BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Carolina Kostner, agli Europei di pattinaggio artistico 2018 per scrivere un'altra pagina di storia

Diretta Europei pattinaggio 2018 con Carolina Kostner medaglia di bronzo: dopo il programma libero Kostner resta terza, è doppietta Russia Zagitova-Medvedeva (sabato 20 gennaio)

Diretta Europei pattinaggio: Carolina Kostner (dal web)Diretta Europei pattinaggio: Carolina Kostner (dal web)

Carolina Kostner oggi agli Europei di pattinaggio artistico 2018 può scrivere un’altra pagina della sua gloriosa e lunga storia agonistica. Limitandoci agli Europei, come abbiamo già accennato, la pattinatrice gardenese ha conquistato un totale di dieci medaglie delle quali ben cinque d’oro, cui aggiungere due argenti e tre bronzi. La prima volta sul podio europeo per Carolina Kostner risale addirittura al gennaio 2006, nella rassegna continentale che fu ospitata a Lione. L’anno dopo a Varsavia arrivò invece il primo oro, bissato nel 2008 agli Europei di Zagabria. Per molti anni divenne una costante la presenza di Carolina Kostner sul podio, cambiavano solo i piazzamenti e di conseguenza le medaglie: argento nel 2009 ad Helsinki, di nuovo vittoriosa a Tallinn nel 2010, poi seconda nel 2011 a Berna, una nuova doppietta d’oro con i successi di Sheffield 2012 e Zagabria 2013, infine il bronzo a Budapest 2014, per un totale di ben nove Europei consecutivi sul podio per Carolina Kostner. Poi due anni di assenza forzata e la decisione di tornare, nonostante adesso l’azzurra debba combattere contro rivali che praticamente hanno la metà dei suoi anni: l’anno scorso ad Ostrava ecco un terzo posto per il podio numero 10, oggi la storia potrebbe arricchirsi di un nuovo capitolo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL SOGNO OLIMPICO

E ora c'è il sogno Olimpico per Carolina Kostner, dopo la medaglia di bronzo agli Europei di pattinaggio 2018 a Monza. L'atleta azzurra è pronta a sferrare a Pyeongchang l'assalto alle medaglie della rassegna a cinque cerchi, dopo una performance in campo continentale che l'ha mostrata di nuovo in grande forma. E secondo il primo commento rilasciato alla Gazzetta dello Sport proprio dalla stessa atleta dopo la gara di Mosca, i margini di miglioramento sarebbero per lei ancora molto alti: "Quando è finita la gara ho capito di aver conquistato una medaglia solo successivamente, ero convinta di aver terminato al quarto posto. Sono contenta per il risultato, ma un po’ arrabbiata con me stessa per la prestazione. Quel che ho fatto vedere non corrisponde a quanto valgo. Inserendo per la prima volta certi elementi difficoltà in un’importante gara internazionale, sapevo che non avrei eseguito un programma pulito. Ma ho commesso più errori del previsto. Ora so in che direzione lavorare e da qui alle Olimpiadi cercherò di sistemare ogni situazione." Pyeongchang in fondo è davvero dietro l'angolo, ormai. (agg. di Fabio Belli)

VINTA LA MEDAGLIA DI BRONZO

Carolina Kostner ha vinto la medaglia di bronzo agli Europei di pattinaggio 2018 di Mosca. Per la pattinatrice azzurra è stato un programma libero non facile, iniziato con una caduta sul primo salto, ma con la sua eccezionale abilità artistica Carolina Kostner ha comunque difeso un preziosissimo terzo posto che la porta sul podio per l’undicesima volta ad un Europeo, contro avversarie che hanno la metà dei suoi anni - e non per modo di dire. Analizzando il punteggio, si vede che Carolina Kostner ha ottenuto un deludente (per lei) 51.86 come punteggio tecnico e pure con un punto di deduzione, 75.09 invece per l’impressione artistica, così il punteggio complessivo nel programma libero è stato di 125.95, portando il totale a 204.25, quanto basta per respingere l’assalto della russa Maria Sotskova, che con 200.81 punti resta ai piedi del podio. La Russia comunque resta dominatrice, perché ai vertici assoluti abbiamo assistito a un duello spaziale per l’oro, andato ad Alina Zagitova con il punteggio complessivo di 238.24, di cui 157.97 con il libero di oggi, davanti alla connazionale Evgenia Medvedeva, che nel libero ha ottenuto 154.29 punti, portando il suo totale a 232.86. Onestamente inarrivabili anche per Carolina Kostner, che però scrive una nuova pagina della sua leggenda: classe 1987, la Zagitova è del 2002, la Medvedeva del 1999 e la Sotskova del 2000. Serve aggiungere altro? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CAROLINA KOSTNER IN PISTA

