BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta/ Indian Wells 2018, Federer Chardy streaming video e tv: Chung si regala i quarti (tennis, oggi)

Diretta Indian Wells 2018, info streaming video e tv: ottavi di finale nel torneo di tennis in California. Torna in campo il numero 1 Roger Federer, che sfida il francese Jeremy Chardy

Roger Federer gioca gli ottavi a Indian Wells 2018 (Foto LaPresse)Roger Federer gioca gli ottavi a Indian Wells 2018 (Foto LaPresse)

Hyeon Chung vola ai quarti di Indian Wells 2018: continua la parabola del tennista sudcoreano che, dopo aver eliminato Tomas Berdych, fa fuori anche la testa di serie numero 30 Pablo Cuevas con il risultato di 6-1 6-3. Grande traguardo raggiunto da un Chung che già dallo scorso autunno ha fatto vedere le sue enormi potenzialità: giocatore non spettacolare ma solidissimo e con pochissima propensione all’errore gratuito, il classico avversario con il quale devi sudare ogni punto. Per lui però adesso la strada rischia di complicarsi non poco: ai quarti dovrebbe incrociare Roger Federer, che giocherà tra poco e che lo aveva già annientato nella semifinale degli Australian Open. Quando il sudcoreano si era addirittura ritirato prima che il match terminasse. Intanto Simona Halep ha iniziato il suo match contro Petra Martic: per la numero 1 Wta in palio un posto in semifinale contro la vincente della sfida tra Karolina Pliskova e la giovane giapponese Naomi Osaka. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE IL TORNEO

Gli appuntamenti in diretta tv con Indian Wells 2018 sono due: il torneo maschile è su Sky Sport 2 e Sky Sport 3, dunque è un’esclusiva riservata agli abbonati alla televisione satellitare che potranno seguire i match anche su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone grazie al servizio di diretta streaming videogarantito dall’applicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi. Il torneo Wta invece è disponibile per tutti su SuperTennis, la web-tv federale al canale 64 del vostro televisore. Anche in questo caso c’è la possibilità di diretta streaming video, visitando senza costi il sito ufficiale www.supertennis.tv. Ricordiamo anche gli account ufficiali presenti sui social network, in particolare su Twitter: su @ATPWorldTour e @WTA troverete tutte le informazioni utili sul torneo di Indian Wells e sui giocatori impegnati nel deserto della California.

INIZIANO I MATCH

Stanno prendendo il via gli incontri a Indian Wells 2018: purtroppo il match forse più atteso, quello tra Roger Federer e Jeremy Chardy, non lo vedremo prima delle 22:30-23:00 di casa nostra perchè prima ci saranno altri due incontri sul campo centrale. Ad aprire però sarà una bella sfida tra due giovani: Borna Coric e Taylor Fritz. Di sicuro il croato classe '96 è il giocatore che tra i due ha fatto più passi nel circuito Atp: può già dire di aver battuto sia Andy Murray che Rafa Nadal, ha vinto il 250 di Marrakech e ha disputato altre due finali (sempre a Marrakech e, prima ancora, a Chennai). Adesso vedremo: Taylor Fritz è cliente scomodo, entrambi si sono liberati di due insidiosissimi spagnoli (Roberto Bautista Agut e Fernando Verdasco) e il match promette scintille. A seguire poi avremo Simona Halep impegnata contro Petra Martic: la rumena è già sicura di confermare la sua prima posizione mondiale al termine del torneo - comunque vada a finire - ma vuole mettere in bacheca il prestigioso trofeo di Indian Wells 2018. Dunque mettiamoci comodi: finalmente nel deserto della California si torna a giocare! (agg. dI Claudio Franceschini)

