BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta / Carpi Perugia (risultato finale 1-2) streaming video e tv: colpo gobbo del Perugia

Diretta Carpi Perugia: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live. Frenate forzate per le due squadre negli ultimi match, in palio punti per i playoff

Per il Carpi di Mbakogu impegno interno col Perugia (foto LaPresse)Per il Carpi di Mbakogu impegno interno col Perugia (foto LaPresse)

DIRETTA CARPI PERUGIA (RISULTATO FINALE 1-2): COLPO GOBBO DEL PERUGIA

Prova a calciare di potenza dal lato sinistro Buonaiuto ma la sua conclusione termina lontanissima dallo specchio. Splendida palla di Buonaiuto, che scucchiaia in area e libera Di Carmine. Colpo al volo con il destro che finisce vicinissimo al palo di Colombi. Ultimo cambio anche per Breda. Fuori Buonaiuto, rimpiazzato da Kouan. Mancano circa cinque minuti alla fine della contesa, il Carpi spende le ultime forze. Concas! Il Carpi la riapre nel finale! Cross di Garritano dal lato sinistro del campo: palla in area, dove Concas prende nettamente il tempo per l'intervento a Belmonte, insaccando in rete. Il Carpi chiede un rigore in pieno recupero, non è dello stesso avviso il direttore di gara. Ammonito Leali, il portiere del Perugia ha impiegato troppo a rinviare. L'arbitro manda tutti negli spogliatoi, bella vittoria della compagine umbra. (agg. Umberto Tessier)

GUSTAFSON TROVA IL RADDOPPIO!

Inizia la ripresa tra Carpi e Perugia, decide al momento la rete di Di Carmine. Ci prova subito Di Carmine, ma il tiro viene bloccato da Colombi. Jelenic calcia senza esitazioni sulla palla che rimbalza dopo la rimessa laterale. La sfera sfila larga rispetto alla porta di Leali, che controllava comunque la traiettoria. Il Carpi sta attaccando a testa bassa alla ricerca del pareggio. Jelenic è il più pericoloso dei padroni di casa fino ad ora. Gustafson! Il Perugia trova la rete del raddoppio! Ripartenza orchestrata da Buonaiuto, che scende tra le linee e vede la possibilità di servire Gustafson sul lato mancino dell'area di rigore. Lo svedese fredda Colombi con una splendida conclusione a girare sul secondo palo. Il Perugua potrebbe aver chiuso la contesa. (agg. Umberto Tessier)

LA SBLOCCA DI CARMINE!

Inizia il match tra Carpi e Perugia. Bianco prova a rilanciare il contropiede di Di Carmine, ma l'attaccante ospite viene pescato in fuorigioco. Cerri di testa per poco non trova il vantaggio! Colpo di testa del centravanti che mette troppa potenza, la palla termina fuori. Di Carmine! La sblocca il Perugia al quindicesimo minuto di gioco. Palla corta per Buonaiuto, autore di un tiro leggermente deviato. Il tiro diventa un assist per il compagno di squadra, che si libera di Pasciuti in area di rigore e trafigge Colombi da due passi. Vantaggio meritato per gli umbri che hanno iniziato bene il match. Sfida play off fondamentale tra Carpi e Perugia, al momento la sta vincendo il Perugia. Pasciuti cerca il servizio per Sabbione nel con un cross, arriva l'anticipo di Del Prete di testa. (agg. Umberto Tessier)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Carpi-Perugia sta per iniziare allo stadio Cabassi: a livello di gol e tiri in porta non ci dovrebbe essere partita, con gli emiliani che raggiungono 29 gol con 337 tiri e di fronte hanno una squadra che ha segnato 57 reti con 474 conclusioni. Anche a livello di passaggi il Perugia è nettamente superiore (13.672 contro 11.474 dei padroni di casa). Situazione disciplinare favorevole al Carpi (65 gialli e 2 espulsioni), rispetto agli umbri (68 cartellini gialli e 6 rossi). In casa, gli emiliani hanno vinto 8 partite, pareggiate 6 e perse 3, con 21 gol fatti e 16 subiti. Il Perugia, fuori casa, ha un record di 4 successi, 7 pareggi e 6 sconfitte (25 golf atti, 23 subiti). CARPI: Colombi, Capela, Sabbione, Verna, Melchiorri, F. Poli, Pasciuti, Mbaye, Pachonik, Calapai, Jelenic. Allenatore: Antonio Calabro PERUGIA: Leali, Volta, Del Prete, Belmonte, Mustacchio, Gustafson, R. Bianco, Buonaiuto, Terrani, Cerri, Di Carmine. Allenatore: Roberto Breda (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La partita Carpi Perugia si potrà seguire in diretta tv esclusiva sui canali 106 e 258 di Sky (Sky Sport Mix HD e Sky Calcio 8 HD) con diretta streaming video via internet disponibile per gli abbonati alla pay tv satellitare collegandosi sul sito skygo.sky.it, e attivando senza costi aggiuntivi l'applicazione Sky Go che si può utilizzare su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

I TESTA A TESTA

In attesa di poter dare la parola al campo per la sfida tra Carpi e Perugia andiamo a curiosare nello storico che lega queste due club, oggi in campo al Cabassi per la Serie B. Numeri alla mano vediamo che sono davvero pochi i precedenti registrati tra le due squadre, ma molto recenti: dal 2014 a oggi se ne contano solo 6 per un totale di 2 successi dei falconi e tre affermazioni da parte della quadra umbra. Tali testa a testa sono stati poi registrati in occasione della Serie B come della Coppa Italia: qui il Carpi ha segnato 7 reti e il Perugia 9. Ricordiamo poi che l’ultimo precedente tra i due club è stato segnato lo scorso 18 novembre, nella 15^ giornata del campionato di Serie B ancora in corso. In tale occasione fu piena vittoria dei grifoni, che in casa vinsero con il risultato di 5-0: marcatori al Curi furono Buonaiuto, Bandinelli, Di Carmine (in doppietta) e Kwang Song Han. (Agg Michela Colombo)