Il programma libero della gara femminile degli Europei di pattinaggio 2018 con Carolina Kostner è giunto al momento decisivo. Siamo infatti arrivati al momento dell’azzurra, dopo la quale scenderanno in pista le due russe Alina Zagitova ed Evgenia Medvedeva. Sono le tre concorrenti nettamente in testa dopo il programma corto di giovedì, quelle che salvo colpi di scena hanno ipotecato il podio e si contenderanno la medaglia d’oro. Faremo il tifo per Carolina Kostner dopo la piccola delusione nella danza, dove la coppia composta da Anna Cappellini e Luca Lanotte si è dovuta accontentare del quarto posto, scendendo dal podio dopo cinque edizioni consecutive degli Europei sempre fra le prime tre coppie. Vincono per la quarta volta di fila i francesi Gabriella Papadakis-Guillaume Cizeron, che addirittura ritoccano due loro freschi record del mondo: 121.87 punti nel programma libero e in totale 203.16 (il 9 dicembre, a Nagoya, erano arrivati a 202.16). Sul podio dietro i francesi due coppie russe, argento Ekaterina Bobrova-Dmitri Soloviev, bronzo Alexandra Stepanova-Ivan Bukin. Adesso però è arrivato il momento di Carolina Kostner, siamo pronti ad emozionarci! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL GRAN FINALE

Siamo ormai pronti a vivere le emozioni degli Europei di pattinaggio 2018: la gara femminile con Carolina Kostner sta infatti entrando nel vivo a Mosca, dove fra pochissimi minuti pattineranno nel programma libero le migliori del programma corto di giovedì. Salvo clamorosi colpi di scena, tre di loro hanno un vantaggio molto netto e dunque dovrebbero avere ipotecato i tre gradini del podio: si tratta delle russe Alina Zagitova ed Evgenia Medvedeva, oltre alla nostra Carolina. Una italiana del 1987 contro due russe del 1999 e del 2002: una sfida certamente emozionante, nella quale la Kostner dovrà andare contro la carta d’identità e una scuola fortissima, che negli ultimi anni ha praticamente monopolizzato i podi europei. Basta guardare l’albo d’oro per osservare che dal 2013 proprio Carolina Kostner è l’unica non russa arrivata fra le prime tre agli Europei, nei due anni di assenza della gardenese la Russia ha fatto addirittura tripletta, ma il suo valore è sportivamente riconosciuto dal competente pubblico di Mosca, che giovedì le ha riservato una standing ovation. Oggi un’altra impresa è a portata di mano: la parola alla pista, il programma libero degli Europei di pattinaggio sta per entrare nel vivo! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I SUCCESSI DI CAROLINA KOSTNER

