BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pronostico Milan Arsenal/ Il punto di Pierino Prati sulla partita di Europa League (esclusiva)

Pronostico Milan Arsenal, intervista esclusiva con Pierino Prati: l'ex attaccante rossonero analizza i temi salienti della sfida di Europa League e fa il punto sulla squadra di Gattuso

Pronostico Milan Arsenal, ottavi Europa League (Foto LaPresse)Pronostico Milan Arsenal, ottavi Europa League (Foto LaPresse)

Andata degli ottavi di finale di Europa League a San Siro: alle ore 19:00 di giovedì 8 marzo si gioca Milan Arsenal. I rossoneri, che hanno saltato il derby di domenica sera a causa della morte improvvisa di Davide Astori, arrivano all'appuntamento in totale fiducia: sono rinati in campionato e in Europa grazie al lavoro di Gennaro Gattuso, e ora possono puntare con decisione a un trofeo che, ricordiamo, consente di qualificarsi per la prossima Champions. E' questo l'obiettivo dell'Arsenal, ormai fuori da tutto: i Gunners sono in caduta libera e hanno perso le ultime tre partite in Premier League, e sono sostanzialmente fuori dalla corsa al quarto posto. Un'occasione da sfruttare per il Milan, che sa di dover fare una bella partita sul suolo amico e soprattutto dovrà provare a non subire gol, così da rendere meno complicata, almeno sulla carta, la trasferta dell'Emirates Stadium. Per un pronostico sulla partita di Europa League, per avere un punto sui temi salienti di Milan Arsenal che si gioca tra qualche ora a San Siro, IlSussidiario.net ha contattato in esclusiva l'ex attaccante rossonero Pierino Prati.

Che partita si aspetta? Una partita in cui il Milan, giocando in casa, dovrà aggredire l'Arsenal, metterlo alle corde e in costante difficoltà. Provare insomma a vincere questa prima sfida.

Pensa che l'esperienza internazionale dell'Arsenal possa essere un problema per il Milan? Anche il nostro campionato è di ottimo livello tecnico e il Milan dovrà sfruttare questo suo momento molto positivo; le ultime quattro partite della squadra rossonera hanno testimoniato un grande momento di forma che dovrà essere sfruttato fino in fondo.

Cutrone sàrà ancora il titolare al centro dell'attacco? Credo che Gattuso debba proseguire con il modulo che sta dando tanti risultati, e insistere sui giocatori che gli hanno consentito di risalire la china; per questo mi aspetto che Cutrone giochi dall'inizio.

Dunque vedremo la solita formazione per quanto riguarda il Milan? Direi proprio di sì: la partita è importante, la squadra dovrà essere quella migliore e quindi saranno gli stessi undici.

Il pericolo numero uno nell'Arsenal è Mesut Ozil? Un grande giocatore, ma l'Arsenal si presenta a San Siro con alcune assenze importanti; non per questo ovviamente rinuncerà a giocare una partita per vincere.

La crisi in Premier League potrebbe essere un punto a favore del Milan in questa doppia sfida? Sicuramente non è la stagione ideale per i Gunners; proprio per questo ripeto che il Milan ha tutte le occasioni per vincere la partita e prendersi una fetta di qualificazione.

Cosa pensa della sfida tra allenatori? Gattuso e Wenger, due generazioni diverse... Gattuso ha riportato il Milan in alto, Wenger ha una grande carriera alle spalle e porta esperienza e successi passati. Allena l'Arsenal da oltre 20 anni, è totalmente calato in questa realtà... alla fine però Gattuso potrebbe avere la meglio sul tecnico alsaziano.

Qual è il suo pronostico per Milan Arsenal? Un 2-0 a favore del Milan, e dico anche che secondo me i rossoneri passeranno il turno.

Ci sarà la possibilità per il Milan di conquistare l'Europa League? Andiamo avanti passo per passo: prima c'è l'Arsenal, poi eventualmente si potrà anche pensare di vincere un titolo che è comunque alla portata. Perchè no? Il Milan potrebbe vincere l'Europa League, ma ogni cosa a suo tempo.... (Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.