BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

MXGP, Tony CairoliI/ Gp Francia 2017 info streaming e diretta tv. Trionfo di Herlings in gara 2! Classifica

Diretta motocross Gp Francia 2017 Villars sous Ecot con Tony Cairoli info streaming video e tv: gli orari e tutti gli appuntamenti per la gara (oggi domenica 17 settembre)

Diretta motocross: Tony Cairoli (LaPresse)Diretta motocross: Tony Cairoli (LaPresse)

Non è riuscita l’impresa a Tim Gajser in gara 2 al Gp di Francia per la categoria MXGP: la bandiera a scacchi nel circuito di Villers ha consegnato la vittoria della seconda prova all’olandese Jeffrey Herlings, già a podio nel primo pomeriggio. Ha invece confermato le belle cose viste in qualifica Max Anstie al secondo gradino del podio con Tim Gajser terzo dopo la vittoria di gara 1. Esce invece nuovamente sconfitto  da questa prova della Motocross il padron di casa Romain Febrve giunto al traguardo finale a un minuto di distanza dal vincitore Herlings, con Tonus quinto. Chiudono la top ten Paulin e Van Horenbeek, con Strijbos, Coldenhoff e Leok a  seguire: solo 25^ il nostro Tony Cairoli costretto al ritorno per via di qualche inconveniente tecnico alla sua Ktm ancora da chiarire.(agg michela colombo) 

COMINCIA GARA 2

Si sta per riaccendere il Gp della Francia 2017, penultima prova del mondiale di Motocross prima del Gp delle Nazioni della MXGP: tra poco infatti avrà inizio la gara 2 sul circuito di Villers. Seconda opportunità quindi per il nostro Tony Cairoli, che benché abbia già conquistato il nono titolo iridato in carriera, non ha brillato in questo weekend francese, ottenendo solo il nono posto in gara 1. Come il siciliano l’occasione di gara 2 è ghiotta anche per Tim Gajser, che sogna la doppietta oltre che per Romain Febrve: il francese sostenuto dal caloroso pubblico di casa finora ha fatto davvero benissimo sfiorando a lungo la vittoria, obbiettivo dichiarato. I due poi serpe in gara 1 hanno ingaggiato una strenua lotta che ha esaltato la folla, impaziente di vedere di nuovo le MXGP protagoniste. Diamo quindi la parola alla gara, si parte!. (agg michela colombo) 

GAJSER VINCE GARA 1

Si è chiusa pochi istanti fa la gara 1 del Gp di Francia 2017, la penultima prova del mondiale MXGP in vista del prossimo Gp delle nazioni del prossimo ottobre. La bandiera a scacchi oggi a Villers ha premiato la prestazione dello sloveno Tim Gajser, che ha strappato il miglior crono di 2.04.436: dietro a podio il padrone di casa Romain Febrve con Herlings al terzo gradino con un ritardo ci ben 39 secondo rispetto allo stesso Gajser. Solo quarto Max Anstie con il francese Paulin a chiudere la top five. Già sicuro del titolo iridato del campionato di Motocross, il nostro Tony Cairoli ha chiuso il Gran Premio di Francia 2017 con appena la nona piazza: non un risultato eccellente per l’alfiere siciliano che pure chiuderà la stagione da nove volte campione del mondo. Chiudono la top ten Strijbos (che ha preso il posto di Desalle) sesto, con Coldenhoff settimo e Van Horenbeek alle spalle dell’olandese, con Tonus decimo. (agg Michela Colombo) 

INIZIA GARA 1

Sta per avere inizio la gara 1 del Gp di Francia 2017 della Motocross, penultimo appuntamento del mondiale prima della prova delle nazioni: il titolo iridato della MXGP 2017 è già stato dato al nostro Tony Cairoli, ma non per questo ci si aspetta meno spettacolo sulla pista di Villers. Il Warm Up ha concesso al padrone di casa Romain Febrve  il primo tempo nella Warm Up di questa mattina con il crono di 2.05.388,ma alle sue spalle ha fatto molto bene anche lo sloveno Tim Gajser con lo svizzero Arnaud Tonus terzo. Solo quarto Herling, terzo nelle qualifiche della giornata di eiri, con Simpson salito alla quarta piazza e Anstie, protagonista ieri delle prove solo sesto. Rispetto a quanto fatto nelle qualifiche del Gp di Francia, sale all’ottava piazza nella lista del warmup il nostro Tony Cairoli, dal qualche però oggi si aspetta molto di più. (agg Michela Colombo) 

L'ASSENZA DI DESALLE

Chi mancherà clamorosamente al Gp di Francia oggi, una delle ultime prove del mondiale Mxgp di Motocross è il belga Clement Desalle, vittima di un terribile infortunio nel corso del Gp di Assen lo scorso 12 settembre e che di fatto gli impedirà di combattere per il terzo piazzamento nella classifica (che ha già consegnato a Tony Cairoli il titolo iridato). Desalle infatti ha riportato la frattura della vertebra C6, ma fortunatamente pare non aver riportato danni importanti alla sua mobilità, e nonostante la lunga degenza è probabile che il belga possa presto ritornare sulla sua moto MXGP. Lo stesso Desalle ha poi dichiarato in questo giorni: “sono deluso perché non posso finire il campionato e combattere per il terzo posto assoluto, ma sono anche contento perché il mio medico mi ha detto che in futuro non avrò ulteriori problemi con la mia vertebra. Mi sento fortunato, è stato un grave incidente, ma non ho mia perso la sensibilità ai miei arti, pur provando moltissimo dolore”. (agg Michela Colombo) 

