BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA / Fermana Mestre (risultato finale 1-0) streaming video Sportube: la decide Sansovini

Diretta Fermana Mestre, streaming video e diretta Sportube: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la quarta giornata del girone B di Serie C

Diretta Fermana Mestre, Serie C girone B (Foto LaPresse)Diretta Fermana Mestre, Serie C girone B (Foto LaPresse)

DIRETTA FERMANA MESTRE (RISULTATO FINALE 1-0)

Fischio finale anche a Fermo, dove i padroni di casa sconfiggono di misura il Mestre per 1-0. Primo tempo abbastanza soporifero, la gara decolla nella ripresa quando i giallobllu cominciano a premere sull'acceleratore. Entrambe la squadre hanno costruito opportunità interessanti per passare in vantaggio, ma l'episodio decisivo è capitato sui piedi di Sansovini, che ha risolto la partita a pochi minuti dalla fine grazie ad un calcio di rigore. Nel finale di gara gli ospiti hanno tentato l'assalto per cercare il pareggio. Tante protesTe per il recupero, a detta degli ospiti troppo esiguo rispetto al tempo perso durante il match. (aggiornamento Jacopo D'Antuono)

GOL DI SANSOVINI

Quando siamo giunti oltre l'ottantacinquesimo minuto della partita, il risultato tra Fermana Mestre è fermo sull'uno a zero in favore dei padroni di casa. Il punteggio è stato sbloccato pochi istanti fa da Sansovini, che dagli undici metri insacca con un'esecuzione di precisione. La Fermana, dunque, è passata in vantaggio grazie ad un calcio di rigore. Autore del fallo Kirwan che ha steso ingenuamento Maurizi, commettendo un fallo evidente agli occhi dell'arbitro. Partita agli sgoccioli, ultimi istanti di speranza per il Mestre che prova a riagguantare la gara. Circa cinque minuti, oltre al recupero, ci separano dal triplice fischio finale. (aggiornamento Jacopo D'Antuono)

SI RIPARTE

E' ricominciato da quasi dieci minuti di gioco, il secondo tempo di Serie C tra Fermana Mestre. Risultato ancora fermo sullo zero a zero, dopo un primo tempo che non ha visto nessuna delle due squadre prevalere. La formazione ospite ha creato qualche pericololo in più dalle parti del portiere gialloblu, ma in questo inizio di secondo tempo sono i padroni di casa a fare la partita. Dopo appena tre minuti dal ritorno in campo, Lupoli mette in confusione Gagno in uscita, la palla resta in zona pericolante e la retroguardia del mestre riesce a spazzare prima che l'attacco gialloblu possa fiondarsi sul pallone. Ancora nessun gol tra Fermana Mestre, regge l'equilibrio. (aggiornamento Jacopo D'Antuono)

PUNTEGGIO IN EQUILIBRIO

Quando siamo giunti oltre il trentacinquesimo minuto di Fermana Mestre, il risultato è ancora fermo sullo zero a zero. Partita priva di emozioni, gli ospiti hanno interrotto la noia delle prime battute con un tentativo al 4', con Rubbo che si ha creato scompiglio con un inserimento in area. Al ventesimo ci ha provato Boscolo, con un tiro da fuori area: la sua conclusione si è spenta alta sopra la traversa. Poco dopo chance per Sottovia su punizione: sgancia una sassata centrale su cui Valentini decide di opporsi coi pugni. Dopo questa opportunità i ritmi rallentano nuovamente, l'equilibrio non si spezza. (aggiornamento Jacopo D'Antuono)

OSPITI INTRAPRENDENTI

E' cominicata da oltre dieci minuti di gioco la sfida di Serie C tra Fermana e Mestre. Il risultato è ancora fermo sullo zero a zero, ma le occasioni da gol non sono mancate. Padroni di casa che indossano la casacca gialla, con calzoncini blu e calzettoni gialli. Il Mestre, invece, è sceso in campo col suo completo granata. Il primo squillo della gara arriva al quinto minuto. Rubbo si inserisce in area da rigore per fiondarsi sul traversone di un compagno: Comotto è  provvidenziale con il suo intervento e sventa un potenziale pericolo. Mestre intraprendente in queste prime battute, Fermana chiusa dietro. (aggiornamento Jacopo D'Antuono)

SI GIOCA

Sfida fra neo promosse quella fra Fermana e Mestre, che si affrontano in un match che proviamo a inquadrare tramite le statistiche delle due squadre fin qui. I marchigiani sono ancora in attesa di vincere la prima partita, avendone pareggiata una e persa un'altra. La squadra di Fermo ha realizzato due reti e ne ha subite tre, portando a casa un under casalingo e un over esterno e inoltre non è mai riuscita a portarsi in vantaggio. Discorso diverso per il Mestre, che ha raccolto una vittoria e due pareggi. I veneti sono andati in gol cinque volte, e hanno dovuto raccogliere il pallone dalla propria porta in tre circostanze. Piccola curiosità: il Mestre è l'unica squadra del girone che sia riuscita a sovvertire nella ripresa il risultato negativo maturato nel primo tempo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TESTA A TESTA

