BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Calciomercato Inter/ News, contatti per Battaglia ma servono 30 milioni di euro (Ultime notizie)

Calciomercato Inter, ultime notizie legate alla squadra allenata da Luciano Spalletti: il club meneghino si è messo sulle tracce dell’interessante centrocampista dello Sporting

Calciomercato Inter, Sabatini - La PresseCalciomercato Inter, Sabatini - La Presse

L’Inter del futuro potrebbe parlare sempre più argentino. Oltre all’operazione Lautaro Martinez, gioiello d’attacco nel giro della Seleccion, il club di corso Vittorio Emanuele sta lavorando anche su un altro calciatore originario della naziona albiceleste, leggasi Rodrigo Andrés Battaglia. Classe 1991, è uno dei pilastri del centrocampo dello Sporting di Lisbona, e sta vivendo una stagione senza dubbio interessante. In occasione del calciomercato di riparazione da poco concluso, il West Ham ha presentato una proposta da 15/20 milioni di euro per assicurarsi il calciatore, ma i biancoverdi hanno rimandato al mittente la proposta, visto che valutano l’ex Braga attorno ai 30 milioni di euro. Anche l’Inter si è mossa sul giocatore, prendendo informazioni, e in vista della prossima estate potrebbe presentare un rilancio, che però dovrà incontrare le richieste di cui sopra dei lusitani. Rodrigo Battaglia è il classico centrocampista centrale abile soprattutto nella fase di contenimento. Quest’anno ha giocato già 35 partite fra campionato, Champions e altre manifestazioni, segnando anche due reti. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

LAUTARO MARTINEZ, SI CHIUDE

Può dirsi virtualmente un calciatore dell’Inter, l’attaccante argentino Lautaro Martinez. La prima punta del Racing di Avellaneda è nel mirino dei nerazzurri da diverse settimane, ma l’operazione si sta per chiudere. Come sottolineato stamane da La Gazzetta dello Sport, il direttore sportivo interista Piero Ausilio, si trova attualmente proprio nella nazione sudamericana per chiudere la trattativa. Il ds guarderà il match fra il Racing e l’Huracan, poi incontrerà la dirigenza del club di Avellaneda per gli ultimi dettagli. Se tutto andrà come previsto, la società di corso Vittorio Emanuele spenderà 15 milioni di euro più bonus, e l’operazione sarà ufficializzata dal primo di luglio, di modo che non rientri nel bilancio che si chiude al 30 giugno. Molte le società interessate a Martinez, ma alla fine l’ha spuntata l’Inter, grazie anche al lavoro di Diego Milito, ds proprio del Racing, nonché a quello di Zanetti. Per Lautaro Martinez si prospetta un ruolo da vice-Icardi o addirittura da titolare nel caso in cui il capitano nerazzurro dovesse dire addio a fine stagione. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

LE PAROLE DEL TECNICO

In una intervista rilasciata ai microfoni di Tutto Mercato Web, l'agente FIFA Andrea D'Amico ha parlato del mancato approdo in nerazzurro di Javier Pastore. L'ex Palermo era diventato oggetto dei desideri di mister Luciano Spalletti e del suo entourage, la trattativa però si è bruscamente fermata sul più bello: "La proprietà cinese s'è fatta quattro conti e ha fatto considerazioni diverse. Probabilmente hanno deciso di non investire". Il mercato ha deluso i tifosi dell'Inter, che si aspettavano un colpo prima del gong conclusivo. Stesso discorso per altre piazze, rimaste a bocca asciutta: "È stato un mercato un po' più sottotono rispetto alle precedenti sessioni di riparazione. Sicuramente la finestra passata agli archivi non si può paragonare a quella dell'estate 2017". Numeri alla mano, effettivamente, quello di riparazione è stato un calciomercato senza botti e grandi acquisti. 

SPALLETTI SU PASTORE

Anche Luciano Spalletti ha commentato il mancato arrivo di Javier Pastore in nerazzurro, evidenziando le difficoltà dell'operazione: "Mi sembrava abbastanza impossibile perché ci sono dimensioni di stipendi differenti tra il nostro club e quello del PSG. Io non ne ho mai parlato - ha chiarito l'allenatore dei nerazzurro - se vuoi portare un giocatore come lui che guadagna più di tutti i nostri, devi prima guardare ai numeri. Rafinha comunque ha grossomodo quelle caratteristiche". I tifosi dell'Inter sono molto delusi dal mercato e hanno sfogato la loro rabbia sui social network, ricoprendo di insulti il figlio del patron Steven Zhang. Niente 'Flaco' per l'Inter, Spalletti non si sorprende e il ds Ausilio spiega: "Non c'erano le condizioni, non ci sono mai state e non c'è mai stata una trattativa". I tifosi interisti sperano che la trattativa per l'attaccante del PSG possa riaprirsi in estate, d'altra parte lo stesso giocatore aveva mandato segnali di apertura al club nerazzurro, che alla fine non è riuscito a chiudere l'operazione. 

© Riproduzione Riservata.