ATTENZIONE A FEBRVE

Il campionato di MXGP torna portaposta oggi con il Gp di Francia ma di fatto la prova di oggi a Villars sarà poco più che una passerella per il nostro Tony Cairoli, già sicuro della vittoria di quello che è il suo nono titolo mondiale. Benchè il titolo iridato  sia stato già assegnato di certo non mancheranno le emozioni per la gara francese del mondiale di Motocross, visto anche come sono andate le qualifiche nella giornata di ieri. A Villars è infatti andata in scena nelle Race Qualifying un entusiasmante duello tra Max Anstie (primo) e Romain Fevbre (secondo in lista) che si è protratto fino a pochi metri dalla finish line. Fevbre si è dovuto arrendere al britannico solo alla fine quindi, benché il pubblico di casa lo abbai sostenuto con grandissimo vigorie: è quindi lui il protagonista più atteso di gara 1 e gara 2 di oggi. Il podio provvisorio è stato poi completato da Jeffrey Herlings, mentre Cairoli ha chiuso 13^dopo una partenza difficile e una rimonta comunque importante.( agg Michela Colombo) 

LA TAPPA IN FRANCIA

Oggi, domenica 17 settembre, è ancora protagonista il motocross che propone il Gran Premio di Francia 2017, diciannovesimo e ultimo appuntamento del Mondiale 2017 di motocross (MXGP), che è dunque giunto alla sua conclusione, al termine di un mese e mezzo intensissimo nel quale gli ultimi sei Gp sono stati collocati nello spazio di sole sette domeniche. Siamo dunque ormai giunti alla passerella per il campione del Mondo Tony Cairoli, che settimana scorsa ha festeggiato la conquista matematica del nono titolo iridato di una carriera da leggenda. Adesso resta solo da cercare la ciliegina sulla torta, che arriverebbe in caso di vittoria a Villars sous Écot, piccolo comune situato nel dipartimento del Doubs, nella Franca Contea, cioè nella Francia orientale.

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV

Per seguire il Gran Premio di Francia 2017 di motocross a Villars sous Écot ci sarà - almeno parzialmente - l’appuntamento in diretta tv e di conseguenza anche in diretta streaming video. Questa è una buona notizia, dal momento che la sovrapposizione di altri eventi ha portato spesso l'emittente Eurosport (che detiene i diritti del motocross) a decidere di non trasmettere le gare; stavolta ci sarà spazio almeno per gara-2, che sarà trasmessa su Eurosport 2 HD. Di conseguenza, anche per lo streaming ci saranno le opportunità offerte agli abbonati di Sky oppure Mediaset Premium, le due piattaforme su cui Eurosport è visibile, dunque tramite Sky Go, Premium Play oltre che Eurosport Player.

GLI ORARI DI GARA-1 E GARA-2

Passiamo adesso a vedere quali saranno gli orari dei principali appuntamenti dell'intensa giornata odierna con le due categorie maggiori del motocross: le due gare della classe regina MXGP avranno luogo rispettivamente alle ore 14.15 e alle ore 17.10, come di consueto. Entrambe le gare della categoria regina saranno precedute da quelle della MX2, che andranno invece in scena alle ore 13.15 e alle ore 16.10: anche in questo caso naturalmente si tratta della chiusura della stagione.

CLASSIFICA: TONY CAIROLI CAMPIONE DEL MONDO

La classifica del Campionato del mondo ci dice che Tony Cairoli, grazie ai 710 punti ottenuti in particolare grazie alle sei vittorie conquistate in Qatar, Pietramurata, Germania e poi consecutivamente Ottobiano (bis in Italia), Portogallo e Repubblica Ceca, è matematicamente campione del Mondo avendo 83 punti di vantaggio sul più immediato inseguitore, l’olandese Jeffrey Herlings che è secondo a quota 627 punti, quando restano da assegnare solamente i 50 punti in palio oggi fra gara-1 e gara-2 di Villars sous Ecot, sede dell'ultimo Gran Premio stagionale. Un trionfo davvero speciale per Cairoli, che raggiunge a quota nove titoli iridati Valentino Rossi e Carlo Ubbiali fra i motociclisti italiani più decorati di sempre e soprattutto torna a trionfare dopo l’infortunio del 2015, che ne aveva condizionato il rendimento anche nel 2016: per molti di conseguenza l’ottavo Mondiale vinto nel 2014 avrebbe dovuto essere anche l’ultimo della carriera di Tony Cairoli, che invece quest’anno ha scritto una nuova pagina leggendaria della sua fantastica carriera.

© Riproduzione Riservata.