BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA / Ternana Avellino (risultato finale 1-2) streaming video e tv: gli irpini sono salvi!

Diretta Ternana Avellino info streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live al Liberati nella 42^ giornata di Serie B (oggi 18 maggio)

Diretta Ternana Avellino (Foto LaPresse)Diretta Ternana Avellino (Foto LaPresse)

DIRETTA TERNANA AVELLINO (RISULTATO FINALE 1-2): AVELLINO SALVO

Azione personale di Falasco sulla fascia sinistra. Ul suo traversone è però completamente sballato: palla diretta sul fondo. Tentativo di Castaldo che gira a rete di prima intenzione un cross dalla sinistra. La sua conclusione incrociata viene deviata in angolo dai difensori. Poco dopo Tremolada batte un calcio d'angolo e pesca Valjent in area: il colpo di testa di quest'ultimo è angolato ma debole, Radu ci arriva. Sostituzione per l'Avellino: esce Falasco, rimpiazzato da Ngawa. All'80esimo Tremolada pennella il sinistro al centro da calcio di punizione, ma la difesa allontana. Controcross di Carretta, Signorini impatta di testa e di poco spedisce a lato. Sostituzione per la Ternana: Varone prende il posto di Tremolada. Cambio per l'Avellino: esce un fischiatissimo Ardemagni, al suo posto Asencio. Cartellino giallo per Gavazzi per un intervento col braccio. Defendi scende sulla destra e fa partire lo spiovente. Migliorini svetta in area e di testa allunga la traiettoria in fallo laterale. Gli ospiti non mollano e conquistano una vittoria che vale la salvezza.

GESTIONE PER GLI IRPINI

Cambio all'intervallo per la Ternana: fuori Vitiello, dentro Valjent. Di Tacchio allarga a Laverone, che fa partire subito il traversone. In area Rigione allontana. Zanon prova a sfondare sulla sinistra, ma Gavazzi prende posizione sul tentativo di dribbling, colpendolo anche al volto. E' tutto regolare per l'arbitro. I ritmi in questa ripresa si sono visibilmente abbassati. L'Avellino gestisce senza difficoltà. Cross profondo a cercare Castaldo, piazzato quasi sul lato corto dell'area. Il tiro al volo del capitano dell'Avellino è da dimenticare. Lancio per Gavazzi sulla destra al 58esimo, ma Zanon è bravo a passargli davanti e subire il fallo, prima che l'avversario provasse a mettere in mezzo. Ardemagni allarga a sinistra per Molina, che punta Defendi e prende il fondo. Il suo cross basso viene messo fuori da Rigione. Sostituzione per la Ternana: fuori Zanon, dentro Angiulli. Sostituzione per l'Avellino: D'Angelo prende il posto di Molina.

ARDEMAGNI AL 39', CASTALDO AL 45'

Fallo tattico di Kresic, che strattona evidentemente Finotto: giallo per lui. Alla mezzora Castaldo cerca l'imbucata per Gavazzi che, in area di rigore, sbaglia l'aggancio e mette la palla fuori. Poco dopo Carretta salta nettamente Falasco sulla destra. Il suo cross basso non trova la deviazione di nessuno. Al 40esimo l'Avellino trova l'1-1. Castaldo mette al centro da posizione leggermente defilata a sinistra. Una deviazione del difensore favorisce il tempismo di Ardemagni, che anticipa l'uscita di Plizzari e di testa spedisce nel sacco. Cross di preciso di Zanon dalla sinistra. Vitiello anticipa tutti di testa ma nella sua azione travolge un difensore avversario. Fourneau ferma il gioco. Gli ospiti spingono e trovano il vantaggio prima dell'intervallo. Molina riceve da Wilmots ed entra in area dalla fascia sinistra. Numero su Vitiello, che va a vuoto, e cioccolatino al centro perfetto per Castaldo: piattone facile facile per il capitano ed è 1-2.

