BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PAGELLE / Sassuolo-Juventus (1-3): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 4^ giornata)

Le pagelle di Sassuolo Juventus: i voti per il Fantacalcio, i giudizi a tutti i protagonisti della partita che si è giocata per la quarta giornata del campionato di Serie A 2017-2018

Pagelle Sassuolo Juventus - LaPressePagelle Sassuolo Juventus - LaPresse

Sassuolo-Juventus termina con il risultato di 3-1 in favore dei bianconeri, ecco le pagelle sul lunch match. Il migliore in campo è Dybala, autore di una tripletta. Bene anche Cuadrado e Pjanic; deludono Lichsteiner e Rugani. Nel Sassuolo si salva soltanto Politano. Queste le pagelle del match. VOTO PARTITA 6 - Dopo un primo tempo soporifero, la situazione cambia nella ripresa quando arrivano tre reti e diverse occasioni. VOTO SASSUOLO 4,5 - Nel complesso pessima partita dei neroverdi. Primo tempo da dimenticare; secondi 45' quanto meno grintosi. VOTO JUVENTUS 6,5 - Tutto fin troppo facile per i bianconeri. Una sorta di allenamento fuori porta per gli uomini di Allegri. VOTO ARBITRO (Massa) 6 - In una gara facile non commette errori da matita rossa.

LE PAGELLE DEL SASSUOLO

CONSIGLI 5,5 - Subisce tre reti da Dybala. Nel secondo gol della Joya avrebbe potuto sicuramente fare qualcosa in più. Bravo in avvio su Higuain.

LETSCHERT 5,5 - Il migliore del pacchetto arretrato. Tallona bene Higuain e non commette errori da bollino rosso. Ci mette grinta e impegno, anche se nel finale va in crisi contro Douglas Costa.

PAOLO CANNAVARO 4,5 - Stanotte avrà gli incubi. Paulo Dybala gli sfugge da ogni dove. L'esperto difensore napoletano non riesce a fermare l'argentino in nessun modo.

ACERBI 5 - Prova ad aiutare Cannavaro nel disperato tentativo di contenere Dybala ma non riesce nella sua missione.

LIROLA 4,5 - Partita da chi l'ha visto. L'esterno spagnolo non si fa mai vedere oltre la metà campo. Senza attaccare il suo compito diventa inutile.

SENSI 4,5 - Uno dei peggiori in campo. Il centrocampista di Bucchi perde una quantità industriale di palloni e in generale non riesce a ritagliarsi una posizione sensata nello scacchiere del Sassuolo.

MAGNANELLI 5 - Sbaglia tantissimo in cabina di regia. Lascia praterie agli avversari e non tallona a dovere Dybala. Ha un merito: dal suo piede nasce la rete di Politano.

MAZZITELLI 5 - In grande difficoltà così come l'intera mediana del Sassuolo. Viene fatto a fette dalle continue fiammate della Juventus. Commette inoltre diversi errori tecnici (dal 58' DUNCAN 5 - Gettato nella mischia, non riesce a dare una mano ai suoi compagni).

ADJAPONG 5,5 - Soffre le pene dell'inferno contro un Cuadrado in stato di grazia. Quando si tratta di attaccare, però, sa il fatto suo. Propizia il gol di Politano con un bell'inserimento alle spalle di Lichsteiner.

POLITANO 6 - Uno dei pochi a salvarsi in questa giornata nera per tutta la sua squadra. Segna il gol del momentaneo 1-2 approfittando di una dormita della difesa bianconera (dal 63' RAGUSA 5,5 - Dà vivacità all'attacco ma la sua foga si infrange sul muro bianconero).

FALCINELLI 5,5 - Tanto movimento ma anche tanta sofferenza. La voglia c'è ma i palloni giocabili sono pochissimi (dal 77' MATRI - SV).

ALL. BUCCHI 4,5 - Deve assolutamente cambiare qualcosa in vista dei prossimi impegni. Con questo modulo, ma soprattutto con questo atteggiamento, i neroverdi andranno poco lontano.

LE PAGELLE DELLA JUVENTUS

BUFFON 6 - Giornata di ordinaria amministrazione. Attento su Politano e Adjapong. Tradito dalla sua difesa, non può nulla sulla rete del Sassuolo.

LICHTSTEINER 5 - Bucata clamorosa sul lancio di Magnanelli per Adjapong in occasione del gol di Politano. Errore importante, che rimette in corsa il Sassuolo.

RUGANI 5,5 - In una gara soft come quella odierna commette diversi errori evitabili. Fatica più del dovuto contro Falcinelli e Politano.

CHIELLINI 6 - Va a vuoto sulla rete del Sassuolo ma nel complesso la sua prova è sufficiente. Tiene bene la linea difensiva.

ALEX SANDRO 6 - Inizio esuberante, con affondi e traversoni degni di nota. Con il passare dei minuti smette di attaccare con la stessa intensità mostrata in avvio.

MATUIDI 6 - Il francese deve ancora ambientarsi, ma la sensazione è che sia quasi pronto. Ottima prova, senza impegnarsi più di tanto.

PJANIC 6,5 - Sembra trovarsi bene con Matuidi. L'ex Psg pensa al lavoro sporco, lui ha modo di impostare l'azione.

