BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

RETROCESSIONI SERIE B/ Il Novara in Serie C con Pro Vercelli e Ternana, Entella-Ascoli ai playout

Sei squadre di Serie B sono coinvolte nella lotta per non retrocedere ad una giornata dal termine, Novara e Virtus Entella possono cadere subito mentre le altre vogliono evitare i playout

Novara ed Entella si sfidano per evitare la retrocessione in Serie C (Foto LaPresse)Novara ed Entella si sfidano per evitare la retrocessione in Serie C (Foto LaPresse)

L'ultima giornata di Serie B ci regala anche il nome della terza retrocessa in C, si tratta del Novara che ha perso lo scontro decisivo contro l'Entella di Gennaro Volpe. La squadra ligure infatti è riuscita a vincere la gara grazie a una rete di Crimi nel secondo tempo e così si è meritata di giocare i playout contro l'Ascoli che le permettono di sognare ancora la salvezza. Per il Novara è stata una gara complicata, che sembrava avere in mano ma che si è incrinata con la traversa nella ripresa colpita da Aramu che ha messo paura e portato a uno scivolone interno che costa davvero molto cara. Sono salve Pescara, Brescia, Avellino e Cremonese, mentre l'Ascoli scivola ai playout appunto con un pari 0-0 proprio contro le rondinelle. (agg. di Matteo Fantozzi)

IN CAMPO PER EVITARE LA SERIE C

Manca una sola giornata per chiudere la stagione regolare della Serie B 2017-2018, e ci sono sei squadre ancora in corsa per evitare la retrocessione; bisogna però distinguere, visto che solo Novara (44 punti) e Virtus Entella (41) si giocano la possibilità di non scendere subito in Serie C - i piemontesi possono ancora salvarsi nell’immediato - mentre ce ne sono altre quattro che vogliono evitare il playout. Brescia (47), Pescara (47), Avellino (45) e Ascoli (45): tutto in 90 minuti e anche con due scontri diretti che contribuiscono ancor più a infiammare la situazione e renderla incerta fino all’ultimo.

NOVARA ENTELLA: CHI EVITA LA RETROCESSIONE?

Al Piola di Novara è scontro diretto: Novara e Virtus Entella vogliono evitare di essere la terza squadra a retrocedere, seguendo Ternana e Pro Vercelli che hanno già conosciuto il loro destino. Qui il calcolo è semplice: i punti di distanza sono tre e l’Entella ha vinto la partita di andata (2-1). Dunque, se i liguri dovessero ottenere la vittoria anche oggi sarebbero salvi, perchè inevitabilmente avrebbero il doppio confronto a favore; qualunque altro risultato però sancirebbe la retrocessione immediata dei biancazzurri. Per il Novara di fatto è un enorme vantaggio, visto il fattore campo: i piemontesi possono anche pareggiare. Tuttavia, attenzione: la squadra di Mimmo Di Carlo può ancora centrare la salvezza diretta, lo farebbe superando Ascoli e Avellino e cioè vincendo con un contemporaneo stop di entrambe le avversarie (andrebbe bene anche il pareggio). Per questo motivo allora la squadra di casa andrà a caccia della vittoria e potrebbe prendere due piccioni con una fava.

IN CINQUE PER EVITARE I PLAYOUT

La Virtus Entella è l’unica di queste squadre a non poter evitare i playout; le altre possono farle, e bisogna premettere che in virtù della classifica avulsa possibile Cremonese e Cesena sono già salve. Questo anche grazie al fatto che si giochi Ascoli-Brescia, che impedirà comunque a una delle due di raggiungere un certo livello in classifica; per lo stesso motivo alle rondinelle basta un pareggio, ma all’Ascoli serve solo battere l’avversaria di oggi per scavalcarla e assicurarsi l’immediata permanenza in Serie B. Per quanto riguarda le altre, i calcoli sono più complicati: l’Avellino, che gioca sul campo della Ternana, deve tenere alle sue spalle l’Ascoli e dunque quantomeno pareggiare il risultato dei marchigiani, se le cose non andassero in questo modo significherebbe essere condannato allo spareggio per non retrocedere perchè, mancando la vittoria, gli irpini non potrebbero agganciare altre squadre. Del Novara abbiamo detto; il Pescara di fatto deve lasciarsi alle spalle una tra Avellino e Ascoli, sarà salvo se una delle due non dovesse vincere ma in caso contrario avrebbe bisogno almeno di un pareggio per far valere la classifica avulsa.

© Riproduzione Riservata.