BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Genoa-Lazio (risultato finale 2-3) info streaming video e tv: Immobile regala i tre punti agli ospiti

Diretta Genoa Lazio: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita di Marassi per la quarta giornata di Serie A

Diretta Genoa Lazio - LaPresseDiretta Genoa Lazio - LaPresse

GENOA-LAZIO (RISULTATO FINALE 2-3): IMMOBILE REGALA I TRE PUNTI AGLI OSPITI

Nonostante un secondo tempo di pura sofferenza la Lazio strappa i tre punti anche stasera battendo il Genoa per 3 a 2, la squadra di Simone Inzaghi sale da sola al quarto posto in classifica con 10 punti. Finale da cardiopalma al Ferraris, all'81' i padroni di casa rischiano di passare addirittura in vantaggio con l'incornata di Zukanovic, Strakosha (che ha da farsi perdonare il secondo gol di Pellegri) questa volta è decisivo e nega il gol all'ex-difensore della Roma. Sul capovolgimento di fronte successivo Gentiletti - che ha preso il posto di Spolli - evidentemente è convinto di indossare ancora la maglia biancoceleste, altrimenti non si sbaglia l'assist per Immobile che scavalca Perin con un pallonetto, la sfera si stampa prima sul palo e poi termina in rete, ospiti avanti per la terza volta dall'inizio del match. Ma per l'ultima parola bisogna per forza aspettare il triplice fischio del direttore di gara, nei minuti conclusivi i padroni di casa assaltano letteralmente la trequarti avversaria ma i giocatori della Lazio tengono duro anche nei quattro minuti di recupero concessi da Orsato che allo scadere del 94' manda tutti sotto la doccia. (agg. di Stefano Belli) GENOA-LAZIO, DIRETTA LIVE

DOPPIETTA DI PELLEGRI, È DI NUOVO PARITA'!

Al trentacinquesimo minuto del secondo tempo è cambiato nuovamente il parziale al Ferraris tra Genoa e Lazio, ora le due squadre sono sul 2-2. Al 57' i padroni di casa ristabiliscono la parità con Pellegri che approfitta di un clamoroso svarione di De Vrij e Radu: l'olandese fa carambolare il pallone addosso al rumeno che serve involontariamente l'assist al giovanissimo attaccante che trafigge Strakosha e realizza il suo secondo gol in Serie A dopo quello segnato alla Roma lo scorso maggio. Tutto da rifare per i biancocelesti che ora devono nuovamente organizzarsi, Simone Inzaghi vuole i tre punti e toglie un difensore (De Vrij) per inserire un attaccante (Felipe Caicedo) ma ora comincia anche ad affiorare la stanchezza per la partita di Europa League giocata in Olanda giovedì scorso. Il tecnico della Lazio decide di giocarsi subito gli altri cambi con Lukaku e Marusic che rilevano Basta e Murgia, con i nuovi innesti gli ospiti tornano ad attaccare, al 67' Immobile e Lukaku nella stessa azione si divorano il gol del 2 a 1 calciando addosso a Perin, tre minuti più tardi la Lazio va a segno per la seconda volta, questa volta Immobile - proprio su assist di Lukaku - non può sbagliare e sigla il suo quinto in campionato. Il nuovo vantaggio dei biancocelesti dura appena tre minuti, al 73' è ancora Pellegri con la sua prima doppietta a pareggiare i conti. Al 78' Felipe Caicedo avrebbe la possibilità di riportare avanti i capitolini ma deposita il pallone sul fondo, Lazio che sta facendo di tutto per gettare alle ortiche i tre punti. (agg. di Stefano Belli) 

RESISTE IL VANTAGGIO DEGLI OSPITI

Al Ferraris è ricominciato dopo l'intervallo il posticipo della quarta giornata di Serie A 2017-18 tra Genoa e Lazio, al decimo minuto del secondo tempo resiste il vantaggio dei biancocelesti che conducono sempre per 1 a 0. A inizio ripresa Pellegri prova a trascinare i suoi procurandosi un calcio di punizione e facendo ammonire De Vrij, in generale i padroni di casa si propongono con più coraggio e meno timori nella metà campo avversaria rispetto alla prima frazione di gioco quando gli uomini di Juric non erano riusciti a creare grossi pericoli dalle parti di Strakosha. Gli ospiti si affacciano in avanti al 51' con Milinkovic-Savic che calcia dalla lunga distanza, il pallone si perde però a lato. (agg. di Stefano Belli) 

INTERVALLO!