Quella tra Fermana e Mestre si annuncia come una bella gara tra due formazioni neopromosse in questa stagione del campionato della Serie C e che molto bene hanno fatto nello scorso campionato di serie D. Fermana e Mestre vogliono raggiungere la salvezza quanto prima per potersi poi divertire nel corso della stagione: dando un occhio agli andamenti va detto che il Mestre ha gestito meglio questo avvio di campionato con due pareggi e una vittoria mentre la Fermana non ha avuto certo un ruolino di marcia esaltante. Non si può sbagliare una partita del genere anche perché si gioca contro una diretta concorrente per la salvezza diretta: purtroppo però va ricordato che, almeno in tempi recenti, non si contano precedenti particolari tra Fermana e Mestre, per cui il risultato di questa partita si annuncia apertissimo.  (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Fermana Mestre verrà diretta da Matteo Gualtieri; siamo nel girone B della Serie C 2017-2018 arrivata alla quarta giornata, e questa partita si gioca alle ore 14:30 di domenica 17 settembre. Una gara tra due formazioni che hanno iniziato la nuova stagione in maniera abbastanza positiva ed in particolare con la Fermana che ha raccolto in 1 punto in due gare (ha già riposato) per effetto della sconfitta subita sul campo del Ravenna per 1-0 e del pareggio strappato per 2-2 sul campo del Sud Tirol grazie alle marcature di Gasperi e Sansovini su calcio di rigore a cinque minuti dal termine. Il Mestre invece ha disputato tre gare raccogliendo 5 punti ed in particolare ha pareggiato per 1-1 in casa contro il Teramo con rete di Neto, ha battuto in trasferta l’Albinoleffe per 3-1 grazie alle realizzazioni di Gritti, Sottovia e Zecchin e quindi ha pareggiato nuovamente in casa contro il Gubbio con il risultato finale di 1-1 con gol di Sottiva alla sua seconda rete stagionale. La gara tra Fermana e Mestre riveste un interesse ancora maggiore in quanto tra le due compagini non vi sono precedenti ufficiali per cui la storia è tutta da scrivere.

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE IN DIRETTA FERMANA MESTRE

Fermana Mestre non sarà trasmessa in diretta tv; tuttavia, come per tutte le partite nella stagione di Serie C (anche quelle di Coppa Italia), ci sarà la possibilità di seguire la sfida in diretta streaming video, sottoscrivendo un abbonamento al portale Sportube.tv che ha l’esclusiva per le partite della terza divisione.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Per quanto concerne le probabili formazioni, in casa Fermana si va verso la conferma di uno schieramento basato su un 4-3-3 piuttosto equilibrato. In porta ci dovrebbe essere il sempre affidabile Valentini mentre in difesa dovrebbero giocare Clemente nel ruolo di terzino destro, Gennari sull’altro fronte mentre nel cuore della difesa spazio a Ferrante e Comotto. Davanti alla difesa a fungere da catalizzatore delle giocate offensive ci sarà Misin con ai propri lati due giocatori con importante caratteristiche aerobiche come nel caso di Gasperi (quest’ultimo ha anche un certo feeling con il gol), e Mane. In avanti salvo sorprese dell’ultimo minuti ci dovrebbero essere Petrucci con D’Angelo e Cremona senza escludere l’opzione che porta a Sansovini che proprio nello scorso match ha trovato un importante gol seppur su calcio di rigore.

Il Mestre dovrebbe invece rispondere con una difesa a tre composta da Perna nel mezzo, centrosinistra Gritti e con sull’altro lato Politti mentre toccherà all’esperto Favaro occuparsi della protezione della porta. A centrocampo ci saranno ben cinque uomini ed in particolare con Boscolo come regista basso, Beccaro da interno di sinistra, uno tra Casarotto e Lavagnoli come interno di destra, Kirwan sulla corsia di destra mentre sulla sinistra è ballottaggio tra Fabbri e Zecchin. In avanti Sottovia al fianco dell’ottimo Sodinha.

LA CHIAVE TATTICA

Dal punto di vista tattico, il match si presuppone abbastanza bloccato nel mezzo con le due formazioni che utilizzando ugualmente tre uomini nella zona nevralgica del campo mentre sulle corsie laterali si potranno trovare degli interessanti spazi. Non è da escludere che il Mestre qualora dovesse subire il gioco sugli esterni posa allargare Gritti sulla desta con Fabbri che scala più basso nel ruolo di terzino sinistro per passare alla difesa a 4.

QUOTE E SCOMMESSE: IL PRONOSTICO SULLA PARTITA

Le quote sono la fotografia di una gara in perfetto equilibrio nonostante la Fermana possa contare sull’indubbio vantaggio del fattore campo. La Snai ha fissato a 2,60 il moltiplicatore per l’eventuale successo dei padroni di casa, a 3,10 il possibile pareggio mentre la vittoria degli ospiti darebbe diritto ad una vincita pari a 2,5 volte la posta in palio.

© Riproduzione Riservata.