BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

RISULTATI SERIE B / Classifica aggiornata e diretta gol live score: il Parma torna in serie A!

Risultati Serie B, classifica aggiornata e diretta gol live score delle partite in programma oggi venerdì 18 maggio. Si gioca la 42^ giornata, ultima della cadetteria

Risultati Serie B - LaPresseRisultati Serie B - LaPresse

Terminate tutte le partite della 42^ giornata di Serie B, i risultati maturati nell'ultimo turno della stagione regolare ci danno indicazioni definitive in un campionato che ha regalato finali a sopresa sia in testa che in coda. Il Frosinone spreca clamorosamente l'occasione della promozione diretta con il Foggia che impone il pari allo Stirpe, 2-2, e regala la festa al Parma corsaro sul campo dello Spezia per 2-0. La Virtus Entella con la vittoria in casa del Novara per 1-0 condanna i padroni di casa alla retrocessione e conquistano i play out dove incontreranno l'Ascoli fermato in casa dal Brescia sullo 0-0. Il Bari invece batte il Carpi per 2-0 e aggancia il Venezia bloccato in casa dal Pescara, 0-0. Cesena e Cremonese sono entrame salve con i romagnoli che vincono per 1-0, mentre il Cittadella ha battuto la Pro Vercelli per 2-0 confermando la settima piazza. La Salernitana è invece caduta in casa contro il Palermo che ha blindato la quarta piazza, l'Avellino, grazie alla vittoria in casa della Ternana per 2-1, è matematicamente salvo. (agg. Umberto Tessier)

INTERVALLO

Terminati i primi tempi dell'ultima giornata in serie B con la sfida promozione a distanza tra Frosinone e Parma che sta regalando emozioni a non finire. Allo Stirpe risultato a sorpesa con il Foggia avanti grazie ad una rete del bomber Mazzeo autore di una stagione straordinaria, visto il vantaggio del Parma sul campo dello Spezia, in questo momento il Frosinone è terzo con il Parma che andrebbe direttamente in serie A. A Terni l'Avellino conduce sui padroni di casa per due reti ad uno grazie ad Ardemagni e Castaldo che hanno risposto alla rete iniziale di Signori. Chocev sta invece firmando al momento la vittoria del Palermo all'Arechi contro la Salernitana. Chiude il giro la vittoria del Bari sul Carpi grazie a Galano e Brienza. Sugli altri campi i risultati sono tutti di parità, con Empoli e Perugia che hanno siglato con Di Carmine ed il capitano Pasqual. (agg. Umberto Tessier)

SI INIZIA!

Tutto è pronto per dare il via alle undici partite della 42^ giornata di Serie B, l’ultimo turno del campionato cadetto. Andranno dunque definiti tutti i verdetti che sono ancora in bilico per quanto riguarda la stagione regolare, in particolare la seconda promozione diretta nel massimo campionato ma anche la terza retrocessione e naturalmente la griglia completa dei playoff e l’accoppiamento per i playout. In ogni caso, l’ultima giornata ha sempre un sapore speciale anche per le squadre che ormai non hanno più nulla da chiedere al campionato, perché c’è la voglia di chiudere nel migliore modo possibile la stagione, in particolare per chi gioca in casa e deve congedarsi dal pubblico amico. I riflettori comunque naturalmente saranno puntati soprattutto sul Frosinone, che è secondo con due punti di vantaggio sul più immediato inseguitore (il Parma) e con la chance di giocare stasera in casa contro il Foggia, che ormai non ha più nulla da chiedere. Sarà festa ciociara nel nuovo stadio Stirpe? Per rispondere a questa e a tutte le altre domande che sono ancora aperte, cediamo la parola al campo: l’ultima giornata di Serie B sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ALL'ANDATA

Avvicinandoci alla 42^ giornata di Serie B, vediamo quali risultati erano maturati in queste stesse sfide un girone fa, cioè al termine dell’andata. Spiccò naturalmente la vittoria per 2-4 dell’Empoli sul campo del Perugia, una tappa fondamentale nel trionfale cammino dei toscani verso la promozione. In totale, furono ben quattro le vittorie in trasferta: non poteva mancare il Cittadella, che si impose per 1-2 sul campo della Pro Vercelli; stesso risultato anche per il Frosinone, che andava a vincere a Foggia e ora contro i pugliesi cerca la promozione diretta; si impose infine per 0-1 l’Ascoli a Brescia, nella sfida fra due squadre che ancora adesso lottano per la salvezza. Cinque invece le vittorie in casa: netto il 3-0 con cui il Palermo regolò la Salernitana, la Cremonese invece vinse 1-0 contro il Cesena e con il punteggio minimo si impose anche il Pescara all’Adriatico contro il Venezia. Successi casalinghi per 2-1 arrivarono invece per l’Avellino contro la Ternana e per l’Entella contro il Novara in quello che oggi sarà il più delicato scontro salvezza. Infine ci furono due pareggi, entrambi in Emilia ed entrambi per 0-0: al Tardini reti bianche fra Parma e Spezia, al Cabassi invece fra Carpi e Bari. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL COLPO DI SCENA

