BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Borussia Dortmund Atalanta: quote, notizie live. Batshuayi, il volto nuovo

Probabili formazioni Borussia Dortmund Atalanta: quote e le ultime notizie. Gasperini rischierà Caldara e Gomez in questo match di Europa League?. 

Probabili formazioni Borussia Dortmund Atalanta (LaPresse)Probabili formazioni Borussia Dortmund Atalanta (LaPresse)

Se come abbiamo visto Reus potrebbe essere il jolly dalla panchina per la probabile formazione del Borussia Dortmund, che tra poco affronterà l’Atalanta, il gioiello di Stoger che invece partirà come titolare è ovviamente Michy Batshuayi. Volto nuovo del club giallonero (arrivato nel mercato di gennaio dal Chelsea) l’attaccante belga è subito entrato nei cuori di tutti i tifosi del club tedesco, oltre che del tecnico dello stesso Borussia. L’amore poi pare essere più che ricambiato: se non si contano le dichiarazioni d’amore sui social da parte del stesso Batshuayi, basti vedere i numeri che la punta ha fatto subito registrare in questa ultima parte. Considerando un inevitabile sosta di ambientamento, l’ex Chelsea in Bundesliga ha già firmato 3 gol in appena due presenze oltre che un assist vincente. Anche in Europa poi Batshuayi non si è risparmiato anche se allora vestiva la maglia Blues: 4 presenze e solo 122 minuti giocati ma ben due gol pesantissimi.

IL RITORNO DI REUS

Il match di questa sera tra Borussia Dotmund e Atalanta, potrebbe essere il palcoscenico perfetto per il grande ritorno di uno due pupilli della formazione tedesca, ovvero Marco Reus. L’ala sinistra difficilmente partirà titolare per l’Europa League, ma il tedesco nativo di Dortmund potrebbe essere l’asso nella manica dello stesso Stoger. Alla vigilia del match Cristante ha detto di temerlo e il nerazzurro ha sicuramente ragione, benchè Reus sia di ritorno dalla rottura parziale del legamento crociato, che lo ha tenuto in infermeria per tutta la stagione. Dpo l’ennesimo infortunio e periodo di stop Reus ha voglia di graffiare e di regalare al suo Borussia una nuova vittoria. La Dea quindi deve preparare qualche contromossa per limitare l’impatto del tedesco, che potrebbe davvero diventare il pericolo numero 1, soprattutto con in campo un ritrovato Gotze e il sempre presente Schurrle, con i quali Reus negli anni ha sviluppato un’intesa totale.

IL FATTORE CRISTANTE

Punto fermo della probabile formazione dell’Atalanta anche in vista di questo match di Europa League contro il Borussia Dortmund, è ovviamente Bryan Cristante, l’ultimo gioiello che è esploso sotto la guida di Gian Piero Gasperini. Proprio nel momento di down di Petagna e del Papu Gomez, il duo che ha trascinato la Dea all’Europa, ecco che il tecnico nerazzurro si trova tra le mani un nuovo trascinatore. Il centrocampista classe 1995 ha già firmato numeri più che interessanti in stagione: in campionato in 22 presenze ha messo a segno 7 gol, mentre sono ben 3 quelli già firmati in Europa League. Oltre a i gol, colpiscono anche le prestazioni sempre eccellenti, che hanno attirato un grande interesse da parte di club italiani e non solo sul giovane centrale ex Milan. Mercato a parte per il momento Gasperini si gode il talento del giovane e scommette su di lui nella probabile formazione anti Borussia.

GLI ASSENTI

Controllando le probabili formazioni del match di Europa League tra Borussia Dortmund e Atalanta ci accorgiamo subito che, specie in casa tedesca la coperta rimane ben corta per il tecnico Stoger. Il club giallonero è infatti in piena emergenza e l’infermiera al momento pare davvero stra piena con ben 7 nomi ancora out. Anche in vista di questo turno di Europa League ecco che non saranno a disposizione i due terzini sinistri Raphael Guerriero e Marcel Schmelzer (problemi muscolari), oltre che l’esterno destro Erik Drum (rottura del legamento del ginocchio). A loro si uniscono nella lista degli assenti annunciati per il Borussia anche il centrale Reus e i tre esterni d’attacco Philipp, Yarmolenko e Sancho, quest’ultimo dopo la rottura del legamento del ginocchio avvenuta solo pochi giorni fa. Ecco quindi che Stoger dovrà per forza chiedere ad alcuni giocatori di stringere i denti nonostante il doppio impegno. Decisamente meno problematica la situazione infortunati in casa della Dea: out rimane solo Rizzo, mentre come abbiamo detto prima, sia Caldara che il Papu Gomez rimangono in forse.

