BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta / Verona Sampdoria (risultato finale 0-0) info streaming video e tv: un punto a testa!

Diretta Verona-Sampdoria: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita in programma per la 5^ giornata di Serie A

Diretta Verona-Sampdoria, LaPresseDiretta Verona-Sampdoria, LaPresse

DIRETTA VERONA-SAMPDORIA (RISULTATO FINALE 0-0): FINE GARA

Al 66esimo Verde mette in mezzo un pallone velenoso per Pazzini, la punta però colpisce male mandando il pallone fuori. La Sampdoria risponde con Zapata, ma il tiro del colombiano da posizione defilata viene respinto da Heurtaux. Poco dopo si mette in mostra Gaston Ramirez. Sinistro di controbalzo dell'uruguaiano su sponda di Caprari, para facile Nicolas. Al 71esimo grande chance per gli ospiti. Lancio per Zapata che supera Nicolas, pallone arretrato per Caprari che mette in mezzo per Ramirez: tiro di testa su cui è miracoloso Heurtaux. Verde prova a rispondere. Pazzini lancia alla grande il compagno, ma il destro, dopo uno stop difettoso, termina alto sopra la traversa. Ammonito Valoti. Cartellino giallo per l'attaccante dopo duro scontro con Torreira. Sostituzione per il Verona: entra Kean, esce Pazzini. Il pubblico non gradisce la sostituzione e fischia Pecchia. Poco dopo dentro anche Zaccagni per Valoti. All'85esimo Nicolas salva i compagni. Gran giocata di Ramirez, fin qui in ombra, vola il portiere degli scaligeri a deviare in calcio d'angolo. L'ultimo cambio per il Verona è Buchel al posto di Fossati. Per la Sampdoria entra invece Verre al posto di Linetty. Al 94esimo la Sampdoria va vicinissima al gol clamoroso. Cross di Murru, colpo di testa di Zapata che supera Nicolas: la sfera si stampa sulla parte interno del palo. C'è, però, la deviazione di Caracciolo decisiva. Il Verona si salva.

RISULTATO IN BILICO

Nessuno dei due tecnici effettua sostituzioni. Tornano in campo gli stessi 22 del primo tempo. Subito una chance per i doriani. Triangolo in area tra Caprari e Quagliarella, tiro deviato in angolo, ma azione ferma per un fallo in attacco dell'attaccante ex Pescara. Il Verona risponde con Romulo. Bravo Bessa a insistere sulla fascia, palla in mezzo per il terzino che tira alto sopra la traversa. Doppio cambio per gli ospiti: entrano Ramirez e Zapata, escono Quagliarella e Alvarez. Al 56esimo la Samp sfiora il gol. Gran cross di Praet, Heurteaux va a vuoto, Zapata sfiora solo e non riesce a indirizzare verso Nicolas, palla fuori di poco. Poco dopo una coraggiosa uscita di Puggioni impedisce a Pazzini di controllare palla in area. La gara resta in equilibrio.

FINE PRIMO TEMPO

Alla mezzora Regini lancia per Alvarez, Nicolas esce ma viene anticipato da Heurtaux. Poi Caracciolo perfeziona il rilancio risolvendo una pericolosa fase d'impasse. Ammonito nel frattempo Zuculini. Cartellino giallo per il centrocampista del Verona per un fallo a centrocampo. Qualche istante dopo intervento duro di Fossati su Caprari, in questo caso Manganiello, però, non estrae il cartellino giallo. Al 36esimo la squadra di Pecchia va vicina al gol. Bessa mette al volo in mezzo per Valoti, conclusione potente ma respinta da un attentissimo Puggioni. Nei minuti finali del primo tempo le due squadre sembrano accusare un pò di stanchezza. Tanti palloni buttati e troppi passaggi sbagliati. Prima del duplice fischio arriva però una saetta di Quagliarella. Lo stabiese calcia dai 40 metri cercando di sorprendere Nicolas: il portiere si distende e blocca la sfera. Il Verona risponde con Verde. Sinistro dell'ex Roma, Puggioni è attento sul primo palo e respinge la conclusione.

