BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CORI RAZZISTI A MATUIDI / Curva del Verona turno con la condizionale nelle decisioni del Giudice Sportivo

Cori razzisti a Matuidi, curva dell'Hellas Verona turno con la condizionale nelle decisioni del giudice sportivo dopo gli ululati nei confronti del centrocampista francese della Juventus.

Cori razzisti a Matuidi - La PresseCori razzisti a Matuidi - La Presse

Il giudice sportivo ha deciso di punire con un turno più la condizionale alla curva sud del Verona dopo i cori razzisti arrivati nell'ultimo match di Serie A. Alcuni scaligeri infatti hanno inneggiato in maniera indegna nei confronti di Blaise Matuidi centrocampista della Juventus. Il giudice sportivo Gerardo Mastrandea ha sottolineato come il Verona dovràù disputare una gara con la Curva sud priva di spettatori, anche se è stato disposto che l'esecuzione di questa sanzione sia sospesa per un anno con l'avvertenza che in caso di analoga situazione nel corso di un anno la sospensione sarà revocata. La sanzione in quel caso sarà comminata alla nuova. Si parla nel comunicato ufficiale inoltre di un'ammenda di ventimila euro. Vedremo se ci saranno dei provvedimenti da parte della società scaligera nei confronti del settore in questione anche se ovviamente come sempre sono in pochi a rovinare tutto il settore.

I PRECEDENTI DELLA CURVA SCALIGERA

Non è la prima volta che la curva dell'Hellas Verona viene fermata a causa dei cori razzisti, ci sono infatti dei precedenti che inchiodano il tifo scaligero. Ovviamente non si può assolutamente prendere tutta una tifoseria a prescindere dove sicuramente la minoranza è legata a questi atteggiamenti squallidi e veramente privi di senso. L'ultimo precedente legato alla Curva sud è quella dell'inno a Hitler e al nazismo arrivato nella festa di quest'estate come possono testimoniare le immagini pubblicate da La Stampa. Nella scorsa stagione di Serie B invece la curva venne squalificata dopo i cori nei confronti di Adejo ed Ebagua del Vicenza. Situazioni impossibili da giustificare che lasciano senza parole, ma che purtroppo condizionano l'opinione nei confronti di un'intera tifoseria che in passato ha regalato grandissime emozioni e si è distinto anche per situazioni positive rispetto a queste.

© Riproduzione Riservata.