BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PROBABILI FORMAZIONI / Napoli Udinese: diretta tv, orario, ultime notizie live. Mertens dalla panchina?

Probabili formazioni Napoli Udinese: diretta tv, orario e le notizie alal vigilia su moduli e titolari per la partita di Serie A. Le scelte di Sarri e Oddo

Probabili formazioni Napoli Udinese (Foto LaPresse)Probabili formazioni Napoli Udinese (Foto LaPresse)

Visto quali potrebbero essere le scelte dei due tecnici per le probabili formazioni della sfida della 33^ giornata tra Napoli e Udinese tocca ora veder chi troveremo in panchina in tale occasione. Facendo un piccolo confronto vediamo subito che il tecnico azzurro Maurizio Sarri avrà dalla sua una panchina ben più ampia, anche se quasi mai è stata utilizzata con continuità. Ecco quindi che ai box dovremmo vedere Maggio, Tonelli e Mlic, oltre che Machach e Zielinski. A loro poi si uniranno anche Rog, Diawara, Mertens e il solito Ounas. Panchina decisamente più corta per l’Udinese di Massimo Oddo, che alla vigilia di questo turno per la Serie A registra un giocatore squalificato e tre assenti annunciati. Ecco quindi che in panchina vedremo solo Zampano e Pezzella, con Widmer e Balic: a loro faranno compagnia anche i bianconeri Ingelsson e Maxi Lopez. (agg Michela Colombo)

L'ATTACCO

Per analizzare le scelte di Maurizio Sarri nel disegnare le probabili formazioni della sfida Napoli Udinese, dobbiamo pure considerare che domenica i campani affronteranno in scontro diretto la Juventus capolista. Ecco quindi che non pare ingiustificata la probabile scelta di concedere un turno di riposo al proprio capocannoniere Dries Mertens: al suo posto nel tridente per affrontare i friulani potrebbe esserci Arkadiusz Milik, con i soliti Callejon e Insigne a supporto. Turnover previstto anche nel reparto offensivo dell’Udinese che comunque scenderà in campo con le due punte. Con Lasagna in dubbio per alcune noie muscolari, Massimo Oddo dovrebbe dare fiducia a uno tra Perica e Maxi Lopez per far coppia con De Paul, la cui maglia da titolare rimane confermata. (agg Michela Colombo)

Il CENTROCAMPO

Se in difesa, come pure in attacco, l’allenatore del Napoli Sarri potrebbe aver qualche dubbio nel consegnare le maglie dei titolari per la partita con l’Udinese, questo non dovrebbe accadere nel centrocampo della sua probabile formazione. Vediamo intatti che nel classico modulo a 3 non mancherà Jorginho in cabina di regia come Allan a mezz’ala e Hamsik a completamento. L’unico dubbio però riguarda il capitano, per il cui posto sarebbe pronto dalla panchina, come al solito, Piotr Zielinski. Qualche problema in più per Oddo, anzi parecchi problemi in più, nel disegnare il reparto a 5 della sua Udinese. Per la 33^ giornata di campionato, il giudice sportivo ha bloccato Hallfredsson, mentre in infermeria rimane Behrami: su chi puntare quindi tra i friulani? Nel modulo a 5 tornerebbe però Jankto, al cui fianco si giocano la maglia da regista Fofana e Balic, con Barak sempre al centro del reparto: saranno quindi Stryger Larsen e uno tra Adnan e Pezzella a occuparsi delle corsie più esterne. (agg Michela Colombo)

LA DIFESA

Nel disegnare le probabili formazioni del match di Serie A tra Napoli e Udinese, Maurizio Sarri ha dovuto fare i conti con un necessario turnover, specie nel reparto difensivo della compagine azzurra. Il giudice sportivo infatti per la 33^ giornata della Serie A ha fermato Koulibaly che quindi si accomoderà in tribuna: per il suo posto ecco pronto Chiriches per far coppia con Albiol al centro. Per le fasce del solito reparto a 4 dovremmo rivedere quindi Mario Rui dopo la squalifica, ma non sarà impossibile che il tecnico mandi in panchina il solito Hysaj, per concedergli un turno di riposo in vista del prossimo big match con la Juve: pronto allora Maggio. Problemi in difesa per Massimo Oddo e per l’Udinese che perdono per infortunio Angella: di fronte a Bizzarri però i friulani non rinunceranno al reparto a 3. Poche allora le sorprese in difesa rispetto alla formazione vista pochi giorni fa contro il Cagliari: spazio a Nuytinck, Danilo e Samir, con Larsen pronto a retrocedere in caso di ingresso di Widmer a centrocampo. (agg Michela Colombo)