ENTRAMBE LE SQUADRE SFIORANO IL GOL

Primo tentativo di contropiede del Verona al decimo minuto. Pazzini apre per Verde, ma l'ex attaccante dell'Avellino sbaglia il controllo. La Sampdoria riesce a trovare il ritmo giusto. Caprari sguscia via a Bearzotti, e ci prova con un destro a giro, deviato da Nicolas in calcio d'angolo. Gli scaligeri provano a reagire. Bearzotti scappa via a Murru e mette in area un buon cross, ma Valoti non ci crede e l'azione sfuma. Arriva intanto il primo cartellino del match: Caprari viene ammonito dopo un brutto fallo a centrocampo. Il Verona prova, su indicazione di Pecchia, ad alzare il proprio baricentro mentre la Sampdoria decide di aspettare gli avversari nella propria metà campo. Il Verona non riesce a trovare varchi ma insiste, cercando un'idea nella trequarti avversaria. Al 24esimo i gialloblù sfiorano il gol. Cross di Bessa, Valoti conclude al volo ma trova la respinta di Puggioni.

INIZIO GARA

Pecchia schiera il Verona con il consueto 4-3-3. Tra i pali Nicolas, linea difensiva composta da Bearzotti, Caracciolo, Heurtaux    e Romulo. A centrocampo spazio a Fossati, Zuculini B. e Bessa. In attacco Verde, Pazzini e Valoti. Giampaolo risponde con il 4-3-1-2. Puggioni in porta, difesa con Bereszynski, Silvestre, Ferrari e Murru. A centrocampo troviamo Linetty, Torreira e Praet. In attacco Ricky Alvarez dietro la coppia Quagliarella-Caprari. Arbitra il signor Manganiello di Pinerolo. Subito scaligeri in avanti. Errore di Murru in fase di possesso palla, rapida ripartenza con il cross in mezzo di Bessa non raccolto per poco da Pazzini. La Samp prova a far girar palla ma i padroni di casa coprono tutte le linee di passaggio non concedendo spazi. Silvestre intanto rischia parecchio perdendo di vista Valoti, in pressione alta. L'ex difensore del Catania, alla 100esima partita con la maglia blucerchiata, riesce prontamente a rimediare.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Sta per cominciare Verona-Sampdoria: confrontiamo i due tecnici che si sfideranno al Bentegodi. Rischia di essere ai titoli di coda l'avventura sulla panchina del Verona per Fabio Pecchia: 23 vittorie, 15 pareggi e 12 sconfitte che hanno fruttato la promozione diretta in Serie A potrebbero non bastare per confermarlo sulla guida tecnica degli scaligeri in caso di ulteriori passi falsi, il portiere Nicolas si può considerare un suo fedelissimo con 49 presenze, così come Souprayen e Bessa (47 gettoni a testa). Marco Giampaolo sulla panchina della Sampdoria sta dimostrando, qualora ce ne fosse ancora bisogno, di essere uno dei più validi tecnici italiani in circolazione, lo confermano le 17 vittorie, i 13 pareggi e le 15 sconfitte ottenute da quando allena i blucerchiati; con 42 presenze a testa Silvestre e Quagliarella sono i giocatori maggiormente impiegati da Giampaolo. Di seguito le formazioni ufficiali di Verona-Sampdoria, poi parola al campo! VERONA (4-3-3): Nicolas; Bearzotti, Caracciolo, Heurtaux, Romulo; Fossati, Zuculini B., Bessa; Verde, Pazzini, Valoti. A disposizione: Silvestri, Coppola, Laner, Kean, Cerci, Zaccagni, Lee, Tupta, Kumbulla, Buchel, Stefanec. Allenatore: Fabio Pecchia. SAMPDORIA (4-3-1-2) Puggioni; Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Murru; Linetty, Torreira, Praet; Alvarez; Quagliarella, Caprari. A disposizione: Hutvagner, Tozzo, Andersen, Sala, Barreto, Strinic, Verri, Capezze, Ramirez, Zapata, Kownacki. Allenatore: Marco Giampaolo.