Intervallo al Ferraris dove si è appena concluso il primo tempo di Genoa-Lazio con la formazione di Simone Inzaghi che rientra negli spogliatoi per il riposo in vantaggio per 1 a 0. Il tecnico dei padroni di casa, Juric, non aspetta nemmeno l'intervallo per cambiare le carte in regola e richiama in panchina l'argentino Centurion per fare spazio al giovanissimo Pellegri, classe 2001, sperando che possa tirar fuori qualcosa dal cilindro. Questa fase del match è caratterizzata da parecchie interruzioni, entrambe le squadre la stanno mettendo sul piano fisico e non mancano gli scontri - duri ma corretti - in mezzo al campo, per adesso i biancocelesti non stanno avendo grossi problemi a gestire il vantaggio, al 40' Luis Alberto cerca Immobile su calcio di punizione, il numero 17 ospite viene murato da Laxalt che toglie le castagne dal fuoco a Perin. (agg. di Stefano Belli)

BASTOS PORTA IN VANTAGGIO I BIANCOCELESTI

Alla mezz'ora del primo tempo è cambiato il punteggio al Ferraris tra Genoa e Lazio, la formazione di Simone Inzaghi conduce per 1 a 0. L'equilibrio dura 12 minuti, Milinkovic-Savic batte un calcio di punizione cercando direttamente la porta, Perin interviene col pallone che finisce sui piedi di Bastos, il difensore angolano - tenuto in gioco da Zukanovic - può ribadirlo in rete per il tap-in vincente che porta in vantaggio i biancocelesti. I padroni di casa accusano il colpo e i biancocelesti guadagnano diversi metri di campo prendendo in mano le redini della partita dopo un inizio timido, al 21' gli ospiti si divorano il gol del raddoppio dopo una bellissima azione di prima con Basta che a pochi passi dalla porta spedisce il pallone a lato. Al 24' ci prova Rosi per il Genoa, tiro troppo angolato a gioco comunque fermo per la segnalazione di offside, sei minuti dopo affondo di Luis Alberto sulla fascia sinistra, lo spagnolo serve Immobile che spara sopra la traversa. (agg. di Stefano Belli) 

FASE DI STUDIO AL FERRARIS

Al Ferraris di Genova è cominciato il posticipo della quarta giornata di Serie A 2017-18 tra Genoa e Lazio, quando sono trascorsi dieci minuti dal fischio d'inizio dell'arbitro Orsato il punteggio è fermo sullo 0-0. Dopo il minuto di silenzio per le vittime dell'alluvione di Livorno la parola è passata al campo con le due squadre che hanno provato subito a impostare la manovra senza però finalizzarla, tante imprecisioni sia da parte dei padroni di casa che degli ospiti che finora non hanno trovato l'ultimo passaggio. Gli uomini di Juric applicano una marcatura a uomo e un pressing alto che impedisce ai portatori di palla biancocelesti di ragionare e di alzare il baricentro. Nessuna vera occasione da gol in queste fasi iniziali del match, ritmi di gioco non elevati, vedremo se nei minuti successivi Genoa e Lazio aumenteranno i giri del motore. (agg. di Stefano Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Pochi minuti a Genoa Lazio: in attesa del fischio d’inizio, spendiamo qualche parola per i due allenatori, che hanno già scelto le formazioni ufficiali. Ivan Juric e Simone Inzaghi sono tra i tecnici più giovani di questa Serie A: 42 anni per il primo e 41 per il fratello d’arte. Nei 3 precedenti confronti diretti Juric non è mai riuscito a battere Simone Inzaghi, che il 15 aprile scorso si è salvato in extremis grazie allo spagnolo Luiz Alberto, autore del definitivo 2-2 in pieno recupero. Juric è nato a Spalato il 25 agosto 1975 e in carriera (era un mediano) ha giocato con Hajduk, Siviglia, Albacete, Selenico, Crotone e Genoa. Per lui anche 5 presenze con la nazionale maggiore croata. Da allenatore il suo capolavoro rimane per ora la promozione ottenuta con il Crotone dalla Serie B alla A, nella stagione 2015-2016. Nel 2011 invece Juric è stato assistente di Gian Piero Gasperini nello staff tecnico dell’Inter. Simone Inzaghi è stato un attaccante e già da calciatore ha legato il suo nome a quello della Lazio, diventando il miglior marcatore del club biancoceleste nelle competizioni UEFA (20 gol). Nato e cresciuto calcisticamente a Piacenza, ‘Inzaghino’ ha chiuso la carriera nel 2010 (sempre alla Lazio) e cominciato ad allenare pochi mesi dopo: dopo l’esperienza nelle giovanili (Allievi e Primavera) è arrivata la chiamata in prima squadra, inizialmente come soluzioni di rimpiazzo (per l’esonerato Petkovioc prima e dopo il ‘gran rifiuto’ di Bielsa poi). Eccovi dunque le formazioni ufficiali di Genoa-Lazio: parola al campo! GENOA (3-4-2-1): Perin; Zukanovic, Rossettini, Spolli; Rosi, Cofie, Veloso, Laxalt; Ricci, Taarabat, Centurion. Allenatore: Ivan Juric. LAZIO (3-4-2-1): Strakosha; Radu, De Vrij, Bastos; Lulic, Lucas Leiva, Murgia, Basta; Milikovic, Luis Alberto; Immobile. Allenatore: Simone Inzaghi.

