BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA / CittadellaPalermo(risultato live 0-0)streaming video e tv:Un pari che compica la corsa dei siciliani

Diretta Cittadella Palermo; info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live. Esame importante per Bruno Tedino che va a caccia della promozione diretta

Palermo, trasferta a Cittadella (foto LaPresse)Palermo, trasferta a Cittadella (foto LaPresse)

DIRETTA CITTADELLA PALERMO (0-0): I VENETI COMPLICANO LA SITUAZIONE DEI SICILIANI

E' terminato da pochissimi minuti l'incontro tra Cittadella e Palermo sul punteggio di 0 a 0, un pareggio che in realtà sta più stretto ai padroni di casa che hanno sfiorato più volte un vantaggio che invece i temuti ospiti non hanno mai cercato. La prova dei rosanero è stata senz'altro condizionata dall'uscita anzi tempo del bomber Nestorovski che al 29' ha dovuto abbandonare il terreno di gioco per noie fisiche. I veneti hanno visto il vantaggio negato in alcuni casi da alcuni interventi superlativi di Pomini ma anche dalla dea bendata quando il tiro di Vido a porta praticamente sguarnita è stato respinto da Murawski. Nel finale abbiamo assistito solamente a delle sostituzioni con le quali mister Venturato ha gettato nella mischia due attaccanti come Schenetti e Kouame al posto di Lora e Strizzolo, mentre mister Tedino ha mandato in campo Chochev al posto di Gnahorè. Questo punto conquistato in questo complicato terreno però complica notevolmente la situazione del Palermo che ora si trova staccato di due lunghezze dal Frosinone vedendosi però ora agganciare anche dal Parma.

MURAWSKI SALVA SULLA RIGA

Il secondo tempo della sfida tra Cittadella e Palermo è iniziato da circa venticinque minuti ed il punteggio è ancora bloccato sullo 0 a 0 iniziale. La ripresa si è aperta senza sostituzioni, i due allenatori hanno pertanto deciso di dar fiducia ai ventidue protagonisti che hanno dato vita ai primi quarantacinque minuti di gioco. La prima occasione arriva già al 51' quando Jajalo ha calciato con potenza una punizione da quasi trenta metri che è uscita dopo aver sfiorato il palo. Al 59' però sono stati i padroni di casa a sfiorare il gol sugli sviluppi di un calcio d'angolo, sul quale Varnier ha colpito di testa costringendo Pomini ad una strepitosa risposta d'istinto, Vido si è avventato sulla respinta calciando a colpo sicuro ma trovando l'intervento sulla linea di Murawski che è riuscito così a difendere la propria porta. La partita ora è equilibrata anche se sembrano i veneti ad avere la possibilità di poter sbloccare la situazione di stallo.

ESCE NESTOROVSKI PER INFORTUNIO


Si è concluso da pochissimi minuti il primo tempo della sfida tra Cittadella e Palermo ed il punteggio è ancora bloccato sullo 0 a 0. Al 29' mister Tedino è stato costretto ad effettuare il secondo cambio forzato col quale ha dovuto far uscire l'infortunato Nestorovski il cui posto è stato preso dal giovane La Gumina. I padroni di casa hanno provato ad attaccare sfiorando il vantaggio al 33' quando Chiaretti ha tentato una conclusione da fuori area che deviata da Struna è uscita dopo aver colpito la parte esterna del palo. Al 34' ancora veneti pericolosissimi con un tiro di Bartolomei dal limite dell'area che Pomini è riuscito a mettere in corner con un superlativo intervento in tuffo. Nonostante i tre minuti di recupero non è più successo nulla, i siciliani sembrano un pò smarriti anche a causa delle due sostituzioni obbligate causate da due infortuni, l'inerzia sembra favorevole ai veneti.

