BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA / Aek Dinamo Kiev (risultato finale 1-1) streaming video e tv: Pareggia nel finale Ajdarevic

Diretta Aek Dinamo Kiev: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita. Andta dei sedicesimi in Europa League, i greci giocano in casa

Diretta Aek Atene Dinamo Kiev, Europa League (Foto LaPresse)Diretta Aek Atene Dinamo Kiev, Europa League (Foto LaPresse)

DIRETTA AEK DINAMO KIEV (RISULTATO FINALE 1-1): PAREGGIA NEL FINALE DI AJDAREVIC


E' terminato da pochissimi minuti l'incontro tra AEK Atene e Dinamo Kiev sul punteggio di 1 a 1, a pareggiare il gol segnato nel corso del primo tempo da Tsyganko, è stato Ajdarevic che, dopo solamente un minuto dal suo ingresso in campo al posto di Galanopoulos, è riuscito a segnare con un colpo di testa piuttosto comodo, favorito dal mancato intervento di Boyko in uscita che non è riuscito a deviare in uscita il cross di Christodoupoulos che è arrivato nei pressi del secondo palo dove il numero 6 è riuscito ad insaccare da distanza ravvicinata. Il pareggio dei greci è arrivato nel finale ma è stato assolutamente meritato visto la mole di gioco prodotta dai padroni di casa soprattutto nel corso della ripresa durante la quale hanno attaccato con continuità trascinati da Christodoupoulos che col suo ingresso ha permesso un evidente cambio di marcia alla propria squadra. Gli ucraini comunque possono esser soddisfatti del risultato che gli regala un vantaggio che dovranno difendere nella gara di ritorno che si disputerà allo Stadio Olimpico.

ENTRA CHRISTODOUPOULOS

Il secondo tempo della sfida tra AEK Atene e Dinamo Kiev è iniziato da circa 15 minuti ed il punteggio ancora sullo 0 a 1, decide ancora la rete messa a segno nel primo tempo da Tsygnakov. Il secondo tempo è iniziato senza alcuna sostituzione, i due allenatori hanno pertanto deciso di dar fiducia ai ventidue protagonisti che hanno dato vita ai primi quarantacinque minuti di gioco. Al 52' però arriva la prima sostituzione del match decisa dal tecnico di casa che ha gettato nella mischia Christodoulopoulos al posto di Klovaridis. I greci stanno attaccando a testa bassa costringendo gli ospiti a difendersi nella propria metà campo anche se finora lo hanno fatto con estremo ordine.

LA SBLOCCA TSYGANKOV


Quando siamo giunti al 30' della sfida tra Aek Atene e Dinamo Kiev il punteggio è ora sullo 0 a 1, as bloccare il punteggio ci ha pensato Tsygankov che ha appoggiato in rete da due passi il perfetto cross rasoterra di Gonzalez che era riuscito a strappare il pallone sull'out di destra all'ingenuo Bakakis. I greci stanno provando a gettari in avanti alla caccia del gol del pareggio ma finora Livaja e compagni hanno faticato a creare pericoli nella trequarti avversaria dove gli ucraini si stanno arroccando con ordine.

TANTO AGONISMO AD ATENE

Allo Stadio Olimpico Spyros Louis di Atene i padroni di casa dell'AEK stanno affrontando la Dinamo Kiev nella gara di andata dei sedicesimi di finale di Europa League e, quando sono trascorsi circa 15 minuti di gioco, il risultato è di 0 a 0. I greci hanno conquistato l'accesso alla fase eliminatoria dopo aver conquistato il secondo posto nel girone D alle spalle del Milan e stasera affrontano i favoriti ucraini che invece hanno dominato il gruppo B davanti al Partizan Belgrado ma che hanno l'incognita della lunga sosta a cui sono costretti dal proprio torneo nazionale. Inizio di gara molto teso con tanto agonismo ma zero emozioni visto che finora le due squadre si sono per lo più concentrate sulla fase difensiva.

SI COMINCIA!

La partita Aek Atene Dinamo Kiev sta per cominciare e sarà diretta, come abbiamo già visto, dallo spagnolo Carlos Del Cerro. Il 41enne ha diretto soltanto tre match europei in questa stagione, di cui uno soltanto in Europa League. In totale ha arbitrato in 12 gare europee, con 3 nella fase finale di questa competizione. Pochi ammoniti, soltanto 11 e nessun calcio di rigore concesso. I due assistenti designati saranno Juan Yuste e Roberto Alonso, mentre i due addizionali saranno Jesús Gil Manzano e José María Sanchez Martinez. Quarto uomo ufficiale del match il connazionale iberico Roberto del Palomar. Ora si gioca: parola al campo, perchè Aek Atene Dinamo Kiev finalmente comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Aek Atene Dinamo Kiev non è una delle partite trasmesse in diretta tv: i diritti sulle gare di Europa League appartengono a Sky che però ha scelto altre partite. Dunque, non ci sarà nemmeno la possibilità di una diretta streaming video; per le informazioni utili sulle due squadre in campo potrete in ogni caso consultare il sito ufficiale della UEFA, che trovate all’indirizzo www.uefa.com e nel quale dovrete poi selezionare l’apposita sezione dedicata all’Europa League. In più su Sky Super Calcio potrete seguire Diretta Gol Europa League, con le fasi salienti da tutti i campi collegati che verranno mostrate in tempo reale.

