BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA / Roma-Torino Primavera (risultato finale 1-0) streaming video e tv: Giallorossi primi in classifica!

Diretta Roma Torino Primavera, info streaming video e tv: probabili formazioni, orario e risultato live della partita. Quarto incrocio nell'ultimo mese tra i giallorossi e i granata

Diretta Roma Torino Primavera (Foto LaPresse)Diretta Roma Torino Primavera (Foto LaPresse)

DIRETTA ROMA-TORINO (1-0) TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Tre Fontane la Primavera della Roma supera per 1 a 0 i pari età del Torino. I giallorossi partono forte e riescono a sbloccare la gara già al 9' grazie al colpo di testa preciso di Celar su assist dalla sinistra di Riccardi. Il resto della prima frazione è tutto di marca granata, feriti nell'orgoglio e pronti a reagire pur mancando il pareggio. Ad inizio ripresa i padroni di casa si rialzano e sfiorano il raddoppio con Cargnelutti mentre i piemontesi rimangono privi del proprio allenatore Coppitelli, allontanato per proteste. Gli ospiti centrano una traversa clamorosa a porta vuota con Buongiorno al 66' e Riccardi, sul fronte opposto, colpisce a sua volta il palo all'81'. I 3 punti conquistati oggi permettono alla Roma di portarsi a quota 41, in vetta alla classifica aspettando domani l'Inter, ed il Torino rimane fermo con 30 punti.

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca ormai una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Roma e Torino Primavera, il risultato è ancora di 1 a 0. I piemontesi provano a spingere spedendo il pallone fuori con Oukhadda al 60' e colpendo una traversa a porta vuota con Buongiorno al 66'. Sfortunato pure il colpo di testa terminato alto di Butic al 75', su suggerimento di Borello.

E' INIZIATA LA RIPRESA

Giunti al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Roma e Torino Primavera è sempre di 1 a 0. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato con Kastrati al posto di Corlu tra i padroni di casa, sono proprio i giallorossi a sfiorare il raddoppio al 50', quando il colpo di testa in torsione di Cargnelutti viene parato in calcio d'angolo da Coppola. I granata rimangono privi del proprio allenatore Coppitelli dal 54', quando viene allontanato per proteste.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Roma e Torino Primavera sono da poco rientrate negli spogliatoi per l'intervallo sull'1 a 0. Dopo il vantaggio iniziale realizzato da Celar al 9', gli ospiti si ricompattano e mancano l'opportunità del pareggio in più di un'occasione, così come nel finale Rauti viene ipnotizzato dal portiere avversario. Conclusione debole invece per il giallorosso Celar, approfittando di un'incertezza granata.

SCOCCA LA MEZZ'ORA

Arrivati alla mezz'ora del primo tempo, il risultato tra Roma e Torino Primavera è di 1 a 0. La reazione dei granata non si fa attendere ma si produce in diverse conclusioni poco fortunate come il tiro deviato in corner di Rauti all'11', quello troppo centrale di Butic al 16' ed il colpo di testa fuori misura di Bianchi F. al 20'. Lo stesso Bianchi F. rimedia il primo cartellino giallo del match al 26'.

FASE INIZIALE DEL MATCH

Nel Lazio la partita tra Roma e Torino Primavera è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è già di 1 a 0. Negli istanti iniziali dell'incontro sono i padroni di casa ad imporsi, schiacciando gli avversari nelle retrovie e provando a passare con la conclusione centrale di Celar al 5'. Proprio Celar riesce a portare i giallorossi in vantaggio al 9', capitalizzando il cross di Riccardi con un colpo di testa vincente.

SI COMINCIA

Roma Torino Primavera sta finalmente per iniziare: il giocatore del destino per i giallorossi è stato sicuramente Keba Coly, almeno ultimamente. Ventenne senegalese, in questo campionato ha avuto poca continuità in campo perchè dopo aver saltato le prime due partite si è nuovamente fermato a dicembre a causa di un infortunio; tuttavia ha segnato 5 gol in questo torneo, con una doppietta contro il Bologna e un sigillo all’Atalanta (inutile) nelle prime sei partite. Da lì, Coly ha dovuto aspettare tre mesi e mezzo per tornare a festeggiare ma lo ha fatto nel migliore dei modi: sempre entrando dalla panchina, e avendo a disposizione 39 minuti complessivi, con i suoi gol ha risolto nel finale le partite contro Juventus e Torino, che hanno portato in dote sei preziosissimi punti a una Roma che continua a inseguire la qualificazione diretta alla fase finale. Lo scorso anno Coly aveva segnato 14 gol in campionato, aggiungendone uno in Youth League e uno in Supercoppa; difficile che riesca a fare meglio, ma staremo a vedere intanto se tornerà a essere determinante in questa partita. Per questo motivo diamo subito la parola al campo senza indugiare oltre, mettiamoci comodi e godiamoci lo spettacolo: Roma Torino Primavera comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