LE ULTIME NOTIZIE

Si accenderà questa sera alle ore 19.00 la sfida all’Signal Induna Park tra Borussia Dortmund e Atalanta, senza dubbio una delle partite più interessanti in questo turno della Europa League, a partire dalle formazioni che vedremo in campo oggi in terra tedesca. Da una parte infatti ecco la Dea, che  sul continente ha dato spettacolo nella fase a gironi, facendo cadere anche qualche nome importante, ma che  potrebbe fare fatica conto la corazzata tedesca; dall’altra parte del campo ecco invece i gialloneri di Stoger, costretti a  giocare anche oggi a ranghi rinterri visto il lungo elenco di indisponibili. Andiamo quindi a esaminare può da vicino le scelte fatte dai rispettivi  tecnici per le probabili formazioni della partita di Europa League tra Borussia Dortmund e Atalanta.

QUOTE E PRONOSTICO

Complice il fattore campo, secondo la snai il favore del pronostico per questo match di Europa League è tutto per la squadra tedesca. Controllando le quote date per l’1x2 ecco che il successo del Borussia Dortmund è stato dato a 1.70, mentre il successo dell’Atalanta è stato  valutato a 4.50: pareggio fissato invece a 3.75. 

LE PROBABILI FORMAZIONI

LE MOSSE DI STOGER

Il gran numero di assenti e probabili indisponibili per questo match di Europa League, fa si che le scelte di Stoger per la probabile formazione giallonera siano abbastanza obbligate. Rispetto al 4-3-3 visto nell’ultimo banco di prova in Bundesliga però questa sera il tecnico austriaco potrebbe puntare  sul 4-1-4-1 come modulo tattico, già visto in altre occasioni anche nel campionato tedesco. Tra i pali in ogni caso non mancherà Burki, con davanti a sè il duo di difensore centrali Sokratis e Tprak, mentre toccherà a Pisczcek e Toljian governare i corridoi più esterni. Di fronte alla difesa troverà posto solo Weigl, in cabina di regia: Kagawa e Gotze poi saranno titolari al centro in attesa del ritorno in campo di Reus, mentre ai lati dovremmo trovare Pulisc e Schurrle. Unica punta di riferimento il nuovo arrivato Batshuayi, in gol anche  lo scorso sabato contro l’Amburgo.

LE SCELTE DI GASPERINI

Maggior margine di manovra invece per il tecnico dell’Atalanta Gasperini, che al confronto ha a disposizione una panchina molto più ricca a cui attingere in caso di necessità. Nell’infermeria della Dea dopo tutto rimane solo Rizzo, mentre c’è decisamente ottimismo per le condizioni di Caldara e il Papu Gomez, che in ogni caso verranno convocati e potrebbero partire dalla panchina oggi all’Induna Park. Al netto quindi di questi due dubbi ecco che l’allenatore nerazzurro punterà sui soliti titolari: il banco di prova si annuncia ben duro per l’Atalanta. Confermato il solito 3-4-1-2 ecco che i tra i pali non mancherà Berisha, con il terzetto Masiello, Toloi e Palomino a  difesa dello specchio nerazzurro: probabile però l’intervento di Caldara magari nella ripresa. Pochi i dubbi nella mediana, dove a prescindere dal doppio impegno con il Campionato di Serie A, Gasperini non potrà fare a  meno di Freuler e De Roon, mentre saranno Hateboer e Spinazzola a coprire le fasce più esterne. Attenzione però perché il centrocampo è proprio il settore in cui il tecnico della Dea potrebbe riservaci qualche sorpresa nel consegnare le maglie da titolari. Sulla trequarti ovviamente non mancherà Cristante, sempre più protagonista nella Dea, con Cornelius titolare e uno tra Petagna e il Papu Gomez a completare il reparto in attacco. 

IL TABELLINO

BORUSSIA DORTMUND (4-1-4-1): Burki; Piszczek, Sokratis, Toprak, Toljan; Weigl; Pulisic, Kagawa, Gotze, Schurrle; Batshuayi. All. Peter Stoger.

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Palomino, Masiello, Toloi; Hateboer, Freuler, De Roon, Spinazzola; Cristante; Cornelius, Petagna. All. Gian Piero Gasperini.

© Riproduzione Riservata.