Carolina Kostner oggi agli Europei di pattinaggio artistico 2018 può scrivere un’altra pagina della sua gloriosa e lunga storia agonistica. Limitandoci agli Europei, come abbiamo già accennato, la pattinatrice gardenese ha conquistato un totale di dieci medaglie delle quali ben cinque d’oro, cui aggiungere due argenti e tre bronzi. La prima volta sul podio europeo per Carolina Kostner risale addirittura al gennaio 2006, nella rassegna continentale che fu ospitata a Lione. L’anno dopo a Varsavia arrivò invece il primo oro, bissato nel 2008 agli Europei di Zagabria. Per molti anni divenne una costante la presenza di Carolina Kostner sul podio, cambiavano solo i piazzamenti e di conseguenza le medaglie: argento nel 2009 ad Helsinki, di nuovo vittoriosa a Tallinn nel 2010, poi seconda nel 2011 a Berna, una nuova doppietta d’oro con i successi di Sheffield 2012 e Zagabria 2013, infine il bronzo a Budapest 2014, per un totale di ben nove Europei consecutivi sul podio per Carolina Kostner. Poi due anni di assenza forzata e la decisione di tornare, nonostante adesso l’azzurra debba combattere contro rivali che praticamente hanno la metà dei suoi anni: l’anno scorso ad Ostrava ecco un terzo posto per il podio numero 10, oggi la storia potrebbe arricchirsi di un nuovo capitolo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE GLI EUROPEI DI PATTINAGGIO

Non ci sarà una vera e propria diretta tv della giornata degli Europei di pattinaggio 2018 ma ci saranno delle finestre durante la giornata, che saranno garantite alle ore 17.00 e 00.30 su Rai Sport + HD in chiaro per tutti, alle ore 18.30 e 23.00 su Eurosport 2 per gli abbonati alle piattaforme Sky o Mediaset Premium. Di conseguenza non ci sarà nemmeno una vera e propria diretta streaming video, ma saranno comunque visibili questi collegamenti in un caso tramite Rai Play per tutti, nell’altro con le applicazioni Sky Go, Premium Play ed Eurosport Player per i rispettivi abbonati.

ORARIO E PRESENTAZIONE GARA

Oggi agli Europei di pattinaggio artistico 2018 in corso a Mosca è il giorno di Carolina Kostner: per il singolo femminile è infatti in calendario il decisivo programma libero, che vedrà l’azzurra partire dal terzo posto conquistato giovedì nel programma corto. Dunque per prima cosa doverosamente facciamo il punto della situazione in classifica: al comando c’è la russa Alina Zagitova con 80,27 punti, davanti all’altra russa Evgenia Medvedeva con 78,57 punti. Al terzo posto come abbiamo detto c’è Carolina Kostner con 78,30 punti, dalla quarta in giù invece sono tutte lontanissime, considerando che infatti ai piedi del podio virtuale troviamo un’altra russa, Maria Sotskova, ma con “appena” 68,70 punti. Una differenza già incolmabile, che salvo clamorosi colpi di scena ci fa dire che i tre gradini del podio dovrebbero essere già assegnati: adesso va solo deciso il colore delle medaglie e Carolina Kostner potrebbe andare addirittura a caccia dell’oro.

PROGRAMMA LIBERO FEMMINILE: CAROLINA KOSTNER PER UNA MEDAGLIA

Dunque, come abbiamo già visto, Carolina Kostner è perfettamente in linea per ottenere quella che sarebbe la sua undicesima medaglia ad un Europeo, dopo cinque ori, due argenti e tre bronzi. Una carriera fenomenale sia per la qualità ma anche e soprattutto per la longevità decisamente fuori dal comune per una pattinatrice. Basterebbe citare le età delle protagoniste di questi Europei di Mosca per capire: Carolina ha 30 anni, le tre russe ne hanno 50 messe insieme e la Zagitova che è al comando dopo il corto addirittura solo 15, d’altronde poco meno delle due connazionali visto che la Sotskova ne ha 17 e la Medvedeva ne ha da poco compiuti 18. Carolina Kostner insomma sta riscrivendo i limiti e giovedì si è tolta la soddisfazione di migliorare il proprio record italiano nel programma corto, visto che mai aveva conquistato 78,30 punti: il massimo erano stati i 77,24 punti dei Mondiali di Saitama 2014. Carolina piace talmente tanto che il pubblico di Mosca le ha riservato un’ovazione nonostante lei sia l’unico pericolo per le tre campionesse di casa: la certificazione del valore di un’atleta che sa sempre regalare emozioni.

© Riproduzione Riservata.