BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni / Spal Napoli: il duello di Hysaj. Quote, ultime novità live (Serie A 2018, 6^ giornata)

Probabili formazioni Spal Napoli: le quote e le ultime novità live sugli schieramenti delle due squadre che si affrontano nella sesta giornata del campionato di Serie A 2017-2018

Probabili formazioni Spal Napoli, Serie A (Foto LaPresse)Probabili formazioni Spal Napoli, Serie A (Foto LaPresse)

La sfida tra Spal e Napoli vedrà anche un bel duello sulla fascia destra tra Manuel Lazzari e Elseid Hysaj. Manuel Lazzari è una delle note liete della Spal in questo inizio di stagione. Cresciuto nel Montecchio Maggiore, dopo una trafila in serie C con la Giacomense, è approdato alla Spal nel 2014 partecipando alla grande scalata. Ventitrè anni, nato a Valdagno, l'esterno destro di Leonardo Semplici sta dimostrando di avere ottimi numeri. Sulla sua corsia troverà Elseid Hysaj. L'esterno destro albanese, approdato in Italia nel 2011 ad Empoli, sotto la guida di Maurizio Sarri è diventato un calciatore di estrema affidabilità. Proprio Sarri ha preteso il suo acquisto nel 2015 contestualmente al suo arrivo sotto l'ombra del Vesuvio. Il nazionale albanese è stato spesso lodato dall'ex ct Gianni De Biasi. Si prospetta quindi un bel duello tra i pari età di Spal e Napoli. Siamo davvero curiosi di scoprire chi riuscirà a prevalere tra i due esterni. (Aggiornamento Umberto Tessier)

I PROTAGONISTI

Andiamo alla scoperta dei potenziali protagonisti nelle probabili formazioni di Spal Napoli. Manuel Lazzari è uno dei veterani della squadra: sembra strano dire così visto che deve ancora compiere 24 anni, ma dopo le esperienze nelle serie minori è arrivato a Ferrara in Seconda Divisione della vecchia Lega Pro e ha vissuto tre promozioni in quattro stagioni, diventando da subito un titolare nello scacchiere di Leonardo Semplici. Oggi ha già quasi 150 presenze con la maglia della Spal; può essere schierato a destra come a sinistra e rappresenterà sicuramente un giocatore da tenere d’occhio per la difesa del Napoli. Nel Napoli occhio a Piotr Zielinski: il polacco sta crescendo sempre più, e dopo una stagione di apprendistato alla corte di Maurizio Sarri (che lo aveva allenato anche a Empoli) questo centrocampista è sostanzialmente un titolare aggiunto. Già due gol in questo campionato, uno dei quali splendido contro l’Atalanta in un momento difficile per la squadra; con lui in campo aumenta esponenzialmente la qualità, come “controindicazione” alla sua presenza sul campo c’è il fatto che il lavoro di contenimento e interdizione non è ovviamente lo stesso garantito da Allan, e per questo motivo spesso e volentieri è il brasiliano a iniziare le partite. (agg. di Claudio Franceschini)

I MIGLIORI

Classico testa-coda fra Spal e Napoli: per capire quali giocatori potrebbero lasciare il segno a Ferrara, affidiamoci alle statistiche individuali dopo le prime cinque giornate di Serie A. I ferraresi sperano nel ritorno al gol di Marco Borriello (non segna dalla seconda giornata) e che Manuel Lazzari migliori il proprio già positivo score, fatto di due assist vincenti e un gol realizzato. I giocatori più impiegati della squadra di mister Leonardo Semplici sono Alfred Gomis e Francesco Vicari, con 483 minuti. Il Napoli ha come suo giocatore più in forma naturalmente Dries Mertens, autore di ben sei reti sulle undici occasioni da gol create dal belga. I calciatori sempre impiegati da Maurizio Sarri, che notoriamente non fa molto ricorso al turnover, sono Pepe Reina, Kalidou Koulibay e Faouzi Ghoulam (473 minuti), che compongono gran parte della solida difesa titolare dei partenopei. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GLI ASSENTI

Analizzando le probabili formazioni di Spal Napoli, si deve osservare che per i partenopei questo è un periodo davvero perfetto in campionato. Infatti Maurizio Sarri non deve fare i conti con giocatori assenti per infortuni o squalifiche e dunque ha a disposizione la rosa al completo, notizia molto importante non solo in vista della partita odierna a Ferrara ma in considerazione del periodo ricchissimo di impegni, con la Champions League che già bussa alle porte. Sicuramente meno positiva la situazione della Spal: Leonardo Semplici deve affrontare una squadra già più forte di suo con l’handicap di tre assenze, quella di Della Giovanna e soprattutto quelle di due potenziali titolari come Meret e Floccari, entrambi presumibilmente pronti dopo la sosta di ottobre. Peccato in particolare per Meret, che dovrebbe essere la stellina dei ferraresi ma non ha ancora visto il campo in questo campionato, mentre il contributo in attacco di un veterano come Floccari sarebbe stato importante. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PROBABILI FORMAZIONI SPAL NAPOLI

Spal Napoli, alle ore 18 di sabato 23 settembre, si gioca per la sesta giornata della Serie A 2017-2018. Seconda trasferta consecutiva per i partenopei, che arrivano a Ferrara a punteggio pieno e dopo aver demolito in rimonta la Lazio, confermando ancora una volta di avere un sensazionale reparto offensivo (19 gol) e di essere decisamente migliorati sul piano del cinismo. Dall’altra parte una Spal che, nonostante le buone prestazioni e la personalità mostrata, viene da tre sconfitte consecutive e comincia a calare in classifica; in attesa del calcio d’inizio andiamo dunque a vedere in che modo le due squadre si potrebbero disporre sul terreno di gioco, analizzando in maniera più dettagliata le probabili formazioni di Spal Napoli.

