BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Risultati Europa League / Diretta gol live score: vince il Pyunik! (andata 1° turno preliminare)

Risultati Europa League: diretta gol live score delle partite d'andata del primo turno preliminare che vedono coinvolte squadre di ogni parte d'Europa (12 luglio)

Risultati Europa League - LaPresseRisultati Europa League - LaPresse

Nel lunghissimo giovedì del primo turno preliminare di Europa League, è già arrivato un primo verdetto, cioè la vittoria casalinga degli armeni del Pyunik ai danni dei macedoni del Vardar grazie al gol segnato al 28’ minuto di gioco nel corso del primo tempo da parte di Konate, un punteggio che comunque lascia apertissimi i giochi in vista del ritorno di settimana prossima in Macedonia, in casa dunque del Vardar. Fra le altre partite che sono in corso nel tardo pomeriggio di oggi, c’è anche il match dei sammarinesi del Tre Fiori sul campo degli sloveni del Rudar, mentre i lettoni del Ventspils stanno dilagando contro gli albanesi del Luftetari e di conseguenza potrebbero ipotecare già oggi la qualificazione al prossimo turno, dove entrerà in scena pure una tra Fiorentina e Atalanta. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI COMINCIA

Ben 40 partite ci terranno compagnia oggi per l’andata del primo turno preliminare di Europa League: di certo non si correrà il rischio di annoiarsi, semmai quello di perdere il conto, anche perché a dire il vero si tratterà naturalmente in gran parte di squadre praticamente sconosciute al grande pubblico. Spendiamo adesso qualche parola in più sui cinque incontri che cominceranno per primi: fra pochi minuti sarà la volta di Pyunik-Vardar, con la compagine armena (anche ieri la prima partita era stata quella in Armenia, il fuso orario naturalmente ci mette lo zampino) che ospita i macedoni. Alle ore 16.45 in Lettonia si giocherà Ventspils-Luftetari (gli ospiti sono albanesi), mentre alle ore 17.00 l’appuntamento sarà con Chikhura Sachkhere-Beitar, sfida fra i padroni di casa georgiani e gli ospiti israeliani. Alle ore 17.30 attesa per Rudar-Tre Fiori, con i sammarinesi impegnati in Slovenia, alla stessa ora ci sarà anche Partizani Tirana-Maribor, dunque un’altra squadra slovena protagonista ma in Albania. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FOCUS SUI RANGERS GLASGOW

Ne abbiamo già accennato, ma adesso spendiamo qualche parola in più sui Rangers Glasgow, che saranno una delle squadre più attese oggi nelle ben 40 partite d’andata in programma per il primo turno preliminare di Europa League. Gli scozzesi se la dovranno vedere con i macedoni dello Shkupi, con fischio d’inizio alle ore 20.45 italiane naturalmente all’Ibrox Stadium di Glasgow, casa dei Rangers (il ritorno sarà in Macedonia settimana prossima). A lungo i Rangers hanno frequentato palcoscenici più prestigiosi, ma in questo momento devono fare di necessità virtù e accontentarsi anche di un umile preliminare di Europa League, comunque non disprezzabile per una società che nel 2012 ha conosciuto l’onta del fallimento e di conseguenza ha dovuto ripartire dalla quarta serie del calcio scozzese. Nel 2012-2013 arrivò subito la promozione in terza serie e l’anno successivo quella in Serie B (Scottish Championship), dove invece i Rangers si sono dovuti fermare per due ani prima di festeggiare nel 2016 la promozione nel massimo campionato. Con due terzi posti consecutivi hanno dimostrato di essere subito competitivi, anche se adesso serve un ultimo sforzo per provare a battere il Celtic - e fare strada anche in Europa. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SARAJEVO CORSARO