CUADRADO 6,5 - Uno dei migliori in campo. Manda in tilt il povero Adjapong e sulla destra fa ciò che vuole. Sfiora il gol personale nel finale.

DYBALA 8,5 - Tre gol straordinari per la sua seconda tripletta stagionale in Serie A. Apre le marcature con un arcobaleno fantastico, quindi raddoppia con un tocco da calcetto. Cala il tris direttamente su calcio di punizione (dall'83' BERNARDESCHI - SV).

MANDZUKIC 6 - Molto nel vivo del gioco, il croato si sdoppia in fase offensiva e difensiva. Da un suo tocco nasce la prima rete di Dybala.

HIGUAIN 5,5 - Sul suo conto una girata respinta da Consigli. Non è ancora al top della forma e si vede (dal 77' DOUGLAS COSTA 6,5 - Entra subito in partita con sprint e accelerazioni degne di nota).

ALL. ALLEGRI 6,5 - Porta a casa altri tre punti e raggiunge l'Inter in vetta alla classifica. Archivia parzialmente la batosta di Barcellona.

LE PAGELLE DEL PRIMO TEMPO

Il primo tempo di Sassuolo-Juventus termina con il risultato di 1-0 in favore degli ospiti: ecco le pagelle al termine della frazione impreziosita dalla rete siglata da Dybala al 15'. Andiamo con ordine e diamo subito un'occhiata alle due formazioni, partendo dal Sassuolo. Non ce la fa Berardi, che non siede nemmeno in panchina. Al suo posto Bucchi si affida a Politano, che oggi farà coppia offensiva con Falcinelli. Magnanelli in cabina di regia, con Sensi e Mazzitelli ai suoi lati; Adjapong e Lirola gli esterni. Difesa a tre con Paolo Cannavaro in mezzo ad Acerbi e Letschert; Consigli tra i pali. La Juventus scende in campo con il solito 4-2-3-1 visto a Marassi contro il Genoa, ad eccezione di Khedira, sostituito da Matuidi. Cinque novità rispetto alla trasferta europea di Barcellona, tra cui Mandzukic nuovamente titolare. Pronti, via. Il Sassuolo è subito alla mercé dei bianconeri, assoluti padroni del campo. Al 4' Cuadrado (7) sfonda a destra e apparecchia per il destro a giro di Pjanic (6,5) ben neutralizzato da Consigli (6). Il portiere dei neroverdi, poco dopo, si ripete su una girata ravvicinata di Higuain (6) ben assistito da Alex Sandro (6).

Il risultato si sblocca al 15' grazie a una magia di Paulo Dybala (7). L'azione parte da lontano: Chiellini (6) serve in verticale Mandzukic (6) che a sua volta appoggia per la Joya. L'argentino carica un arcobaleno con il mancino dal limite dell'area e il pallone termina laddove Consigli non può arrivare. Il Sassuolo non mette in mostra un atteggiamento combattivo, anzi, gli uomini di Bucchi pensano più che altro ad abbassare i ritmi. L'unica fiammata degna di nota dagli emiliani arriva al 14' con un tentativo di Sensi (4,5) terminato alto. Nel finale di tempo i padroni di casa alzano il proprio baricentro e provano quanto meno a farsi vedere dalle parti di Buffon (6). All'attivo si conta tuttavia una sola conclusione di Politano (6) facilmente neutralizzata dal portierone juventino. Il primo tempo termina con la Juventus avanti per una rete a zero.

SASSUOLO-JUVENTUS: I VOTI DEL PRIMO TEMPO

VOTO PARTITA 5 - Gara molto noiosa, dove le occasioni latitano e i ritmi sono mediamente molto bassi. I padroni di casa pensano a difendersi, mentre i bianoneri, dopo il gol, non affondano sul pedale dell'acceleratore. VOTO SASSUOLO 4,5 - Primo tempo da dimenticare per i neroverdi. Atteggiamento troppo passivo e dismesso. Centrocampo in perenne difficoltà, attacco isolato e fase inutilizzate. Bucchi deve rivedere qualcosa al più presto. MIGLIORE SASSUOLO POLITANO 6 - Nonostante in attacco non arrivino palloni giocabili, lui è uno dei pochi a muoversi tra le linee nel tentativo di entrare nel vivo dell'azione. PEGGIORE SASSUOLO MAGNANELLI 4,5 - Lui e Sensi sono stati tra i più deludenti. Il capitano lascia troppo solo Dybala in occasione del gol bianconero. VOTO JUVENTUS 6 - Il massimo con il minimo sforzo. La gara di oggi, fin qui, sembra quasi un allenamento fuori porta. MIGLIORE JUVENTUS CUADRADO 7 - Una scheggia impazzita che manda in tilt il povero Adjapong. Il colombiano a destra fa quel che vuole. Peccato che a tratti sia troppo lezioso. In ogni caso fa la differenza. PEGGIORE JUVENTUS RUGANI 6 - Qualche incertezza di troppo in una gara molto soft. VOTO ARBITRO (Massa) 6 - Un solo cartellino giallo estratto all'indirizzo di Alex Sandro: nulla da dire sulla gestione dei suoi primi 45' di gara.

© Riproduzione Riservata.