STREAMING VIDEO E TV, DOVE VEDERE IN DIRETTA VERONA SAMPDORIA

Solamente i clienti abbonati al pacchetto Calcio di Sky potranno assistere alla diretta tv esclusiva di Hellas Verona-Sampdoria, appuntamento sul canale 255 per la visione del match in alta definizione, non mancherà ovviamente l'alternativa della diretta streaming video su Sky Go. Chi ha sottoscritto un abbonamento a Mediaset Premium dovrà invece accontentarsi delle finestre di aggiornamento all'interno del contenitore "Diretta Premium".

I BOMBER

Tra Verona e Sampdoria si prospetta una sfida impari. Andando a spulciare nelle reti fatte fino ad ora dalle due compagini, spicca l'unica affermazione del Verona contro le sei reti della Sampdoria. L'unica gioia dei padroni di casa è firmata da Giampaolo Pazzini su rigore contro il Napoli alla prima giornata. La squadra guidata da Fabio Pecchia vive un momento davvero pessimo. Viste le grandi difficoltà palesate in questo inizio di stagione la salvezza sembra impresa ardua. Passando alla Sampdoria spicca il grande inizio di stagione del bomber Fabio Quagliarella. Sono quattro le reti, una su rigore, del calciatore di Castellammare di Stabia. Duvan Zapata e Gianluca Caprari completano il quadro dei marcatori stagionali. Sulla carta la sfida sembra già essere segnata ma il Verona deve dare una risposta importante se vuole salvarsi. Giampaolo Pazzini, lasciato spesso in panchina in questo inizio di stagione, è l'uomo di esperienza dei padroni di casa. Per gli ospiti Fabio Quagliarella è in gran forma.

LE STATISTICHE

L'Hellas Verona giocherà in casa contro la Sampdoria: i numeri ottenuti finora dalle due squadre sono piuttosto diversi. Gli scaligeri di Fabio Pecchia infatti hanno la peggior difesa del campionato con undici reti incassate e il secondo peggior attacco con una sola rete segnata, per di più su calcio di rigore. La differenza reti è un pessimo -10, d’altronde i veronesi tirano pochissimo verso la porta avversaria, appena 35 conclusioni di cui nove nello specchio e 26 fuori: scarsa quantità e precisione ancora peggiore. La Sampdoria è all'ultimo posto nella classifica delle conclusioni effettuate, ma con una partita ancora da disputare il dato può migliorare, anche perché i blucerchiati di mister Marco Giampaolo hanno già realizzato sei reti e ne hanno incassate quattro, con una differenza reti in positivo (+2) ed ottenendo due vittorie e un pareggio nei tre match già disputati. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L'ARBITRO

Il match fra Verona e Sampdoria sarà arbitrato dal direttore di gara Gianluca Manganiello, che fa parte della sezione Aia di Pinerolo. I suoi collaboratori presso lo stadio Marcantonio Bentegodi, casa dell’Hellas, saranno i due guardalinee Emanuele Prenna della sezione di Molfetta e Daniele Bindoni della sezione di Venezia, il quarto uomo Daniele Chiffi della sezione di Padova e i due addetti Var, Piero Giacomelli della sezione di Trieste e Filippo Valeriani della sezione di Ravenna in qualità di assistente. L'arbitro Manganiello ha diretto due sfide finora nel corso della stagione da poco iniziata, in Serie A nella seconda giornata fra Chievo e Lazio mentre in Coppa Italia ha arbitrato Genoa-Cesena, utilizzando in questi match sei cartellini gialli, nessun cartellino rosso e assegnando un calcio di rigore. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Verona-Sampdoria, diretta dall'arbitro Manganiello della sezione di Pinerolo - con l'aiuto degli assistenti Prenna e Bindoni, del quarto ufficiale Chiffi, del var Giacomelli e dell'avar Valeriani - è in programma presso l'impianto "Marcantonio Bentegodi" mercoledì 20 settembre 2017 alle ore 20.45: l'incontro è valido per il 5^ turno del campionato di Serie A 2017-18.