I bosniaci del Sarajevo si sono imposti con il punteggio di 1-2 in Armenia, sul campo dei padroni di casa del Banants. Risultato importante in ottica qualificazione al prossimo turno dei preliminari di Europa League, dove la vincente di questa sfida affronterà la squadra italiana - che sia la Fiorentina oppure l’Atalanta, tutto dipenderà dall’esito del ricorso del Milan contro l’esclusione. Tutto è successo nel corso del primo tempo: Sarajevo in vantaggio al 16’ minuto con il gol di Ahmetovic, ecco poi al 21’ il raddoppio di Halilovic che ha definitivamente lanciato il Sarajevo. Per il Banants al 34’ è arrivato il gol di Ayvazyan che ha dimezzato lo svantaggio, ma sicuramente settimana prossima in Bosnia la missione degli armeni sarà molto difficile. In campo adesso le squadre protagoniste di altre partite: alle ore 17.30 è cominciata Rabotnicki-Honved, alle ore 17.45 invece Vaduz-Levski Sofia, mentre alle ore 18.00 toccherà sia a Fola-Prishtina sia a Klaksvik-Zalgiris. Con l’Europa League non ci si annoia mai! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI GIOCA

Pochi minuti ci separano dall’inizio della prima partita di oggi per l’andata del primo turno preliminare di Europa League, quella che si giocherà in Armenia fra i padroni di casa del Banants e i bosniaci del Sarajevo. La partita armena a dire il vero è fra le più significativa in ottica italiana di questo turno, per il semplice motivo che la vincente del doppio confronto - il ritorno sarà a Sarajevo giovedì 19 luglio - affronterà nel turno successivo la Fiorentina oppure l’Atalanta, a seconda di quale sarà il destino europeo del Milan, che se riammesso in Europa League costringerebbe ai preliminari l’Atalanta, altrimenti già ammessa alla fase a gironi e di conseguenza con la Fiorentina ai preliminari. Ricordiamo che la novità è che saranno ben tre i turni preliminari da affrontare per i viola oppure i nerazzurri per arrivare ai gironi, ma intanto per cominciare si deve scoprire meglio le squadre che potrebbero essere rivali nel primo turno. Attenzione dunque a Banants-Sarajevo, partita da non sottovalutare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

NEL TURNO PRECEDENTE

Questa settimana si gioca il primo turno delle qualificazioni di Europa League, ma la notizia è che a dire il vero già nelle scorse due settimane si è scesi in campo con un ulteriore turno preliminare, che potremmo definire con un gioco di parole il preliminare dei preliminari, a ben cinque livelli di distanza dalla fase a gironi, che ancora appare lontanissima. Le squadre che hanno passato questo preliminare avendo accesso al primo turno che viviamo in questi giorni sono stati i kosovari del Prishtina, i maltesi dello Gzira United, gli andorrani dell’Engordany, il B36 Torshavn di Far Oer, i loro connazionali del KÍ Klaksvík, i sammarinesi del Tre Fiori e i lituani del Trakai. Far Oer dunque in evidenza, perché entrambe le loro formazioni hanno passato il preliminare, ma rendiamo onore al Tre Fiori che ha eliminato i gallesi del Bala Town vincendo per 3-0 all’andata e perdendo 1-0 al ritorno, mentre l’altra squadra di San Marino ha sfiorato l’impresa, perché la Folgore Falciano è stata eliminata dall’Engordany con una sconfitta 2-1 all’andata e pareggio 1-1 al ritorno, quando il gol degli andorrani è giunto nel tempo di recupero. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA

Il primo turno dei preliminari di Europa League entra nel vivo questa settimana: ieri sono stati giocati due anticipi, ma oggi mercoledì 11 luglio saranno ben cinque gli incontri in programma e domani giovedì 12 luglio le partite saranno addirittura 40. Un vero e proprio giro d’Europa, tra protagoniste in genere di secondo piano e che difficilmente arriveranno anche solamente alla fase a gironi di questo autunno, anche se qua e là qualche nome di maggiore prestigio si può trovare. Elenchiamo per il momento le cinque partite che ci attendono oggi: si parte alle ore 15.30 con Banants-Sarajevo, poi alle ore 17.30 Rabotnicki-Honved, alle ore 17.45 Vaduz-Levski Sofia, alle ore 18.00 Fola-Prishtina ed infine alle ore 20.45 Glenavon-Molde, che avrà l’onore e l’onere di essere praticamente in contemporanea con la seconda semifinale dei Mondiali. Il confronto è assolutamente improponibile, tuttavia fatte le debite proporzioni anche le squadre in campo per questi preliminari di Europa League si giocano una importante fetta della stagione.

