BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta / Atalanta Crotone (risultato finale 5-1) info streaming video e tv: Papu Dance, pokerissimo della Dea

Diretta Atalanta-Crotone: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Serie A si gioca mercoledì 20 settembre 2017 alle ore 20:45

Diretta Atalanta-Crotone (LAPRESSE)Diretta Atalanta-Crotone (LAPRESSE)

ATALANTA-CROTONE, RISULTATO FINALE 5-1: SHOW NERAZZURRO!

Termina 6-1 per l'Atalanta il match del turno infrasettimanale dell'Atleti Azzurri d'Italia, contro il Crotone: nella porzione finale di match, poker di Gomez per i padroni di casa e primo sigillo in Serie A (e tra i professionisti) di Marco Tumminello, in contropiede, a sfida decisamente in archivio. La punta di proprietà della Roma ha messo a referto il classico gol della bandiera, prima del timbro ancora del Papu, dagli 11 metri, dopo fallo subito da Caldara in proiezione offensiva coast to coast! Standing ovation per il capitano nerazzurro, spettacolo vero per il pubblico bergamasco e seconda vittoria interna di fila per l'Atalanta. Che festeggia le 300 panchine in Serie A di mister Gasperini e rilancia le sue ambizioni in questo campionato!

Atalanta-Crotone è ripartita senza cambi sul copione del match: nerazzurri sempre esuberanti in avanti, anche senza il bisogno di tenere alti i ritmi, con Gomez vicino al poker subito, in avvio! Grande partita di Petagna, autore dell'ennesimo assist, per il Papu: il tiro dell'argentino ha trovato però Cordaz attento nella respinta. Dall'altra parte resta timido il Crotone, con un colpo di testa abbastanza innocuo di Ceccherini al 52°, facile da bloccare per Berisha. Nicola ha richiamato in panchina Barberis poi, inserendo Kragl. Difficile pensare a cataclismi tecnici a Bergamo: Atalanta in controllo agevole della contesa, i calabresi non vedono l'ora che finisca la serata...

Atalanta in vantaggio di 3 gol sul Crotone al duplice fischio di Piccinini, all'Atleti Azzurri d'Italia: show dei bergamaschi contro i malcapitati avversari, con tris messo a segno da Ilicic nel finale di frazione! Azione personale da applausi per lo sloveno, letteralmente immarcabile per la difesa calabrese, finora: serie di dribbling in sequenza e tocco conclusivo a superare Cordaz, per il 3-0 che ben fotografa la superiorità dimostrata dall'Atalanta sul terreno di gioco. Per gli ospiti solo due timidi tentativi di Tumminello, oltre ad una buona occasione cestinata allo scadere da Stoian, ben respinto da Berisha; cartellino giallo infine per Ajeti, che - innervosito dalla rapidità del Papu - ha steso senza pietà il numero 10 in maglia nerazzurra, finendo nella lista dei cattivi del debuttante (in Serie A) arbitro di Forlì. Poco da aggiungere a commento, Atalanta troppo forte per questo Crotone...

Mezzora allo stadio Atleti Azzurri d'Italia di Bergamo e l'Atalanta continua a dominare, contro il Crotone: dopo il sigillo iniziale di Petagna, bis di Caldara al minuto 26! Angolo letale per i calabresi, conquistato dal solito Gomez (gran parata di Cordaz su di lui) e spedito nel mucchio poi dall'argentino, per il tocco in mischia - sul secondo palo - del difensore già acquistato dalla Juve. L'anno scorso protagonista tra l'altro di una stagione esaltante, con tanti gol a referto! Dopo un piccolo infortunio, sembra essere ripartito su quei ritmi anche per il 2016/17, Mattia Caldara... Strada sempre più in discesa per Gasp, che osserva i suoi dalla panchina, piuttosto compiaciuto!

Atalanta-Crotone è iniziata nel migliore dei modi per i padroni di casa, capaci di sbloccare la contesa dopo soli 5' di gioco sul cronometro: azione di Ilicic sulla destra, cross tagliato sul primo palo e movimento perfetto in anticipo di Petagna. Abile a bruciare la coppia centrale di difesa di Nicola e impattare al volo, mandando la palla nel sacco! Tutto brutto e storto per il Crotone, che ha perso contestualmente anche Tonev per infortunio; dentro al suo posto Stoian. Ma l'Atalanta non sta certo rallentando dopo il vantaggio e ha sfiorato, proprio con Ilicic, anche il bis: stavolta assist dall'altra fascia del Papu Gomez, taglio centrale dello sloveno e tiro alto sulla traversa da ottima posizione dell'ex Fiorentina. Match sotto controllo dunque per Gasperini - alla 300^ panchina in Serie A - e bergamaschi che danno l'impressione di volerla chiudere già nel primo tempo!

