BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Internazionali d'Italia 2018 Djokovic Ramos (6-1 7-5): il serbo sfiderà Nishikori nei quarti

Diretta Internazionali d'Italia 2018, info streaming video e tv: Fabio Fognini batte il tedesco Gojowczyk e si qualifica ai quarti di Roma, affrontrerà Nadal che demolisce Shapovalov

Diretta Internazionali d'Italia 2018: Fabio Fognini gioca gli ottavi (Foto LaPresse)Diretta Internazionali d'Italia 2018: Fabio Fognini gioca gli ottavi (Foto LaPresse)

DIRETTA DJOKOVIC RAMOS-VINOLAS (6-1 7-5)

Anche Novak Djokovic si qualifica per i quarti di finale degli Internazionali d'Italia 2018: il serbo ha eliminato Albert Ramos-Vinolas con il risultato di 6-1 7-5. Lo spagnolo nel secondo set ha tenuto botta, ma ha subito il break decisivo e non è riuscito a rimontare. Adesso Djokovic, che ha vinto a Roma quattro titoli, sembra decisamente proiettato verso una semifinale che lo vedrebbe impegnato contro Rafa Nadal o - è la nostra grande speranza - Fabio Fognini. Intanto nei quarti il serbo affronterà ancora una volta Kei Nishikori, già battuto a Miami e finalista a Madrid. Il giapponese si è liberato senza alcun problema di Philipp Kohlschreiber con il punteggio di 6-1 6-2; intanto nel tabellone femminile vola ai quarti Caroline Garcia, che giocherà contro la numero 1 Wta Simona Halep dopo il roboante 6-1 7-6 su Sloane Stephens, che ha combattuto nel tie break del secondo set ma ne è uscita sconfitta per 9 punti a 7. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA DJOKOVIC RAMOS-VINOLAS (6-1), SHARAPOVA AI QUARTI

Anche Maria Sharapova è ai quarti degli Internazionali d’Italia 2018: finisce 6-3 6-4 con Daria Gavrilova che lancia la sua racchetta dopo il dritto di Masha ribattuto sulla rete. L’australiana ha avuto le sue occasioni, ma non le è riuscita la rimonta come ieri notte, quando aveva eliminato Garbine Muguruza annullandole anche due match point; dunque la Sharapova irrompe a ridosso della Top 30 del ranking Wta (è virtualmente numero 31) e se dovesse andare in semifinale sarebbe la ventinovesima giocatrice al mondo, una risalita sempre più netta verso il top della classifica. Domani però se la vedrà con Jelena Ostapenko, campionessa in carica di quel Roland Garros che la Sharapova ha vinto due volte: dieci anni di differenza tra le due, anche se sembra ieri quando la russa vinceva per la prima volta a Parigi (era il 2012, in finale c’era Sara Errani e Masha aveva da poco compiuto 25 anni). Intanto per Novak Djokovic è tutto semplice: nel terzo turno contro Albert Ramos-Vinolas il serbo parte a razzo con un break, poi ne centra un altro e chiude 6-1 il primo set, confermando una volta di più il graduale ritorno su certi livelli, anche se certo non quelli dominanti di un tempo. Sul Pietrangeli invece grande scatto da parte di Caroline Garcia, che in meno di mezz’ora si prende il primo set (6-1) contro Sloane Stephens, reduce dalla maratona vincente nei confronti di Kaia Kanepi. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE IL TORNEO

I canali Sky Sport 1 e Sky Sport 2 sono quelli dedicati alla diretta tv del torneo Atp, ma gli Internazionali d’Italia 2018 sono anche su SuperTennis con le sfide femminili; entrambe le emittenti forniranno ampi approfondimenti da studio e in loco, con interviste ai protagonisti e analisi dei match. In assenza di un televisore, l’applicazione Sky Go (riservato agli abbonati al satellite) e il sito www.supertennis.tv forniranno la possibilità di seguire le partite di Roma in diretta streaming video, ovviamente su dispositivi mobili come PC, tablet e smarpthone. Da non perdere poi tutte le informazioni utili che arriveranno su www.internazionalibnlditalia.it, con le relative pagine sui social network che trovate agli indirizzi facebook.com/internazionalibnlditalia e, su Twitter, @InteBNLdItalia.