VARNIER SFIORA IL VANTAGGIO

Allo Stadio Pier Cesare Tombolato di Cittadella i padroni di casa stanno affrontando nell'incontro valido per il 36^ turno di Serie B e, dopo circa 15 minuti, il punteggio è di 0 a 0. Partita d'alta classifica tra i veneti, a cui manca la vittoria da ben turni e che attualmente si trovano ancora in zona playoff all'ottavo posto con 51 punti, e i siciliani che hanno decisamente rallentato conquistando solamente due punti nelle ultime tre giornate, allontanandosi così dalla vetta della classifica che ora è distante ben 11 lunghezze. Partono bene i veneti che provano ad attaccare con coraggio, la prima occasione arriva in loro favore al 9' quando sugli sviluppi di un calcio d'angolo Varnier ha colpito di testa indisturbato mettendo però clamorosamente fuori da due passi. All'11' mister Tedino ha dovuto effettuare la prima sostituzione dell'incontro con la quale ha dovuto far uscire l'infortunato Dawidowicz il cui posto è stato rilevato da Accardi. Al 12' ci ha poi provato direttamente da punizione Trajkovski che ha costretto Paleari a respingere con qualche difficoltà. Al 16' anche mister Venturato ha dovuto far uscire l'infortunato Pelagatti sostituendolo con Pezzi. La partita è equilibrata e piuttosto piacevole.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Cittadella-Palermo, finalmente il big match del Tombolato comincia: a livello realizzativo le due squadre si equivalgono (48 reti i padroni di casa, 50 quelle dei rosanero), così come nelle conclusioni (488 vs 450). La musica cambia quando si guardano i passaggi, con gli ospiti (15.921) nettamente superiori (13.657 per i padroni di casa). Soltanto 60 gialli per i siciliani, che contano però 4 espulsioni, contro i 3 rossi e 72 gialli del Cittadella. I padroni di casa davanti al proprio pubblico hanno un record di 5 vittorie, 5 pareggi e 7 ko (23 reti realizzate, 22 subite), mentre i rosanero in trasferta hanno 9 pareggi, 5 successi e 3 sconfitte (21 reti fatte, 18 subite). CITTADELLA: 2 Paleari; 19 Pelagatti, 24 Adorni, 13 Varnier, 3 Benedetti; 5 Lora, 4 Iori, 16 Bartolomei; 10 Chiaretti; 29 Vido, 17 Strizzolo. Allenatore: Roberto Venturato PALERMO: 22 Pomini; 3 Rispoli, 6 Struna, 28 Dawidowicz, 19 Aleesami; 35 Murawski, 8 Jajalo, 13 Gnahoré; 7 Trajkovski, 10 Coronado; 30 Nestorovski. Allenatore: Bruno Tedino. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La partita Cittadella Palermo, in programma allo stadio Tombolato, si potrà seguire in diretta tv esclusiva sul canale 252 di Sky (Sky Calcio 2 HD) con diretta streaming video via internet disponibile per gli abbonati alla pay tv satellitare collegandosi sul sito skygo.sky.it così da attivare su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone l'applicazione Sky Go per la quale non sono richiesti costi aggiuntivi.

I TESTA A TESTA

Dando un occhio più da vicino, vediamo che non è certo lunga la lista di precedenti che lega Cittadella e Palermo, in campo per la 36^ giornata del campionato cadetto. Storico alla mano ecco che dal 2001 a oggi sono state solo 5 le occasioni in cui i due club si sono trovati di fronte e tutte raccolte nel secondo campionato italiano. In tutto ecco quindi che sono state tre le affermazioni dei siciliani nello scontro diretto e una sola la vittoria dei granata, i quali in tutto hanno pure firmato 7 reti, subendone 10 in tutto. Come è facile immaginare risale al campionato ancora in corso della Serie B l’ultimo testa a testa registrato tra Cittadella e Palermo, e per l’appunto al 15^ turno. Allora in Sicilia il tabellone arrise invece alla squadra granata, alla vittoria in trasfera per 3-0, trovata grazie alle provvidenziali reti di Kouame, Strizzolo e Salvi. (Agg Michela Colombo)

I PROTAGONISTI

Chiediamoci adesso quali potrebbero essere i protagonisti di Cittadella Palermo. Un contributo importante per i veneti dovrà certamente arrivare da Andrea Arrighini: il reparto offensivo del Cittadella ha certamente risentito della cessione di Litteri nella sessione invernale di calciomercato, Arrighini è uno di quei giocatori che dovrà cercare di portare la squadra ai playoff, traguardo che sarebbe straordinario per chi a inizio stagione puntava semplicemente alla salvezza. Ilija Nestorovski è invece il punto di riferimento per l’attacco del Palermo: il macedone nella scorsa stagione aveva debuttato nel calcio italiano con 11 gol in Serie A, buon bottino ma insufficiente per la salvezza; adesso l’obiettivo è la promozione, Nestorovski ha già contribuito con 13 gol ma il cammino per i rosanero si annuncia ancora complicato. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L'ARBITRO