Questa sera il Perugia non avrebbe molto da chiedere alla 42^ e ultima giornata di Serie B, dal momento che gli umbri sono già certi della qualificazione ai playoff e con l’ottava posizione (che non potranno migliorare), eppure molti seguiranno con attenzione quello che succederà ad Empoli e non solo perché gli umbri chiuderanno la stagione regolare in casa della capolista che andrà alla ricerca di altri record. La notizia dei giorni scorsi infatti è stato l’esonero di Roberto Breda dopo il pareggio contro il Novara che pure ha dato al Perugia la certezza di disputare i playoff, inoltre ha fatto ancora più rumore il nome scelto per guidare la squadra nell’ultima giornata e soprattutto nei playoff: Alessandro Nesta. Per l’ex difensore di Lazio e Milan, campione del Mondo 2006, sarà la prima esperienza sulla panchina di una squadra italiana dopo le due stagioni vissute in America da allenatore del Miami. Compito decisamente complicato quello di prendere una squadra a metà maggio: sarà un azzardo eccessivo oppure un colpo di genio da parte del presidente Max Santopadre? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SERIE B, L'ULTIMA GIORNATA

La Serie B sarà protagonista assoluta della serata di oggi, venerdì 18 maggio. Infatti, sarà in programma la 42^ giornata, ultimo turno del campionato cadetto, con le sue undici partite tutte in contemporanea. Diamo allora per prima cosa l’elenco di tutte le sfide che avranno inizio alle ore 20.30: si tratterà di Ascoli-Brescia, Bari-Carpi, Cesena-Cremonese, Cittadella-Pro Vercelli, Empoli-Perugia, Frosinone-Foggia, Novara-Entella, Salernitana-Palermo, Spezia-Parma, Ternana-Avellino e Venezia-Pescara. Come ormai tradizione da qualche anno, l’ultima giornata si gioca di venerdì (o addirittura di giovedì) per dare poi più tempo per avvicinarsi a playoff e play out per le squadre il cui campionato non finirà questa sera.

CLASSIFICA SERIE B: LA LOTTA PROMOZIONE

Nella parte alta della classifica le certezze sono che l’Empoli è promosso e che non ci potranno essere inserimenti in zona playoff di squadre che al momento ne sono fuori, dato che il Foggia nono non può scavalcare il Perugia ottavo. Resta però da stabilire innanzitutto quale sarà la seconda squadra c he sarà promossa direttamente: il Frosinone è grande favorito perché ha due punti di vantaggio sul Parma e tre sul Palermo e questa sera giocherà in casa proprio contro il Foggia, che come abbiamo già accennato non può più raggiungere i playoff. Insomma, i ciociari hanno in mano il loro destino e se non si suicideranno potranno festeggiare il ritorno in Serie A allo stadio Stirpe. Anche senza sorprese da Frosinone, resterebbe comunque l’interessante battaglia per stabilire la griglia dei playoff: la terza e la quarta saranno esentate dal primo turno, la terza godrebbe sempre del fattore campo, nel primo turno la quinta ospiterà l’ottava e la sesta giocherà con la settima, dunque ancora molte caselle vanno messe a posto.

LA LOTTA SALVEZZA

Ormai retrocesse Pro Vercelli e Ternana, per il resto ci sarà grande battaglia anche in coda alla classifica per conquistare la salvezza. Il campo principale sarà quello di Novara, perché la sfida fra i piemontesi e l’Entella stabilirà quale sarà la terza squadra a retrocedere direttamente: i liguri devono vincere per condannare il Novara, altrimenti sarà la Virtus a scendere in Serie C. Restano poi da stabilire le due squadre che giocheranno i playout: l’Entella sarebbe una di queste vincendo, il Novara invece avrebbe la possibilità addirittura di salvarsi già stasera conquistando i tre punti, rischiano di dover passare attraverso gli spareggi tutte le squadre che fino a questo momento hanno un massimo di 47 punti e tra le squadre coinvolte è da segnalare un altro scontro diretto che potrebbe essere importante, quello che ad Ascoli vedrà i marchigiani scendere in campo contro il Brescia.

RISULTATI SERIE B, 42^ GIORNATA

RISULTATI FINALI

Ascoli-Brescia 0-0

Bari-Carpi 2-0 - 27' Galano (B), 45' Brienza (B)

Cesena-Cremonese 1-0 68' Renzetti autogol

Cittadella-Pro Vercelli 2-0 72' Kouame (C) 78' Bartolomei (C)

Empoli-Perugia 2-1 - 2' Di Carmine (P) 43' Pasqual (E) 63' Donnarumma (E)

Frosinone-Foggia 2-2 36' Mazzeo (F) 68' Paganini (Fr)  73' Rubin autogol (F) 89' Floriano (F)

Novara-Entella 0-1 68' Crimi

Salernitana-Palermo 0-2 45' Chocev (P) 86' La Gumina (P)

Spezia-Parma 0-2 11' Ceravolo (P) 61' Ciciretti (P)

Ternana-Avellino 1-2 - 10' Signori (T) 39' Ardemagni (A) 45' Castaldo (A)

Venezia-Pescara 0-0

 

CLASSIFICA

Empoli 85

Parma 72

Frosinone 72

Palermo 71

Venezia 67

Bari 67

Cittadella 66

Perugia 60

Foggia 58

Spezia 53

Carpi 52

Salernitana 51

Cesena 50

Cremonese 48

Brescia 48

Pescara 48

Avellino 48

Ascoli 46

Entella 45

Novara 45

Pro Vercelli 41

Ternana 37

© Riproduzione Riservata.