DIRETTA DJOKOVIC RAMOS-VINOLAS (0-0), ZVEREV OK

C’è anche Alexander Zverev nei quarti di finale degli Internazionali d’Italia 2018: il campione in carica continua la corsa al doppio bis (a Roma, ma anche da calendario stretto dopo il titolo di Madrid) grazie alla vittoria per 7-5 7-6 ottenuta contro Kyle Edmund. Un secondo set infinito, nel quale il giovane tedesco ha prima scialacquato un break di vantaggio e poi, nel tie break, non è riuscito a convertire una serie di match point rischiando di dover andare al terzo set (ha annullato una palla della parità conquistata dall’avversario), chiudendo infine sul 13-11. Edmund continua a crescere e lo vedremo sicuramente protagonista nei prossimi tornei, ma intanto Zverev procede e adesso troverà David Goffin per un’altra sfida potenzialmente molto bella. Mentre sul campo centrale è arrivato il turno di Novak Djokovic, che sfida Albert Ramos-Vinolas per un posto nei quarti, sulla NextGen Arena Maria Sharapova si sta complicando la vita in quello che di fatto è un derby contro Daria Gavrilova, anche se quest’ultima gioca da tempo sotto la bandiera dell’Australia. Masha ha vinto il primo set per 6-3 e nel secondo è sempre stata in vantaggio, ma la Gavrilova ha saputo rispondere colpo su colpo annullando un break. Nuovo allungo della Sharapova ma nuovo scatto Gavrilova: siamo 5-4 per la russa, ma con servizio per la sua avversaria, nel secondo set. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA EDMUND ZVEREV (0-0), NADAL AI QUARTI

Rafa Nadal impiega un’ora e 22 minuti per piegare la resistenza di Denis Shapovalov, vendicare la sconfitta di Montréal e proseguire la corsa negli Internazionali d’Italia 2018: risultato 6-4 6-1 e dunque a Roma sarà lo spagnolo l’avversario di Fabio Fognini, nuovamente il numero 1 sulla strada tra l’azzurro e la gloria. Shapovalov ha imparato che il Nadal sulla terra rossa è altra cosa rispetto a quello che aveva superato sul cemento di casa; dopo un avvio timido e circospetto, sul 3-3 del primo set Rafa ha allungato e ha vinto 9 dei successivi 11 game, lasciando le briciole al povero Shapovalov che ha anche perso il servizio un’altra volta insieme al match, ma che sicuramente esce a testa alta dal Foro Italico sapendo di essere sulla buona strada. Domani Nadal affronterà Fognini, con il sanremese che spera nel colpaccio per regalarsi una semifinale con tabellone più aperto del solito, adesso invece in campo (sul Pietrangeli) c’è Alexander Zerev: il tedesco, testa di serie numero 2, apre il suo terzo turno contro Kyle Edmund dopo aver battuto il nostro Matteo Berrettini. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA NADAL SHAPOVALOV (6-4)

Rafa Nadal è in vantaggio su Denis Shapovalov: nel terzo turno degli Internazionali d’Italia 2018 la differenza nel primo set (6-4) l’ha fatta solo un break che lo spagnolo si è preso sul 3-3. Questa è solo la seconda volta che i due si affrontano: a Montréal lo scorso anno aveva vinto il giovane canadese, che anche oggi sotto il cielo di Roma sta dimostrando di poter mettere in grande difficoltà il numero 1 Atp. Nadal comunque di esperienza ha portato a casa il primo parziale; ricordiamo che da questo match uscirà lo sfidante di Fabio Fognini nei quarti di finale, e dunque seguiamo con vivo interesse. Mentre sulla NextGen Arena Marin Cilic è avanti nei confronti di Benoit Paire (6-3, ma è sotto 0-2 nel secondo set), purtroppo si è ritirato Juan Martin Del Potro: l’argentino era avanti 5-4 nel secondo set - dove aveva perso un break che aveva guadagnato - ma si è dovuto arrendere, spianando la strada a David Goffin nei quarti di un torneo che l’argentino non avrebbe nemmeno dovuto giocare (ha deciso poco fa di esserci). Il belga sfiderà uno tra Kyle Edmund e Alexander Zverev, noi invece speriamo di vedere Del Potro tornare in campo presto. (agg. di Claudio Franceschini)