PROBABILI FORMAZIONI VERONA

Questa gara rappresenta già una sorta di ultima spiaggia per il tecnico Fabio Pecchia che dopo aver riportato l'Hellas Verona in Serie A è stato confermato alla guida tecnica della squadra anche per questa squadra, tuttavia il salto di categoria si sta rivelando troppo brusco per gli scaligeri che, complice un mercato estivo tutt'altro che lungimirante, non si sono dotati di una rosa attrezzata come dimostrano le pesanti sconfitte contro Napoli, Fiorentina e Roma e il pari sofferto in casa del Crotone, avversaria diretta per la salvezza. In caso di ulteriore ko interno Pecchia rischia seriamente il siluramento, anche per dare un segnale all'ambiente logorato dalle polemiche e dalle tensioni interne sfociate con l'esclusione di Giampaolo Pazzini, l'unico in grado che sembra apportare un po' di qualità gioco sterile e opaco di questo Verona. A complicare ulteriormente le cose ci si mette anche l'emergenza infortuni con le assenze di Bianchetti, Cerci, Franco Zuculini e Fares che hanno indebolito ancora di più la squadra.

PROBABILI FORMAZIONI SAMPDORIA

Discorso diverso invece per la compagine di Marco Giampaolo, ancora imbattuta dopo le prime quattro giornate tenendo conto anche della gara contro la Roma non giocata a causa del maltempo. Le vittorie contro Benevento e Fiorentina hanno lanciato i blucerchiati nei piani alti della classifica assieme alle big, e il pari esterno su un campo difficile come quello del Torino ha rilanciato le quotazioni della compagine ligure. Le partenze di Bruno Fernandes, Muriel e Schick sembravano indebolire significativamente il potenziale della Sampdoria che invece ha ritrovato un autentico attaccante di razza in Fabio Quagliarella che a Genova sta attraversando una seconda giovinezza, dopo Ciro Immobile è l'attaccante italiano più prolifico e in chiave nazionale il ct Ventura dovrà tenerne conto. Gli innesti di Caprari, Zapata e Strinic si sono rivelati azzeccati e sono già diventati parte integrante del gruppo a pochissime settimane dal loro arrivo, a ulteriore conferma di Giampaolo sia un maestro nella gestione dello spogliatoio. Il prossimo obiettivo dei blucerchiati ora è quello di procurare un altro dispiacere a un Verona che sembra completamente allo sbando e in balia degli eventi, oltre che degli avversari di turno.

I PRECEDENTI AL BENTEGODI

Tra le mura amiche del Bentegodi, la Sampdoria è la squadra che il Verona ha battuto più volte, ben 10: l'ultima il 30 ottobre 2013 quando gli scaligeri allora allenati da Andrea Mandorlini vinsero per 2 a 0; in 3 occasioni i blucerchiati sono usciti dal campo con i tre punti in tasca, come accaduto il 5 marzo 2016 quando la formazione allenata da Vincenzo Montella espugnò il Bentegodi con un 3 a 0; altri 9 scontri diretti sono terminati in parità, l'ultimo X risale al 1° dicembre 1996 quando le due squadre impattarono 1-1.

QUOTE E SCOMMESSE

Le agenzie di scommesse on-line tengono ovviamente conto delle serie difficoltà che sta incontrando il Verona in questa fase della stagione, non a caso la vittoria della Sampdoria è caratterizzata da una quota più bassa sebbene i blucerchiati giochino in trasferta. Su WilliamHill il 2 degli uomini di Giampaolo viene dato a 2,22 contro la quota di 3,50 che Betclic propone per il risultato di parità e il 3,40 su Bet365 per l'1 dei padroni di casa. La difesa ballerina del Verona è garanzia di tanti gol, PaddyPower ha fissato a 1,72 la quota per l'Over proponendo invece una vincita di 2,05 per l'Under. Il risultato esatto di 1-2 in favore della Sampdoria su Betclic viene inoltre quotato a 8,25.

© Riproduzione Riservata.