BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Milan, Gattuso e Bonucci/ I due in coro: "Non abbiamo giocato da squadra, ma in casa dell'Arsenal..."

Milan, Gattuso e Bonucci: i due in coro sottolineano come non sia arrivata una prestazione da squadra ma spingono per un ritorno in Inghilterra dove non si andrà per fare una gita.

Milan, Gattuso e Bonucci - La PresseMilan, Gattuso e Bonucci - La Presse

Gennaro Gattuso non può essere soddisfatto del risultato di Milan Arsenal, ma comunque non perde fiducia di fronte a una squadra che è in continua crescita. Alla fine della partita il tecnico ha voluto sottolineare la grande voglia che ha in vista della gara di ritorno: "La testa ora va al Genoa, poi inizieremo a preparare la gara di ritorno. Nel caso mai dire mai quindi andremo a Londra per provarci e non faremo una gita. Siamo il Milan e abbiamo una maglia da rispettare. Avremmo potuto segnare in questa gara, ma anche se è difficile non è di certo facile. cercheremo di giocarcela al meglio possibile". Gattuso però riconosce anche i meriti al suo avversario, l'Arsenal: "La gara l'avevamo preparata così. Mi aspettavo una gara come questa. Abbiamo sbagliato noi a dar troppo campo agli avversari come non era mai successo mentre oggi non siamo riusciti a palleggiare e ad uscire nell'uno contro uno. Abbiamo subito troppe imbucate ed eravamo sempre in inferiorità numerica. L'Arsenal me l'aspettavo così con enorme qualità e grandi calciatori davanti".

BONUCCI PARLA DA CAPITANO

La gara Milan Arsenal non è andata di certo come i rossoneri si aspettavano, ma è stato bravo a riprendere la partita in mano da capitano Leonardo Bonucci. A Sky Sport ha sottolineato: "Nel primo tempo è subentrata per noi l'ansia e un po' di paura. Tutto fa esperienza e oggi ci è mancato il coraggio di prenderci qualche responsabilità sia nel possesso palla sia nel chiudere le traiettorie di passaggio. Nel secondo tempo abbiamo fatto anche meglio, concedendo loro uan sola occasione". Nonostante questo però Leonardo Bonucci è carico in vista del ritorno e non chiude la possibilità di poter riuscire a centrare un risultato che sarebbe importantissimo: "Ci proveremo perché a questo punto non abbiamo più niente da perdere". Di certo sarà molto difficile riuscire a raccogliere una vittoria così importante in Inghilterra, ma la voglia di fare l'impresa c'è vedremo poi cosa accadrà in campo.

© Riproduzione Riservata.