KONTAVEIT ANCORA VINCENTE SU VENUS WILLIAMS

Anett Kontaveit l’ha fatto di nuovo: agli Internazionali d’Italia 2018 la giovane estone elimina Venus Williams (6-2 7-6) che era all'esordio, rimontandole un break nel secondo set e si qualifica ai quarti di finale del torneo di Roma. Seconda vittoria sulla veterana ed ex numero 1 nel giro di una settimana: la Kontaveit aveva già avuto la meglio nel primo turno di Madrid, dove era stata battuta dalla futura campionessa Petra Kvitova al terzo turno. Stavolta la classe ’95 va ai quarti, dove si troverà a giocare contro una tra Caroline Wozniacki, testa di serie numero 2, e Anastasija Sevastova in quello che sarebbe un derby dei Paesi Baltici. Nel frattempo Aljaz Bedene ha davvero vinto il secondo set contro Pablo Carreno Busta costringendolo a quello decisivo, anche se lo spagnolo ha reagito alla grande e ha due break di vantaggio; David Goffin invece è avanti su Juan Martin Del Potro sul Pietrangeli (primo set vinto 6-2 in 31 minuti), mentre è arrivata la notizia del forfait di Madison Keys che lancia Simona Halep ai quarti. Con questo avanzamento, la rumena è sicura di mantenere la sua prima posizione mondiale. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA DEL POTRO GOFFIN (0-0)

Angelique Kerber irrompe ai quarti degli Internazionali d’Italia 2018: il suo 6-1 6-1 rifilato a Maria Sakkari in poco meno di 56 minuti sorprende perchè solo ieri la tedesca era rimasta in campo oltre due ore e mezza per avere ragione di Irina-Camelia Begu che l’aveva messa in grande difficoltà, mentre la giovane greca aveva eliminato come detto Karolina Pliskova. La testa di serie numero 11 del torneo di Roma va dunque a giocare un match sulla carta splendido contro la campionessa in carica Elina Svitolina, mentre Venus Williams sta provando a evitare la seconda sconfitta nel giro di una settimana contro Anett Kontaveit: l’americana ha perso nettamente il primo set (2-6) ma ha aperto il secondo con il break e due turni di battuta confermati salendo sul 3-0. Si gioca da meno di tre quarti d’ora, e come sempre Venus deve innanzitutto lottare per trovare la continuità all’interno del singolo match; clamoroso invece quanto successo sulla NextGen Arena, dove Pablo Carreno Busta era avanti 6-4 5-0 contro Aljaz Bedene ma ha clamorosamente perso la bussola facendosi rimontare cinque giochi, e adesso siamo al tie break con ago della bilancia che pende pesantemente dalla parte dello sloveno che ha la possibilità di portare la sfida al terzo set. Sul Pietrangeli attenzione: Juan Martin Del Potro si appresta a sfidare la testa di serie numero 9 David Goffin, una delle partite più interessanti del terzo turno. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA FOGNINI GOJOWCZYK (6-4 6-4)

Fabio Fognini è ai quarti di finale degli Internazionali d’Italia 2018: arriva il miglior risultato in carriera per il sanremese sulla terra rossa di Roma, grazie al 6-4 6-4 ottenuto sul tedesco Peter Gojowczyk in un’ora e 33 minuti. Naturalmente questo match è stato ben più agevole rispetto alla maratona di ieri contro Dominic Thiem, ma come già detto recava con sè una componente mentale ed emotiva non da poco. Fabio ha gestito bene e chiuso con il break nel decimo gioco del secondo set; adesso diventa il primo qualificato ai quarti e attende uno tra Rafa Nadal, il numero 1 e sette volte vincitore a Roma oltre che dominatore sul rosso, e il giovane Denis Shapovalov che continua a migliorare e anche ieri ha giocato un ottimo match contro Robin Haase, dimostrando di essere migliorato anche nella gestione delle partite. Chiaramente l’azzurro - e anche noi - tifa perchè sia il canadese ad avere la meglio, anche se poi non è detto che il quarto di finale contro di lui sia necessariamente semplice; intanto qualificata anche Jelena Ostapenko grazie alla rimonta vincente su Johanna Konta, la lettone giocherà nei quarti contro Maria Sharapova o Daria Gavrilova che ieri sera ha clamorosamente eliminato una Garbine Muguruza che non riesce a ritrovarsi. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA FOGNINI GOJOWCZYK (6-4)