Cittadella Palermo, una delle partite più interessanti nel quadro della giornata di Serie B, sarà diretta dal signor Luigi Nasca, 40enne fischietto della sezione di Pisa, con Formato e Scarpa come assistenti di linea e con Guccini come IV uomo. Nasca dirigendo questo match arriva alla sua 15esima direzione stagionale in serie B, a cui si aggiunge una gara della massima serie. L’arbitro originario di Bari trova per la seconda volta in stagione il Cittadella con il quale si è incrociato nella gara del quarto turno terminata con una sconfitta sul terreno di gioco del Novara. Due invece i precedenti con il Palermo, con due successi dei rosanero, il primo in casa all’esordio contro La Spezia, ed il secondo in trasferta sul campo dell’Avellino. Nelle precedenti 14 gare Nasca ha mostrato 52 cartellini gialli, 3 rossi e non ancora concesso penalty.

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Cittadella Palermo, che sarà diretta dal signor Nasca di Bari, si gioca martedì 17 aprile alle ore 20.30 ed è una delle sfide del turno infrasettimanale del campionato di Serie B 2017-2018, giunto alla sua trentaseiesima giornata. L'ultima giornata è stata quella del 'ciapanò' nella corsa alla Serie A alle spalle dell'Empoli capolista. Dalla seconda alla quinta in classifica, nessuna compagine è arrivata all'appuntamento con i tre punti. Ha pareggiato il Parma, proprio contro il Cittadella, lo stesso ha fatto in extremis il Bari a Pescara e il Frosinone, beffato in casa dallo Spezia. Anche il Palermo però, dopo il vantaggio siglato da Coronado, si è fatto rimontare in casa dalla Cremonese, ritrovandosi dunque costretto a condividere ancora il secondo posto con i ciociari, pur con il vantaggio dello scontro diretto.

Occasioni perdute che stanno facendo traballare la panchina di Tedino, sempre sotto pressione con un mangia-allenatori come Zamparini come presidente. Sarà decisiva la trasferta contro un Cittadella che a sua volta, nell'anticipo di Parma nello scorso turno di campionato, ha dimostrato di credere nella zona play off e nel coronamento di una stagione comunque molto positiva per i veneti, ormai da due stagioni stabilmente ai piani alti della classifica del campionato cadetto. A Parma il Cittadella ha anche interrotto una serie di tre sconfitte consecutive che stava mettendo a repentaglio la possibilità di partecipare alla post season per i granata.

PROBABILI FORMAZIONI CITTADELLA PALERMO

Le probabili formazioni che scenderanno in campo allo stadio Tombolato di Cittadella: i padroni di casa veneti schiereranno Alfonso in porta, Pelagatti in posizione di terzino destro e Pezzi in posizione di terzino sinistro, con Adorni e Varnier centrali di difesa. A centrocampo, spazio a Settembrini, Pasa e Iori, mentre Schenetti sarà il trequartista alle spalle del duo offensivo composto da Strizzolo e da Arrighini. Risponderà il Palermo con Pomini a difesa della porta e lo sloveno Struna, il polacco Dawidowicz e il suo connazionale Szyminski titolari nella difesa a tre. Rispoli sarà l'esterno di fascia destra e il norvegese Aleesami l'esterno di fascia sinistra, mentre il francese Gnahoré, il bosniaco Jajalo e l'altro polacco Murawski occuperanno la zona centrale di centrocampo. In avanti il brasiliano Coronado, ormai gioiello della formazione rosanero, supporterà il macedone Nestorowski, confermato come unica punta di ruolo.

TATTICA E PRECEDENTI

Si muoverà tatticamente con un 4-3-1-2 il Cittadella di Venturato, modulo da sempre usato dall'allenatore dei veneti, mentre anche Tedino confermerà il 3-5-1-1 visto in tutte le ultime uscite del Palermo. Nel match d'andata i siciliani hanno subito una delle più dure battute d'arresto della loro stagione, zero a tre col Cittadella in gol al Barbera con Kouame, Strizzolo e Salvi. Ultimo precedente disputato allo stadio Tombolato risalente al 13 maggio 2014, e in quel caso fu invece il Palermo ad avere la meglio, andando a segno con Pisano e Abel Hernandez, reti siglate entrambe nella seconda frazione di gioco.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote dei bookmaker per le scommesse sul match vedono la vittoria interna quotata 2.50 da Snai, l'eventuale pareggio quotato 3.10 da Bwin e il successo in trasferta offerto a una quota di 3.00 da Eurobet. Quote per over 2.5 e under 2.5 fissate rispettivamente a 2.20 e 1.62 da William Hill.

© Riproduzione Riservata.