IL GIRO D’EUROPA

Domani poi ci saranno come già accennato la bellezza di 40 partite in programma e di conseguenza 80 squadre in campo. Un giro d’Europa che può anche essere divertente, perché ci fa scoprire squadre e città ben poco conosciute, sia pure con alcune eccezioni nobili, in un passato più o meno lontano. Possiamo citare in particolare i Rangers Glasgow, che si stanno riaffacciando in Europa dopo anni difficilissimi cominciati quando la società fallì e i Rangers dovettero ripartire dalla quarta serie del calcio scozzese. L’Italia naturalmente non sarà presente, come tutte le nazioni con i migliori ranking Uefa, tuttavia possiamo spendere giustamente qualche parola per il Tre Fiori, squadra di San Marino che ha già passato un primo turno (il preliminare dei preliminari) eliminando i gallesi del Bala Town e domani pomeriggio scenderà in campo in Slovenia per la partita d’andata contro il Rudar.

RISULTATI 1^ TURNO PRELIMINARI EUROPA LEAGUE

FINALI

Banants-Sarajevo 1-2
Rabotnicki-Honved 2-1
Vaduz-Levski Sofia 1-0
Fola-Prishtina 0-0
Klaksvik-Zalgiris 1-2
Glenavon-Molde 2-1

Giovedì 12 luglio

FINALE Pyunik-Vardar 1-0
Ore 16.45 Ventspils-Luftetari 5-0
Ore 17.00 Chikhura Sachkhere- Beitar 0-0
Ore 17.30 Rudar-Tre Fiori 1-0
Ore 17.30 Partizani Tirana-Maribor 0-0
Ore 18.00 KuPS-Copenaghen 0-0
Ore 18.00 Levadia Tallinn-Dundalk 0-0
Ore 18.00 Trakai-Ertis 0-0
Ore 18.00 Trans Narva-Željeznicar 0-0
Ore 18.00 Lahti-FH Hafnarfjörður 0-1
Ore 18.00 Qabala-Progrès Niedercorn 0-0
Ore 18.00 Ilves-Slavia Sofia 0-0
Ore 18.00 Balzan-Kesla 0-0
Ore 18.05 Liepaja-Hacken 0-0
Ore 19.00 Anorthosis-Laci
Ore 19.00 Milsami Orhei-Slovan Bratislava
Ore 19.00 Petrocub Hînce?ti-Osijek
Ore 19.00 Connah's Quay Nomads-Šachcër Salihorsk
Ore 19.00 Derry City-Dinamo Minsk
Ore 19.00 Neftci Baku-Ujpest
Ore 19.00 Stumbras-Apollon Limassol
Ore 19.00 Ferencvaros-Maccabi Tel Aviv
Ore 19.45 CSKA Sofia-Riga
Ore 20.00 ÍBV Vestmannæyja-Sarpsborg 08
Ore 20.00 Engordany-Qayrat
Ore 20.00 Górnik Zabrze-Zaria Bal?i
Ore 20.00 B36 Tórshavn-OFK Titograd
Ore 20.00 RFCU Luxembourg-Viitorul Costanza
Ore 20.00 Široki Brijeg-Domžale
Ore 20.05 Shamrock Rovers-AIK
Ore 20.15 Rudar Pljevlja-Partizan
Ore 20.30 Buducnost-AS Trencín
Ore 20.45 Hibernian-NSÍ Runavík
Ore 20.45 Lech Poznan-Ganjasar
Ore 20.45 Cliftonville-Nordsjælland
Ore 20.45 Spartak Subotica-Coleraine
Ore 20.45 Rangers-Shkupi
Ore 21.00 Radnicki Niš-Gzira United
Ore 21.00 DAC Dunajská Streda-Dinamo Tbilisi
Ore 22.00 Stjarnan-Kalju Nõmme

© Riproduzione Riservata.