Fabio Fognini vince il primo set contro Peter Gojowczyk agli Internazionali d’Italia 2018: risultato 6-4 in circa 42 minuti per il sanremese, che però ha dovuto soffrire parecchio per evitare brutte sorprese. Fognini ha subito un break dal tedesco, lo ha rimontato subito ed è andato a chiudere il parziale; adesso per lui il match dovrebbe essere in discesa visto che la parte più difficile, ovvero quella di scrollarsi di dosso l’euforia per la vittoria su Dominic Thiem, è stata superata in maniera positiva. Nel frattempo la prima qualificata ai quarti di Roma è Elina Svitolina: la campionessa in carica ha rimontato e battuto Daria Kasatkina con il risultato di 0-6 6-3 6-2 in un’ora e 36 minuti, e adesso aspetta una tra Maria Sakkari - che ha fatto fuori Karolina Pliskova - e Angelique Kerber, ieri autrice di una maratona vincente contro Irina-Camelia Begu. Nel frattempo Jelena Ostapenko ha ripreso il controllo delle operazioni: 2-6 6-3 2-1 (e servizio) il risultato del match contro Johanna Konta, la lettone vede i quarti di finale ma sa bene di dover ancora rimanere del tutto concentrata nel match. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA FOGNINI GOJOWCZYK (0-0)

Elina Svitolina non poteva temere in un avvio peggiore dei suoi ottavi agli Internazionali d’Italia 2018: pronti via, la testa di serie numero 4 ha perso il primo set cedendo di schianto a Daria Kasatkina, con il risultato di 0-6. Nel secondo parziale le cose sembrano andare meglio (3-3), ma la campionessa in carica di Roma deve stare attenta se vuole evitare un’altra eliminazione precoce in un 2018 che fino a questo momento non è stato brillantissimo. In campo c0è nel frattempo anche Jelena Ostapenko, e le cose per la lettone non vanno certo meglio: improvvisamente Johanna Konta si è ritrovata e, dopo aver eliminato Su-Wei Hsieh soffrendo non poco, la britannica ha vinto il primo set per 6-2, portandosi al comando e rischiando di centrare un upset contro la testa di serie numero 5. Staremo dunque a vedere come procederanno queste due partite, mentre sul campo centrale sta per fare il suo ingresso Fabio Fognini che sfida Peter Gojowczyk per un posto nei quarti di finale. (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIANO I MATCH

Stanno finalmente per prendere il via i match odierni agli Internazionali d’Italia 2018, con Kasatkina-Svitolina sulla NextGen Arena e Konta-Ostapenko sul Pietrangeli: un ulteriore approfondimento su Peter Gojowczyk, avversario di Fabio Fognini nel terzo turno, ci dice che il tedesco non è certamente nell’élite del tennis mondiale ma ha avuto i suoi momenti di gloria. Nella Top 100 ci è entrato a 24 anni e mezzo, decisamente tardi e ha vinto il suo primo e finora unico titolo Atp soltanto l’anno scorso, a Metz; tuttavia nel 2014 – anno dell’ingresso nei primi 100 – ha aperto con la semifinale a Doha battendo lungo la strada anche Dominic Thiem e Philipp Kohlschreiber (sconfitto poi da Rafa Nadal) e sempre quattro anni fa ha battuto Milos Raonic sull’erba di Halle e sconfitto Jo-Wilfried Tsonga al quinto set in un match dei quarti di finale di Coppa Davis. Insomma: magari non avrà mai centrato grandi risultati in termini di trofei, ma come detto prima si tratta di un avversario scomodo se sa trovare il giusto ritmo, ed è capace di battere anche i migliori. La concentrazione dovrà essere l’arma in più di Fognini, che quando è al 100% sul match sa battere chiunque sia anche solo alla sua portata; per scoprire come andranno le cose non resta dunque che metterci comodi e dare la parola al campo, perché finalmente agli Internazionali d’Italia 2018 si torna a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