I BOMBER

A chiusura della quarta giornata del campionato di Serie A 2017-2018, la sfida dello stadio Marassi fra il Genoa e la Lazio. Alle ore 20:45 si sfideranno le due formazioni, cercando di darsi battaglia a suon di gol. Ma chi potrebbero essere gli autori delle eventuali rete siglate? Cerchiamo di scoprirlo insieme analizzando i giocatori in campo. Partiamo dal Grifone di Juric, squadra che fino ad oggi ha segnato solo due marcature (fra cui l’autorete di Pjanic), tutte e due contro la Juventus nella sconfitta per due a quattro. L’unico rossoblu finito sul tabellino è quindi Galabinov, che oggi potrebbe ripetersi contro la Lazio. Puntiamo anche su Goran Pandev, bomber dalla grande esperienza, che potrebbe dire la sua in una sfida importante come appunto quella odierna. Fra le fila biancoceleste, scontata la scelta di Ciro Immobile, reduce da una spettacolare quanto storica tripletta con il Milan la scorsa domenica. Il laziale è a quota quattro reti in totale, mentre Luis Alberto, giocatore che ha iniziato la stagione alla grandissima (una rete segnata), è un altro della banda di Inzaghi su cui facciamo affidamento. (Davide Giancristofaro)

LE STATISTICHE

La Genoa affronta la Lazio nel posticipo della 4^ giornata, vediamo dunque con quali numeri le due squadre di Serie A arriveranno al match di Marassi. I rossoblù di Ivan Juric hanno un solo punto in classifica, 2 gol fatti e 5 subiti, mentre i capitolini allenati da Simone Inzaghi di punti ne hanno 7, con 6 gol fatti e soltanto 2 incassati, numeri inevitabilmente migliori per i biancocelesti. La Lazio è tra le formazioni di A a vantare il maggior numero di conclusioni con 44 tiri, di cui 29 all’interno dello specchio mentre il Genoa ha calciato soltanto 26 volte, centrando la porta avversaria in 13 situazioni. I capitolini sono anche la formazione che mette più palloni nel mezzo nel primo scorcio di questa Serie A (50 cross di cui 34 utili) e corre di più del Genoa, con una media di 111 km ad incontro contro i 102 km dei liguri, che in tal senso non sono messi molto bene. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L'ARBITRO

La partita di Serie A tra il Genoa e la Lazio verrà diretta dal direttore di gara Daniele Orsato, della sezione Aia di Schio, al fianco del quale ci saranno stasera allo stadio Luigi Ferraris di Marassi gli assistenti di linea Liber e Ranghetti, il quarto uomo Serra mentre nella postazione Var sederà Di Bello, con l’assistenza di Illuzzi. Daniele Orsato è un arbitro di grande esperienza, ha 41 anni, è da tempo internazionale ed in questa prima fetta di stagione ha già collezionato tre presenze. Il 12 agosto per il terzo turno di Coppa Italia Orsato si è occupato di Brescia-Pescara, partita terminata sul punteggio di 1-3 per gli abruzzesi, mentre per i preliminari di Champions League il fischietto veneto ha diretto il match tra il Liverpool e l’Hoffenheim finito sul 4-2. Da segnalare come quest’anno non abbia ancora esordito in Serie A mentre lo scorso martedì 12 settembre ha arbitrato per la prima giornata della fase a gironi sempre di Champions League il match fra Celtic e Paris Saint Germain, terminato sullo 0-5. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Genoa e Lazio si affrontano in una partita diretta dall’arbitro Orsato alle ore 20.45 di questa sera a Marassi e valida per la quarta giornata di Serie A. Il match è molto interessante perché il Genoa è già a caccia di punti salvezza, mentre la Lazio arriva da un ottimo avvio di stagione e nelle ultime gare ha fatto chiaramente capire che il quarto posto e dunque la Champions League potrebbe essere obiettivo raggiungibile.