MOMENTO DIFFICILE PER GLI IRPINI

Ecco Carretta. L'attaccante prova a girare da pochi passi un pallone affiorente dalla trequarti. Il suo colpo di testa viene bloccato dal portiere senza difficoltà. Di Tacchio intanto ci prova direttamente da calcio di punizione: il suo tentativo finisce a lato. Gran progressione di Defendi al 17esimo sulla fascia destra. L'ex Bari entra in area ed incrocia il destro, ma la sfera sibila a lato. Poco dopo sugli sviluppi di un corner esce uno schema per il tiro al volo di Di Tacchio da fuori area: coordinazione perfetta, ma Signori è appostato sulla linea e toglie la palla dall'angolino. Ci prova Rigione: al volo, bella coordinazione, ma il centrale della Ternana non inquadra lo specchio della porta. Tremolada sventaglia a destra verso Difendi, che s'impegna ma non riesce a tenere la sfera in campo. Al 25esimo Gavazzi mette la palla sulla corsa di Laverone sulla destra. In scivolata l'ex Lanciano riesce ad andare al cross, ma il suo è di fatto un passaggio per Plizzari.

GOL DI SIGNORI AL 9'

Ternana in campo con il 4-3-1-2. In porta Plizzari, difesa con Vitiello, Rigione, Signorini e Zanon. A centrocampo ci sono Defendi, Signori e Statella mentre in zona offensiva il solito Tremolada alle spalle di Carretta e Finotto. I campani rispondono con il 4-4-2. Tra i pali Radu, linea difensiva composta da Laverone, Krešic, Migliorini e Falasco. A centrocampo da destra verso sinistra Gavazzi, Di Tacchio, Wilmots e Molina. In avanti ci sono Castaldo e Ardemagni.  Primo squillo dell'Avellino con Gavazzi. Il veterano biancoverde calcia da fuori, spedendo però alto sopra la traversa. Attacca ancora l'Avellino. Porta palla capitan Castaldo, che sterza sul destro e ci prova dai sedici metri: la sfera finisce fuori, non di molto. Al nono minuto gli irpini passano in vantaggio. Ardemagni sbaglia, Signori ruba palla sulla trequarti e allarga a Carretta. Quest'ultimo vede l'inserimento del numero 21 e gliela dà di ritorno, il tiro di Signori viene deviato e la traiettoria beffa Radu.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

E’ davvero tutto apparecchiato al Liberati per Ternana-Avellino: quasi tutti i dati sono a favore dei padroni di casa della Ternana. Gli umbri hanno segnato di più (61 vs 47 gol), tirato più volte (511 vs 474 conclusioni), palleggiato meglio (17.318 vs 14.405 passaggi). L'unica voce dove primeggiano gli irpini è quella relativa ai contrasti (636 vs 682). Più contrasti ma anche più cartellini per gli ospiti (8 rossi, 87 le ammonizioni, contro i 78 gialli e 5 rossi della Ternana). In casa la squadra di Terni ha un record di 5 vittorie, 10 pareggi e 5 sconfitte, mentre l'Avellino fuori casa ha rimediato 2 vittorie, 8 pareggi e 10 ko. Adesso la parola passa al campo, non prima però di aver letto le formazioni ufficiali della partita: ci siamo, Ternana Avellino prende il via! TERNANA: Plizzari, Vitiello, Signorini, Statella, Finotto, Rigione, Tremolada, Zanon, Carretta, Signori, Defendi. Allenatore: Luigi De Canio. AVELLINO: Radu, Kresic, Migliorini, Ardemagni, Castaldo, Gavazzi, Falasco, Di Tacchio, Molina, Laverone, Wilmots. Allenatore: Claudio Foscarini. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Ternana Avellino sarà visibile in diretta tv esclusivamente sui canali della televisione satellitare, dal momento che solo Sky detiene i diritti per trasmettere le partite del campionato cadetto. La copertura della partita sarà dunque garantita su Sky Calcio 10, inoltre per gli abbonati sarà possibile seguire la partita dello stadio Liberati anche in diretta streaming video, attivando su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone l’applicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi.

TESTA A TESTA

Sono quattordici gli incontri di campionato disputati dall'Avellino sul campo della Ternana. La formazione biancoverde ha espugnato il “Liberati” in tre occasioni, racimolando poi cinque pareggi e subendo sei sconfitte. La prima vittoria dell’Avellino a Terni nel campionato di Serie B 2005-06: biancoverdi 2 a 0 il risultato finale per gli irpini, grazie alle reti messe a segno da Rastelli e Millesi. Nella scorsa stagione la compagine umbra, matematicamente retrocessa in serie C, calò un bel poker contro i campani. L'Avellino, in caso di vittoria, conquisterebbe la matematica salvezza, viste le motivazioni opposte gli irpini sono nettamente favoriti. (agg. Umberto Tessier)