STATISTICHE

L'AEK Atene è una squadra che vive un ottimo momento di forma. Vorrà vincere con la Dinamo Kiev in Europa League così da sognare la qualificazione. Non perde in casa la formazione greca dal 23 ottobre. Il bomber è Sergio Araujo: fin qui per lui 30 presenze e 10 gol. Rendimento non male anche se non è certo semplice avere la meglio sulla Dinamo Kiev. La squadra ucraina che fuori casa stenta un po' avrà bisogno di una gara quasi perfetta per uscire indenne dalla trasferta greca. La fantasia e la grande qualità di uno come Junior Moraes possono rivelarsi elementi cruciali per la vittoria. Il calciatore brasiliano ha giocato 20 partite siglando 10 gol e di questi 6 sono stati fatti in Europa League.

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Aek Atene Dinamo Kiev, partita che sarà diretta dallo spagnolo Carlos Del Cerro, va in scena alle ore 21:05 di giovedì 15 febbraio. All’OAKA Spiros Louis si gioca l’andata dei sedicesimi di finale di Europa League 2017-2018: possiamo ben dire che queste due squadre siano delle outsider nel torneo, soprattutto una volta che sono arrivate le otto della Champions League; tuttavia entrambe hanno buona tradizione e potrebbero dare filo da torcere. Una delle due arriverà agli ottavi di finale; è già un ottimo risultato, poi con un sorteggio eventualmente favorevole potrà arrivare anche qualcosa di più. Per la Dinamo Kiev il problema può essere quello di non giocare da dicembre: l’ultima partita di campionato risale allo 0-0 contro l’Oleksandria, nelle prossime tre settimane gli ucraini si giocheranno un campionato che vede in testa lo Shakhtar Donetsk per soli tre punti, e forse in questo momento il titolo nazionale rimane l’obiettivo più importante.

IL CONTESTO

Due squadre che sono seconde nei rispettivi campionati (l’Aek insegue il Paok Salonicco con due punti da recuperare), due squadre che hanno disputato la prima fase di Europa League: l’Aek Atene era inserito nel girone del Milan e dunque abbiamo imparato a conoscerlo, ha pareggiato 0-0 per due volte contro i rossoneri e poi si è qualificato con il secondo posto nel girone con un turno di anticipo, avendo la sfida diretta a favore nei confronti del Rijeka. Ha ottenuto 8 punti ma soprattutto non ha mai perso: certo ha vinto solo una partita, ma ha dato prova di grande solidità chiudendo con 5 reti al passivo. La Dinamo Kiev ha avuto la fortuna di trovarsi in un girone poco competitivo, ma lo ha comunque vinto alla grande: 13 punti davanti a Partizan Belgrado, Young Boys e Skenderbeu. Gli albanesi sono stati gli unici a vincere contro la squadra ucraina, quando la Dinamo aveva di fatto già chiuso i conti con il primo posto o quasi (lo ha ottenuto con il 4-1 al Partizan); l’attacco ha prodotto tanto, purtroppo però la difesa ha mostrato qualche ruggine ed è su questo che Aleksandr Khatskevich dovrà lavorare.

PROBABILI FORMAZIONI AEK ATENE DINAMO KIEV

Per l’Aek Atene di Manolo Jimenez sarà 4-4-1-1, da valutare qualche modifica rispetto alla squadra che ha battuto l’Asteras in campionato; Anestis, protagonista nelle due gare contro il Milan, ha in realtà lasciato il posto a Tsintotas subito dopo e dunque anche oggi dovrebbe essere questa la scelta per la porta. Bakakis e Hult come terzini, Lampropoulos e Chygrynskiy saranno invece i due centrali difensivi. In mezzo al campo avremo Galanopoulos e Moran a fare da schermo e impostazione, con Rodrigo Galo e Bakasetas che proveranno ad aumentare la spinta sugli esterni. Christodoulopoulos, visto a lungo in Italia, può giocare a destra come alle spalle della prima punta; qui è ballottaggio tra Sergio Araujo e l’ex Inter, Atalanta e Cesena Livaja. Nella Dinamo Kiev, dopo dieci anni è tornato Rotan: il veterano potrebbe già essere titolare in mediana, al fianco di Shepelev, per fare reparto con Buyalsky davanti alla difesa. Possibile avvicendamento anche in porta, con Boyko pronto a prendere il posto di Bushchan; Kedziora e Pivaric sulle fasce, Khacheridi e Kadar centrali difensivi. Davanti invece dovrebbero essere confermati Morozyuk e Shaparenko, mentre a sinistra il nuovo arrivato Verbic viaggia verso una maglia da titolare. Junior Moraes, cinque gol nella fase a gironi, sarà la prima punta.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia di scommesse Snai ci dice che l’Aek Atene, in quanto padrona di casa, è favorito: la distanza però non è eccessiva, infatti il segno 1 che identifica la vittoria della squadra greca vale 2,30 contro il 3,30 che accompagna il segno 2, identificativo di un successo esterno della Dinamo Kiev. Per il pareggio è il segno X che dovrete giocare se credete che questa partita possa finire pari: in questo caso il vostro guadagno sarebbe di 3,15 volte la somma che avrete deciso di mettere sul piatto.

© Riproduzione Riservata.