I PRECEDENTI

Roma Torino Primavera è una partita che evidentemente porta in dote grandi emozioni: prima di questo stint da quattro gare in un mese le due squadre, almeno in epoca recente, si erano sfidate soltanto una volta. Era successo il 19 febbraio 2013: ottavi di finale del Torneo di Viareggio. A Civitella Paganico, provincia di Grosseto, i granata arrivavano da un girone nel quale avevano segnato 16 gol (4 a testa per Nathan Kabasele e Willyan Da Silva Barbosa) senza subirne alcuno. L’imbattibilità di Alfred Gomis cadeva dopo 292 minuti: ne servivano 22 a Matteo Ricci per trovare la rete che portava la Roma in vantaggio. Durava poco: al 38’ infatti Emmanuel Gyasi realizzava il pareggio. Si andava ai calci di rigore: Gomis diventava protagonista assoluto parando le prime due conclusioni, quelle di Claudiu Bumba e di Matteo Ricci. Il Torino realizzava i primi tre rigori con Abou Diop, Willyan, e Emanuele Gatto; i giallorossi rispondevano con Federico Ricci e Jacopo Ferri e tornavano a sperare quando Cristian Affinito spediva fuori la sua conclusione. Fabrizio Carboni segnava, ma Kabasele non sprecava il match point: il Torino arrivava così ai quarti di finale, avrebbe poi perso, sempre ai rigori contro l’Anderlecht. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Roma Torino Primavera verrà trasmessa in diretta tv su Rai Sport e Rai Sport +: sarà quindi un appuntamento in chiaro per tutti quello sulla televisione di stato, con la possibilità chiaramente di assistere alla partita di campionato anche su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Per la diretta streaming video infatti sarà sufficiente visitare il sito www.raiplay.it, selezionando poi il canale di riferimento.

ROMA TORINO PRIMAVERA: DIRETTA STREAMING SU RAIPLAY

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Roma Torino Primavera sarà diretta dall’arbitro Gino Garofalo; squadre in campo alle ore 15:00 di sabato 24 febbraio per una gara interessantissima, che può valere tanto per entrambe le squadre. La Roma ha rotto gli indugi: punta con decisione a uno dei primi due posti della classifica, cosa che le permetterebbe di arrivare direttamente alla fase finale del campionato Primavera 1 2017-2018. Ha mancato il sorpasso nello scorso turno facendosi battere in casa dalla Fiorentina - che si è avvicinata a -2 - ma resta comunque in piena corsa sfruttando anche il rallentamento delle prime due della classe. Il Torino sta invece un momento non semplicissimo: al di là della sconfitta bruciante nel derby della scorsa settimana, i granata hanno perso un po’ di smalto e a oggi sarebbero fuori dai playoff. Hanno tutte le possibilità di recuperare ma devono necessariamente migliorare il loro rendimento esterno: una sola vittoria nelle ultime cinque partite fuori casa, con tre sconfitte.

IL CONTESTO

Per la quarta volta nel giro di un mese, Roma e Torino Primavera si affrontano: fatto curioso questo del calendario stagionale, dovuto all’incrocio nella semifinale di Coppa Italia e, soprattutto, al rinvio della partita di andata che è stata posticipata addirittura di tre mesi e mezzo. Il bilancio per il momento è in totale parità dal punto di vista del risultato secco: i giallorossi hanno vinto in trasferta la partita di campionato e pareggiato sempre fuori casa in Coppa Italia, il Torino ha invece vinto la gara interna in coppa. Il che significa, ovviamente, che i granata hanno portato a casa la preda più ambita: la finale di una Coppa Italia che ad aprile, contro il Milan, proveranno a mettere in bacheca. In campionato invece le cose sorridono alla Roma, che battendo la Juventus e - appunto - il Torino nel finale ha saputo rimontare rimettendosi in corsa per la fase finale diretta; la sconfitta casalinga contro la Fiorentina è arrivata come un fulmine a ciel sereno. Sta andando peggio al Torino, che da metà novembre stazionava in zona playoff e vi è uscito subendo gol al 90’ nel derby giocato in casa; tuttavia la classifica è corta, dunque le possibilità di fare strada e rientrare nelle prime otto sono ancora del tutto aperte.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA TORINO PRIMAVERA

La Roma di Alberto De Rossi dovrebbe presentarsi in campo con le solite scelte rispetto alle ultime uscite: Greco tra i pali, Ciavattini e Cargnelutti coppia centrale in difesa con Bouah a correre sulla corsia destra e Valeau dall’altra parte del campo, Marcucci da regista davanti al reparto arretrato con Riccardi e Sdaigui ad agire in qualità di mezzali, mentre nel tridente offensivo Meadows e Besuijen sugli esterni e Zan Celar prima punta. Possibili modifiche? Masangu si gioca un posto in mezzo al campo, attenzione anche a Semeraro che potrebbe prendere il posto di Valeau mentre lo stesso Meadows può scalare dietro, aprendo così a Keba Coly le porte del tridente. Federico Coppitelli schiera il suo Torino con il centrocampo a rombo: capitan D’Alena vertice basso, Rauti o Ruggiero da vertice alto alle spalle dei due attaccanti Millico e Butic. Ad accompagnare la regia di D’Alena dovrebbero essere ancora una volta Ben Kone e Oukhadda, ma occhio a Celeghin che potrebbe avere spazio dal primo minuto; in difesa ballottaggio tra Edoardo Bianchi e Ferigra per affiancare Buongiorno, i due laterali saranno Gilli e Fiordaliso. In porta ovviamente Domenico Coppola.

© Riproduzione Riservata.