LE SPERANZE AMERICANE

Come abbiamo visto, in questo Indian Wells 2018 le sorprese non sono mancate: gli Stati Uniti del tennis, che hanno appena vinto la Fed Cup e portato Sloane Stephens al trionfo agli Us Open, sperano ovviamente in Serena Williams ma coltivano anche il desiderio di formare altri giovani talenti che possano arrivare a creare un dominio come era stato negli anni Settanta-Ottanta (con le donne) e nei Novanta con il poker d’assi Pete Sampras, Andre Agassi, Jim Courier e Michael Chang. In questo senso Taylor Fritz promette davvero bene: qui gioca quasi in casa essendo originario di Rancho Santa Fe (San Diego), è figlio di quella Kathy May che sul finire degli anni Settanta ha giocato tre quarti di finale Slam e già nel 2015 ha colto una grande vittoria battendo Pablo Carreno Busta a Nottingham. E’ ancora senza titoli ATP, ma nel febbraio di due anni fa ha perso la finale di Memphis contro Kei Nishikori; negli Slam per il momento pochi risultati - lo scorso agosto ha superato il primo turno agli Us Open - ma a livello juniores ha vinto gli Us Open e giocato la finale del Roland Garros. Nel tabellone femminile troviamo Danielle Collins: ha già 24 anni e viene dalla Florida, altra terra ricca di tennisti che hanno fatto la storia del gioco. Tre anni e mezzo fa aveva stupito rubando il primo set a Simona Halep nell’esordio agli Us Open; di fatto però non si è mai fatta notare fino allo scorso gennaio, quando ha vinto il titolo di Newport Beach - Challenger Series - battendo in finale Sofya Zhuk. Curiosamente, la Collins si è trovata di fronte la diciottenne russa anche nel terzo turno di questo torneo e lo ha superata, aggiungendo così un altro successo a quello prestigioso contro la connazionale Madison Keys. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL TORNEO

A Indian Wells 2018 è tempo di ottavi di finale: iniziano quelli del torneo maschile, si concludono quelli nel main draw femminile. Nel deserto della California il grande tennis non si ferma: abbiamo avuto un’interruzione per pioggia che però non ha inficiato più di tanto il programma, recuperato agilmente il giorno seguente. Mercoledì 14 marzo, con inizio dei match alle ore 19:00 italiane, Roger Federer fa il suo ritorno in campo per sfidare Jeremy Chardy, che dopo aver eliminato il nostro Fabio Fognini e vinto il derby contro Adrian Mannarino affronta il giocatore più forte, numero 1 Atp e campione in carica. I precedenti sono 3-1 per lo svizzero, che ha perso solo nel 2014 a Roma, in rimonta e con tie break perso - nel terzo set - per 8 punti a 6; Federer veleggia in scioltezza verso quella semifinale che gli garantirebbe di mantenere la vetta del ranking, guardando più in là spera di fare il bis a Indian Wells e non ha davvero troppi rivali sulla sua strada. Nel tabellone femminile invece tutto porta a una semifinale tra Venus Williams e Caroline Wozniacki, ma le insidie si nascondono ad ogni turno.

IL TORNEO MASCHILE

Con il ritiro di Dominic Thiem, è caduta un’altra testa di serie tra le prime: fuori la numero 5, avanza invece Pablo Cuevas che prenota il match contro il giovane sudcoreano Hyeon Chung. Il quale ancora una volta ha battuto Tomas Berdych e, nei quarti, potrebbe incrociare quel Roger Federer che lo aveva preso a pallate nella semifinale degli Australian Open, prima che il vincitore della Next Gen si ritirasse. Non c’è motivo di pensare che possa andare in altro modo, ma nemmeno dall’altra porzione di questa metà alta potrebbero arrivare troppi pericoli: Pablo Carreno Busta proverà a vendicare la semifinale degli Us Open contro Kevin Anderson - che però ha 3-0 nei precedenti - mentre sarà davvero interessante la sfida tra i due giovani outsider Borna Coric (classe ’96) che ha demolito Roberto Bautista Agut e Taylor Fritz (classe ’97), a questo punto grande speranza americana dopo le vittorie sul coetaneo Rublev e sull’esperto Verdasco.

IL TORNEO FEMMINILE

Venus Williams ha vinto la battaglia contro la sorella Serena, evidentemente ancora lontana dalla condizione ottimale: adesso la trentasettenne se la vede con Anastasija Sevastova, sempre una minaccia e in grado di prendersi vittorie importanti. La sfida che incrocia per i quarti è quella tra Carla Suarez Navarro, che ha dato una delusione a una Elina Svitolina che sperava in un altro grande titolo, e quella Danielle Collins arrivata un po’ dal nulla ma in crescita costante, e che potrebbe anche fare strada. La sensazione però è che le vere sfide “di ferro” siano più sotto: Angelique Kerber ha iniziato alla grande il 2018, ha fatto fuori Makarova e Vesnina e adesso incrocia una Caroline Garcia che ha finalmente trovato costanza. Il premio è un quarto contro Caroline Wozniacki, che rimane la grande favorita per raggiungere la finale da questo lato del tabellone, e Daria Kasatkina che ha davvero impressionato contro Sloane Stephens, anche se l’americana è parsa in calo rispetto alla vittoria sorprendente degli Us Open.

© Riproduzione Riservata.