QUOTE E SCOMMESSE

Spal Napoli, valida per la sesta giornata del campionato di Serie A 2017-2018, è stata quotata dall’agenzia di scommesse Snai: le quote per la previsione 1X2 ci dicono che la vittoria della Spal vale 12,00, il pareggio è quotato 6,75 mentre la vittoria del Napoli vi permetterebbe di guadagnare 6,75 volte la somma che avrete deciso di mettere sul piatto.

SPAL: LE SCELTE DI SEMPLICI

Dovrebbe tornare Borriello dal primo minuto: lasciato fuori a San Siro, l’attaccante gioca contro la squadra della sua città ed è pronto ad affiancare chi tra Antenucci e Paloschi uscirà vincente dal ballottaggio. Anche a centrocampo Leonardo Semplici deve operare delle scelte: Viviani dovrebbe essere confermato come regista, torna a disposizione Luca Rizzo che contende una maglia da titolare a una delle due mezzali, con Mora e Schiattarella che potrebbero dunque lasciargli il posto senza dimenticarsi di Grassi, passato brevemente da Napoli senza fortune. Sulle corsie laterali Manuel Lazzari e Mattiello potrebbero essere confermati; in difesa potrebbero esserci i tre di sempre, ovvero Salamon e Vaisanen che stringono la loro posizione affiancando Vicari, ma non va sottovalutata la presenza di Felipe che, dopo il Milan, potrebbe giocare una partita delicata vista soprattutto la sua esperienza. La formazione della Spal in ogni caso potrebbe essere modificata all’ultimo: Semplici ha comunque un buon ventaglio di scelte a disposizione, non bisogna per esempio dimenticarsi di Pa Konate che può occupare la corsia sinistra a centrocampo.

NAPOLI: LE SCELTE DI SARRI

Dopo il 4-1 sul campo della Lazio ci aspettiamo qualche cambio da parte di Maurizio Sarri: possibile ad esempio che in difesa, al fianco di Koulibaly, vada a giocare Chiriches che oggi rappresenta la prima alternativa ai difensori centrali e dunque può prendere il posto di Raul Albiol. A destra rivedremo sicuramente Hysaj che rimpiazza il positivo Maggio visto all’Olimpico, a sinistra spazio ovviamente a Ghoulam. E’ a centrocampo che Sarri potrebbe cambiare: sono ormai due turni che Hamsik dovrebbe riposare e invece viene mandato regolarmente in campo, la volta buona potrebbe essere questa trasferta di Ferrara? Da capire, in caso fosse così Zielinski andrebbe a occupare la sua posizione in campo con Allan confermato sul centrodestra, altrimenti fuori il brasiliano e dentro il polacco con la conferma del capitano, ancora a caccia del primo gol in stagione. Jorginho resta favorito su Amadou Diawara, mentre in attacco non dovrebbe cambiare nulla con Mertens ancora preferito a Milik, Callejon e Lorenzo Insigne ovviamente schierati sugli esterni.

IL TABELLINO E PROBABILI FORMAZIONI

SPAL (3-5-2): 1 A. Gomis; 23 Vicari, 21 Salamon, 15 Vaisanen; 29 M. Lazzari, 22 L. Rizzo, 77 Viviani, 20 Mora, 14 Mattiello; 7 Antenucci, 22 Borriello

A disposizione: 92 G. Marchegiani, 17 Poluzzi, 27 Felipe, 6 Cremonesi, 12 Pa Konate, 8 Bellemo, 88 A. Grassi, 28 Schiattarella, 18 Schiavon, 24 M. Vitale, 9 F. Bonazzoli, 43 Paloschi

Allenatore: Leonardo Semplici

Squalificati: -

Indisponibili: Meret, Della Giovanna, Floccari


NAPOLI (4-3-3): 25 Reina; 23 Hysaj, 21 Chiriches, 26 Koulibaly, 31 Ghoulam; 5 Allan, 8 Jorginho, 20 Zielinski; 7 Callejon, 14 Mertens, 24 L. Insigne

A disposizione: 22 Sepe, 1 Rafael C., 11 Maggio, 33 Raul Albiol, 19 NI. Maksimovic, 6 Mario Rui, 30 Rog, 42 A. Diawara, 17 Hamsik, 37 Ounas, 99 Milik, 15 Giaccherini

Allenatore: Maurizio Sarri

Squalificati: -

Indisponibili: -

© Riproduzione Riservata.