-

Un rapido sguardo ai tecnici di Atalanta e Crotone, che allenano le squadre che scenderanno in campo fra pochi minuti all'Atleti Azzurri d'Italia. Gian Piero Gasperini vuole dare continuità al capolavoro che ha compiuto lo scorso anno sulla panchina dell'Atalanta: grazie all'ultima vittoria in Europa League contro l'Everton il computo delle vittorie è salito a 25, contro i 10 pareggi e le 11 sconfitte collezionate dagli orobici da quando l'ex-allenatore del Genoa siede sulla loro panchina; Papu Gomez e Jasmin Kurtic i giocatori più impiegati da Gasperini con 44 presenze a testa. Davide Nicola è alla 45^ partita da tecnico del Crotone con 10 vittorie, 8 pareggi e 26 sconfitte tra campionato e coppa nazionale; il portiere Alex Cordaz è il giocatore che con 42 presenze ha disputato il maggior numero di partite da quando Nicola ha assunto la guida tecnica del Crotone. Di seguito le formazioni ufficiali di Atalanta-Crotone, poi parola al campo! ATALANTA (3-4-3): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, Cristante, Freuler, Gosens; Ilicic, Petagna, Gomez. Allenatore: Gian Piero Gasperini. CROTONE (3-5-2): Cordaz; Cabrera, Ajeti, Ceccherini; Sampirisi, Rohden, Barberis, Izco, Pavlovic; Tonev, Tumminello. Allenatore: Davide Nicola.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: DOVE VEDERE IN DIRETTA ATALANTA CROTONE

La partita di Serie A tra Atalanta e Crotone sarà trasmessa in diretta tv esclusiva da Sky: il canale di riferimento sarà Calcio 7 HD, il numero 257, telecronaca dalle ore 20:45. I clienti Sky abbonati al pacchetto Calcio potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite l’applicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone; i non abbonati al pacchetto Calcio potranno acquistare la sfida in pay-per-view con il codice 407103. Sul canale Sky Super Calcio HD (il numero 206) andrà in onda Diretta Gol Serie A, con aggiornamenti in tempo reale da tutti i campi della serata.

I BOMBER

Analizzando le reti fatte da Atalante e Crotone spicca lo zero nel tabellino dei calabresi. La compagine di Nicola ha perso il bomber della scorsa stagione Diego Falcinelli, ritornato al Sassuolo, non riuscendo a trovare un degno erede. I vari Tonev, Budimir, Trotta e il giovane Tumminello, non riescono a regalare ancora gioie. L'ultima prestazione offerta contro la capolista Inter può comunque dare fiducia ad un gruppo in grande difficoltà. L'Atalanta, che ha incantato in Europa contro l'Everton, ha siglato quattro reti fino ad ora. Nel tabellino troviamo Andreas Cornelius, Andrea Petagna, Alejandro Gomez e Bryan Cristante. Proprio Cristante sembra rivitalizzato dalla cura di mister Gasperini. Il centrocampista, formatosi con il Milan, sta facendo vedere tutte le qualità in suo possesso. Vero leader e uomo squadra è Alejandro Gomez che ha trovato la prima gioia su rigore contro il Chievo. Ci aspettiamo di più dalle punte centrali, Cornelius e Petagna. Contro il Crotone è una ghiotta occasione.

LE STATISTICHE

Vediamo i numeri statistici con cui le due squadre arrivano alla partita in cui l’Atalanta giocherà in casa contro il Crotone. Gli orobici quando tirano in porta sono molto precisi: su 41 tiri totali effettuati dall’Atalanta, 28 sono finiti nello specchio della porta e solo 13 non hanno impensierito i portieri e le difese avversarie. I gol totali segnati dai bergamaschi sono quattro in campionato, media esatta di un gol a partita, mentre le reti subite sono sei per la squadra di Gian Piero Gasperini, travolgente invece al debutto in Europa League. Il Crotone dal canto suo non è ancora riuscito a segnare in questa stagione, unica squadra del campionato a non essersi ancora sbloccata: un pesante campanello d’allarme per l’allenatore Davide Nicola. I pitagorici hanno tirato 34 volte, 17 nello specchio della porta e 17 fuori dallo specchio. La difesa è migliore di quella di altre piccole con sei reti al passivo, ma se non si segna mai… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L'ARBITRO