LE ULTIME NOTIZIE

Napoli Udinese si giocherà domani alle ore 20.45: le due formazioni daranno infatti vita a un match di questo turno infrasettimanale di Serie A, con obiettivi molto diversi ma altrettanto delicati. Il Napoli di Maurizio Sarri è obbligato a vincere per tenere viva la speranza scudetto in vista del big match di domenica in casa della Juventus; l’Udinese di Massimo Oddo è invece in crisi nera e deve provare a invertire la tendenza al più presto perché la salvezza non è più così garantita. Andiamo allora adesso a vedere quali sono le notizie alla vigilia sulle probabili formazioni di Napoli Udinese, scoprendo anche come si potrà seguire la partita dello stadio San Paolo.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE LA PARTITA

Ampia copertura per Napoli Udinese in diretta tv: la partita di domani sera sarà infatti visibile su Sky Calcio 3 per quanto riguarda la televisione satellitare, Mediaset Premium Sport 2 e Mediaset Premium Sport 2 HD per quanto riguarda invece il digitale terrestre. Di conseguenza, la diretta streaming video sarà garantita agli abbonati di entrambe le piattaforme tramite le applicazioni Sky Go oppure Premium Play.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI UDINESE

LE MOSSE DI SARRI

Momento non fantastico per il Napoli, attenzione dunque a un possibile cambio in attacco, dovuto anche al fatto che Mertens è diffidato. Dunque Maurizio Sarri potrebbe preservarlo in vista della Juventus, dandogli un po’ di riposo e concedendo un’occasione dal primo minuto a Milik, positivo nelle ultime uscite tutte però disputate cominciando dalla panchina. Ai fianchi del polacco ecco Callejon e Insigne, che potranno rifornire con i loro cross una prima punta classica. Un cambio ci sarà per forza di cose in difesa, dove Koulibaly è squalificato e quindi ci sarà Chiriches al fianco di Albiol davanti a Reina, mentre rientra dalla squalifica Mario Rui che sarà dunque titolare a sinistra, con Hysaj che torna a destra. L’unico reparto in cui non dovrebbe cambiare nulla è il centrocampo, dove il terzetto titolare dovrebbe essere ancora formato da Allan, Jorginho e Hamsik.

LE SCELTE DI ODDO

Per l’Udinese piove sul bagnato: oltre alla striscia di sconfitte consecutive che si allunga sempre di più, Massimo Oddo dovrà fare a meno di Lasagna per la trasferta a Napoli e questo è un grosso problema, dal momento che si tratta senza dubbio del migliore attaccante dei bianconeri friulani. L’attacco dovrebbe dunque essere formato da Maxi Lopez e Perica, mentre negli altri reparti non ci attendiamo grandi cambiamenti. Serve infatti più una scossa che un cambio negli uomini dopo due mesi da incubo. In porta Bizzarri, protetto dalla retroguardia a tre con Nuytinck, Danilo e Samir; nel folto centrocampo a cinque che Oddo dovrebbe predisporre ci attendiamo invece da destra a sinistra Larsen, Fofana, Balic, Barak e Adnan.

IL TABELLINO

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Chiriches, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Milik, Insigne. All. Sarri.

A disposizione: Rafael, Sepe, Maggio, Tonelli, Milic, Diawara, Rog, Zielinski, Ounas, Machach, Mertens.

Squalificati: Koulibaly.

Indisponibili: Ghoulam.

 

UDINESE (3-5-2): Bizzarri; Nuytinck, Danilo, Samir; Larsen, Fofana, Balic, Barak, Adnan; Maxi Lopez, Perica. All. Oddo.

A disposizione: Scuffet, Borsellini, Widmer, Zampano, Pontisso, Jankto, Hallfredsson, Pezzella, Ingelsson, De Paul.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Behrami, Angella, Lasagna.

© Riproduzione Riservata.