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE IN DIRETTA GENOA LAZIO

Genoa Lazio sarà trasmessa in diretta tv dalle due emittenti a pagamento: i canali sono Sky Sport 1 HD, Sky Supercalcio HD e Sky Calcio 1 HD per quanto riguarda la piattaforma satellitare, Mediaset Premium Sport e Premium Sport HD invece per la pay-tv del digitale terrestre. In entrambi i casi sarà possibile agli abbonati attivare il servizio di diretta streaming video con le applicazioni Sky Go e Premium Play.

IL CONTESTO DEL MATCH

A Genova Juric appare già sulla graticola, anche se non sono pochi i tifosi che non gli imputano troppe colpe, visto il mercato portato avanti dalla società in questa estate appena trascorsa. I liguri al momento hanno un solo punto in classifica, frutto di uno scialbo pareggio alla prima giornata contro il Sassuolo. Poi sono arrivate le sconfitte contro Juventus (2-4 in casa) e Udinese (1-0 a Udine), le quali hanno portato malumore nelll'ambiente, anche se quella più difficile da digerire da un punto di vista psicologico è stata sicuramente quella contro la squadra di Del Neri. Ora il Genoa è chiamato ad un altro difficile impegno casalingo, quello contro una Lazio che appare lanciatissima: per Juric potrebbe essere già l'ultima spiaggia.

Clima diverso in casa Lazio, dove le cose sembrano andare decisamente a gonfie vele. Dopo la vittoria per 2 a 1 sul campo del Chievo è arrivata la goleada contro il Milan (4-1 con tripletta di Immobile) e poi il 3 a 2 sul campo del Vitesse in Europa League, che per come è maturato darà sicuramente ancora più autostima ad una formazione che sembra davvero capace di migliorare la già ottima stagione scorsa. Simone Inzaghi appare, insieme ad Immobile, il valore aggiunto della compagine capitolina: c'è chi per lui prospetta, prima o poi, un futuro in una super-big come la Juventus. Ora però bisogna pensare al Genoa, esame da non fallire per una squadra che quest'anno vuole lottare fino all'ultimo per la Champions League e fare bene anche in Europa League, dove l'obiettivo minimo sono i quarti di finale.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Per quanto riguarda le formazioni che scenderanno in campo domenica sera alle ore 20:45, Juric deve fare i conti con diversi problemi, a cominciare dalle assenze di Bertolacci e Izzo, squalificati. Non ci sarà nemmeno Lapadula, che si è infortunato nel match contro l'Udinese e ne avrà per poco meno di due mesi. Al suo posto ci sarà invece Galabinov. Il modulo dovrebbe essere il 3-4-3, scelto da Juric per dare un po'più di consistenza ad una mediana che in questo momento soffre troppo in ogni partita. Nella Lazio di Simone Inzaghi invece ci sarà ancora spazio per il baby Murgia, che ha deciso il match contro il Vitesse e che avrà una maglia da titolare per la squalifica di Parolo, che ha rimediato un rosso nel match contro il Milan di Montella. In difesa mancherà Wallace, che è alle prese con un fastidio muscolare, mentre in avanti, a fare compagnia a Immobile, tornerà Luis Alberto, che non è partito dall'inizio nel match contro il Vitesse.

PRONOSTICO E QUOTE

Le quote dei bookmakers tengono decisamente conto dell'ottimo momento della Lazio e della superiorità della rosa a disposizione di Simone Inzaghi. Basti pensare che la Snai quota una vittoria dei romani a 2,00 volte la cifra giocata, una quota bassa per una squadra in trasferta. Il successo ligure è poi quotato addirittura a 3,70 volte la scommessa, segno di come i bookmakers vedano un Genoa debole. Un pareggio viene invece quotato, sempre dalla Snai, a 3,50 volte la scommessa fatta.

© Riproduzione Riservata.