La sfida fra Atalanta e Crotone verrà diretta dall'arbitro Marco Piccinini della sezione Aia di Forlì, ‘prestato’ dalla Can B per questo turno: una bella occasione dunque per mettersi in mostra nel massimo campionato, dove farà il suo debutto assoluto. Gli assistenti saranno Salvatore Luongo della sezione di Paola e Rodolfo Di Vuolo della sezione di Castellammare di Stabia, il quarto uomo Fabio Maresca della sezione di Napoli e i due addetti Var Paolo Valeri della sezione di Roma Due e in qualità di assistente Antonello Balice della sezione di Termoli. Per Piccinini sarà la quarta partita stagionale, la prima naturalmente nella massima serie: una in Coppa Italia e due in Serie B, durante le quali complessivamente Piccinini ha comminato 12 cartellini gialli, ma nessuna espulsione e nemmeno un calcio di rigore. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Atalanta-Crotone sarà diretta dall’arbitro Marco Piccinini di Forlì: ad assisterlo i guardalinee Longo e Di Vuolo e il quarto uomo Maresca, mentre gli addetti al VAR saranno Valeri e Balice. Appuntamento allo stadio Atleti Azzurri d’Italia dalle ore 20:45 di mercoledì 20 settembre, la partita è valida per la quinta giornata del campionato di Serie A 2017-2018. L’Atalanta si presenta a questo turno infrasettimanale con 4 punti in classifica, mentre il Crotone è terzultimo a quota 1 ed è l’unica squadra a non aver ancora segnato in questo torneo. Nella prossima giornata Atalanta impegnata a Firenze e Crotone in casa contro il Benevento: entrambe scenderanno in campo dalle ore 15:00 di domenica (24 settembre).

LA SITUAZIONE

Buon avvio di stagione per l’Atalanta che in campionato sta viaggiando alla media di 1 punto a partita: dopo le prime 2 sconfitte contro Roma (0-1 in casa) e Napoli (3-1 al San Paolo) i bergamaschi hanno ottenuto 2 risultati utili battendo il Sassuolo (2-1) e pareggiando 1-1 in casa del Chievo. In quest’ultimo match la squadra di Gian Piero Gasperini ha incassato il gol di Bastien al 52’ minuto, ma non si è arresa e nel finale ha ristabilito la parità con un calcio di rigore di Alejandro Gomez (85’). Nel frattempo i nerazzurri hanno battezzato nel migliore dei modi il ritorno in Europa League, surclassando l’Everton (3-0) nella prima giornata della fase a gironi. Il Crotone di Davide Nicola ha sbloccato la sua classifica ma non ancora la casella dei gol segnati: l’ultima partita contro l’Inter, persa 0-2 ma solo nel finale, ha mostrato comunque una squadra viva e in grado di creare occasioni da rete. L’esordio di campionato contro il Milan (0-3) era stato più sfortunato, con l’espulsione di Ceccherini dopo appena 5’ a complicare le cose, mentre nelle due sfide successive i calabresi hanno pareggiato a reti bianche con l’Hellas Verona e perso di misura a Cagliari (1-0). Dopo la trasferta di Bergamo, il Crotone si misurerà con due neopromosse (Benevento in casa e SPAL a Ferrara).

PROBABILI FORMAZIONI

Gasperini dovrebbe ruotare qualche giocatore rispetto all’ultima partita. L’albanese Etrit Berisha ad esempio riprenderà il suo posto tra i pali, così come il brasiliano Toloi nella difesa a tre completata da Caldara e dall’argentino Palomino. Nella linea di centrocampo previsti l’olandese Hateboer a destra, il belga Castagne a sinistra, Cristante e l’altro oranje De Roon per vie centrali. Dopo l’iniziale panchina di Verona, Papu Gomez tornerà titolare nel tridente d’attacco assieme a Ilicic e Petagna. Per il Crotone solito 4-4-2 con Cordaz in porta, Ceccherini e l’uruguaiano Cabrera al centro della difesa, Sampirisi terzino a destra e il bosniaco Pavlovic sul lato opposto. A metacampo Mandragora e Barberis, esterni alti lo svedese Rohden e il rumeno Stoian e davanti il tandem offensivo formato da Trotta e dal croato Budimir.

QUOTE E SCOMMESSE: IL PRONOSTICO SULLA PARTITA

Pronostici a senso unico per il match dell’Atleti Azzurri d’Italia. Il portale online snai.it abbassa a quota 1,33 il segno 1 per la vittoria dell’Atalanta, mentre il segno 2 per il colpo esterno del Crotone sale a 11,00; a 4,75 il segno X per l’eventuale pareggio tra le due formazioni. Dalla lavagna SNAI riportiamo anche le quote per le opzioni Under (2,00), Over (1,75), Gol (2,15) e NoGol (1,60).

© Riproduzione Riservata.