BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Roma, Di Francesco / "Dobbiamo pensare solo al Genoa e non al Liverpool. Dzeko dal primo minuto e..."

Roma, Di Francesco: il tecnico giallorosso invita alla calma e non vuole distrazioni. La squadra dovrà pensare solo al Genoa e non al Liverpool. Edin Dzeko partirà titolare.

Roma, Di Francesco - La PresseRoma, Di Francesco - La Presse

Edin Dzeko è al momento uno dei calciatori più decisivi di tutta Europa ed Eusebio Di Francesco se lo coccola, anche se non ha intenzione di risparmiargli la gara contro il Genoa e in conferenza stampa sottolinea: "Non voglio dare indicazioni sulla formazione per non dare vantaggi, ma Edin Dzeko giocherà". Sicuramente è importante in questo rush finale recuperare anche calciatori che fino a questo momento hanno fatto meno bene: "Patrik Schick ha bisogno del gol. Ha vissuto l'inizio di questa avventura alla Roma con peso sulle spalle. Nel derby on ha espresso quanto aveva fatto vedere contro il Barcellona. Gonalons? HA dimostrato di avere grandi qualità. Ogni suo errore viene maggiormente evidenziato perché alcuni sono stati determinanti. Noi lo dobbiamo aiutare perché ha grandi qualità, guardate la partita contro il Chelsea. E' giusto in questo momento supportarlo".

L'IMPRESA IN CHAMPIONS NON DEVE DISTRARRE

La stagione della Roma all'improvviso ha regalato un sogno ai tifosi giallorossi, pronti a vivere con emozione il sogno Champions League. Eusebio Di Francesco infatti ha trascinato la squadra al clamoroso risultato delle semifinali, superando il Barcellona per 3-0 allo Stadio Olimpico. Il tecnico però invita alla calma e nella conferenza di oggi, alla vigilia della gara contro il Genoa, ci tiene a ribadire che in campo si dovrà pensare solo al Grifone: "Non voglio distrazioni, non dobbiamo pensare alla partita contro il Liverpool di Jurgen Klopp". Il tecnico poi analizza con precisione quanto fatto fino a questo momento da Davide Ballardini sulla panchina degli avversari: "Da quando è tornato a Genova i liguri hanno subito pochissimi gol. Sarà per noi una partita molto delicata perché sono solidi dietro e bravi a partire in contropiede. Cambierò qualcosa, ma non sarà perché sottovaluto l'avversario ma per avere forze nuove".

© Riproduzione Riservata.