I MATCH FEMMINILI

Senza ombra di dubbio anche le partite Wta agli Internazionali d’Italia 2018 saranno ricche di spunti: basti solo citare il fatto che fino a questo momento Simona Halep ha dominato la scena, e contro Naomi Osaka ha concesso appena un game a una giocatrice che era stata capace di vincere Indian Wells solo due mesi fa. La numero 1, finalista lo scorso anno, incrocia oggi la racchetta con Madison Keys: si tratta delle ultime due giocatrici che abbiano perso la finale a Roma, l’americana infatti nel 2016 era stata battuta da Serena Williams raggiungendo quello che fino a quel momento era il punto più alto della carriera, prima di perdere la finale degli Us Open contro quella Sloane Stephens che ieri ha faticato parecchio per avere ragione di Kaia Kanepi (era partita vincendo 6-0 il primo set) e che oggi se la vede con Caroline Garcia, la francese ormai fissa nella Top 10 e che ha vinto due dei suoi sei titoli Wta sulla terra, pur non riuscendo a fare il grande salto nei tornei che contano (mai oltre i quarti di uno Slam, raggiunti ovviamente al Roland Garros). Da non perdere anche la battaglia dell’Est tra le giovani Daria Kasatkina ed Elina Svitolina: l’ucraina è campionessa in carica ma non ha iniziato benissimo il suo 2018, la russa sembra sempre ad un passo dalla consacrazione (finale a Miami) ma poi fa altri passi indietro, in ogni caso è ancora giovanissima (classe ’97) e tutta una carriera davanti, già oggi si presenta al terzo turno al Foro Italico con il numero 15 nel ranking Wta. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE GIORNATA

Fabio Fognini è arrivato al terzo turno degli Internazionali d’Italia 2018, e adesso per lui inizia il bello: la giornata di Roma, dedicata come sempre al torneo di tennis maschile e femminile e con i match che iniziano alle ore 11:00, vede in scena oggi gli ottavi di finale dei due tabelloni e, come grande protagonista, il tennista di Arma di Taggia che – possiamo dirlo – si trova a questo punto contro pronostico per gli avversari affrontati e punta a fare meglio dello scorso anno, quando il terzo turno era stato il suo punto di arrivo. L’avversario è abbordabile – il tedesco Peter Gojowczyk – ma aumenta la pressione; una partita da vincere per regalarsi eventualmente la sfida contro Rafa Nadal, il cui esordio al Foro Italico è stato rapido e indolore. Purtroppo, come sappiamo, non abbiamo più rappresentanti femminili ma questo non significa che il torneo Wta sia meno ricco di spunti, anche solo per le sorprese che capitano giorno dopo giorno.

FOGNINI GOJOWCZYK: I PRECEDENTI

Il match che Fognini affronta oggi è complicato: non tanto per l’assioma secondo il quale la partita più difficile è sempre la prossima, quanto perché superati due ostacoli grossi il sanremese deve fare i conti con i suoi limiti caratteriali. Un Fognini che elimina un ex Top Ten e il due volte finalista di Madrid per poi cadere contro un avversario del tutto abbordabile? Non sarebbe la prima volta, e va ricordato che in carriera Fabio ha conosciuto rovesci anche peggiori. La sconfitta recente contro Jan-Lennard Struff ne è un emblema; purtroppo l’azzurro non sempre presenta la versione dominante che ha schiantato Gael Monfils al primo turno o quella che due giorni dopo ha saputo lavorare ai fianchi Dominic Thiem, risorgendo da un pessimo secondo set. Conforta il fatto che Fabio abbia vinto due partite del tutto diverse, la prima dominata in lungo e in largo senza pause di rendimento e la seconda riuscendo a gestire le emozioni e rigirando l’inerzia dopo aver subito la battuta d’arresto.

FOGNINI GOJOWCZYK: L'AVVERSARIO

Peter Gojowczyk, tedesco che tradisce origini polacche, è attualmente il numero 53 del ranking Atp; ha battuto Sam Querrey e Lorenzo Sonego per arrivare qui e non è una vittoria scontata, ma sul circuito Atp non vinceva una partita da fine febbraio quando, nel 500 di Acapulco, aveva sconfitto il numero 828 Lucas Gomez per poi essere eliminato da Alexander Zverev. Tuttavia aveva fatto bene a Delray Beach, raggiungendo la finale (anche la vittoria su John Isner) e ad Auckland aveva battuto Jack Sock; si tratta dunque di un giocatore che quando imbrocca il match può essere molto pericoloso, anche se certamente in quanto a talento non può gareggiare con Fognini che ha dunque la grande occasione di volare ai quarti di finale e provare a mettere i bastoni tra le ruote a Rafa Nadal, sempre che lo spagnolo riesca a vincere la sua partita e qualificarsi al terzo turno di Roma.

© Riproduzione Riservata.