BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Gomez risponde ad Aguero/ "Non c'era malafede nel mio intervento su Biglia, cercavo di prendere il pallone"

Alejandro Gomez ha deciso di rispondere ad Aguero, oltre che ai vari attacchi dall'Argentina, dopo l'intervento falloso su Lucas Biglia nel match contro il Milan

Alejandro Gomez Atalanta La Presse 2017Alejandro Gomez Atalanta La Presse 2017

Alejandro Gomez, dopo l'attacco subito da Sergio Aguero sulla questione Lucas Biglia, ha deciso di rispondere al connazionale attraverso Tyc Sports: "Mi sono stufato, chi mi accusa che esca allo scoperto e dica che l’ho fatto in mala fede, che dica che l’ho fatto perché non ero fra i convocati, chiunque pensa questo dice una falsità. Sono stanco di questo argomento. E’ stato semplicemente un fatto sfortunato fra due argentini". Il calciatore, in forza all'Atalanta, cerca di spiegare la dinamica del fallo: "Cercavo di prendere il pallone che era in alto, e il mio modo di saltare è sempre stato questo. Non c’era mala fede. E’ successo contro un avversario, quando gioco non guardo se l’avversario è argentino, turco, venezuelano o uruguayano. Detto questo, sulle parole di Aguero preferisco non commentare, mentre capisco il fastidio di Biglia. Stava recuperando e voleva dimostrare di poter essere utile alla Nazionale“.

L'ATTACCO DI AGUERO A GOMEZ

Il fallo commesso da Alejandro Gomez su Lucas Biglia durante il match tra Atalanta e Milan ha fatto scoppiare una grandissima polemica in argentina. Ai microfoni di Estudi Futbol sono arrivate parole al vetriolo dell'attaccante argentino del Manchester City Sergio Aguero: "Nei panni di Biglia mi sarei infuriato e lo avrei aspettato nel tunnel. Gli avrei chiesto spiegazioni, stringendolo, per capire se l'avesse fatto per far male o meno". Ricordiamo che il centrocampista del Milan rientrava da un infortunio alla schiena ed è stato costretto al cambio dopo l'intervento, apparso sinceramente involontario, di Gomez. In Argentina il fallo ha fatto discutere tanto, ma Biglia è stato comunque inserito nella lista dei preconvocati di Sampaoli, out invece proprio il talentuoso trequartista dell'Atalanta che ha vissut una stagione altalenante.

© Riproduzione Riservata.