BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA / Empoli Perugia (risultato finale 2-1) streaming video e tv: I toscani completano la festa!

Diretta Empoli Perugia, info streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live. Partita senza più motivazioni per le due squadre, il Grifone giocherà i playoff

Diretta Empoli Perugia, Serie B 42^ giornata (Foto LaPresse)Diretta Empoli Perugia, Serie B 42^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA EMPOLI PERUGIA (RISULTATO FINALE 2-1): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Carlo Castellani l'Empoli batte il Perugia per 2 a 1 ed ottiene la conclusione migliore per il suo campionato terminato con la promozione in Serie A. Nel primo tempo gli ospiti si erano portati in vantaggio al 2' con Di Carmine ma il pareggio di Pasqual nel finale di frazione al 43' e la rete di Donnarumma nel secondo tempo al 63' completano la rimonta. L'Empoli tocca così quota 85 mentre il Perugia rimane fermo a 60 punti.

FASE FINALE DEL MATCH

Manca ormai una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Empoli e Perugia ed il punteggio è di 2 a 1. I toscani insistono e, al 63', riescono a completare la propria rimonta grazie a Donnarumma, sfruttando un rimpallo favorevole dopo un tocco sfortunato di Colombatto. Gli ospiti cercano dunque di risollevarsi tramite la spinta di Buonaiuto.

E' INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Empoli e Perugia è ancora di 1 a 1. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte dei due allenatori, i padroni di casa spingono forte sull'acceleratore in cerca del sorpasso in un paio di occasioni con Donnarumma e, al 54', centrando un palo con Di Carmine a causa della parata di Terraciano. Dall'altra parte Caputo non fa di meglio.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Empoli e Perugia sono da poco rientrate negli spogliatoi per l'intervallo sull'1 a 1. Dopo la rete del vantaggio realizzata in apertura da Di Carmine per gli ospiti al 2', nel finale gli sforzi dei padroni di casa vengono premiati dal pareggio firmato da Pasqual, autore di un tiro-cross di difficile lettura al 43'.

SCOCCA LA MEZZ'ORA

Giunti alla mezz'ora del primo tempo, il punteggio tra Empoli e Perugia è di 0 a 1. I toscani rispondono immediatamente alla situazione di svantaggio cercando il pareggio con Di Lorenzo, tiro largo al 15', e con Zajc, parato al 21'. Tuttavia gli ospiti non stanno a guardare e cercano a loro volta il raddoppio con Pajac al 24', trovando la replica del portiere avversario.

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Toscana la partita tra Empoli e Perugia è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è già di 0 a 1. In queste fasi iniziali dell'incontro sono gli ospiti a portarsi in vantaggio subito al 2' grazie a Di Carmine, pronto ad insaccare il pallone in rete sfruttando un rinvio corto del portiere avversario sul tentativo di Di Lorenzo.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Ci siamo: Empoli-Perugia comincia, e dunque ecco alcuni numeri che le due squadre hanno costruito in stagione. I toscani sono di gran lunga la migliore squadra a livello offensivo. Lo dicono tutte le statistiche: gol 86 (66 per gli ospiti), tiri 555 (544 per il Perugia), passaggi 19.897 (settemila in più rispetto alla squadra umbra). Anche nei contrasti l'Empoli è superiore (680 vs 613), mentre a livello disciplinare il Perugia risulta più cattivo con 6 espulsioni e 80 ammonizioni, contro l'unico rosso e i 72 gialli rimediati dai padroni di casa. Al Castellani, l'Empoli ha un record di 13 vinte, 6 pareggiate e una persa, il Perugia risponde con 5 successi, 8 pareggi e 7 ko fuori casa. Non ci resta adesso che metterci comodi, dare la parola al campo e vedere come andranno le cose, al Castellani è tutto pronto e dunque ecco le formazioni ufficiali! EMPOLI: Terracciano, Maietta, Veseli, Zajc, Krunic, Donnarumma, Bennacer, Caputo, Castagnetti, Pasqual, Di Lorenzo. Allenatore: Aurelio Andreazzoli. PERUGIA: Leali; Volta, Belmonte, Magnani; Zanon, Colombatto, Bianco, Bonaiuto, Pajac; Cerri, Di Carmine. Allenatore: Alessandro Nesta. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Empoli Perugia sarà trasmessa in diretta tv esclusivamente sui canali del satellite a pagamento: qualora non siate abbonati al pacchetto Sky Calcio potrete avvalervi del codice d’acquisto che permette di comprare la singola partita, e ovviamente sarà disponibile anche il servizio di diretta streaming video per assistere a questa partita anche su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone, senza costi aggiuntivi e grazie alla consueta applicazione Sky Go riservata agli abbonati al satellite.

TESTA A TESTA

Sfida numero 32 quella tra Empoli e Perugia. Nei 31 precedenti giocati fino ad adesso il bilancio vede l'Empoli avanti di una spanna. Sono infatti 11 i successi dei toscani contro i dieci del Perugia e dieci i pareggi. Il primo confronto risale ad oltre 70 anni fa: 29 marzo 1942, Serie C, il Perugia vince per 2-1 grazie ad un autorete e ad un gol di Mazzetti, Alderotti in gol per l´Empoli. I padroni di casa, da diverse settimane, hanno conquistato la promozione in serie A mentre il Perugia è ottavo ed ha agguantato l'ultima posizione utile per la lotteria play off. In settimana Alessandro Nesta è diventato il nuovo allenatore del Perugia prendendo il posto di Roberto Breda. (agg. Umberto Tessier)

