroni. Il Var è invece affidato al signor Pasqua, assistito nel nuovo compito dal signor Ros. Maurizio Mariani è nato a Roma nel 1982, ha esordito ai massimi livelli nel 2013 ed in questa stagione ha già diretto tre gare. In particolare ha fischiato nella gara di Coppa Italia tra il Chievo e l’Ascoli valida per il terzo turno, terminata sul 2-1 per i clivensi, il che rappresenta un buon preludio al match odierno per i padroni di casa. Inoltre, Mariani ha diretto nella prima giornata di Serie A il match tra il Crotone ed il Milan terminato sullo 0-3, decretando un calcio di rigore e (nella stessa occasione) una espulsione, che hanno dato alla partita la svolta decisiva. In carriera Mariani ha diretto complessivamente 40 incontri nella massima serie, con una media di un calcio di rigore ogni 2,66 incontri. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Chievo e Atalanta si affrontano in una partita diretta dall’arbitro Mariani e valida per la quarta giornata del massimo campionato di Serie A alle ore 18.00 di oggi, domenica 17 settembre. Il match si presenta decisamente interessante perchè entrambe sono state protagoniste dello scorso campionato e in questa nuova stagione puntano a riconfermarsi, in particolare i nerazzurri reduci da una memorabile e splendida notte di Europa League.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE CHIEVO ATALANTA

Chievo-Atalanta, domenica 17 settembre alle ore 18.00, sarà una sfida trasmessa in diretta tv esclusiva da Sky, sui canali numero 206 e 252 del satellite, ovvero Sky Supercalcio HD e Sky Calcio 2 HD. Ci sarà anche la possibilità di seguire la sfida in diretta streaming video via internet, sempre per chi sarà munito di un abbonamento Sky, collegandosi sul sito skygo.sky.it.

IL CONTESTO DEL MATCH

Il Chievo di Maran, dopo un ottimo esordio sul campo dell'Udinese, dove alla prima giornata è arrivata una bella vittoria per 2 a 1, è incappato in due sconfitte consecutive contro Lazio (1-2 in casa) e Juventus (3-0 allo Stadium). Certamente era stata messa in preventivo la possibilità di incappare in due stop contro formazioni di caratura decisamente superiore, ma se lo stop contro la Lazio era comunque giunto al termine di una partita ben giocata dai veneti, quello contro la Juventus non è andato giù a tecnico e società, perchè la squadra non ha mai dato la sensazione di voler provare a giocarsi le proprie carte. Ora Maran chiede una reazione immediata contro l'Atalanta, anche se il match non si presenta semplice, specialmente dopo quanto fatto vedere dai bergamaschi in Europa League.

L'Atalanta è infatti tornata dopo più di 20 anni in Europa e lo ha fatto letteralmente con il botto, vincendo 3 a 0 contro il ben più quotato Everton di Koeman. La squadra di Gasperini ha letteralmente dominato il match e i goal potevano essere molti di più. Ora i bergamaschi sono chiamati ovviamente a non dissipare quanto ottenuto, perchè il girone di Europa League rimane comunque difficilissimo, ma la squadra ha dato una dimostrazione di forza e di fame che fa capire come la qualificazione sia possibile. Ora ritorna il campionato e Gasperini vuole 3 punti anche contro il Chievo, per dare seguito alla buona prova contro il Sassuolo, sconfitto per 2 a 1 in casa. Il match contro il Chievo sarà un buon banco di prova dopo la trasferta di Napoli, conclusasi con una sconfitta per 3 a 1 dove però i bergamaschi hanno fatto come sempre vedere un ottimo gioco, che ha messo in difficoltà estrema la compagine allenata da Maurizio Sarri. Gasperini dopo la fine del match contro l'Everton è stato chiaro, affermando che l'obiettivo primario è fare bene in Europa League, ma che anche in campionato la Dea deve fare la sua figura.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Per quanto riguarda le formazioni che scenderanno in campo, il Chievo Verona dovrebbe giocare con gli stessi 11 che sono scesi in campo a Torino. Il modulo sarà il 4-3-1-2 e l'unico dubbio di Maran, che deve fare a meno solo di Meggiorini, appare quello tra Pucciarelli e Pellissier, con il primo favorito per una maglia da titolare. I bergamaschi invece si schiereranno con il 3-4-2-1. In campo dovrebbero scendere quelli che Gasperini considera i titolari e quindi vedremo sicuramente Petagna, Hateboer e Freuler in campo. L'unico dubbio riguarda il ruolo di trequartista, dove sono in lizza, come sempre Ilicic e Kurtic. Cornelius, che ha ben impressionato nel match contro il Sassuolo, partirà invece dalla panchina anche in questo match, pronto a subentrare a Petagna a match in corso.

PRONOSTICO E QUOTE

Andando a vedere le quote del match, va detto che i bookmakers nutrono fiducia nell'Atalanta, ma immaginano comunque un match equilibrato. Un colpo esterno della Dea viene infatti quotato dalla Snai a 2,45 volte la scommessa, mentre un successo scaligero è dato a 2,95 volte la giocata. Un eventuale pareggio, risultato che farebbe più comodo al Chievo, viene invece pagato, sempre dalla Snai, 3,25 volte la scommessa.

© Riproduzione Riservata.