PROTAGONISTI

La Ternana, matematicamente retrocessa in serie C, attende l'Avellino che in caso di vittoria conquisterebbe la salvezza matematica. I padroni di casa hanno dato spazio a Mirko Carretta in questo finale di stagione, il classe 90' ha realizzato sette reti condite da sei assist. Il bomber della squadra, Adriano Montalto, dovrebbe avere la passerella finale dopo un'annata da incorniciare impreziosita da ben venti reti. Tra la compagine umbra occhio infine a Luca Tremolada, dodici reti e sei assist. Nell'Avellino Luigi Castaldo, dodici reti, può essere l'uomo della salvezza decisiva. Il giovane Asencio e Bidaoui sono infine le sorprese stagionali della compagine irpina. (agg. Umberto Tessier)

L'ARBITRO

Ternana-Avellino verrà diretta da Francesco Fourneau, arbitro di 33 anni che fa parte della sezione AIA di Roma. Il direttore di gara sarà coadiuvato oggi dalla coppia di guardalinee Muto-Sechi e il quarto uomo Guccini. In stagione, Fourneau ha diretto 16 incontri, con 49 cartellini gialli e due espulsioni. La Ternana, con lui in campo, ha perso contro la Pro Vercelli per 3-1 e pareggiato 2-2 in casa contro la Salernitana. L'Avellino ha rimediato due sconfitte nel corso di questo campionato: una a Venezia (1-3) e soprattutto il bruciante 2-3 interno nel derby contro la Salernitana, che ha rimontato da 0-2 e gettato gli irpini, che quella sera aspiravano alla prima posizioine in classifica, in una crisi profonda sfociata dopo lungo tempo in questa situazione di classifica. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Ternana Avellino sarà diretta dall’arbitro Fourneau; la partita si gioca per la 42^ giornata di Serie B oggi, venerdì 18 maggio, in contemporanea a tutti gli altri incontri di questo ultimo turno del campionato cadetto alle ore 20.30 presso lo stadio Liberati di Terni. La partita a dire il vero avrà importanza solamente per gli ospiti irpini: la Ternana infatti purtroppo è matematicamente retrocessa dopo la sconfitta di settimana scorsa a Vercelli, ora può solo cercare di chiudere bene davanti ai propri tifosi ma il destino degli umbri non cambierà. L’Avellino invece ha 45 punti e deve ancora conquistare la salvezza: un punto a favore è che la squadra di mister Claudio Foscarini non rischia più la retrocessione diretta, tuttavia pende ancora sugli irpini il rischio di ritrovarsi ai playout, l’Avellino deve vincere per festeggiare già oggi la salvezza senza dipendere dai risultati altrui o dalla “lotteria” degli spareggi di fine stagione.

PROBABILI FORMAZIONI TERNANA AVELLINO

Vediamo adesso quali potrebbero essere le probabili formazioni di Ternana Avellino. Cominciando dai padroni di casa, Luigi De Canio dovrebbe schierare la Ternana secondo il modulo 4-3-3: fra i pali Sala; difesa a quattro con Favalli terzino destro, Valjent e Signorini centrali, Zanon a sinistra; Paolucci, Signori e Defendi formeranno il terzetto di centrocampo, mentre in attacco ci attendiamo titolari nel tridente Carretta, Tremolada e Statella. Per l’Avellino di Claudio Foscarini ecco pure il 4-3-3: Radu in porta; Gavazzi terzino destro, Ngawa e Migliorini difensori centrali, Falasco a sinistra; a centrocampo Wilmots, Di Tacchio e Molina, mentre il tridente d’attacco dovrebbe vedere in campo Morosini, Castaldo, Bidaoui.

QUOTE E PRONOSTICO

Pronostico favorevole agli ospiti per questa partita fra Ternana e Avellino, almeno secondo le quote che ci vengono proposte in merito dall’agenzia di scommesse sportive Snai. Il segno 1 che indica naturalmente una vittoria casalinga della Ternana infatti pagherebbe 6,50 volte la posta in palio, mentre la quota è decisamente più bassa per la vittoria esterna dell’Avellino, visto che il segno 2 raggiunge la quota di 1,47. Quota intermedia infine per il pareggio: il segno X per la sfida del Liberati infatti è proposto a 4,25.

© Riproduzione Riservata.