PROTAGONISTI

La capolista Empoli, che ha macinato record su record centrando il ritorno in serie A, attende il Perugia affidato ad Alessandro Nesta in vista dei play off. La coppia Caputo-Donnarumma, rispettivamente ventisette e venti reti, è stata una delle migliori d'Europa sotto il profilo delle reti. Dietro di loro è nata la stella Miha Zajc, trequartista sloveno capace di siglare otto reti condite da ben quattordici assist. Il Perugia invece ha beneficiato della grandissima stagione di Samuel Di Carmine, ventuno le reti messe a referto, che ha trascinato gli umbri in ottava posizione. Alberto Cerri e Cristian Buonaiuto sono gli altri due elementi da tenere d'occhio nell'ultima trasferta della stagione regolare. (agg. Umberto Tessier)

L'ARBITRO

Empoli-Perugia sarà diretta dal signor Daniele Martinelli, arbitro della sezione AIA di Tivoli. Martinelli sarà coadiuvato dalla coppia di assistenti composta da Bellutti e De Troia. Quarto uomo il direttore di gara Rossetti. Martinelli ha all'attivo 63 cartellini gialli e un'espulsione nelle 16 partite dirette in Serie B quest'anno. E’ curioso notare che l’Empoli, che ha dominato il campionato di Serie B, ha perso nell’unico incrocio stagionale con Martinelli: è successo lo scorso ottobre sul campo della Salernitana Il Perugia invece ha un precedente recente con questo direttore di gara: il 14 aprile il Grifone lo ha trovato nella partita interna contro il Venezia, pareggiata per 1-1. Da segnalare anche che Martinelli ha diretto la partita del secondo turno di Coppa Italia tra Palermo e Virtus Francavilla, terminata per 5-0 a favore dei rosanero. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Empoli Perugia, gara che viene diretta dal signor Martinelli, rientra nel programma della 42^ giornata del campionato di Serie B 2017-2018: squadre in campo al Castellani alle ore 20:30 di venerdì 18 maggio. C’è aria di festa, ma in realtà a dare il via alle danze saranno solo i padroni di casa, che hanno da tempo archiviato la promozione diretta in Serie A (dopo una sola stagione) e hanno anche messo al sicuro la vittoria del campionato cadetto, per quanto potesse contare. Il Perugia è sicuro di giocare i playoff, e non può certo rilassarsi ora: non avrà il fattore campo in nessuno dei turni, e in più deve dare qualche risposta dopo un calo evidente nelle ultime giornate della stagione regolare.

RISULTATI E PRECEDENTI

Nel girone di ritorno l’Empoli è stato un rullo compressore: 14 vittorie e 6 pareggi per un totale di 48 punti, andando a prolungare un’imbattibilità che dura ormai da 27 partite e oltre sei mesi. La squadra di Aurelio Andreazzoli - l’ha ereditata a stagione in corso da Vincenzo Vivarini - è stata l’unica a saper trovare costanza nei suoi risultati, e infatti è andata in fuga prendendo un vantaggio in doppia cifra; grande qualità in mezzo, esperienza in difesa e due attaccanti che hanno segnato a raffica, e che ora puntano a toccare le 50 reti in coppia. Niente da dire sul trionfo toscano in questa Serie B; ondivago il campionato del Perugia, che però ancora una volta è riuscito a qualificarsi per i playoff: a oggi giocherebbe contro il Venezia ma potrebbe anche farlo contro il Bari o, più difficilmente, il Cittadella; il Grifone non vince da cinque partite e la società ha deciso di prendere una decisione clamorosa, esonerando Roberto Breda con una giornata da disputare prima degli spareggi. Il nuovo allenatore è Alessandro Nesta, che porta in dote la sua esperienza nella MLS; a lui sarà chiesto di condurre la squadra in Serie A, il fatto che gli sia stato fatto un contratto di un mese e mezzo significa che si tratta di una soluzione temporanea e che la categoria farà la differenza riguardo la scelta del nuovo tecnico.

PROBABILI FORMAZIONI EMPOLI PERUGIA

Per quanto detto prima, Caputo e Alfredo Donnarumma dovrebbero comunque esserci per provare a fare ancora più gol nel loro straordinario campionato; alle loro spalle può tornare titolare Zajc, da capire se Andreazzoli voglia dare la passerella ai titolari oppure andare a puntare sulle riserve. Castagnetti comunque dovrebbe esserci; ai suoi lati Brighi (un ex) e Lollo sono in ballottaggio con Krunic e Bennacer per giocare da mezzali. In porta Terracciano, in difesa Di Lorenzo e Imperiale si candidano per le corse con Maietta che può lasciare il posto a Veseli in mezzo, mentre Polvani se la deve vedere con Luperto. Il Perugia può passare al 4-3-1-2: in questo caso Pajac tornerebbe a fare il terzino sinistro (in ballottaggio con Germoni) mentre Del Prete scalerebbe a destra con Volta e Magnani a giocarsi la maglia al fianco di Belmonte, davanti a Leali. Il centrocampo sarebbe simile, con Colombatto da regista tra le due mezzali che sarebbero Gustafson e Kouan (ma anche Buonaiuto può giocare in quella posizione), davanti Cerri e Di Carmine con il supporto di Diamanti.

QUOTE E PRONOSTICO

Partita di fine stagione senza più obiettivi; difficile quotarla, ma per l’agenzia di scommesse Snai potrebbe prevalere la voglia dell’Empoli di chiudere in bellezza davanti al suo pubblico e dunque la quota per il segno 1 sulla vittoria dei toscani vale meno (1,75) rispetto al segno 2 che identifica il successo esterno del Perugia (4,50). Per il pareggio, che tutto sommato rimane il risultato più pronosticabile e per il quale dovrete giocare il segno X, il vostro guadagno sarebbe di 3,60 volte la somma che avrete deciso di investire.

© Riproduzione Riservata.