I PROTAGONISTI

Avvicinandoci a Carpi Perugia, vediamo quali potrebbero essere i protagonisti del match di Serie B. Il Carpi naturalmente spera in un contributo importante da parte di Federico Melchiorri, arrivato a gennaio in prestito dal Cagliari e già capace di segnare 4 gol con la maglia degli emiliani. Contributo da non sottovalutare da parte di un giocatore di grande esperienza, che nella vita ha dovuto combattere anche contro la malattia, un cavernoma venoso che non gli ha impedito di tornare poi nel calcio che conta. Per il Perugia invece è facile citare Samuel Di Carmine e non serve nemmeno un genio per capire il perché: 17 gol in 34 presenze, il ritmo è impressionante e già adesso questa è la stagione migliore in carriera per Di Carmine, che però non ha certo intenzione di fermarsi sul più bello nella dura lotta per la promozione. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L'ARBITRO

La gara che si disputa allo stadio Sandro Cabassi di Carpi, tra i locali e gli umbri del Perugia vedrà come Antonio Di Martino 34enne fischietto di Teramo, con terna completata da Soricaro e Opromolla come segnalinee. Il IV° uomo sarà Andreini. Per l’arbitro abruzzese la partita di Carpi è la 15esima stagionale in B. Per lui in stagione anche una direzione di gara in Coppa Italia. I tabellini delle partite precedenti con la direzione di Di Martino dirette da Pezzuto vedono un totale di 59 ammonizioni, a cui corrispondono due espulsioni e 2 calci di rigore. Passando agli incroci con le due formazioni in gara, una per entrambe in trasferta, e terminate con lo stesso risultato, il pareggio, per il Perugia a Cremona e per il Carpi ad Avellino.

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Carpi Perugia, diretta dal signor Di Martino di Teramo, si gioca martedì 17 aprile alle ore 20.30 ed è una delle sfide del turno infrasettimanale del campionato di Serie B 2017-2018, giunto alla sua trentaseiesima giornata. Frenate forzate per entrambe le squadre nell'ultimo turno disputato in campionato. Il Carpi si è fatto raggiungere dal Brescia allo stadio Rigamonti, un colpo esterno che sarebbe stato molto importante per gli emiliani nella rincorsa alle posizioni di classifica che valgono i play off. Vittoria sfumata per un gol dell'Airone Caracciolo dopo il vantaggio firmato da Melchiorri, e la squadra allenata da Calabro resta a due punti di distanza dalla zona che vale gli spareggi per la Serie A, che hanno visto l'anno scorso il Carpi grande protagonista, con il sogno dell'immediato ritorno nella massima serie sfumato a causa della sconfitta nella finalissima contro il Benevento. Dall'altra parte c'è un Perugia che ha dovuto rincorrere nel match interno contro il Venezia: è arrivato almeno un pari per i Grifoni, dopo la sconfitta di Avellino: due partite che avrebbero potuto lanciare in orbita i biancorossi, e che invece si sono risolte con un rallentamento in classifica per gli uomini di Breda, ora a cinque punti dalla promozione diretta e con la partecipazione ai play off come orizzonte più probabile da affrontare.

PROBABILI FORMAZIONI CARPI PERUGIA

Le probabili formazioni che scenderanno in campo allo stadio Cabassi di Carpi: i padroni di casa emiliani schiereranno Colombi in porta e una difesa a tre con il portoghese Anibal, Poli e Brosco schierati dal primo minuto. A centrocampo, Pachonik sarà l'esterno di fascia destra e Di Chiara l'esterno di fascia sinistra, mentre Hraiech, Pasciuti e Garritano si muoveranno per vie centrali sulla mediana. In attacco, Concas giocherà avanzato da trequartista, supportando l'azione di Melchiorri che sarà confermato come unica punta di ruolo, dopo il gol realizzato nella trasferta di Brescia. Risponderà il Perugia con Leali in porta e Volta, Del Prete e l'argentino Dellafiore titolari nella difesa a tre. Lo svedese Gustafsson si muoverà al fianco di Colombatto nella zona centrale di centrocampo, con Zanon laterale di destra e Germoni esterno di fascia mancino. Diamanti giocherà da trequartista alle spalle del duo d'attacco formato da Di Carmine e da Cerri.

TATTICA E PRECEDENTI

Entrambi gli allenatori sceglieranno tatticamente la difesa a tre: 3-5-1-1 per il Carpi allenato da Calabro, 3-4-1-2 per il Perugia guidato in panchina da Breda. Gli umbri si sono imposti letteralmente a valanga nella sfida disputata allo stadio Renato Curi nel match d'andata di questo campionato, cinque a zero sul Carpi con doppietta di Di Carmine e gol di Buonaiuto, Bandinelli e Han. L'ultimo precedente tra le due squadre disputato in casa degli emiliani, datato 26 marzo 2017, si è concluso con un pari a reti bianche. Il Carpi non batte il Perugia in casa dal match del 24 dicembre 2014, vigilia di natale con poker firmato dalle reti di Pasciuti, Mbakogu, Struna e Inglese.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote dei bookmaker per le scommesse sul match vedono la vittoria interna quotata 3.00 da Bet365, l'eventuale pareggio quotato sempre 3.00 da William Hill e il successo in trasferta offerto a una quota di 2.75 da Eurobet. Quote per over 2.5 e under 2.5 fissate rispettivamente a 2.20 e 1.60 da Betclic.

© Riproduzione Riservata.