BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Rally di Portogallo 2018 streaming video e tv: Paddon vola in testa! (oggi 18 maggio)

Diretta Rally del Portogallo 2018: info streaming video e tv della prima giornata della sesta prova del mondiale Wrc, che torna in europa dopo l'avventura in Argentina.

Diretta Rally di Portogallo 2018  (LaPresse - foto di repertorio)Diretta Rally di Portogallo 2018 (LaPresse - foto di repertorio)

Siamo ancora nel vivo della prima giornata del Rally di Portogallo 2018: al momento i protagonisti del mondiale Wrc sono impegnati nella Ss6 di Caminha 1 ma a brevissimo avrà inizio la special stage successiva, di Ponte de Lima 2. Da segnalare però che l’appuntamento più atteso di questa giornata in terra lusitana saranno le SS 8-9, quando il rally farà tappa nelle strade della cittadina di Porto questa sera. Diamo però ora un occhio alla classifica generale del Rally: in testa infatti il duo spagnolo della Hyundai Sordo-Del Barrio ha dovuto lasciare il posto ai colleghi e compagni di squadra Paddon-Marshall. Per l’australiano il crono generale ora è di 1.14.21.4 e registra un vantaggio di +3.2 sulla coppia spagnola che aveva dominato questa mattina. Terzo gradino del podio per il duo Breen-Martin della Citroen, ma molti stanno ora arrivando al traguardo.

OTT TANAK SI RITIRA

Siamo a circa metà del programma previsto oggi per il Rally del Portogallo 2018: tra poco quindi tutti i protagonisti del mondiale Wrs riaffronteranno il terreno infido e ghiaioso lusitano per ripetere la Special Stage di Viana Do Castelo 2, già vissuta nella mattinata. Tutti tranne uno: il pilota che non si presenterà al via della Special stage numero 5 è infatti l’estone Ott Tanak, che con la Toyota era pure il favorito al successo in questa tappa portoghese del mondiale. Tanak è stato infatti costretto al ritiro già nel corso della seconda special stage, dopo aver urtato una roccia rimasta in traiettoria: i danni paiono essere importanti. Oltre al radiatore rotto si temono seri danni anche al motorie della sua Yaris: in tal caso per Tanak l’esperienza al Rally di Portogallo 2018 sarebbe già terminata ancor prima di iniziare.

SORDO AL COMANDO

Siamo entrati nel vivo di questa giornata dedicata al Rally del Portogallo 2108 e i big stanno ora affrontando la Special stage di Ponte de Lima 1 (che ricordiamo verrà ripetuta oggi pomeriggio). Andiamo allora come si sta configurando ora la classifica generale di questa sesta prova del mondiale della Wrc: al momento infatti troviamo in testa la Hyundai di Sordo-Del Bario. Per la coppia spagnola ecco il crono generale di 48.02.4 e un vantaggio di 4.6 dal secondo classificato ovvero l’inglese Meeke, in pista con il navigatore Nagle. Terzo gradino del podio provvisorio per Paddon, che ha fatto il suo grande ritorno con la Hyundai I 20 nel mondiale Wrc proprio in occasione del Rally di Portogallo: per l’australiano ecco il tempo di 48.07.02 e un gap da Sordo di 4.8.

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE L’EVENTO

Segnaliamo che per quanto riguarda le prove speciali in programma oggi per il Rally di Portogallo 2018, non saranno trasmesse in diretta tv e di conseguenza non è prevista nemmeno una diretta streaming video dai canali televisivi italiani. Consigliamo pertanto a tutti gli appassionati di collegarsi al sito ufficiale del mondiale Wrc all’indirizzo www.wcr.com, dove sarà a disposizione il live timing delle prove e tutti gli ultimi aggiornamenti dal Portogallo.

SI PARTE!

Tutto è pronto per la prima emozionante giornata del Rally di Portogallo 2018. Dopo la prima SS1 di ieri infatti questo appuntamento del Mondiale Wrc entra davvero del vivo e come abbiamo visto prima il programma come il tracciato sono davvero intensi. Tra i protagonisti però da tenere d’occhio è senza dubbio Ott Tanak, tra i favoriti oggi come alla vittoria finale, specie dopo il pesantissimo successo ottenuto poco fa in argentina. Proprio Ott Tanak (che qui ha iniziato la sua Carrera nel mondiale Rally Wrc) alla vigilia di questa prova ha dichiarato: “Il nostro obiettivo è adottare una strategia simile a quella dell’Argentina, ma vedremo come andrà. Penso che il venerdì’ sarà cruciale per via della posizione di partenza; avremo infatti due macchine davanti a noi (Neuville e Ogier) e quindi avremo qualche traiettoria da seguire, cosa molto importante sulla terra. Sarà importante ottenere un altro buon risultato per il mondiale: abbiamo ridotto il divario in Argentina e proveremo a fare lo stesso in Portogallo.” Diamo la parola alla strada.

ORARIO E PRESENTAZIONE GIORNATA

Il grande Rally torna sotto ai riflettori: entra nel vivo oggi venerdi 18 maggio il Rally del Portogallo 2018, sesto appuntamento del mondiale Wrc e tra le tappe più attese del  mondiale che fa quindi ritorno in europa dopo l’avventura in Argentina. Il banco di prova ovviamente è complicato, ma entusiasmante: i panorami e gli ambienti attraversati in questo weekend dai protagonisti della Wrc saranno eccezionali. In tutto saranno 1583,08 km da affrontare e divisi in 20 stage, la prima già vissuta ieri sera  dopo lo Shake down a Lousada. Per quanto riguarda il programma di oggi vediamo che saranno 8 le frazioni previste in questo 18 maggio con alcuni percorsi che si ripeteranno: primo appuntamento alle ore 10.15 secondo il fuso orario italiano con la Viana do Castelo 1. A seguire i piloti della Wrc affronteranno la SS3 di Caminha 1 e la SS4 di ponte de Lima 1  cui seguirà la SS5 di Viana do Castelo 2, Caminhan  2  e Porto de Lima 2. Occhio però al gran finale di questa prima vera giornata del Rally di Portogallo 2018: dalle ore 20.00 si accenderanno le due ultime stage che avranno luogo nella vie di Porto, ovvero la SS8 di Porto Street Staga 1 e la SS9 do Porto Street stage 2. 

LA CLASSIFICA

Alla vigilia del Rally di Portogallo 2018, sesto appuntamento del Mondiale Wrc, tocca vedere come si sta configurando la classifica riservata ai piloti: non dimentichiamo che dopo questo banco di prova, resteranno appena 7 Gran Premi. Ecco quindi che numeri alla mano, non possiamo non parlare di Sebastian Ogier, che da campione del mondo in carica della Wrc, è il primo indiziato per il titolo 2018. Per il francese primo in classifica, però i punti ottenuti dopo l’argentina sono solo 100: il vantaggio quindi del pilota Ford è di appena 10 lunghezze sul belga Neuville, che lo insegue dal secondo gradino con 90 punti. Terzo piazzamento nella classifica per Ott Tanak, con 72 punti: nella top five poi c’è spazio anche per Mikklesen fermo a 54 punti e lo spagnolo Sordo che invece ha a bilancio 45 punti, solo due in più del sesto classificato Meeke. 

© Riproduzione Riservata.